forum, coltelli, coltello, spade, vendita, knife, coltelleria collini

Coltelleria Collini   Coltelleria Collini Facebook  Coltelleria Collini Twitter  Coltelleria Collini Instagram  Coltelleria Collini Google  Coltelleria Collini Youtube     ExtremaRatio Ti Rock Benchmade knives Takeshi Saji knives
Chi c'è Online
In questo momento ci sono, 91 Visitatori(e) e 1 Utenti(e) nel sito.

Non ci conosciamo ancora? Registrati gratuitamente Qui


Moduli
· Home
· Cerca
· Il tuo Account
· Messaggi Privati


Info Generali
Benvenuto, Anonimo
Login (Registrare)
Iscrizione:
più tardi: ucofos
News di oggi: 1
News di ieri: 2
Complessivo: 49147

Persone Online:
Visitatori: 91
Iscritti: 1
Totale: 92

Online ora:
01: ucofos


Collini Steel


Benchmade


Hinderer Knives


Loyalty program


Forum coltelli, coltello, torce, spade: Forum

Forum Coltelleria Collini :: Guarda l'argomento - Extrema Ratio BF2 Desert Wafare _test
Indice del forum » Test e Recensioni

Inserisci un nuovo argomento   Rispondi all'argomento
Extrema Ratio BF2 Desert Wafare _test
Argomento precedente :: Argomento successivo  
Autore Messaggio
martineden
Forgiatore di Lame
Forgiatore di Lame


Registrato: Mar 06, 2007
Messaggi: 1870
Località: Feltre (BL)

MessaggioInviato: Mer 27 Ago 2014-9:15 am    Oggetto: Extrema Ratio BF2 Desert Wafare _test Rispondi con citazione

PREMESSA
Alcune settimane fa ho ricevuto il coltello Extrema Ratio BF2 Desert Warfare, ed ho deciso di portarlo con me ed utilizzarlo durante le vacanze estive. Voglio presentarvi qui i risultati di questo test



Nota: i risultati del test ed i punteggi che ho attribuito si riferiscono all’uso che io faccio del coltello, vale a dire l’uso che ne può fare un utente civile ed un escursionista mediamente preparato ed attrezzato, in buone condizioni fisiche, con una discreta preparazione ed esperienza di outdoor.
Non sono un militare né un appartenente a forze di Polizia, pertanto questo test non prende in esame l’uso come strumento di difesa o di attacco che un militare o un appartenente alle Forze dell’Ordine potrebbe fare di un coltello; questa precisazione è importante per quanto riguarda i coltelli Extrema Ratio, che sono utilizzati da Reparti militari e delle Forze dell’Ordine nazionali ed estere.


IL COLTELLO
Il BF2 è uno dei coltelli chiudibili della produzione Extrema Ratio. Nel suo sito, l’azienda toscana inserisce il BF2 tra i folder leggeri http://www.extremaratio.com/#!chiudibili-leggeri/c5xq
descrivendolo come “indicato per gli impieghi professionali sul campo da parte di operatori militari e di polizia ”. Ne esistono due versioni, con lama drop o tanto, ed oltre alla versione classica, completamente nera, c’è anche la versione Desert Warfare.

Le specifiche del BF2, dal sito ER, sono le seguenti:

peso: g 142
lunghezza lama: mm 82
lunghezza totale: mm 213
spessore lama: mm 3,0
acciaio: Bohler N690 (58hrc)
impugnatura: alluminio Anticorodal anodizzato
finitura lama: brunitura mil-c-13924


LE PRIME IMPRESSIONI (punteggio 8,3/10)
Come sempre quando si tratta di Extrema Ratio, le definizioni dei prodotti date dall’azienda sono riduttive rispetto alla realtà; se sul sito ER c’è scritto “chiudibile leggero”, so che si tratterà di un coltello pieghevole di dimensioni più che rispettabili. Ed infatti il BF2 non è certo il classico coltellino da tasca adatto solo a lavori leggeri: appena impugnato il BF2 da immediatamente una sensazione di robustezza e solidità, le dimensioni sono quelle dei folder di media grandezza tipo CR Sebenza large, Benchmade large Griptilian, Spyderco Paramilitary, insomma coltelli atti ad attività anche gravose ed impegnative. L’impugnatura è generosa e adatta anche a mani grandi come quelle del sottoscritto, la lama è larga e mantiene un notevole spessore fino alla punta. Una nota di merito va anche alla confezione, piuttosto lussuosa e completa di certificati, note d’uso e garanzia. La versione Desert Warfare è particolarmente bella – a mio parere – con il colore bronzo che caratterizza l’impugnatura e le strie ocra sulla lama. Il BF2 sembra fin da subito ben costruito ed assemblato, senza giochi di nessun genere, i particolari e la viteria appaiono robusti ed affidabili, le guancette sono accuratamente smussate e lavorate. Ad un esame visivo ulteriore noto lo stop pin, che è costituito da un unico cilindretto di acciaio, mi da molto più affidamento delle viti contrapposte che di solito svolgono questa funzione su altri coltelli. La lama è perfettamente centrata, e si apre con fluidità, non a livello dei celeberrimi Benchmade ma quasi, diciamo che la fluidità di apertura è paragonabile a quella di un CR Sebenza. Prime impressioni molto buone, coltello bello, semplice, ben equilibrato, ben fatto per essere un industriale.















LA LAMA (punteggio 7,3/10) E L’IMPUGNATURA (punteggio 7,2/10)
La lama del BF2 è caratterizzata da un’arrotatura piana su entrambi i lati, e si avvale (nella versione che ho testato) di un classico profilo drop point. Non c’è il falso controfilo, lo spessore massimo è di 3 mm e rimane quasi invariato fino a metà lama, poi si riduce ma molto gradualmente, infatti in punta la lama è ancora piuttosto spessa. L’impugnatura è ben dimensionata, io porto guanti XXL e mi trovo bene. I bordi sono smussati e non ci sono punti di contatto dolorosi o scomodi con il palmo. La clip per il porto è correttamente dimensionata ed arrotondata, non infastidisce più di tanto durante l’uso. Manca il foro dedicato ad un eventuale cordino, peccato, mi sarebbe piaciuto che ci fosse questa possibilità. La lama è bloccata in apertura da un classico liner-lock, che ingaggia il tallone senza giochi o flessioni. In più, il BF2 è dotato di una seconda sicurezza attivabile tramite un leveraggio di colore rosso che si muove su due posizioni a lama aperta, e che blocca il liner in modo che la lama non possa richiudersi se prima non viene disingaggiata la leva e poi, in sequenza, il liner. Il pivot del BF2 ha la particolarità di essere regolabile tramite un semplice cacciavite a testa piatta, quello del mio Victorinox da 91 mm va bene per questo compito. Il BF2 arriva dalla fabbrica ben affilato, ovviamente lo spessore della lama unito alla classica affilatura ER che privilegia la robustezza non garantisce prestazioni da rasoio, ma la carta si taglia agevolmente, senza strappi














LE MODALITA’ DI PORTO (punteggio 7,2/10)
Passiamo alle modalità di porto del coltello. Il BF2 può essere portato ovviamente in un marsupio, in tasca dello zaino, in una borsa, dove il peso di 142 grammi non si sente più di tanto e la lunghezza di circa 100 mm da chiuso non ingombra. Il porto in tasca è agevolato dalla clip, che è posizionabile sia a destra che a sinistra dell’impugnatura, ma solo in posizione tip-up. Una cosa che mi piace molto è il fatto che, una volta in tasca, del coltello si vede solo la clip, pertanto il BF2 diventa virtualmente non individuabile come coltello. La clip, fissata all’impugnatura con tre viti, assicura saldamente il coltello alla tasca, tuttavia l’estrazione risulta generalmente facile e veloce impugnando il coltello tra pollice ed indice e tirando con un po’ di energia. Da segnalare che a volte il bordo della tasca tende a piegarsi infilandosi tra la clip e il codolo del coltello, rendendo l’estrazione un poco più difficoltosa.





IL TEST SUL CAMPO
Il test si è svolto nel corso di due settimane di camping trascorse lungo la costa croata, durante le quali ho usato il BF2 come EDC; il coltello è stato sempre con me e l’ho utilizzato molto, per tutte le attività quotidiane tipiche di un campeggio, preparazione del cibo, taglio di cordame, costruzione di piccoli manufatti in legno o altri materiali, accensione di fuochi per la cottura. La costa croata è, in genere, piuttosto secca ed arida, per cui le essenze lignee presenti sono generalmente poco abbondanti, basse, dure. Abbiamo dormito come sempre in camper. Il meteo è stato clemente, con poche piogge e temperature quasi sempre accettabili. La costa croata – splendida - in agosto è molto frequentata, però basta inoltrarsi di poco all’interno per trovare ampi tratti di sentiero deserti e zone poco abitate



INTAGLIO SU LEGNO (punteggio 7,3/10), LAVORI DI PRECISIONE (punteggio 7,3/10), TAGLIO DI CORDAME (PUNTEGGIO 7,3/10), PREPARAZIONE DEL CIBO (punteggio 7,5/10)
Il BF2 svolge bene i lavori di intaglio su legno. Dato l’onnipresente e forte vento ho realizzato vari picchetti che poi sono serviti per assicurare meglio la mia veranda al terreno, ho fatto punte a spiedini e bastoni, ho arrotondato estremità, spelato e scortecciato rami e rametti, ho realizzato uno strumento che passato attraverso le branchie e la bocca del pesce serve ad assicurarlo alla cintura e non perderlo: non ho avuto problemi, anzi mi sono divertito. La lama del BF2 penetra bene le fibre del legno, l’impugnatura ben dimensionata e realizzata aiuta nell’esercitare una buona forza, ed in questo aiuta anche il dorso lama largo e piatto, che permette una buona pressione del pollice.









Con il BF2 ho realizzato una trappola per pesci, utilizzando un contenitore per l’acqua da 5 litri al quale ho tagliato la parte superiore, che poi ho capovolto infilandola come un imbuto nella parte inferiore. Ho fatto poi quattro fori nei quali ho passato del cordino per fissare saldamente insieme le due parti. All’interno della trappola ho messo un po’ di pane, e l’ho posizionata a circa 1,5 metri di profondità, fermandola sul fondo con grossi sassi che ne hanno lasciato scoperta solo l’imboccatura. Il concetto di questa trappola è che i pesci riescono facilmente ad entrare per mangiare il pane, ma al momento di uscire non capiscono che devono fare il percorso a ritroso e rimangono bloccati tra l’imbuto e la parete esterna del contenitore










Dopo una notte in mare, all’interno della trappola sono rimaste tre bavose (Blenniidae fam.) lunghe circa 15 cm: non certo un cibo da buongustai, pesci che ho ovviamente liberato subito, ma il concetto era vedere cosa avrei potuto fare con il BF2 in caso di emergenza con un contenitore trovato sulla costa, e il quel caso avrei ottenuto - senza grande sforzo il che è importante - circa 300 grammi di proteine, essenziali nella tipica “situazione di sopravvivenza”. Il BF ha svolto il lavoro in maniera eccellente, le dimensioni sono giuste e la lama molto fruibile e capace di tagli precisi, la punta pur non essendo particolarmente acuminata ha fatto dei buchi netti, insomma il test è stato positivo.



Il taglio in pezzi di una cima nautica più molti altri tagli su paracord mi hanno aiutato a capire come se la cava il BF2 sul cordame: il risultato, pur non potendo paragonarsi a quello di una lama dentata che per questo compito sarebbe probabilmente l’ideale, è comunque più che positivo, con tagli netti, veloci e precisi



Passiamo alla preparazione ed al porzionamento del cibo, un compito tipico per un coltello da tasca. Con il BF2 ho tagliato pizze, carne, frutta, verdura, ho aperto e sventrato pesci piccoli (pescati da me, che sono una schiappa con la canna) e meno piccoli (presi dal pescivendolo). Il BF2 se la cava alla grande: sia perché ha buone doti di taglio, sia perché il profilo della lama è adatto a questi compiti, infatti la lama dall’accentuato profilo drop agevola nelle operazioni di eviscerazione durante le quali è importante non bucare le interiora dell’animale. Promosso con ottimi voti.










BATONING (N.A.) E CHOPPING (N.A.)
Non ho svolto questi compiti con il BF2, quindi non ho punteggi da attribuire. A mio parere, un coltello chiudibile non dovrebbe essere utilizzato per fare chopping e batoning, perché si rischia seriamente di danneggiarlo irreversibilmente (deformazione/rottura del blocco lama, dello stop-pin, del pivot). Ne so qualcosa perché stupidamente in passato ho voluto provare con altri coltelli pieghevoli e li ho rotti o danneggiati. Si potrebbe obbiettare che in una situazione di emergenza un coltello chiudibile deve poter sopportare anche il batoning o il chopping. Rispondo dicendo che proprio in una situazione di emergenza avere un coltello efficiente è talmente importante che bisogna prestare ancora maggior attenzione del solito a non danneggiarlo. A mio parere si dovrebbe fare chopping o batoning con un coltello chiudibile solo in casi disperati, di vita o di morte (tipo: devo assolutamente accendere un fuoco ed ho a disposizione solo legna bagnata di grosso diametro, caso raro ma può capitare). Se proprio si deve fare batoning, disingaggiate sempre la lama prima di colpire il dorso, come mostrato nella foto qui sotto, in modo da sollecitare meno possibile l’insieme blocco/pivot/stop-pin

Concludo ricordando che Extrema Ratio ha in catalogo dei coltelli chiudibili veramente imponenti e virtualmente indistruttibili (come il RAO), che si prestano anche al batoning ed al chopping.


PREPARAZIONE DEL MATERIALE PER IL FUOCO (punteggio 6,0/10), DI TRUCIOLI (punteggio 7,3/10), USO DEL FIRESTEEL (punteggio 5,0/10)
E’ quasi inutile sottolineare l’importanza – veramente primaria - che ha il fuoco. Con il fuoco ci si scalda, si cuoce il cibo, si scioglie la neve e il ghiaccio, si sterilizza l’acqua da bere, per non parlare dell’importanza psicologica che il fuoco ha soprattutto in una situazione di sopravvivenza.
Conoscendo le tecniche adeguate, quasi con ogni coltello è possibile preparare il materiale per un fuoco, ma non tutti i coltelli permettono di farlo agevolmente. Il BF2, essendo un coltello chiudibile, non è particolarmente adatto per sezionare e procurare materiale per un grosso fuoco (vedi paragrafo precedente), tuttavia il taglio di rami del diametro di 1-2 cm si fa senza problemi, così come il sezionamento per lungo degli stessi. Per fare un fuoco da campo, da accendere con una barretta di ferrocerio (o con un archetto, o a frizione), bisogna prima trovare o realizzare del materiale sottilissimo e secco da innescare con le prime scintille, poi serve del materiale secco e molto sottile che prenda agevolmente fuoco con le prime fiammelle date dall’innesco, infine del materiale via via più grande che bruci producendo una buona quantità di calore nel tempo. Il materiale da innescare con le scintille della barretta è costituito in questo caso da sottili trucioli di legno molto secco, che prendono fuoco con le scintille prodotte dalla barretta di ferrocerio. Ricordate che dei buoni trucioli sono caratterizzati da almeno 2-3 riccioli. Il BF2 è un valido strumento per realizzare dei trucioli molto sottili, l’arrotatura piana aiuta così come la buona impugnatura che permette un notevole controllo. Come per tutti i coltelli ER che ho provato una nota negativa riguarda l’uso del firesteel: non è possibile utilizzarlo come vorrei sul dorso lama a causa del trattamento superficiale della stessa, quindi devo ripiegare sul tagliente, una pratica che non amo, comunque in questo modo riesco a produrre lo stesso una sottile polvere di metallo che cade tra i trucioli e ad innescarla con le scintille fino ad ottenere il fuoco che volevo







ACCETTABILITA’ DA PARTE DEL PUBBLICO (punteggio 6,5/10)
Non mi stanco di dire che, a mio parere, questo aspetto è e sarà sempre più importante per chi il coltello lo vuole usare veramente, e non solo tenerlo in vetrina. Parlo ovviamente di utenti del mercato civile, i militari non hanno di questi problemi, anzi semmai il contrario. Per testare l’accettabilità del BF2 da parte del pubblico, l’ho portato e usato praticamente ovunque, in spiaggia, al ristorante, nei paesi: nessuno mi ha guardato storto, sarà anche a causa della lama a strisce e del colore dell’impugnatura della versione Desert Warfare. In ogni caso, il BF2 non è un coltellino svizzero, è uno strumento da taglio potente e dotato di blocco, quindi non da portare in centro città, allo stadio, in luoghi affollati, insomma dove il porto non sia giustificato.


CONCLUSIONI
Il coltello Extrema Ratio BF2 Desert Warfare ha ottenuto un punteggio medio finale di 7,0/10

Di questo coltello mi piace la linea pulita ed accattivante, la costruzione e le finiture di buon livello, la forma e le geometrie della lama, la robustezza generale e le buone capacità di taglio. Apprezzabile anche il fatto che si possa portare in tasca senza che sia visibile il coltello ma solo la clip. Molto buone le prestazioni di taglio su tutti i materiali.
Le cose che non mi piacciono sono la mancanza di un foro dedicato ad un eventuale lacciolo e l’impossibilità di usare la barretta di ferrocerio sul dorso lama.
Dopo due settimane di uso quotidiano in campeggio, la lama aveva un lieve gioco laterale, risolto in pochi secondi serrando di un quarto di giro la vite del pivot. La capacità di taglio è rimasta pressoché inalterata, e non sento ancora il bisogno di ripristinare il filo.
Il BF2 a mio parere è un prodotto valido. Per un uso in ambiente urbano, a meno di non essere dei militari o dei poliziotti, ci sono delle valide alternative a questo coltello (ad esempio un piccolo Victorinox o una pinza multiuso di ridotte dimensioni), ma come coltello da usare in campeggio e in escursione, o come EDC da usare per lavori medio-pesanti, si pone tra i migliori chiudibili che ho avuto modo di provare.

Alfredo Doricchi
_________________
Se vi piace il bushcraft e le attività outdoor in generale, vi invito a visitare il mio blog http://adoricchi.blogspot.it/
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Ghiottone
Fabbro
Fabbro


Registrato: Feb 27, 2014
Messaggi: 297

MessaggioInviato: Mer 27 Ago 2014-11:23 am    Oggetto: Rispondi con citazione

Belle foto come al solito!
Come prestazioni mi sembrano abbastanza nella norma anche per folder meno costosi, ma va bene, un folder deve anche piacere, oggi abbiamo solo l'imbarazzo della scelta.
La posizione della clip è la cosa che preferisco, mi piace molto. Invece non sono d'accordo con il fatto che abbia una linea pulita, il lato destro con quella sicura rossa così sporgente mi ha ricordato un comando che c'era su un vecchio scaldabagno in casa mia, non la vorrei mai vedere su un mio coltello! Sorriso
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Montana
Forgiatore di Lame
Forgiatore di Lame


Registrato: Jun 02, 2012
Messaggi: 1639

MessaggioInviato: Mer 27 Ago 2014-21:33 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Sorriso ciao Alfredo, prima di tutto grazie per avere dedicato così tanta cura e tempo alla realizzazione di questa recensione
Che sicuramente molti ma molti consulteranno sia per la bellezza del prodotto che per la completezza della recensione


È uno di quei prodotti che mi piace molto
Esteticamente lo trovo molto ma molto bello



Ho avuto modo di maneggiare i folder della serie bf, e una cosa che mi ha colpito e a qui spesso non si fa caso è la viteria, molto curata e robusta, (cosa riscontrata anche sui fissi)
Anche la clip è una cosa che mi è piaciuta, molto ma molto solida (a mio parere)



Una cosa che invece non mi è piaciuta tantissimo è proprio la geometria dei bi selli e il filo ho riscontrato che è leggermente ottuso e a quanto pare confermi le mie impressioni





Altro elemento che tempo mi ha dissuaso dopo averlo maneggiato è stata la punta, eccessivamente "drop" almeno per come sono abituato preferisco punte più acuminate.



Nel complesso mi è sempre piaciuto, mi piace ancora soprattutto per la buona (e anche più) fattura.. meglio di tanti altri prodotti blasonati








Detto questo, dalle tue recensioni c'è sempre qualcosa da imparare e comunque sono sempre piacevoli da guardare


Un saluto Sorriso
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Montana
Forgiatore di Lame
Forgiatore di Lame


Registrato: Jun 02, 2012
Messaggi: 1639

MessaggioInviato: Gio 28 Ago 2014-0:32 am    Oggetto: Rispondi con citazione

Su una cosa pero mi trovi in disaccordo..la accettabilità da parte del pubblico, È una cosa molto relativa a mio parere.
c'è chi lo usa davvero ma non deve preoccuparsi della gente perchè nel contesto di utilizzo "Reale" gente non cenè....
Metti caso due o tre giorni in posti non segnati da sentieri, e davvero selaggi, non credo ci si ponga il problema

Un conto è un campeggio, un conto è un'escursione in posti davvero isolati, un conto è una vacanza un conto è un trekking....
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
davide
Amministratore
Amministratore


Registrato: Sep 09, 2003
Messaggi: 7785

MessaggioInviato: Gio 28 Ago 2014-16:50 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Non sono solito commentare le recensioni, proprio perchè sono molto soggettive e personali ed i giudizi e le esperienze variano da persona a persona.

Se possibile, vorrei discutere con te sulle frasi usate in chiusura del tuo articolo:

Citazione:

Il BF2 a mio parere è un prodotto valido. Per un uso in ambiente urbano, a meno di non essere dei militari o dei poliziotti, ci sono delle valide alternative a questo coltello (ad esempio un piccolo Victorinox o una pinza multiuso di ridotte dimensioni), ma come coltello da usare in campeggio e in escursione, o come EDC da usare per lavori medio-pesanti, si pone tra i migliori chiudibili che ho avuto modo di provare.


So che ne hai usati parecchi di coltelli e so che ne hai disegnati altrettanti.. cosa ti ha portato a dire che il BF2 sia uno dei migliori chiudibili che hai provato?

Te lo chiedo perchè la mia esperienza personale mi porta a trovare, senza troppa difficoltà, modelli più interessanti e performanti del BF2, anche con prezzi di acquisto simili ed inferiori. Non discuto dell'appeal estetico, parlo dei materiali, della qualità costruttiva globale e delle prestazioni su un coltello chiudibile con lama di queste dimensioni o similari.

Se ti va di approfondire o di confrontarci, ti leggo volentieri.
_________________
** COLTELLERIA COLLINI **
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato Visita il sito dell'autore del messaggio
davide
Amministratore
Amministratore


Registrato: Sep 09, 2003
Messaggi: 7785

MessaggioInviato: Gio 28 Ago 2014-17:12 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

In ordine sparso i primi modelli che mi vengono in mente:

Lion Steel SR2 (monolitico, lama in Sleipner, sistema di sicurezza rotoblock, comodo e pratico, bella clip, eccellente sotto ogni punto di vista tecnico)
http://www.coltelleriacollini.it/lion-steel-sr-2a-bb-ergal-nero-coltello.html

Buck Vantage (lama in S30V, grandi doti di taglio e penetrazione, apertura a flipper, bella clip, molto solido ed ergonomico)
http://www.coltelleriacollini.it/buck-vantage-force-pro-0847bls.html

Viper Free (robusto, comodo e con lama in D2)
http://www.coltelleriacollini.it/viper-free-pvd-black-g10-v4894bk-coltello.html

Fox Nisher (un carroarmato a meno di 100 euro, forse un po' pesante)
http://www.coltelleriacollini.it/mil-tac-fox-nisher-fx-mtf5.html

Spyderco Manix 2 (produzione USA, lama in S30V, robusto ed affidabile)
http://www.coltelleriacollini.it/spyderco-manix-2-g10-black-c101gpbbk2.html

Zero Tolerance 350 (un po' caro, ma splendido in tutto, lama in S30 ed apertura flipper)
http://www.coltelleriacollini.it/zero-tolerance-strider-onion-folder-black-g10-zt350-coltello.html

Fox M1 (framelock in titanio e buoni spessori di lama, design più tattico che escursionistico)
http://www.coltelleriacollini.it/fox-combative-edge-m1-plain-ced-01-coltello.html

Cold Steel American Lawman (onesto e robustissimo, forse un po' banale ma poco aggressivo)
http://www.coltelleriacollini.it/cold-steel-american-lawman-58al/

Lion Steel Big Opera (classico, robusto, pratico, con lama in D2 a meno di 100.- euro)
http://www.coltelleriacollini.it/lion-steel-big-opera-sand-g10-by-max-8810sn.html
_________________
** COLTELLERIA COLLINI **
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato Visita il sito dell'autore del messaggio
Ghiottone
Fabbro
Fabbro


Registrato: Feb 27, 2014
Messaggi: 297

MessaggioInviato: Gio 28 Ago 2014-17:57 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

davide ha scritto:
Non sono solito commentare le recensioni, proprio perchè sono molto soggettive e personali ed i giudizi e le esperienze variano da persona a persona.

Se possibile, vorrei discutere con te sulle frasi usate in chiusura del tuo articolo:

Citazione:

Il BF2 a mio parere è un prodotto valido. Per un uso in ambiente urbano, a meno di non essere dei militari o dei poliziotti, ci sono delle valide alternative a questo coltello (ad esempio un piccolo Victorinox o una pinza multiuso di ridotte dimensioni), ma come coltello da usare in campeggio e in escursione, o come EDC da usare per lavori medio-pesanti, si pone tra i migliori chiudibili che ho avuto modo di provare.


So che ne hai usati parecchi di coltelli e so che ne hai disegnati altrettanti.. cosa ti ha portato a dire che il BF2 sia uno dei migliori chiudibili che hai provato?

Te lo chiedo perchè la mia esperienza personale mi porta a trovare, senza troppa difficoltà, modelli più interessanti e performanti del BF2, anche con prezzi di acquisto simili ed inferiori. Non discuto dell'appeal estetico, parlo dei materiali, della qualità costruttiva globale e delle prestazioni su un coltello chiudibile con lama di queste dimensioni o similari.

Se ti va di approfondire o di confrontarci, ti leggo volentieri.


Quotone per Davide!! Evvai!!!!!
Anche per le alternative proposte!
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
pantagruele
Apprendista Fabbro
Apprendista Fabbro


Registrato: Feb 14, 2012
Messaggi: 39

MessaggioInviato: Gio 28 Ago 2014-18:27 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

davide ha scritto:
Non sono solito commentare le recensioni, proprio perchè sono molto soggettive e personali ed i giudizi e le esperienze variano da persona a persona.

Se possibile, vorrei discutere con te sulle frasi usate in chiusura del tuo articolo:

Citazione:

Il BF2 a mio parere è un prodotto valido. Per un uso in ambiente urbano, a meno di non essere dei militari o dei poliziotti, ci sono delle valide alternative a questo coltello (ad esempio un piccolo Victorinox o una pinza multiuso di ridotte dimensioni), ma come coltello da usare in campeggio e in escursione, o come EDC da usare per lavori medio-pesanti, si pone tra i migliori chiudibili che ho avuto modo di provare.


So che ne hai usati parecchi di coltelli e so che ne hai disegnati altrettanti.. cosa ti ha portato a dire che il BF2 sia uno dei migliori chiudibili che hai provato?

Te lo chiedo perchè la mia esperienza personale mi porta a trovare, senza troppa difficoltà, modelli più interessanti e performanti del BF2, anche con prezzi di acquisto simili ed inferiori. Non discuto dell'appeal estetico, parlo dei materiali, della qualità costruttiva globale e delle prestazioni su un coltello chiudibile con lama di queste dimensioni o similari.

Se ti va di approfondire o di confrontarci, ti leggo volentieri.


In effetti anche io concordo con quanto sopra.

Fra l'altro ho un Lion Steel SR-2 in ergal e un ER BF M1A2 (quest'ultimo sebbene sia un modello diverso da quello oggetto della recensione, per molti versi gli è simile, sicuramente esteticamente inferiore, lama più corta e con una geometria meno panciuta della lama).
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
martineden
Forgiatore di Lame
Forgiatore di Lame


Registrato: Mar 06, 2007
Messaggi: 1870
Località: Feltre (BL)

MessaggioInviato: Gio 28 Ago 2014-19:00 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Ciao Davide,

rispondo molto volentieri Sorriso tentando anche di rispondere alle altre osservazioni di Montana e Ghiottone.

Io ho provato molti coltelli, ma certo non ho la possibilità di maneggiarne e provarne quanti te (purtoppo!). Ad esempio, tra quelli che hai citato ne ho provati solo due, lo ZT350 e il CS Lawman. Pertanto, può darsi benissimo che abbia ragione tu e che quelli che hai citato siano di livello superiore al BF2, solo che finchè non li provo non posso verificarlo.


Quando ho provato il BF2 a me è venuto naturale fare il paragone con altri due pieghevoli più o meno delle stesse dimensioni e destinazione, generalmente considerati tra i migliori di fascia media, lo Spyderco Paramilitary e il Benchmade Griptilian large. L'altro coltello, questa volta di fascia superiore, con cui mi è venuto naturale fare confronti è il CR Sebenza. Conosco bene ed ho provato tutti e tre i coltelli succitati, e mentre facevo il test del BF2 li tenevo sempre presenti come termine di paragone.

Facendo dei paragoni con questi 3 top-seller, ho scritto che il BF2 è uno dei migliori pieghevoli provati da me per i seguenti motivi:

- le lavorazioni del BF2 sono di livello pari o superiore sia rispetto al Paramilitary ed al Griptilian. Ovviamente non siamo a livello di un Sebenza, il benchmark dei pieghevoli industriali, ma il BF2 ha delle ottime lavorazioni e finiture, sia a livello di taglio dei metalli che di rivestimenti superficiali, a mio parere allo stesso livello di Zero Tolerance, per fare un esempio che conosco. Ottima anche la viteria utilizzata.

- alcune soluzioni utilizzate sul BF2 lo pongono, per me, su un livello superiore sia al Paramilitary che al Griptilian. Due su tutte: la clip che fa "scomparire" il coltello in tasca, e lo stop-pin che è di certo più robusto delle solite viti presenti su quasi tutti i chiudibili. Il BF2 ha un'unico perno metallico stretto tra due cartello, per romperlo bisogna veramente abusarne. Un'altra cosa interessante è il pivot regolabile con un semplice cacciavite a punta piatta.

- la geometria della lama. Io l'ho trovata azzeccata, la forma drop accentuata è ottima per lavorare su pesci ed altri piccoli animali, la punta è molto robusta. Anche in questo caso, ho trovato la lama del BF2 pari o superiore al Paramilitary ed al Griptilian, che comunque sono due ottimi coltelli.

L'ergonomia. L'impugnatura del BF2 nell'uso prolungato è un pò più comoda di quella del Paramilitary, forse alla pari di quella del Sebenza, meno di quella del Griptilian. Siamo sempre su ottimi livelli.

Ecco i motivi del mio giudizio positivo sul BF2, che comunque da un punto di vista numerico rimane sempre di 7,0/10, quindi c'è ancora un bel margine di miglioramento.
_________________
Se vi piace il bushcraft e le attività outdoor in generale, vi invito a visitare il mio blog http://adoricchi.blogspot.it/
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Ghiottone
Fabbro
Fabbro


Registrato: Feb 27, 2014
Messaggi: 297

MessaggioInviato: Gio 28 Ago 2014-20:21 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Rispetto sempre il tuo giudizio e le tue recensioni sono sempre gradite Martin, ma lo hai paragonato a 2 dei coltelli che sono praticamente i 2 bestseller delle due marche più famose al mondo per quanto riguarda i folder, ho seri dubbi che questo ER otterrà lo stesso gradimento del Para e del Griptilian, forse il mondo dei coltellofili non si è ancora accorto di lui? Mah..
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Montana
Forgiatore di Lame
Forgiatore di Lame


Registrato: Jun 02, 2012
Messaggi: 1639

MessaggioInviato: Gio 28 Ago 2014-22:51 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Come asserisce martininden, la fattura di questi extrema ratio è decisamente buona se non migliore in alcune cose dei tanto blasonati soliti noti (onestamente rispetto ai folder cold steel come lawman o recoon è innegabilmente di parecchi livelli superiore)



Che poi possano non piacere alcune scelte progettuali (come a me) è un conto..

Ma la fattura non credo sia opinabile è molto più che buona


Extrema ratio è uno dei marchi che ho provato e maneggiatonpiù spesso..
La serie bf merita anche più di tanti spy o benchmade.





E comunque sarebbe il caso di smettere di avere i paraocchi con i soliti modelli e marchi elevati a standard mondiali o panacea assoluta per tutto..
Spesso sono solo buoni. Punto
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Riddick
Maestro di spade e coltelli
Maestro di spade e coltelli


Registrato: Mar 09, 2007
Messaggi: 5215
Località: Lido di Venezia

MessaggioInviato: Ven 29 Ago 2014-7:54 am    Oggetto: Rispondi con citazione

Senza blocco aggiuntivo ,si chiude facile come questi?
http://vimeo.com/11982102
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato Invia email MSN Messenger
Ghiottone
Fabbro
Fabbro


Registrato: Feb 27, 2014
Messaggi: 297

MessaggioInviato: Ven 29 Ago 2014-9:44 am    Oggetto: Rispondi con citazione

Non è questione di paraocchi ma di avere gli occhi aperti...
Ma lasciamo perdere, se no si ricade nelle solite discussioni.
I fatti parlano da soli, o per fare il figo, res ipsa loquitur!
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
davide
Amministratore
Amministratore


Registrato: Sep 09, 2003
Messaggi: 7785

MessaggioInviato: Ven 29 Ago 2014-18:59 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Ciao Alfredo,
la serie BF di Extrema è una serie molto fortunata: esteticamente accattivante, pratici e tascabili, buona ergonomia globale, ottimo posizionamento della clip e strutturalmente robusti.

Come EDC trovo però che pecchino in una cosa fondamentale che riesce bene ad altri competitors.. ha prestazioni di taglio puro sicuramente sufficienti, ma nulla di più.. soprattutto peccano in penetrazione ed in tagli su materiali edibili.

Personalmente ho proposto alternative a simili prezzi e con simili realizzazioni tecniche (ho scelto coltelli solidi tanto quanto i BF evitando i vari Delica, Griptilian etc), ma con acciai più performanti, sistemi di apertura/chiusura più fluidi e con doti di taglio - a mio puro avviso - nettamente superiori.

Per la prossima escursione ti do un consiglio: prova a portarti un piccolo Opera da 80/90 euro e poi prova a confrontarlo con un BF, sarei curioso di leggere il tuo parere Sorriso
_________________
** COLTELLERIA COLLINI **
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato Visita il sito dell'autore del messaggio
Bancomat85
Forgiatore di Lame
Forgiatore di Lame


Registrato: Gen 03, 2012
Messaggi: 1904
Località: Roma

MessaggioInviato: Mar 16 Set 2014-11:58 am    Oggetto: Rispondi con citazione

Alfredo, come al solito ti faccio i miei complimenti per la recensione, bella e davvero esaustiva... Sorrisone i chiudibili ER non mi fanno impazzire, lo ammetto, ma questo è passabile... l'unica cosa che davvero mi piace dei foder ER è quella magnifica clip! pagherei per averla sui miei folder!!! Pianto
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Sergio (vecchio forgiator
Addetto al Maglio
Addetto al Maglio


Registrato: Apr 22, 2014
Messaggi: 84

MessaggioInviato: Mar 16 Set 2014-21:12 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Ottima recensione come al solito,belle foto,bella ambientazione...ma mio avviso soggetto sbagliato!.. (poi i gusti sono gusti)se posso dire liberamente la mia opinione ...per me gli extrema ratio..esteticamente e funzionalmente. fanno ca..re!!poi l'oggetto in questione con quella lama che sembra la ripresa di un coltelo spuntato,con quell'orrendo camouflage non è che inviti molto all'acquisto,dato anche il tipo di acciaio dalle mediocri prestazioni.Ci sono molte altre valide alternative e penso che la maggior parte di noi impiegherebbe i suoi soldini in qualche cosa di meglio! Sorriso Senza offesa per chi la pensa diversamente... Mah..
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Inserisci un nuovo argomento   Rispondi all'argomento    Indice del forum » Test e Recensioni Tutti i fusi orari sono EET (Europa)
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti in questo forum
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum

Powered by phpBB © 2001, 2002 phpBB Group