forum, coltelli, coltello, spade, vendita, knife, coltelleria collini

Coltelleria Collini   Coltelleria Collini Facebook  Coltelleria Collini Twitter  Coltelleria Collini Instagram  Coltelleria Collini Google  Coltelleria Collini Youtube     ExtremaRatio Ti Rock Benchmade knives Takeshi Saji knives
Chi c'è Online
In questo momento ci sono, 304 Visitatori(e) e 1 Utenti(e) nel sito.

Non ci conosciamo ancora? Registrati gratuitamente Qui


Moduli
· Home
· Cerca
· Il tuo Account
· Messaggi Privati


Info Generali
Benvenuto, Anonimo
Login (Registrare)
Iscrizione:
più tardi: esipy
News di oggi: 7
News di ieri: 13
Complessivo: 50823

Persone Online:
Visitatori: 304
Iscritti: 1
Totale: 305

Online ora:
01: esipy


Collini Steel


Benchmade


Hinderer Knives


Loyalty program


Forum coltelli, coltello, torce, spade: Forum

Forum Coltelleria Collini :: Guarda l'argomento - L'arte della tempra.
Indice del forum » Guide ed Aiuti sulla Costruzione di Lame e Coltelli

Inserisci un nuovo argomento   Rispondi all'argomento
L'arte della tempra.
Argomento precedente :: Argomento successivo  
Autore Messaggio
robert56
Addetto al Maglio
Addetto al Maglio


Registrato: Nov 18, 2011
Messaggi: 80
Località: nord Pavese

MessaggioInviato: Gio 09 Feb 2012-18:11 pm    Oggetto: L'arte della tempra. Rispondi con citazione

Ciao a tutti gli amici del forum. Nell'attesa che il freddo sia meno intenso e si possa tornare a limare (nel box gela anche il gpl) vorrei chiedere ai maestri forgiatori (nel forum ce ne sono di altolocati) delle delucidazioni sull'argomento tempra del metallo. Ho visto un'altro topic sull'argomento, ma più che botta e risposta mi piacerebbe approfondire l'argomento con voi tutti.
Sino a qualche mese fa non sapevo neanche che esistessero vari tipi di acciaio: martensitici, austenici e ferritici ecc. (spero di non sbagliare i termini) ma in questi mesi ho cercato di avvicinarmi con cautela all'acciaio e mi si è aperto un mondo complesso e variegato, pieno di tecnologia, chimica, formule e molteplici dati tecnici. Il libro di Di Caprio ne è una testimonianza. E' chiaro che chi si avvicina alla costruzione di coltelli, prima o poi si pone necessariamente il dilemma della tempra. Probabilmente è innato nell'uomo. Dal momento in cui si è scoperta la proprietà del fuoco sul ferro di indurirlo, la forgiatura e la tempra è l'arte che completa una lama.
Oggi con i moderni acciai, se non hai dei forni a controllo della temperatura, si corre il rischio di non ottenere il buon risultato che uno si attende e per temprare gli acciai inossidabili la storia mi sembra sia questa.
Bene. Senza dilungarmi oltre vorrei capire con voi quali tipi di materiale è possibile temprare manualmente con una forgia a carbone/coke. In fondo fino alla metà dell'ottocento la storia delle lame era questa. O no? Risatina
Credo che per iniziare una discussione sia sufficiente.
Vi ringrazio anticipatamente. Cinesino
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
robert56
Addetto al Maglio
Addetto al Maglio


Registrato: Nov 18, 2011
Messaggi: 80
Località: nord Pavese

MessaggioInviato: Ven 10 Feb 2012-21:14 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Bene. Visto che la discussione non si avvia, vediamo di riformulare l'argomento. Chi ha lavorato acciai al carbonio tipo C70 e similari puo' darmi qualche delucidazione sulla lavorabilita' e le procedure di tempra? saluti a tutti Sorriso
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
lobogun
Fabbro
Fabbro


Registrato: Sep 04, 2010
Messaggi: 433
Località: Colfosco (Treviso)

MessaggioInviato: Ven 10 Feb 2012-23:29 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

ciao, un acciaio come i C70 (che uso parecchio) ti permette varie forme di trattamento termico, anche casalingo con ottimi risultati!

si lavora tranquillamente con seghetto, lima e carta abrasiva, poi per la tempra forno elettrico, forgia (anche a pentola) oppure un cannello con cui puoi farci una tempra differenziata e localizzata. Distensione d'obbligo anche nel forno di casa!

ciao
Giovanni
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
robert56
Addetto al Maglio
Addetto al Maglio


Registrato: Nov 18, 2011
Messaggi: 80
Località: nord Pavese

MessaggioInviato: Ven 10 Feb 2012-23:43 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Ti ringrazio. Questo mi stimola a provare. E' quello che volevo sapere. Sai dirmi qualche cosa in piu' sui tempi della tempra, gradi e tempi di distensione? ciao.
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
lobogun
Fabbro
Fabbro


Registrato: Sep 04, 2010
Messaggi: 433
Località: Colfosco (Treviso)

MessaggioInviato: Sab 11 Feb 2012-0:29 am    Oggetto: Rispondi con citazione

le tabelle indicano una permanenza a 850° per una ventina di minuti (lama diciamo da 4mm), spegnimento in olio e una distensione dai 180° ai 250° per almeno un'oretta, se vuoi particolare elasticità ripeti due volte la distensione!

io col mio forno ho avuto rogne e devo temprare a 880° (forse un errore di termocoppia.. non so)

comunque la sperimentazione sulla tua pelle è fondamentale, prova, prova e riprova finchè ottieni un pezzo d'acciaio che taglia, tiene il filo e non si spacca.
alcuni coltelli li ho rifatti anche tre-quattro volte perchè non superavano i miei test!

poi con forgia/cannello li devi seguire il colore della lama.. solo l'esperienza e infinite prove ti danno risultati e soddisfazioni!
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
lobogun
Fabbro
Fabbro


Registrato: Sep 04, 2010
Messaggi: 433
Località: Colfosco (Treviso)

MessaggioInviato: Sab 11 Feb 2012-0:31 am    Oggetto: Rispondi con citazione

poi c'è da dire... il trattamento termico và pure in base al coltello che vuoi ottenere, ogni tipologia deve avere caratteristiche diverse, quindi trattamenti termici diversi (più duro, meno duro.. elastico, chi se ne frega se è elastico.. ecc...) Linguaccia
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
robert56
Addetto al Maglio
Addetto al Maglio


Registrato: Nov 18, 2011
Messaggi: 80
Località: nord Pavese

MessaggioInviato: Sab 11 Feb 2012-12:28 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Concordo pienamente con le tue considerazioni. Sei stato cortese a rispondermi. Grazie.
P.S.
Ho dei cari amici a Refrontolo!
ciao. Sorriso
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
keno67
Fuciniere
Fuciniere


Registrato: Nov 17, 2010
Messaggi: 744
Località: visin treviso

MessaggioInviato: Sab 11 Feb 2012-18:37 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Concordo con Giovanni, lo si può definire il guru del c70, infatti ho appena temprato oggi un c70 a cannello come mi ha insegnato lui
_________________
www.lamecustom.altervista.org
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato Visita il sito dell'autore del messaggio
lobogun
Fabbro
Fabbro


Registrato: Sep 04, 2010
Messaggi: 433
Località: Colfosco (Treviso)

MessaggioInviato: Sab 11 Feb 2012-18:55 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

com'è venuto fabio?
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
robert56
Addetto al Maglio
Addetto al Maglio


Registrato: Nov 18, 2011
Messaggi: 80
Località: nord Pavese

MessaggioInviato: Sab 11 Feb 2012-20:42 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Per quanto riguarda il trattamento termico a breve dovrei recuperare una fucina con ventola manuale. Mi hanno poi regalato una ventola con motore elettrico. Quali altri acciai avete temprato manualmente? Amore
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
lobogun
Fabbro
Fabbro


Registrato: Sep 04, 2010
Messaggi: 433
Località: Colfosco (Treviso)

MessaggioInviato: Dom 12 Feb 2012-14:54 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

anche i K720 lo puoi temprare con la forgetta!
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Riddick
Maestro di spade e coltelli
Maestro di spade e coltelli


Registrato: Mar 09, 2007
Messaggi: 5215
Località: Lido di Venezia

MessaggioInviato: Dom 12 Feb 2012-18:26 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

lobogun ha scritto:
anche i K720 lo puoi temprare con la forgetta!

Anche il 1095 , l'O1,il W1 ,W2.Cinesino
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato Invia email MSN Messenger
robert56
Addetto al Maglio
Addetto al Maglio


Registrato: Nov 18, 2011
Messaggi: 80
Località: nord Pavese

MessaggioInviato: Dom 12 Feb 2012-22:48 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Ok. Una domanda. La realizzaze del coltello la fate con le modalità dell'acciaio inox (sega a nastro, flessibile, mole) e poi temprate Mah.. Mah.. o lo forgiate dalla lastra?
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Riddick
Maestro di spade e coltelli
Maestro di spade e coltelli


Registrato: Mar 09, 2007
Messaggi: 5215
Località: Lido di Venezia

MessaggioInviato: Lun 13 Feb 2012-17:45 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

robert56 ha scritto:
Ok. Una domanda. La realizzaze del coltello la fate con le modalità dell'acciaio inox (sega a nastro, flessibile, mole) e poi temprate Mah.. Mah.. o lo forgiate dalla lastra?

Io lavoro x asportazione sia l'inox che i carboniosi .
Sta a te decidere se farlo in un modo o nell'altro o entrambi.
Certo è che forgiare gli inox generalmente non è buona cosa! Indifferente
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato Invia email MSN Messenger
lobogun
Fabbro
Fabbro


Registrato: Sep 04, 2010
Messaggi: 433
Località: Colfosco (Treviso)

MessaggioInviato: Lun 13 Feb 2012-18:09 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

robert56 ha scritto:
....sega a nastro, flessibile, mole....


ma anche seghetto a mano e lime Cinesino
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
keno67
Fuciniere
Fuciniere


Registrato: Nov 17, 2010
Messaggi: 744
Località: visin treviso

MessaggioInviato: Lun 13 Feb 2012-18:17 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

lobogun ha scritto:
com'è venuto fabio?


insomma, era un esperimento per i manici in gomma e appena faccio fotine te le mando
_________________
www.lamecustom.altervista.org
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato Visita il sito dell'autore del messaggio
robert56
Addetto al Maglio
Addetto al Maglio


Registrato: Nov 18, 2011
Messaggi: 80
Località: nord Pavese

MessaggioInviato: Lun 13 Feb 2012-18:19 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

No. No. Intendevo i carboniosi.
Le lime le uso anch'io. Sorriso
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
robert56
Addetto al Maglio
Addetto al Maglio


Registrato: Nov 18, 2011
Messaggi: 80
Località: nord Pavese

MessaggioInviato: Dom 19 Feb 2012-18:39 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Restando sempre nel campo della forgiatura e della tempra, quali materiali e che tipo di acciai si potrebbero usare per provare a fare il damasco? Mah..
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
curtor
Esperto Forgiatore
Esperto Forgiatore


Registrato: Jul 27, 2009
Messaggi: 3349
Località: VARESE[colline lago maggiore]

MessaggioInviato: Gio 01 Mar 2012-2:41 am    Oggetto: Rispondi con citazione

:rain:
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato Invia email Visita il sito dell'autore del messaggio
Mostra prima i messaggi di:   
Inserisci un nuovo argomento   Rispondi all'argomento    Indice del forum » Guide ed Aiuti sulla Costruzione di Lame e Coltelli Tutti i fusi orari sono EET (Europa)
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti in questo forum
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum

Powered by phpBB © 2001, 2002 phpBB Group