forum, coltelli, coltello, spade, vendita, knife, coltelleria collini

Coltelleria Collini   Coltelleria Collini Facebook  Coltelleria Collini Twitter  Coltelleria Collini Instagram  Coltelleria Collini Google  Coltelleria Collini Youtube     ExtremaRatio Ti Rock Benchmade knives Takeshi Saji knives
Chi c'è Online
In questo momento ci sono, 99 Visitatori(e) e 0 Utenti(e) nel sito.

Non ci conosciamo ancora? Registrati gratuitamente Qui


Moduli
· Home
· Cerca
· Il tuo Account
· Messaggi Privati


Info Generali
Benvenuto, Anonimo
Login (Registrare)
Iscrizione:
più tardi: ypusopu
News di oggi: 1
News di ieri: 3
Complessivo: 49252

Persone Online:
Visitatori: 99
Iscritti: 0
Totale: 99


Collini Steel


Benchmade


Hinderer Knives


Loyalty program


Forum coltelli, coltello, torce, spade: Forum

Forum Coltelleria Collini :: Guarda l'argomento - Un giretto nel Feltrino - nuvole, camosci e natura selvaggia
Indice del forum » Torce, Escursionismo ed Accessori

Inserisci un nuovo argomento   Rispondi all'argomento
Un giretto nel Feltrino - nuvole, camosci e natura selvaggia
Argomento precedente :: Argomento successivo  
Autore Messaggio
Sile86
Esperto Forgiatore
Esperto Forgiatore


Registrato: Jul 23, 2010
Messaggi: 3153
Località: Treviso - drio el Sil

MessaggioInviato: Gio 16 Ago 2012-17:45 pm    Oggetto: Un giretto nel Feltrino - nuvole, camosci e natura selvaggia Rispondi con citazione

Salve a tutti!

Ecco a voi un altro giretto sulle montagne poco distanti da casa, le Vette Feltrine, zone pochissimo frequentate, ideali per immergersi nel "wilderness".

Come sempre metto la cartina del percorso giusto per capire il giro



Partenza dalla Valle di San Martino nel paesino di Vignui, sentiero 803 fino al bivio, poi sentiero 812 detto Sentiero delle Vette, arrivo alla Busa delle Vette, dal Passo delle Vette Grandi sentiero 801, poco dopo Passo Pietèna sentiero 816 in direzione Vignui, ritorno per lo Scalon di Pietèna al bivio iniziale poi sentiero 812 e 803 per il punto di partenza.

Dislivello di sola salita: 1700m

Percorso molto bello e vario in posti molto poco battuti, attenzione ai sentieri inerbati e spesso poco visibili. Seguite i bolli rossi con estrema attenzione.

Si parte allora! ecco la stretta valle di San Martino che si raggiunge attraverso un sentiero sterrato....la mia povera yaris che ormai si è rassegnata al suo destino di "semi-fuoristrada" Sorrisone




Ah le solite avvertenze per i merenderi e gli pseudo-rambo-survival Sorrisone



l'acqua non manca, lo scorrere perpetuo del ruscello accompagna il mio selvatico andare




Oh, ecco la colazione, more di bosco!!




Grazie all'umidità prosperano bellissimi ciclamini



Il sentiero prosegue nel verde....altri fiori selvatici





Ecco il bivio, bisogna prendere il sentiero 812 che sale attraverso un bosco di latifoglie, faggi per lo più








Poco a poco, salendo, la vista si apre, il sentiero a tratti si fa leggermente esposto e si ha un bellissimo panorama sulla sottostante valle. Notare la forma a U, chiaro segno di origine glaciale.















Il sentiero si fa meno ripido, la vegetazione cambia, ora ci sono conifere. Le nuvole basse contribuiscono a rendere il paesaggio incantato.







Arrivo al Forzelòn.....i miei compagni di avventura, il Falk che si è fatto valere su un paio di pesche e un pezzo di speck :joy: e il mio zaino.





Siamo sul bordo della "Busa delle Vette", una perla della biodiversità in Italia e in Europa. Consiglio una visita in primavera inoltrata, periodo delle fioriture Cinesino






Una presenza discreta mi osserva da lontano




La montagna è generosa, offre frutti succosi e fiori di incomparabile bellezza




Altri scatti della Busa delle Vette e un piccolo video a 360°










Attraversato il passo di Pietèna si accede all'omonima Busa. Qui la natura è ancora più selvaggia, il sentiero scompare e i bolli rossi si trovano a fatica.

Camosci e qualche stambecco si aggirano guardinghi tra i pascoli e i ruderi di vecchie casere. In cielo 2 falchi mostrano le loro evoluzioni. Si cammina in punta di piedi, quasi per non disturbare l'armonia del creato che ci circonda.













Giungiamo ora allo Scalòn di Pietena, oramai è ora di scendere.







in lontananza tra le nuvole si vede la pianura





Lo Scalòn è molto ripido, praticamente precipita a valle con molti tornanti solcati nel fianco della montagna.




Si perde quota mano a mano....prima le conifere, poi le latifoglie ritornando di buon passo verso la partenza.







Ecco tutto, spero che il giro vi sia piaciuto! Alla prossima! Figo!
_________________
Sono un viandante, un valicatore di monti...
Non amo le pianure e sembra che
non possa stare a lungo in un luogo.
Qualunque cosa mi riservi il fato o l'esperienza,
sempre dovrò camminare ed ascendere monti.
Non si può vivere che da come si è.
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
baffone
Fuciniere
Fuciniere


Registrato: Oct 26, 2011
Messaggi: 892
Località: Mira - VE

MessaggioInviato: Gio 16 Ago 2012-17:57 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Bel servizio, complimenti...mi tenti sempre di più :joy:
_________________
SI VIS PACEM, PARA BELLUM
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Romeus
Fabbro
Fabbro


Registrato: Apr 11, 2012
Messaggi: 399

MessaggioInviato: Gio 16 Ago 2012-19:09 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Grazie per racconto e foto Sile. Belle le foto con le nuvole basse.
Non vedo la foto dei merendari però Linguaccia
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Sile86
Esperto Forgiatore
Esperto Forgiatore


Registrato: Jul 23, 2010
Messaggi: 3153
Località: Treviso - drio el Sil

MessaggioInviato: Gio 16 Ago 2012-19:24 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Grazie Baffo!! sono posti vicini Cinesino Sorrisone

Grazie Romeus!!....i merenderi qui non li trovi, posti troppo lontani dalle auto Sorrisone
_________________
Sono un viandante, un valicatore di monti...
Non amo le pianure e sembra che
non possa stare a lungo in un luogo.
Qualunque cosa mi riservi il fato o l'esperienza,
sempre dovrò camminare ed ascendere monti.
Non si può vivere che da come si è.
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Brother
Fuciniere
Fuciniere


Registrato: Jun 25, 2012
Messaggi: 621

MessaggioInviato: Gio 16 Ago 2012-19:38 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Gran bel giro, gran bel coltellino!
:thumbsup:
_________________
Loki
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Romeus
Fabbro
Fabbro


Registrato: Apr 11, 2012
Messaggi: 399

MessaggioInviato: Gio 16 Ago 2012-19:43 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Ora mi si vede la foto col cartello.
Quella dei cani al guinzaglio mi sembra una forzatura tutto sommato, no?
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Hank
Fuciniere
Fuciniere


Registrato: Dec 18, 2009
Messaggi: 841

MessaggioInviato: Gio 16 Ago 2012-20:07 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Romeus ha scritto:
Ora mi si vede la foto col cartello.
Quella dei cani al guinzaglio mi sembra una forzatura tutto sommato, no?

Trovare un posto dove si può (nel rispetto della legge) far passeggiare il cane senza guinzaglio è un impresa specialmente qui al sud....
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Sile86
Esperto Forgiatore
Esperto Forgiatore


Registrato: Jul 23, 2010
Messaggi: 3153
Località: Treviso - drio el Sil

MessaggioInviato: Gio 16 Ago 2012-20:39 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Grazie Loki! Figo!

Sinceramente quella dei cani al guinzaglio la trovo una cosa giusta per una serie di motivi.
_________________
Sono un viandante, un valicatore di monti...
Non amo le pianure e sembra che
non possa stare a lungo in un luogo.
Qualunque cosa mi riservi il fato o l'esperienza,
sempre dovrò camminare ed ascendere monti.
Non si può vivere che da come si è.
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Hank
Fuciniere
Fuciniere


Registrato: Dec 18, 2009
Messaggi: 841

MessaggioInviato: Gio 16 Ago 2012-21:36 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Sile86 ha scritto:
Grazie Loki! Figo!

Sinceramente quella dei cani al guinzaglio la trovo una cosa giusta per una serie di motivi.


Quali sono questi motivi?

Di sicuro non hai un cane e per questo non puoi comprendere le difficolta che incontra OGNI GIORNO E OVUNQUE chi ha un cane per colpa dell' ignoranza, dell' intolleranza, delle fobie altrui e di stupide leggi e regole.
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Brother
Fuciniere
Fuciniere


Registrato: Jun 25, 2012
Messaggi: 621

MessaggioInviato: Gio 16 Ago 2012-21:45 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Cani e camosci non vanno d' accordo.
_________________
Loki
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
baffone
Fuciniere
Fuciniere


Registrato: Oct 26, 2011
Messaggi: 892
Località: Mira - VE

MessaggioInviato: Gio 16 Ago 2012-21:52 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

plcgrl ha scritto:
Sile86 ha scritto:
Grazie Loki! Figo!

Sinceramente quella dei cani al guinzaglio la trovo una cosa giusta per una serie di motivi.


Quali sono questi motivi?

Di sicuro non hai un cane e per questo non puoi comprendere le difficolta che incontra OGNI GIORNO E OVUNQUE chi ha un cane per colpa dell' ignoranza, dell' intolleranza, delle fobie altrui e di stupide leggi e regole.


Queste regole esistono purtroppo per colpa di padroni bastardi che hanno cani maleducati o peggio li hanno addestrati e resi pericolosi...una volta non era così poi razze ritenute "aggressive" (non esistono razze aggressive ma solo padroni bastardi) hanno iniziato a sbranare la gente...
_________________
SI VIS PACEM, PARA BELLUM
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Sile86
Esperto Forgiatore
Esperto Forgiatore


Registrato: Jul 23, 2010
Messaggi: 3153
Località: Treviso - drio el Sil

MessaggioInviato: Gio 16 Ago 2012-22:22 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Brother ha scritto:
Cani e camosci non vanno d' accordo.


Giusto, cani e selvatico non vanno d'accordo. Chi possiede un cane come me e abita in campagna sa che neppure nei campi dietro casa si può andare col cane libero dove e quando si vuole. Si devono rispettare i selvatici e le colture in atto.

A maggior ragione in zone classificate come "parco naturale" e in quanto tali soggette a tutela maggiore.

Non entro nel merito di padroni incivili di bestiacce maleducate.
_________________
Sono un viandante, un valicatore di monti...
Non amo le pianure e sembra che
non possa stare a lungo in un luogo.
Qualunque cosa mi riservi il fato o l'esperienza,
sempre dovrò camminare ed ascendere monti.
Non si può vivere che da come si è.
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Romeus
Fabbro
Fabbro


Registrato: Apr 11, 2012
Messaggi: 399

MessaggioInviato: Gio 16 Ago 2012-22:30 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Si è scatenata la polemica :death: , colpa mia.
Penso che di motivi per non far lasciare liberi i cani ce ne siano e la legge non sia per forza stupida, anzi.
Però penso anche che non si debba per forza regolamentare tutto con una legge; questo voler distinguere il "selvatico" dal "non selvatico" mi fa un po' strano.
Poi è anche da tener conto che una legge così potrebbe recare più danni ai possessori di cani onesti che alle altre persone qualora la legge non ci fosse. Avrei gradito di più un cartello in cui si sottolineavano i comportamenti giusti da tenere qualora si vada in montagna con il proprio cane.
C'è da tenere conto che i cani non sono pericolosi come i leoni e in un ambiente naturale sarebbe positivo potessero scorazzare per i prati sotto l'occhio del proprio padrone che si assume le sue responsabilità civili.
Non è per polemizzare ma per capire.
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Hank
Fuciniere
Fuciniere


Registrato: Dec 18, 2009
Messaggi: 841

MessaggioInviato: Gio 16 Ago 2012-22:57 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Sile86 ha scritto:
Brother ha scritto:
Cani e camosci non vanno d' accordo.


Giusto, cani e selvatico non vanno d'accordo. Chi possiede un cane come me e abita in campagna sa che neppure nei campi dietro casa si può andare col cane libero dove e quando si vuole. Si devono rispettare i selvatici e le colture in atto.

A maggior ragione in zone classificate come "parco naturale" e in quanto tali soggette a tutela maggiore.

Non entro nel merito di padroni incivili di bestiacce maleducate.


E' normale che QUALUNQUE COSA deve essere fatta nel rispetto degli altri e delle cose altrui (come non calpesto io le colture altrui non le faccio calpestare nemmeno al cane), ed in un parco naturale dove non c'è gente, ne colture che possono essere rovinate non vedo che fastidio possa dare un cane ( a parte ALCUNI animali che possono essere infastiditi dai cani, e li ti do ragione).
Nelle mie zone al massimo ci sono i conigli (ed i conigli non si fanno nemmeno vedere dai cani) eppure è vietato l'ingresso ai cani anche se provvisti di guinzaglio...


Vabbè, lasciamo perdere i cani, o se volete ne parliamo nella sezione OFF TOPIC...
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Romeus
Fabbro
Fabbro


Registrato: Apr 11, 2012
Messaggi: 399

MessaggioInviato: Gio 16 Ago 2012-23:12 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Giusto, comunque voi, sopratutto a nord, che siete circondati da monti ancora incontaminati siete fortunati. Io due caprioli che mi sono sfrecciati accanto in mezzo al bosco dalle nostre parti li ho visti per la prima volta un paio di settimane fa.
Tu hai beccato una decina di camosci con una foto Shockato
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Sile86
Esperto Forgiatore
Esperto Forgiatore


Registrato: Jul 23, 2010
Messaggi: 3153
Località: Treviso - drio el Sil

MessaggioInviato: Ven 17 Ago 2012-8:11 am    Oggetto: Rispondi con citazione

Romeus ha scritto:
Giusto, comunque voi, sopratutto a nord, che siete circondati da monti ancora incontaminati siete fortunati. Io due caprioli che mi sono sfrecciati accanto in mezzo al bosco dalle nostre parti li ho visti per la prima volta un paio di settimane fa.
Tu hai beccato una decina di camosci con una foto Shockato


15 per la precisione Sorrisone ....cmq hai detto la parola giusta, posti incontaminati che per questo necessitano di una rigida tutela contro tutto ciò che potrebbe arrecare loro danno o fastidio.

Purtroppo l'Italia è un paese piccolissimo con una densità di popolazione altissima e un sacco di bellezze artistiche e naturali. Le regole e i divieti ci sono e non sono ingiusti, servono per vivere meglio e limitare i danni.
_________________
Sono un viandante, un valicatore di monti...
Non amo le pianure e sembra che
non possa stare a lungo in un luogo.
Qualunque cosa mi riservi il fato o l'esperienza,
sempre dovrò camminare ed ascendere monti.
Non si può vivere che da come si è.
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Border Man
Maestro di spade e coltelli
Maestro di spade e coltelli


Registrato: Feb 15, 2010
Messaggi: 5645

MessaggioInviato: Mar 21 Ago 2012-15:23 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

azz quanti camosci Amore
vedo che questa volta hai fatto anche le foto al coltello e sono anche belle Occhiolino Soddisfatto
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Aper90
Esperto Forgiatore
Esperto Forgiatore


Registrato: Gen 31, 2011
Messaggi: 2307
Località: NordOvest

MessaggioInviato: Mar 21 Ago 2012-16:43 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

plcgrl ha scritto:

E' normale che QUALUNQUE COSA deve essere fatta nel rispetto degli altri e delle cose altrui (come non calpesto io le colture altrui non le faccio calpestare nemmeno al cane), ed in un parco naturale dove non c'è gente, ne colture che possono essere rovinate non vedo che fastidio possa dare un cane ( a parte ALCUNI animali che possono essere infastiditi dai cani, e li ti do ragione).
Nelle mie zone al massimo ci sono i conigli (ed i conigli non si fanno nemmeno vedere dai cani) eppure è vietato l'ingresso ai cani anche se provvisti di guinzaglio...


Vabbè, lasciamo perdere i cani, o se volete ne parliamo nella sezione OFF TOPIC...


eh la! :joy:

si vede che non hai un cane da caccia Linguaccia








scherzi a parte gran belle foto, gran bei posti, grande sile...

mi fai rimpiangere di non essere andato oggi a vedere le cascate del toce Indifferente
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Sile86
Esperto Forgiatore
Esperto Forgiatore


Registrato: Jul 23, 2010
Messaggi: 3153
Località: Treviso - drio el Sil

MessaggioInviato: Mar 21 Ago 2012-17:38 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Grazie ragazzi! Sono posti poco frequentati, per questo ancora abbastanza incontaminati e pieni di animali Cinesino

Aper tranquillo, le cascate non si spostano, andrai a vederle un'altra volta Sorrisone
_________________
Sono un viandante, un valicatore di monti...
Non amo le pianure e sembra che
non possa stare a lungo in un luogo.
Qualunque cosa mi riservi il fato o l'esperienza,
sempre dovrò camminare ed ascendere monti.
Non si può vivere che da come si è.
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
SK-S
Fabbro
Fabbro


Registrato: May 30, 2008
Messaggi: 255

MessaggioInviato: Mar 28 Ago 2012-15:15 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Bei posti immortalati da altrettanto belle foto Mi si illuminano gli occhi!

E' bello vedere cete lame finalmente "operative" :gunsmilie:
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Sile86
Esperto Forgiatore
Esperto Forgiatore


Registrato: Jul 23, 2010
Messaggi: 3153
Località: Treviso - drio el Sil

MessaggioInviato: Mar 28 Ago 2012-15:56 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Karbograz ha scritto:
Bei posti immortalati da altrettanto belle foto Mi si illuminano gli occhi!

E' bello vedere cete lame finalmente "operative" :gunsmilie:


Grazie mille!!

Certe lame sono un piacere da portare e anche da usare. Fosse anche solo per far fuori un pezzo di speck :joy:
_________________
Sono un viandante, un valicatore di monti...
Non amo le pianure e sembra che
non possa stare a lungo in un luogo.
Qualunque cosa mi riservi il fato o l'esperienza,
sempre dovrò camminare ed ascendere monti.
Non si può vivere che da come si è.
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
72raff
Fuciniere
Fuciniere


Registrato: Oct 08, 2010
Messaggi: 526
Località: Torino

MessaggioInviato: Mar 28 Ago 2012-16:06 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Bei posti e che giretto Risatina 1700 di dislivello. Quanto ci hai messo?

Complimenti anche per il coltello, hai tradito i mora :joy:
_________________
Raffaele
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Sile86
Esperto Forgiatore
Esperto Forgiatore


Registrato: Jul 23, 2010
Messaggi: 3153
Località: Treviso - drio el Sil

MessaggioInviato: Mar 28 Ago 2012-16:39 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

72raff ha scritto:
Bei posti e che giretto Risatina 1700 di dislivello. Quanto ci hai messo?

Complimenti anche per il coltello, hai tradito i mora :joy:


Fino alla forcella dove ho fotografato il coltello 2 ore e qualcosa per 1400m.

Poi il resto tra mangiare, far foto ecc non ho più contato Sorriso
_________________
Sono un viandante, un valicatore di monti...
Non amo le pianure e sembra che
non possa stare a lungo in un luogo.
Qualunque cosa mi riservi il fato o l'esperienza,
sempre dovrò camminare ed ascendere monti.
Non si può vivere che da come si è.
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
72raff
Fuciniere
Fuciniere


Registrato: Oct 08, 2010
Messaggi: 526
Località: Torino

MessaggioInviato: Mar 28 Ago 2012-17:07 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Sile86 ha scritto:
72raff ha scritto:
Bei posti e che giretto Risatina 1700 di dislivello. Quanto ci hai messo?

Complimenti anche per il coltello, hai tradito i mora :joy:


Fino alla forcella dove ho fotografato il coltello 2 ore e qualcosa per 1400m.

Poi il resto tra mangiare, far foto ecc non ho più contato Sorriso


Complimenti hai un bel ritmo nella salita.
_________________
Raffaele
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Sile86
Esperto Forgiatore
Esperto Forgiatore


Registrato: Jul 23, 2010
Messaggi: 3153
Località: Treviso - drio el Sil

MessaggioInviato: Mar 28 Ago 2012-18:46 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Grazie!....a forza di giri in montagna ci si fa il passo anche senza volerlo Sorrisone

poi viaggio leggero Figo!
_________________
Sono un viandante, un valicatore di monti...
Non amo le pianure e sembra che
non possa stare a lungo in un luogo.
Qualunque cosa mi riservi il fato o l'esperienza,
sempre dovrò camminare ed ascendere monti.
Non si può vivere che da come si è.
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Inserisci un nuovo argomento   Rispondi all'argomento    Indice del forum » Torce, Escursionismo ed Accessori Tutti i fusi orari sono EET (Europa)
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti in questo forum
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum

Powered by phpBB © 2001, 2002 phpBB Group