Coltelleria Collini Coltelleria Collini  Coltelleria Collini Facebook  Coltelleria Collini Twitter  Coltelleria Collini Instagram  Coltelleria Collini Google  Coltelleria Collini Youtube     ExtremaRatio Ti Rock Benchmade knives Takeshi Saji knives
Chi c'è Online
In questo momento ci sono, 100 Visitatori(e) e 0 Utenti(e) nel sito.

Non ci conosciamo ancora? Registrati gratuitamente Qui


Moduli
· Home
· Cerca
· Messaggi Privati


Info Generali
Benvenuto, Anonimo
Login (Registrare)
Iscrizione:
più tardi: ulosug
News di oggi: 0
News di ieri: 0
Complessivo: 53328

Persone Online:
Visitatori: 100
Iscritti: 0
Totale: 100


Collini Steel


Benchmade


Hinderer Knives


Loyalty program


Forum coltelli, coltello, torce, spade: Forum

Coltelleria Collini :: Guarda l'argomento - DMAX "Nudi e Crudi": survival e coltelli
Indice del forum » Sezione Off Topic

Inserisci un nuovo argomento   Rispondi all'argomento
DMAX "Nudi e Crudi": survival e coltelli
Argomento precedente :: Argomento successivo  
Autore Messaggio
Selous
Addetto ai Forni
Addetto ai Forni


Registrato: Apr 10, 2006
Messaggi: 154

MessaggioInviato: Sab 20 Set 2014-15:05 pm    Oggetto: DMAX "Nudi e Crudi": survival e coltelli Rispondi con citazione

Avete visto (o state guardando) il "reality" americano "Nudi e Crudi" ("Naked and Afraid")? Nella prima puntata italiana (la seconda americana) sono in Tanzania e lui, un istruttore di Fort Bragg (mah!) si porta dietro un coltello nero tipo Tanto (mah!). E per fortuna che lei ha la scodella in acciaio...
Mentre guardavo i due protagonisti per 21 giorni in Tanzania pensavo agli ESEE ed in particolare al 1095 senza nessuna manutenzione... Quanto sarebbe durato?
Normalmente il survival militare non dura così tanto: o ti catturano o ti prelevano prima...
Ancora mi angoscia l'acciaio al carbonio... E continuo a chiedermi perché comunque i militari lo preferiscano...
http://www.dmax.it/video/programmi/nudi-e-crudi/
P.S.: Per i bigotti: si vedono delle chiappe chiare... Sorrisone


Ultima modifica di Selous il Ven 26 Set 2014-20:33 pm, modificato 1 volta in totale
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Ghiottone
Fabbro
Fabbro


Registrato: Feb 27, 2014
Messaggi: 297

MessaggioInviato: Sab 20 Set 2014-19:59 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Giuro che mi viene da ridere a leggere queste cose! Ma secondo te, se trovano ancora lame di centinaia di anni fa sotto terra, esposte ad ogni tipo di agente atmosferico erano in acciaio inox?
Diciamo che se uno si porta un acciaio carbonioso nel posto più recondito che si possa immaginare e questo tipo muore e lo ritrovano dopo 10 anni, con una ripulita il coltello si potrà usare ancora e ancora! Mentre del tipo non se ne farà niente.
Ho visto Pattadesi lasciate negli ovili con manici in corno e acciai in c70 fare ancora il loro lavoro dopo 30 anni (e per la cronaca tenevano il filo molto meglio delle moderne pattadesi in 440c).
Comunque il programma l'ho visto, niente di che, ma vedere posti selvaggi mi piace sempre e si può sempre imparare qualcosa o trovare qualche spunto, hai visto come acchiappava i pesci la tipa? Sorrisone
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
pado85
Moderatore di Sezione
Moderatore di Sezione


Registrato: Jul 16, 2011
Messaggi: 1557

MessaggioInviato: Sab 20 Set 2014-23:58 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

I tuoi timori sono infondati, puoi stare tranquillo, la manutenzione va fatta se si vuole il coltello perfetto esteticamente, ma puoi lasciare un qualsiasi carbonioso anche un paio d'anni a marcire in cantina che se vuoi usarlo avrà le stesse prestazioni.
Gli ESEE? oltre al fatto che hanno un buon trattamento superficiale, a meno che il coltello non lo lasci immerso nell'acqua salata sicuro non arrugginisce, al massimo ossida un po' che non fa male, ma basta asciugarlo una volta usciti dall'acqua etc, ripeto: la manutenzione serve principalmente per mantenere intatta l'estetica della lama!
affilatura esclusa, ovviamente
_________________
Un popolo ha la libertà per cui è disposto a lottare.
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Reynard
Addetto al Maglio
Addetto al Maglio


Registrato: Mar 30, 2014
Messaggi: 57

MessaggioInviato: Dom 21 Set 2014-20:17 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Ho un esee 4,solo con la dc4 è tornato a fare i peli,sul campo questo conta...
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
pado85
Moderatore di Sezione
Moderatore di Sezione


Registrato: Jul 16, 2011
Messaggi: 1557

MessaggioInviato: Lun 22 Set 2014-0:10 am    Oggetto: Rispondi con citazione

ho visto il coltello comunque, è un ka bar usmc tanto
_________________
Un popolo ha la libertà per cui è disposto a lottare.
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Ghiottone
Fabbro
Fabbro


Registrato: Feb 27, 2014
Messaggi: 297

MessaggioInviato: Lun 22 Set 2014-19:38 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Ho visto anche la seconda puntata, stavolta avevano un kershaw outcast.
Il tipo era molto più scarso della tipa stavolta, e dicevano anche che era istruttore di sopravvivenza. A me sembrava veramente una chiavica, uno che aveva bisogno di imparare tanto, altro che istruttore! Speriamo che non si metta a disegnare coltelli!! Ko
PS: ho seri dubbi che per 21 giorni contino solo sulle loro forze Mah..
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Sile86
Esperto Forgiatore
Esperto Forgiatore


Registrato: Jul 23, 2010
Messaggi: 3153
Località: Treviso - drio el Sil

MessaggioInviato: Mar 23 Set 2014-10:39 am    Oggetto: Rispondi con citazione

Guarda che mica ti si polverizza il coltello in mano, ce ne vuole prima che la ruggine mangi tanto acciaio da rendere un coltello inutilizzabile Sorrisone
_________________
Sono un viandante, un valicatore di monti...
Non amo le pianure e sembra che
non possa stare a lungo in un luogo.
Qualunque cosa mi riservi il fato o l'esperienza,
sempre dovrò camminare ed ascendere monti.
Non si può vivere che da come si è.
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Selous
Addetto ai Forni
Addetto ai Forni


Registrato: Apr 10, 2006
Messaggi: 154

MessaggioInviato: Ven 26 Set 2014-12:39 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Si, ho visto come prendeva i pesci la ragazza in Tanzania... Sorrisone
Con quella "arma" li si prende di tutto al mondo!!! Sbavo
Avevo riconosciuto il Tanto in Tanzania ma non ero assolutamente sicuro che fosse un Ka-Bar... Non mi meraviglio della scelta del brand da parte di un militare, ma della punta Tanto si...
A Panama la coppia è stata parecchio scarsa, soprattutto lui... Se questi sono gli istruttori di sopravvivenza americani...
Non avevo riconosciuto, ovviamente, il coltello/machete di Panama, grazie per averlo specificato!
Almeno dal punto di vista "coltelli" questo reality è interessante...
Tra l'altro, per fortuna, che la ragazza di Panama aveva scelto il coltello, perché lui si era portato un paio di occhialini da sub!!! Ko
P.S.: Mi fa piacere sapere che un carbonioso non mi marcirà dalla sera al mattino... A volte, leggendo nel forum, mi ero fatto un'idea sbagliata, che non poteva coesistere con scelte professionali come quelle di ESEE...
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Selous
Addetto ai Forni
Addetto ai Forni


Registrato: Apr 10, 2006
Messaggi: 154

MessaggioInviato: Ven 26 Set 2014-20:36 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Sono andato a cercare delle recensioni del "Kershaw Outcast" (che non conoscevo) e ne parlano tutti molto bene, ottimo prezzo (negli USA) e acciaio D2. Come dire: si può usare un buon acciaio ed uscire con un prezzo umano...
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Ghiottone
Fabbro
Fabbro


Registrato: Feb 27, 2014
Messaggi: 297

MessaggioInviato: Sab 27 Set 2014-19:34 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Selous ha scritto:
Sono andato a cercare delle recensioni del "Kershaw Outcast" (che non conoscevo) e ne parlano tutti molto bene, ottimo prezzo (negli USA) e acciaio D2. Come dire: si può usare un buon acciaio ed uscire con un prezzo umano...

Adesso è fuori produzione ma il prezzo non era male. C'è comunque un modello del quale non ricordo il nome, ma se n'era parlato anche qui sul forum, che ha preso il suo posto.
I difetti dell'Outcast sono il manico in gomma troppo morbida e l'affilatura troppo ottusa; nel primo periodo, grazie alla tempra non troppo dura si riesce a riaffilarlo agevolmente ma dopo un pò necessita di una ribisellatura abbastanza importante. Tutto sommato però era un affare come molti Kershaw in quanto a qualità/prezzo.
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Selous
Addetto ai Forni
Addetto ai Forni


Registrato: Apr 10, 2006
Messaggi: 154

MessaggioInviato: Gio 02 Ott 2014-22:47 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Ghiottone ha scritto:
Tutto sommato però era un affare come molti Kershaw in quanto a qualità/prezzo.

Beh! Per molto meno di 100 EUR ti portavi a casa un bel pezzettone di D2...
Aspetto di vedere il prossimo coltello della serie...
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Inserisci un nuovo argomento   Rispondi all'argomento    Indice del forum » Sezione Off Topic Tutti i fusi orari sono EET (Europa)
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti in questo forum
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum

Powered by phpBB © 2001, 2002 phpBB Group