Coltelleria Collini Coltelleria Collini  Coltelleria Collini Facebook  Coltelleria Collini Twitter  Coltelleria Collini Instagram  Coltelleria Collini Google  Coltelleria Collini Youtube     ExtremaRatio Ti Rock Benchmade knives Takeshi Saji knives
Chi c'è Online
In questo momento ci sono, 96 Visitatori(e) e 0 Utenti(e) nel sito.

Non ci conosciamo ancora? Registrati gratuitamente Qui


Moduli
· Home
· Cerca
· Messaggi Privati


Info Generali
Benvenuto, Anonimo
Login (Registrare)
Iscrizione:
più tardi: ulosug
News di oggi: 0
News di ieri: 0
Complessivo: 53328

Persone Online:
Visitatori: 96
Iscritti: 0
Totale: 96


Collini Steel


Benchmade


Hinderer Knives


Loyalty program


Forum coltelli, coltello, torce, spade: Forum

Coltelleria Collini :: Guarda l'argomento - Buck 863 Selkirk
Indice del forum » Coltelli Fissi

Inserisci un nuovo argomento   Rispondi all'argomento
Buck 863 Selkirk
Argomento precedente :: Argomento successivo  
Autore Messaggio
decimalegio
Esperto Forgiatore
Esperto Forgiatore


Registrato: Feb 16, 2005
Messaggi: 3023
Località: Cagliari

MessaggioInviato: Dom 17 Mag 2015-10:00 am    Oggetto: Buck 863 Selkirk Rispondi con citazione

che ve ne pare? premesso che apprezzo i prodotti della buck, devo dire che questo nuovo coltello (Buck 863 Selkirk ) non mi dispiace. Un po' meno il 119 brahma con il manico in pelle.

http://www.buckknives.com/product/selkirk-knife/0863BRS-B/

http://www.buckknives.com/product/brahma-knife/0119BRS1-B/

http://www.buckknives.com/new/

decimalegio is back!!!!!!!!!!!!
_________________
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
mr.white
Addetto al Maglio
Addetto al Maglio


Registrato: Apr 21, 2011
Messaggi: 62

MessaggioInviato: Lun 25 Mag 2015-15:29 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

il selkirk mi piace pur senza avere nulla di strepitoso. mi sembra un ottimo all around knife.
ha parecchi punti di forza tipo l'impugnatura in micarta, il fodero in kydex, l'acciarino con il fischietto e soprattutto la tempra bos. punti deboli il fatto di essere importato che comunque permette ad un americano di portarsi a casa questo coltello per una cifra tra i 50 e gli 80 dollari. veramente abbordabile secondo me.
il brahma mi sembra un tentativo di trasformare un 119 in un ka bar usmc. tentativo di cui nessuno credo sentisse il bisogno visto che ogniuno dei due è gia un'icona.
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
mr.white
Addetto al Maglio
Addetto al Maglio


Registrato: Apr 21, 2011
Messaggi: 62

MessaggioInviato: Lun 25 Mag 2015-15:31 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

il selkirk mi piace pur senza avere nulla di strepitoso. mi sembra un ottimo all around knife.
ha parecchi punti di forza tipo l'impugnatura in micarta, il fodero in kydex, l'acciarino con il fischietto e soprattutto la tempra bos. punti deboli il fatto di essere importato che comunque permette ad un americano di portarsi a casa questo coltello per una cifra tra i 50 e gli 80 dollari. veramente abbordabile secondo me.
il brahma mi sembra un tentativo di trasformare un 119 in un ka bar usmc. tentativo di cui nessuno credo sentisse il bisogno visto che ogniuno dei due è gia un'icona.
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Border Man
Maestro di spade e coltelli
Maestro di spade e coltelli


Registrato: Feb 15, 2010
Messaggi: 5645

MessaggioInviato: Mer 27 Mag 2015-19:01 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Sono appassionato Buck da tanto, questo coltello pur essendo fuori dai loro schemi mi e' piaciuto subito. Poi ho visto che e' Made in China. Dato che uno dei punti di forza del marchio Buck e' da sempre il Made in Usa, non lo acquistero' mai.
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
mr.white
Addetto al Maglio
Addetto al Maglio


Registrato: Apr 21, 2011
Messaggi: 62

MessaggioInviato: Gio 28 Mag 2015-17:24 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

secondo me la buck era l'unica casa ad aver impostato già da molti anni un discorso commerciale dotato di senso al fine di contrastare il made in china e cioè: io ti vendo un prodotto progettato e costruito in america dopodichè se non vuoi spendere molto lo puoi avere in 420hc, se vuoi spendere un po di più lo prendi in 12c27, se non badi a spese il top di gamma è in s30v. in questo modo se a me per esempio piaceva il vantage ma non potevo permettermerlo in s30v potevo ripiegare sul meno costoso 420hc ed avere comunque un buck costruito in america. il concorrente più diretto e cioè lo spyderco tenacious per poter stare nella stessa fascia di prezzo mi pare che fosse made in china. il fatto che il selkirk sia importato mi pare un gran brutto segnale. potrebbe voler dire che la politica della buck di offrire i suoi coltelli in tre fasce di prezzo alla lunga non ha pagato. peccato perchè penso che fosse l'unica politica sensata da porre in atto. staremo a vedere.
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Inserisci un nuovo argomento   Rispondi all'argomento    Indice del forum » Coltelli Fissi Tutti i fusi orari sono EET (Europa)
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti in questo forum
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum

Powered by phpBB © 2001, 2002 phpBB Group