Coltelleria Collini Coltelleria Collini  Coltelleria Collini Facebook  Coltelleria Collini Twitter  Coltelleria Collini Instagram  Coltelleria Collini Google  Coltelleria Collini Youtube     ExtremaRatio Ti Rock Benchmade knives Takeshi Saji knives
Chi c'è Online
In questo momento ci sono, 81 Visitatori(e) e 0 Utenti(e) nel sito.

Non ci conosciamo ancora? Registrati gratuitamente Qui


Moduli
· Home
· Cerca
· Messaggi Privati


Info Generali
Benvenuto, Anonimo
Login (Registrare)
Iscrizione:
più tardi: ulosug
News di oggi: 0
News di ieri: 0
Complessivo: 53328

Persone Online:
Visitatori: 81
Iscritti: 0
Totale: 81


Collini Steel


Benchmade


Hinderer Knives


Loyalty program


Forum coltelli, coltello, torce, spade: Forum

Coltelleria Collini :: Guarda l'argomento - Pennato: il bushcrat definitivo
Indice del forum » Test e Recensioni

Inserisci un nuovo argomento   Rispondi all'argomento
Pennato: il bushcrat definitivo
Argomento precedente :: Argomento successivo  
Autore Messaggio
martineden
Forgiatore di Lame
Forgiatore di Lame


Registrato: Mar 06, 2007
Messaggi: 1870
Località: Feltre (BL)

MessaggioInviato: Gio 27 Mag 2010-15:18 pm    Oggetto: Pennato: il bushcrat definitivo Rispondi con citazione

Ciao a tutti,
ho recuperato dalla cantina di casa il mio vecchio pennato - avrà 30 anni - e gli ho dato una pulita sommaria ed una passata con la cote. Stefano vi ha già ampiamente parlato delle virtù del Manaresso, questo è il suo parente toscano, il Pennato. Il nome come sapete deriva dalla "penna", cioè la parte sporgente ed affilata presente sul dorso, utile per tagliare i rami più grossi. La parte ricurva invece viene utilizzata per afferrare e tagliare i rami più sottili, gli arbusti, i rovi.

Come si conviene, alcune specifiche di questa meraviglia:
Destinazione d'uso: outdoor, difesa personale, S&R
lunghezza totale: 33 cm
lunghezza lama: 19,5 cm
Spessore lama: 3,5 mm (più o meno a seconda dei posti dove si misura)
Acciaio lama: sconosciuto
Impugnatura: dischi di cuoio
Peso: 450 grammi























Provenendo da un paese della provincia di Siena, ho ricordi di questo attrezzo fin da piccolo: accompagnando mio nonno nei suoi poderi, oppure andando a trovare qualche compagno di scuola che abitava in campagna, vedevo sempre i contadini con un pennato al fianco. Anche noi a casa ne avevamo sempre uno, dato che sembrava impossibile farne a meno per tutti i piccoli lavori dell’orto.

Questa immagine ritrae un guerriero etrusco rappresentato sul frontone del tempio di Falerii Novii. L'arma impugnata dal guerriero ricorda un pennato, ma è molto probabilmente una “sica supina”, una corta spada ricurva usata anche dai Traci

In campagna e nei boschi il pennato veniva portato appeso ad un gancio – infatti non era e non è previsto un fodero

così


Io invece ho intenzione di realizzare un fodero per il mio pennato e di portarmelo in escursione, una cosa del genere



Nei Paesi anglofoni il Pennato e le roncole in genere si chiamano “billhook”, molto interessanti I cataloghi degli anni ’30-‘40-‘50




Ricordate che nella scheda ho scritto per la Destinazione d’uso: Outdoor, Difesa personale, S&R?
La prima parte è intuitiva. Per la seconda ho il ricordo personale di un racconto della carissima Bruna, donna eccezionale che aiutava mia madre nei lavori di casa (diciamo una seconda nonna): nel 1944 si difese da un’aggressione grazie al pennato che portava con sé per i lavori nei campi. Per la parte S&R leggete questo racconto che ho trovato sulla rete:
3-4 settembre 1938: a Forlì si tiene un Grande Avioraduno Nazionale al quale sono iscritti oltre 80 apparecchi civili provenienti da ogni parte d'Italia. …
E' il tardo pomeriggio di sabato 3 settembre 1938 quando, fra i cieli di Imola e Castel Bolognese, l'aereo del pilota torinese ing. Antonio Vaciago entra in difficoltà e….tenta un atterraggio di emergenza in un podere a due passi dalla ferrovia Bologna-Ancona.
Una testimonianza ricorda quei drammatici momenti e i primi soccorsi prestati al pilota da un contadino della zona:
"Mio padre ed io vedemmo l'aereo volare basso e avevamo paura che cadesse sulla nostra casa. Poi l'aereo precipitò in mezzo a un podere e decidemmo di andare subito a vedere. Mio padre prese con sè un "pennato" e ci avvicinammo. L'aviatore, imprigionato nell'abitacolo, ci faceva segno di non avvicinarci perchè aveva paura che l'aereo prendesse fuoco. Mio padre mi allontanò, e, aiutandosi col "pennato", liberò Vaciago e lo tirò fuori dall'aereo distendendolo a terra e mettendogli una delle sue valigie sotto la testa. Poi da Castello arrivarono i soccorsi e lo portarono all'Ospedale. ".
Mi pare abbastanza.
Ciao, Alfredo
_________________
Se vi piace il bushcraft e le attività outdoor in generale, vi invito a visitare il mio blog http://adoricchi.blogspot.it/
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
stefanoventurelli
Forgiatore di Lame
Forgiatore di Lame


Registrato: Apr 29, 2008
Messaggi: 1564

MessaggioInviato: Gio 27 Mag 2010-18:44 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Bravo,bellissima recensione istruttiva!.....maledetto! Sorriso
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
GURZO77
Fuciniere
Fuciniere


Registrato: Apr 26, 2009
Messaggi: 900
Località: CAGLIARI

MessaggioInviato: Gio 27 Mag 2010-22:03 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

stefanoventurelli ha scritto:
Bravo,bellissima recensione istruttiva!.....maledetto! Sorriso


Mi sa che Alfredo ti sta superando con le recensioni.. Carino!
diamoci da fare... Linguaccia
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Altair89
Fuciniere
Fuciniere


Registrato: Jul 16, 2009
Messaggi: 768
Località: Morrovalle (MC)

MessaggioInviato: Ven 28 Mag 2010-10:03 am    Oggetto: Rispondi con citazione

bè il pennato è in pratica un multiuso
pensate che è ottimo anche alle riunioni di condominio, agli incroci (come suggerito da caposkaw in un altro topic), a scuola e al lavoro Polemico
_________________
Brucia l'eretico. Uccidi il mutante. Purifica l'impuro.
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato MSN Messenger
caposkaw
Addetto ai Forni
Addetto ai Forni


Registrato: Apr 01, 2006
Messaggi: 245

MessaggioInviato: Ven 28 Mag 2010-10:15 am    Oggetto: Rispondi con citazione

un altro cultore del pennato!
ovviamente, non posso che apprezzare. Polemico Polemico
http://www.coltelleriacollini.it/community4/modules.php?name=Forums&file=viewtopic&t=10302
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
gatsu.
Addetto ai Forni
Addetto ai Forni


Registrato: Apr 16, 2005
Messaggi: 216

MessaggioInviato: Ven 28 Mag 2010-15:36 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Ciao!

Ma..... già che c' eri Dovevi anche provarlo questo pennato!!

..non basta mica mettere due foto con un foglio di carta tagliato Linguaccia Sorriso


Interessante l' idea di fare un fodero per portarlo in giro.. effettivamente ganciato alla cintura e basta può andare bene nei campi, ma se c' è da fare un ' escursione non è il massimo Indifferente
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
martineden
Forgiatore di Lame
Forgiatore di Lame


Registrato: Mar 06, 2007
Messaggi: 1870
Località: Feltre (BL)

MessaggioInviato: Ven 28 Mag 2010-17:13 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

gatsu. ha scritto:
Ciao!

Ma..... già che c' eri Dovevi anche provarlo questo pennato!!

..non basta mica mettere due foto con un foglio di carta tagliato Linguaccia Sorriso


Interessante l' idea di fare un fodero per portarlo in giro.. effettivamente ganciato alla cintura e basta può andare bene nei campi, ma se c' è da fare un ' escursione non è il massimo Indifferente


Quando ero un ragazzo e abitavo in Toscana l'ho usato tanto, perchè avevamo l'orto (quello c'è ancora) e soprattutto diversi poderi...è una vera macchina da guerra come sai, altro che Busse & C.
Stavolta non ho avuto tempo. Ma chi lo sa, forse domenica...
_________________
Se vi piace il bushcraft e le attività outdoor in generale, vi invito a visitare il mio blog http://adoricchi.blogspot.it/
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Ariomart
Addetto al Maglio
Addetto al Maglio


Registrato: Mar 26, 2010
Messaggi: 59

MessaggioInviato: Ven 28 Mag 2010-18:17 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Bella l'idea del fodero... magari sostituisci quell'orrenda guardia di plastica con un bel disco di cuoio bello spesso!!!
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Inserisci un nuovo argomento   Rispondi all'argomento    Indice del forum » Test e Recensioni Tutti i fusi orari sono EET (Europa)
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti in questo forum
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum

Powered by phpBB © 2001, 2002 phpBB Group