forum, coltelli, coltello, spade, vendita, knife, coltelleria collini

Coltelleria Collini   Coltelleria Collini Facebook  Coltelleria Collini Twitter  Coltelleria Collini Instagram  Coltelleria Collini Google  Coltelleria Collini Youtube     ExtremaRatio Ti Rock Benchmade knives Takeshi Saji knives
Chi c'è Online
In questo momento ci sono, 71 Visitatori(e) e 0 Utenti(e) nel sito.

Non ci conosciamo ancora? Registrati gratuitamente Qui


Moduli
· Home
· Cerca
· Il tuo Account
· Messaggi Privati


Info Generali
Benvenuto, Anonimo
Login (Registrare)
Iscrizione:
più tardi: ulepihe
News di oggi: 4
News di ieri: 12
Complessivo: 48877

Persone Online:
Visitatori: 71
Iscritti: 0
Totale: 71


Collini Steel


Benchmade


Hinderer Knives


Loyalty program


Forum coltelli, coltello, torce, spade: Forum

Forum Coltelleria Collini :: Guarda l'argomento - Mora of Sweden Classic No. 2
Indice del forum » Test e Recensioni

Inserisci un nuovo argomento   Rispondi all'argomento
Mora of Sweden Classic No. 2
Argomento precedente :: Argomento successivo  
Autore Messaggio
FedericoB89
Esperto Forgiatore
Esperto Forgiatore


Registrato: Feb 05, 2008
Messaggi: 2050
Località: Modena

MessaggioInviato: Ven 20 Nov 2009-2:07 am    Oggetto: Mora of Sweden Classic No. 2 Rispondi con citazione

Rieccomi con la recensione di un coltello simbolo dei lavoratori svedesi, della semplicità e della qualità al servizio della funzionalità, il tutto corredato da un prezzo irrisorio. Mettetevi comodi: non sarò breve.

http://www.youtube.com/watch?v=MKtZVeSAK40


Mora of Sweden Classic No. 2

Materiali: manico in legno di betulla, collare in acciaio; lama in acciaio al carbonio 1095 forgiato e temprato a 59-60 HRC; fodero in plastica.


Dimensioni e peso:
lunghezza lama: 105 mm
spessore lama: 2 mm
lunghezza totale: 215 mm
peso: 70 g

Impressioni: Mora, città dell'acciaio... ma non solo.

A Mora non vengono solo forgiate lame per sciabole e coltelli fin dal 1600, ma viene anche realizzato un piccolo souvenir caratteristico della Svezia, una cui versione ingigantita è stata costruita sia ad Avesta, in Svezia, sia a Mora, in Minnesota. Sì, in America (ma non solo) c'è una cittadina omonima di quella svedese. Sto parlando del Dalahäst, un cavallino ligneo che sembra essere nato intorno al 1623, completamente costruito e dipinto a mano in piccole aziende familiari...

Vediamo ora di parlare brevemente della storia delle due aziende che dal 2005 si sono fuse formando la Mora of Sweden. I due massimi esponenti della coltelleria di Mora, unici superstiti di un grande numero di coltellinai che poco alla volta hanno interrotto la produzione, erano le fabbriche di Erik Frosts, fondata nel 1892

e di KJ Eriksson, fondata nel 1912.

Dal 2005 producono per lo stesso marchio (tenendo il nome e i modelli divisi), oltre a creare una serie comune di cui fanno parte i modelli migliori di entrambe le aziende. Ovviamente non producono solo i coltelli da carpentiere classici e tutte le loro derivazioni con manici e foderi in materiali sintetici, ma anche una serie di coltelli da caccia e outdoor. Il coltello "mora" propriamente detto nacque prima della Grande Guerra. Dopo i due conflitti mondiali, data l'impossibilità di impiegare il cuoio per la fabbricazione dei foderi e la neccessità di tenere i costi contenuti, si sfruttò la cellulosa cucendola e trattandola come si sarebbe fatto proprio col cuoio. I manici non erano ancora colorati del classico rosso scuro (anch'esso cambiamento post bellico), ma erano lasciati del colore naturale della betulla e semplicemente oliati. Le lame erano di un acciaio laminato che negli anni '90 sarebbe poi stato la base per il Triflex. L'acciaio storico aveva guance in acciaio carbonioso bassolegato, temprate a circa 52 HRC, e tagliente in acciaio ad alto contenuto di carbonio, temprato a 61 HRC. Inoltre, sul modello più vecchio in acciaio laminato, la lama è ribattinata sul fondo del manico, cosa non presente sugli altri. Questo modello è ancora prodotto ed è considerato il migliore coltello uscito dalle menti dei artigiani di Mora. Vediamo la sua evoluzione. Il fodero in cellulosa è stato sostituto con uno in plastica nera, decorato con lo stemma della città e con semplici disegni, come lo era il fodero storico. Il manico è colorato di rosso scuro (ormai un tratto distintivo) e la lama è in acciaio al carbonio non laminato. Tutto ciò permette il massimo della resa con poca spesa, con materiali di buona qualità: il modello storico è infatti leggermente più costoso. Massima importanza è data all'acciaio, la cura del quale prevale sul resto del coltello. Non affilato appena tolto dal fodero, è stato affilato in pochi minuti sulla pietra ad acqua e ora è a rasoio. Non vengono affilati per lasciare al possessore la libertà di applicare il filo che preferisce, in questo caso uno scandinavo senza secondo microbisello. Inutile soffermarci sulle capacità di taglio: ottime è dire poco. Il basso spessore consente grande agilità alla lama e ottime prestazioni sul legno (il materiale per cui è nato il coltello stesso); il codolo è lungo come i tre quarti del manico. La forma cilindrica e la totale assenza di qualsivoglia guardia permettono una sorprendente maneggevolezza e un rapido passaggio da una presa all'altra. Probabilmente chi non è abituato al genere di coltello può trovarsi a disagio o intimorito dall'assenza più totale di guardia; chi invece ha già confidenza la considera solo un vantaggio. Gli scandinavi infatti dicono: "la miglior guardia è il cervello". Il fodero, derivato da quello tradizionale dei puukko, avvolge il coltello per i suoi tre quarti e lo trattiene saldamente anche se rovesciato e scosso vigorosamente. Un disegno efficace e collaudato.

Conclusioni: nato per i carpentieri, diventato un'istituzione fra i bushcrafter. Eclettico e perfetto nella sua semplicità.

il coltello nel fodero e sguainato



lo stemma e i disegni sul fodero



la scritta sulla lama


il foro che permette di ribattinare la lama sui modelli laminati


impugnato


anche questa è fatta. Non mi resta che darvi appuntamento alla prossima e salutarvi con un paio di immagini della Svezia


_________________
"Quando gli Æsir indussero il lupo Fenrir a farsi legare alla catena Gleipnir, questi non credette che in seguito l'avrebbero lasciato andare, finché Týr non mise la sua mano nella sua bocca come pegno".
Edda in prosa
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
andreat63
Addetto ai Forni
Addetto ai Forni


Registrato: Sep 02, 2009
Messaggi: 218

MessaggioInviato: Ven 20 Nov 2009-11:14 am    Oggetto: Rispondi con citazione

ma quanto costa?
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
orsetto
Forgiatore di Lame
Forgiatore di Lame


Registrato: Dec 27, 2006
Messaggi: 1471
Località: treviso

MessaggioInviato: Ven 20 Nov 2009-15:25 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Poco...credo 20-30 euro forse

bella rece!
Sorriso
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
FedericoB89
Esperto Forgiatore
Esperto Forgiatore


Registrato: Feb 05, 2008
Messaggi: 2050
Località: Modena

MessaggioInviato: Ven 20 Nov 2009-17:05 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Io ne ho preso una coppia in Finlandia. Ho pagato 20 € comprese le spedizioni Linguaccia

@orsetto: grassie Cinesino
_________________
"Quando gli Æsir indussero il lupo Fenrir a farsi legare alla catena Gleipnir, questi non credette che in seguito l'avrebbero lasciato andare, finché Týr non mise la sua mano nella sua bocca come pegno".
Edda in prosa
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
andreat63
Addetto ai Forni
Addetto ai Forni


Registrato: Sep 02, 2009
Messaggi: 218

MessaggioInviato: Ven 20 Nov 2009-17:12 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

FedericoB89 ha scritto:
Io ne ho preso una coppia in Finlandia. Ho pagato 20 € comprese le spedizioni Linguaccia

@orsetto: grassie Cinesino

dieci € l'uno? una miseria...
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
FedericoB89
Esperto Forgiatore
Esperto Forgiatore


Registrato: Feb 05, 2008
Messaggi: 2050
Località: Modena

MessaggioInviato: Ven 20 Nov 2009-17:34 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

8 € a testa: devi contare 4 € di psedizione Sorriso So che sembra impossibile, ma la loro filosofia è questa. Esistono coltelli con prezzi da "cinesi" con qualità centuplicata. Bontà degli svedesi Polemico
_________________
"Quando gli Æsir indussero il lupo Fenrir a farsi legare alla catena Gleipnir, questi non credette che in seguito l'avrebbero lasciato andare, finché Týr non mise la sua mano nella sua bocca come pegno".
Edda in prosa
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
andreat63
Addetto ai Forni
Addetto ai Forni


Registrato: Sep 02, 2009
Messaggi: 218

MessaggioInviato: Sab 21 Nov 2009-19:40 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

FedericoB89 ha scritto:
8 € a testa: devi contare 4 € di psedizione Sorriso So che sembra impossibile, ma la loro filosofia è questa. Esistono coltelli con prezzi da "cinesi" con qualità centuplicata. Bontà degli svedesi Polemico

Sorrisino e 10 € l'avevo pagato uno trovato un anno fa al mercatino delle pulci, con qualche tacca sul filo, 2-3 mm di punta che manca. però c'ha il codolo passante ribattuto, che sia il tipo laminato? nel marchio c'è anche una "k" ...
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
FedericoB89
Esperto Forgiatore
Esperto Forgiatore


Registrato: Feb 05, 2008
Messaggi: 2050
Località: Modena

MessaggioInviato: Sab 21 Nov 2009-20:07 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Potresti mettere una foto? Probabilmente è un modello di un coltellianio che ha smesso di produrre.
_________________
"Quando gli Æsir indussero il lupo Fenrir a farsi legare alla catena Gleipnir, questi non credette che in seguito l'avrebbero lasciato andare, finché Týr non mise la sua mano nella sua bocca come pegno".
Edda in prosa
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Indy
Fuciniere
Fuciniere


Registrato: Feb 22, 2009
Messaggi: 974

MessaggioInviato: Lun 23 Nov 2009-2:48 am    Oggetto: Rispondi con citazione

...grazie per la recensione federico!! Sempre molto interessante e completa!! :thumbup: :clapping:
Ottima presa per i due coltelli!! :thumbup1:
_________________
:moose:
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
FedericoB89
Esperto Forgiatore
Esperto Forgiatore


Registrato: Feb 05, 2008
Messaggi: 2050
Località: Modena

MessaggioInviato: Lun 23 Nov 2009-3:05 am    Oggetto: Rispondi con citazione

Grassie. Sorriso
Domani dovrebbe partire il mio custom Polemico
_________________
"Quando gli Æsir indussero il lupo Fenrir a farsi legare alla catena Gleipnir, questi non credette che in seguito l'avrebbero lasciato andare, finché Týr non mise la sua mano nella sua bocca come pegno".
Edda in prosa
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Indy
Fuciniere
Fuciniere


Registrato: Feb 22, 2009
Messaggi: 974

MessaggioInviato: Lun 23 Nov 2009-3:23 am    Oggetto: Rispondi con citazione

...grande! ...ma visto che il tuo autoregalo di natale ce la farai a non scartarlo fino al 25 dicembre? Sorriso
_________________
:moose:
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
rfsnk90
Fabbro
Fabbro


Registrato: Aug 22, 2008
Messaggi: 428

MessaggioInviato: Lun 23 Nov 2009-15:46 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

la forma del manico non mi ispira tanto
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
FedericoB89
Esperto Forgiatore
Esperto Forgiatore


Registrato: Feb 05, 2008
Messaggi: 2050
Località: Modena

MessaggioInviato: Lun 23 Nov 2009-17:33 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Indy ha scritto:
...grande! ...ma visto che il tuo autoregalo di natale ce la farai a non scartarlo fino al 25 dicembre? Sorriso
Non esiste Linguaccia La recensione comunque aspettatela per i giorni sotto Natale.
_________________
"Quando gli Æsir indussero il lupo Fenrir a farsi legare alla catena Gleipnir, questi non credette che in seguito l'avrebbero lasciato andare, finché Týr non mise la sua mano nella sua bocca come pegno".
Edda in prosa
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
FedericoB89
Esperto Forgiatore
Esperto Forgiatore


Registrato: Feb 05, 2008
Messaggi: 2050
Località: Modena

MessaggioInviato: Lun 23 Nov 2009-17:39 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

rfsnk90 ha scritto:
la forma del manico non mi ispira tanto
Perché non c'è guardia?
_________________
"Quando gli Æsir indussero il lupo Fenrir a farsi legare alla catena Gleipnir, questi non credette che in seguito l'avrebbero lasciato andare, finché Týr non mise la sua mano nella sua bocca come pegno".
Edda in prosa
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Indy
Fuciniere
Fuciniere


Registrato: Feb 22, 2009
Messaggi: 974

MessaggioInviato: Lun 23 Nov 2009-23:44 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

FedericoB89 ha scritto:
Indy ha scritto:
...grande! ...ma visto che il tuo autoregalo di natale ce la farai a non scartarlo fino al 25 dicembre? Sorriso
Non esiste Linguaccia La recensione comunque aspettatela per i giorni sotto Natale.


Sorriso Sorriso Sorriso

:thumbsup:
_________________
:moose:
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
andreat63
Addetto ai Forni
Addetto ai Forni


Registrato: Sep 02, 2009
Messaggi: 218

MessaggioInviato: Mar 24 Nov 2009-12:24 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

FedericoB89 ha scritto:
Potresti mettere una foto? Probabilmente è un modello di un coltellianio che ha smesso di produrre.

non sono ancora capace di metter dentro le foto :blushing:
comunque, il marchio è un riquadro con dentro, sulla sx una K, una specie di I, e sulla dx in alto mora e sempre sulla dx, sotto, sweden...
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
FedericoB89
Esperto Forgiatore
Esperto Forgiatore


Registrato: Feb 05, 2008
Messaggi: 2050
Località: Modena

MessaggioInviato: Mar 24 Nov 2009-15:00 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Se quella "I" è in realtà un "J" è il vecchio marchio della KJ Eriksson Cinesino
_________________
"Quando gli Æsir indussero il lupo Fenrir a farsi legare alla catena Gleipnir, questi non credette che in seguito l'avrebbero lasciato andare, finché Týr non mise la sua mano nella sua bocca come pegno".
Edda in prosa
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
andreat63
Addetto ai Forni
Addetto ai Forni


Registrato: Sep 02, 2009
Messaggi: 218

MessaggioInviato: Mar 24 Nov 2009-16:47 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

FedericoB89 ha scritto:
Se quella "I" è in realtà un "J" è il vecchio marchio della KJ Eriksson Cinesino

penso proprio di si, è molto stilizzata ma penso sia proprio una "J". quindi è del tipo laminato? o è inox? (non ha ruggine, nonostante non sia stato trattato e conservato con riguardo...)
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
FedericoB89
Esperto Forgiatore
Esperto Forgiatore


Registrato: Feb 05, 2008
Messaggi: 2050
Località: Modena

MessaggioInviato: Mar 24 Nov 2009-17:53 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Se la lama è ribattinata è sicuramente un laminato. Se poi ha il fodero in cellulosa e il manico non colorato è anche un modello vecchio o una sua riedizione. Se il fodero è di palstica e il manico è rosso è il lamianto nella versione più recente.
_________________
"Quando gli Æsir indussero il lupo Fenrir a farsi legare alla catena Gleipnir, questi non credette che in seguito l'avrebbero lasciato andare, finché Týr non mise la sua mano nella sua bocca come pegno".
Edda in prosa
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
andreat63
Addetto ai Forni
Addetto ai Forni


Registrato: Sep 02, 2009
Messaggi: 218

MessaggioInviato: Mar 24 Nov 2009-18:27 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

FedericoB89 ha scritto:
Se la lama è ribattinata è sicuramente un laminato. Se poi ha il fodero in cellulosa e il manico non colorato è anche un modello vecchio o una sua riedizione. Se il fodero è di palstica e il manico è rosso è il lamianto nella versione più recente.

ribattinato, manico di legno pitturato di rosso, fodero di plastica nera.
meno male che è un laminato, quanto vale da nuovo?
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
FedericoB89
Esperto Forgiatore
Esperto Forgiatore


Registrato: Feb 05, 2008
Messaggi: 2050
Località: Modena

MessaggioInviato: Mar 24 Nov 2009-18:44 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Intorno ai 15 €, 20-22 € se fosse la versione originale.
_________________
"Quando gli Æsir indussero il lupo Fenrir a farsi legare alla catena Gleipnir, questi non credette che in seguito l'avrebbero lasciato andare, finché Týr non mise la sua mano nella sua bocca come pegno".
Edda in prosa
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
andreat63
Addetto ai Forni
Addetto ai Forni


Registrato: Sep 02, 2009
Messaggi: 218

MessaggioInviato: Mer 25 Nov 2009-11:23 am    Oggetto: Rispondi con citazione

FedericoB89 ha scritto:
Intorno ai 15 €, 20-22 € se fosse la versione originale.

meno male che ho speso qualcosa di meno.
ma che acciai sono, le lamine esterne sono inox? e il tagliente?
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
FedericoB89
Esperto Forgiatore
Esperto Forgiatore


Registrato: Feb 05, 2008
Messaggi: 2050
Località: Modena

MessaggioInviato: Mer 25 Nov 2009-17:49 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Dunque, dipende se si parla del alminato classico o del più recente Triflex.

Se si parla del laminato classico le guance sono di un acciaio bassolegato (praticamente un inox) e temprate intorno ai 52 HRC mente il tagliente è in acciaio ad alto contenuto di carbonio temprato a 61 HRC.

Il Triflex è una via di mezzo fra un lamianto e un carbonioso puro: tutta la lama è in acciaio al carbonio, ma le guance sono più morbide (52 HRC) mentre il tagliente è a 60 HRC.
_________________
"Quando gli Æsir indussero il lupo Fenrir a farsi legare alla catena Gleipnir, questi non credette che in seguito l'avrebbero lasciato andare, finché Týr non mise la sua mano nella sua bocca come pegno".
Edda in prosa
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
andreat63
Addetto ai Forni
Addetto ai Forni


Registrato: Sep 02, 2009
Messaggi: 218

MessaggioInviato: Mer 25 Nov 2009-18:47 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

FedericoB89 ha scritto:
Dunque, dipende se si parla del alminato classico o del più recente Triflex.

Se si parla del laminato classico le guance sono di un acciaio bassolegato (praticamente un inox) e temprate intorno ai 52 HRC mente il tagliente è in acciaio ad alto contenuto di carbonio temprato a 61 HRC.

Il Triflex è una via di mezzo fra un lamianto e un carbonioso puro: tutta la lama è in acciaio al carbonio, ma le guance sono più morbide (52 HRC) mentre il tagliente è a 60 HRC.

l'altra sera l'ho affilato per risistemare la punta e le brutte tacche che aveva. effettivamente si è affilato con facilità (guance tenere) e il filo ha fatto poca bava, che si è tolta con due passate di pietra fine (filo duro) e taglia da dio...
la KJ aveva fatto in tempo a usare il triflex?
comunque ha l'aspetto di un inox...
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
FedericoB89
Esperto Forgiatore
Esperto Forgiatore


Registrato: Feb 05, 2008
Messaggi: 2050
Località: Modena

MessaggioInviato: Mer 25 Nov 2009-19:45 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Guarda che la KJ esiste ancora Cinesino . Il Triflex è un'esclusiva della Frosts e lo usano sui modelli con manico in palsica tipo il 780


Per i modelli con manico in legno gli acciai sono o il laminato o il carbonioso. Niente inox e niente Triflex.
_________________
"Quando gli Æsir indussero il lupo Fenrir a farsi legare alla catena Gleipnir, questi non credette che in seguito l'avrebbero lasciato andare, finché Týr non mise la sua mano nella sua bocca come pegno".
Edda in prosa
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Inserisci un nuovo argomento   Rispondi all'argomento    Indice del forum » Test e Recensioni Tutti i fusi orari sono EET (Europa)
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti in questo forum
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum

Powered by phpBB © 2001, 2002 phpBB Group