Coltelleria Collini Coltelleria Collini  Coltelleria Collini Facebook  Coltelleria Collini Twitter  Coltelleria Collini Instagram  Coltelleria Collini Google  Coltelleria Collini Youtube     ExtremaRatio Ti Rock Benchmade knives Takeshi Saji knives
Chi c'è Online
In questo momento ci sono, 127 Visitatori(e) e 0 Utenti(e) nel sito.

Non ci conosciamo ancora? Registrati gratuitamente Qui


Moduli
· Home
· Cerca
· Messaggi Privati


Ultime novita'


Info Generali
Benvenuto, Anonimo
Login (Registrare)
Iscrizione:
più tardi: ulosug
News di oggi: 0
News di ieri: 0
Complessivo: 53328

Persone Online:
Visitatori: 127
Iscritti: 0
Totale: 127


Collini Steel


Benchmade


Loyalty program


Forum coltelli, coltello, torce, spade: Forum

Coltelleria Collini :: Guarda l'argomento - table club
Indice del forum » Test e Recensioni

Inserisci un nuovo argomento   Rispondi all'argomento
table club Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Successivo
Argomento precedente :: Argomento successivo  
Autore Messaggio
felix7
Forgiatore di Lame
Forgiatore di Lame


Registrato: May 14, 2007
Messaggi: 1849

MessaggioInviato: Gio 14 Mag 2009-17:11 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

...effettivamente le proprieta' frenanti di una macchina su asfalto schifoso e con i pneumatici andati, vengono drasticamente ridemensionate Linguaccia

Anche l' aquaplaning Occhiolino Soddisfatto riduce drasticamente le proprieta' frenanti della vettura, c'è scritto chiaramente nei manuali di scuola guida (che possono fare la parte dei forum, nella metafora Linguaccia ).

http://video.google.com/videoplay?docid=6445444380866767388
http://it.wikipedia.org/wiki/Aquaplaning

Hi hi devo andare di corsa a brevettare un liner-lock con intagli drenanti sul liner di chiusura :laughing: :lol:
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
katsumoto
Maestro di spade e coltelli
Maestro di spade e coltelli


Registrato: Oct 27, 2004
Messaggi: 6558

MessaggioInviato: Gio 14 Mag 2009-17:42 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

felix7 ha scritto:
...effettivamente le proprieta' frenanti di una macchina su asfalto schifoso e con i pneumatici andati, vengono drasticamente ridemensionate Linguaccia

Anche l' aquaplaning Occhiolino Soddisfatto riduce drasticamente le proprieta' frenanti della vettura, c'è scritto chiaramente nei manuali di scuola guida (che possono fare la parte dei forum, nella metafora Linguaccia ).

http://video.google.com/videoplay?docid=6445444380866767388
http://it.wikipedia.org/wiki/Aquaplaning

Hi hi devo andare di corsa a brevettare un liner-lock con intagli drenanti sul liner di chiusura :laughing: :lol:


ecco bravo, e secondo te i test di sicurezza li fanno nelle condizioni peggiori o in quelle idilliache?
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
felix7
Forgiatore di Lame
Forgiatore di Lame


Registrato: May 14, 2007
Messaggi: 1849

MessaggioInviato: Gio 14 Mag 2009-17:54 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Non penso sia tanto idilliaco un test distruttivo per un coltello Linguaccia , ma le aziende grosse hanno anche qualcosa chiamato: "feedback", avra' piu' feedback un' industria che vende 1000 coltelli o una che ne vende 10?...

Dopo se un' azienda fa bene un frame-lock, non mi casca la corona a tenerlo pulito (per pulire la zona d' ingaggio, generalmente, bastano pochi secondi con un cotton fioc o un pezzetto di carta) e farci piu' attenzione se è bagnato.
Se dopo uno lavora con un chiudibile in ambienti bagnati, IMO è meglio che si orienti su altri blocchi, sara' un caso che la Spy non fa liner-lock nella serie salt?...
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
zatoichi
Signore delle Lame
Signore delle Lame


Registrato: Feb 09, 2004
Messaggi: 15874
Località: Treviso

MessaggioInviato: Gio 14 Mag 2009-18:04 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Sinceramente mi frega assai poco dei feedback.. se un blocco funziona per me è fatto bene, se cede in un uso sensatamente realistico (e la realtà implica anche la possibilità che finisca acqua o grasso sul blocco MENTRE lavori) è una porcheria..
Semplicemente è più facile, ed economico, fare i coltelli e poi dire di non usarli in certi modi piuttosto che fare prodotti che reggano.
Oltretutto, essendo il linerlock inferiore IN TUTTO rispetto a un back o front, non capisco perchè si ostinino a farli..
_________________
Visitate la pagina facebook di Zatodesign!
http://www.facebook.com/pages/Zatodesign-knives/343892485696764
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato Visita il sito dell'autore del messaggio MSN Messenger
MiFo
Esperto Forgiatore
Esperto Forgiatore


Registrato: May 08, 2006
Messaggi: 2332
Località: Lombardia

MessaggioInviato: Gio 14 Mag 2009-18:13 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Premesso questo:
strydog ha scritto:
Un tizio piuttosto anziano tempo fa mi ha detto "se hai bisogno della sicura allora è meglio che non giochi coi coltelli" e trovo che la frase racchiuda una verità sacrosanta, per secoli la gente ha usato chiudibili per tagliare, lavorare, accopparsi e quant'altro senza bisogno di sicure aggiuntive, oggi sembra che una sicura sia diventata necessaria ed insostituibile... non sarà che forse bisogna rivedere il modo di usare il coltello? Occhiolino Soddisfatto

(Sperando che Strydog non mi tiri accidenti per averlo tirato in ballo Sorriso ma in buona misura è anche la mia opinione)

Riguardo al discorso in esame, il linerlock si produce più rapidamente perché comporta solo di dover tagliare una lamiera di acciaio (poco pregiato come il 420J2, ma a volte anche inossidabili "veri" come l'AISI 304) spessa un millimetro circa. Un colpo di laser e via, in trenta secondi...

Molto più importante, il linerlock e l'apertura ad una mano fanno il coltello "figo" che vende anche a prezzi folli. Linguaccia
_________________
Il fu Moderatore Permaloso
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
zatoichi
Signore delle Lame
Signore delle Lame


Registrato: Feb 09, 2004
Messaggi: 15874
Località: Treviso

MessaggioInviato: Gio 14 Mag 2009-18:18 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

il back è antrettanto "semplice" da fare (se non ti metti a tirare bene i piani..) però funziona anche fatto con l'accetta se non sbagli completamente la conformazione della leva. Permette l'apertura ad una mano ma soprattutto..è AMBIDESTRO

Quanto a quello che dice Stry mi va bene.. ma se ho un coltello senza blocco lo uso in un modo, se è un molla semplice so cosa può succedere, ma se ha un "blocco" mi aspetto quantomeno che stia..BLOCCATO!
_________________
Visitate la pagina facebook di Zatodesign!
http://www.facebook.com/pages/Zatodesign-knives/343892485696764
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato Visita il sito dell'autore del messaggio MSN Messenger
MiFo
Esperto Forgiatore
Esperto Forgiatore


Registrato: May 08, 2006
Messaggi: 2332
Località: Lombardia

MessaggioInviato: Gio 14 Mag 2009-18:25 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Ma il blocco a pompa non è figo, te l'ho detto appena sopra - chi se ne frega se è migliore! Linguaccia (Risatina)

Qui poi commetti l'errore di trascurare una regola che vale sempre, cioè "se fai qualcosa di pericoloso, comportati come se non ci fosse nessuna protezione" (ovviamente con un po' di criterio).

Detto questo, a parte il fatto che prendere a legnate il dorso di un coltello chiudibile per vedere se regge ad un uso pesante mi sembra sempre una follia, prova a fare un uso normale (ovvero: tagliare qualche rametto e fargli la punta, togliere una graffetta, fare un panino col salame Sorriso ecc.) del coltello con il liner bagnato e controlla se cede.

I casi estremi non li considero perché appunto sono estremi e non rappresentano la media (e del resto, un folder in effetti non è pensato per un uso simile, in particolare con un blocco relativamente delicato come il linerlock).
_________________
Il fu Moderatore Permaloso
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
paper
Fuciniere
Fuciniere


Registrato: Nov 20, 2008
Messaggi: 867
Località: Torino

MessaggioInviato: Gio 14 Mag 2009-19:28 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Vomitron ha scritto:


Detto questo, a parte il fatto che prendere a legnate il dorso di un coltello chiudibile per vedere se regge ad un uso pesante mi sembra sempre una follia, prova a fare un uso normale (ovvero: tagliare qualche rametto e fargli la punta, togliere una graffetta, fare un panino col salame Sorriso ecc.) del coltello con il liner bagnato e controlla se cede.

I casi estremi non li considero perché appunto sono estremi e non rappresentano la media (e del resto, un folder in effetti non è pensato per un uso simile, in particolare con un blocco relativamente delicato come il linerlock).


Ho seguito con interesse la discussione e da quasi profano non posso non associarmi e quotare.
Sinceramente non riesco a immaginare una situazione in cui possa cedere il blocco mentre si ritrae il coltello dopo un taglio. Anche perché un coltello bloccato nel legno secondo me si estrae ruotandolo in avanti, non spingendo il manico verso il basso. Poi ci sono un'infinità di coltelli con molla semplice o addirittura senza niente (un tempo era persino proibito il blocco della lama per impedirne l'uso come pugnale) che servono egregiamente allo scopo.
Ho visto uno dei filmati, dove uno con gesti da prestigiatore (forse per dimostrare la sua nonchalance nel maneggiare coltelli?) pianta grandi botte a rovescia su un tronchetto e una spece di tavola o piastrella, non ho capito. Ma quando mai? E chi di voi compra un coltello per poi "metterlo alla prova" col rischio di rovinarlo? Io no di sicuro!
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
thomas-83
Addetto al Maglio
Addetto al Maglio


Registrato: May 31, 2008
Messaggi: 86

MessaggioInviato: Gio 14 Mag 2009-21:33 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Se un chiudibile ha il blocco, lo stesso deve funzionare, poche storie.

Dire che il blocco non serve è un emerita cretinata, almeno se uno il chiudibile lo usa a tutto tondo.

Ad esempio se lo usi per grattare, o utilizzando la punta per bucare qualcosa (classico caso in cui se non funziona ti chiudi la lama sulle mani)

Il liner lock viene usato perchè economico e più figo del back lock

Il back lock non è costoso, però a me ad esempio non piace troppo, si sblocca in 2 casi:
1 se lo premi accidentalmente con il palmo, magari quando hai i guanti
2 se tra i piani ci si accumula sporco e non chiude bene, cedendo tutto a un tratto

Personalmente mi trovo bene con l'axis e con il compression lock, fino a che non cederà la molla dell'axis posso solo dirne bene, però un minimo di dubbio c'è, quindi preferisco su tutti il compression lock

Comunque un tale uuna volta disse:
Le idee sono come il buco del c..., ognuno ha il suo Sorrisone
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
MiFo
Esperto Forgiatore
Esperto Forgiatore


Registrato: May 08, 2006
Messaggi: 2332
Località: Lombardia

MessaggioInviato: Gio 14 Mag 2009-21:41 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Non ricordo dove mi capitò di leggerlo, ma ricordo vagamente di qualcuno che con un coltello SENZA blocco scuoiava (e forse scuoia ancora - penso si trattasse di una persona ormai anziana) animali cacciati da lui, tagliava rami, corde, faceva di tutto insomma - spiegaglielo a lui che è un'emerita cretinata.

Lo stesso facevano anni fa i contadini che per anni hanno lavorato nei campi con un umile coltello fatto dal fabbro del paese, che al massimo aveva una molla per trattenere la lama; ma molto spesso neanche quella. Per certo comunque era gente che il coltello lo usava "a tutto tondo".

Va bene avere le proprie idee, però... Sussurro

PS: Per risolvere l'eventualità di sbloccare completamente un blocco a pompa, anche con i guanti (eventualità improbabile a dire mio, ho provato e non mi riesce, e ho un blocco con la leva ben sporgente) basta fare come sugli Spyderco, un colpo di fresa in produzione e... passa la paura. Sorriso
_________________
Il fu Moderatore Permaloso


Ultima modifica di MiFo il Gio 14 Mag 2009-21:46 pm, modificato 1 volta in totale
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
thomas-83
Addetto al Maglio
Addetto al Maglio


Registrato: May 31, 2008
Messaggi: 86

MessaggioInviato: Gio 14 Mag 2009-21:46 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Ok, mi sta bene, ma allora stiamo pagando un qualcosa in più che però non funziona.

Se ti vendono la macchina col climatizzatore rotto e quando vai a protestare ti dicono che 20 anni fa in macchina nessuno ce l'aveva eppure ci andavano lo stesso che gli racconti? Linguaccia
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
MiFo
Esperto Forgiatore
Esperto Forgiatore


Registrato: May 08, 2006
Messaggi: 2332
Località: Lombardia

MessaggioInviato: Gio 14 Mag 2009-21:50 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Non "ciurlare nel manico", qui si sta parlando di condizioni nelle quali il blocco è plausibile che non possa funzionare a dovere - anche un'automobile, per restare in tema, ha airbag, ABS, barre antintrusione... ma se uno si schianta a 180 chilometri orari tutti questi sistemi di sicurezza non servono a granché.
In linea di massima il linerlock fa il suo lavoro, ma entro certi limiti; di sicuro un blocco a pompa è più robusto e meno incline a cedimenti.

Peraltro anche tu dici che il linerlock in buona parte deve il suo successo anche al fatto di essere associato a coltelli "tattici", dall'aspetto aggressivo e accattivante - ergo, capito questo si capisce anche che il linerlock (in generale) non è il migliore dei blocchi possibili, visto che (elucubrando) si può pensare che sia usato più per far scena che per la sua reale efficacia.
_________________
Il fu Moderatore Permaloso
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
thomas-83
Addetto al Maglio
Addetto al Maglio


Registrato: May 31, 2008
Messaggi: 86

MessaggioInviato: Gio 14 Mag 2009-22:10 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Volevo aggiungere, citando il tuo esempio, che la persona ormai anziana di prima, al 90% ha avuto un coltello in acciaio al carbonio e con manico in legno, eppure non si è mai lamentata, ergo si arriva alla conclusione che sia l'inox che la micarta ed il g10 siano inutili, in quanto i primi 2 materiali fanno gia egregiamente il loro dovere, quanto e come il liner lock.

Comunque è ok che il liner lock non sia il massimo, però se un blocco c'è deve funzionare, sennò meglio non metterlo, e soprattutto non farmelo pagare
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
MiFo
Esperto Forgiatore
Esperto Forgiatore


Registrato: May 08, 2006
Messaggi: 2332
Località: Lombardia

MessaggioInviato: Gio 14 Mag 2009-22:30 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

In verità un coltello con manico in legno e lama in volgare acciaio comune è già più che sufficiente per fare il suo lavoro Linguaccia materiali come il G10 e micarta sono nati (e sono usati principalmente tuttora) come isolanti nel campo elettrotecnico; e gli acciai inossidabili martensitici generalmente hanno un uso perlomeno secondario nel campo dei coltelli (vado a intuito eh? Crucible a parte, sono poche le ditte che progettano acciai per coltelli, e questi acciai sono in numero assai contenuto).

Non si sbaglia di molto a dire che sono sfumature di cui si può fare a meno senza troppi sacrifici, almeno secondo me.

Come già detto, comunque, il linerlock FUNZIONA, ma entro certi limiti (come tutto del resto - qui a maggior ragione però).
Quello di dire che NON funziona è un discorso fazioso che non porta a nulla se non a critiche di cui si può fare benissimo a meno.

Dicevo qualche riga fa:

Vomitron ha scritto:
[...] prova a fare un uso normale (ovvero: tagliare qualche rametto e fargli la punta, togliere una graffetta, fare un panino col salame Sorriso ecc.) del coltello con il liner bagnato e controlla se cede.

I casi estremi non li considero perché appunto sono estremi e non rappresentano la media (e del resto, un folder in effetti non è pensato per un uso simile, in particolare con un blocco relativamente delicato come il linerlock).

Se qualcuno vuole fare prove è ben gradito, ma non credo smentirà quanto appena affermato sopra.
In caso contrario sarei interessato a parlarne su questo forum...

PS: Lamentarsi che fanno pagare il linerlock anche se vale poco è un po' come lagnarsi del fatto che gli Extrema Ratio costano troppo rispetto a quel che sono in realtà, alla lunga diventa solo una storia vecchia e inutile (perché non risolve nulla) che finisce solo col rompere le palle a tutti. Sorriso Sorriso Sorriso
_________________
Il fu Moderatore Permaloso


Ultima modifica di MiFo il Gio 14 Mag 2009-22:40 pm, modificato 1 volta in totale
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
thomas-83
Addetto al Maglio
Addetto al Maglio


Registrato: May 31, 2008
Messaggi: 86

MessaggioInviato: Gio 14 Mag 2009-22:39 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Beh, lamentarsi che un coltello ha il liner lock è lagnarsi senza motivo, lamentarsi invece che tale coltello ha il liner lock che non blocca è un altro paio di maniche.

Perchè ricordiamoci che ci sono molti blocchi liner robusti, tipo quello del military della spyderco ed altri
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
MiFo
Esperto Forgiatore
Esperto Forgiatore


Registrato: May 08, 2006
Messaggi: 2332
Località: Lombardia

MessaggioInviato: Gio 14 Mag 2009-22:48 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

E dagli col fatto che non blocca! Amore
Fino a prova contraria, anche su un malefico Ausonia o Boker Magnum, il linerlock BLOCCA, oliarlo per ridurre l'aderenza o tirare martellate sul dorso della lama è una forzatura bella e buona. Nell'uso normale funziona, non è un gran sistema di blocco ma funziona anche su cinesate.

C'è chi poi riesce a trasformarlo da blocco mediocre a discreto/buono (es. Spyderco), e meno male - tengo comunque a precisare che il mio è un discorso di massima, sia chiaro.

Comunque buon senso (IMHO) indica che se si vuole un blocco estremamente robusto, in grado di sopportare maltrattamenti degni di un gorilla (o di Noss di Knife Test Sorriso), in genere non è saggio fare affidamento a una lamierina di acciaio incrudito spessa un millimetro. Linguaccia
_________________
Il fu Moderatore Permaloso
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
zatoichi
Signore delle Lame
Signore delle Lame


Registrato: Feb 09, 2004
Messaggi: 15874
Località: Treviso

MessaggioInviato: Gio 14 Mag 2009-22:55 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

il problema è che il liner non deve bloccare per aderenza..
_________________
Visitate la pagina facebook di Zatodesign!
http://www.facebook.com/pages/Zatodesign-knives/343892485696764
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato Visita il sito dell'autore del messaggio MSN Messenger
zatoichi
Signore delle Lame
Signore delle Lame


Registrato: Feb 09, 2004
Messaggi: 15874
Località: Treviso

MessaggioInviato: Gio 14 Mag 2009-23:01 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

aggiungo che il chiudibile che ho rifiutato di recentire si chiude pure se me lo batto di dorso sul palmo della mano..
_________________
Visitate la pagina facebook di Zatodesign!
http://www.facebook.com/pages/Zatodesign-knives/343892485696764
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato Visita il sito dell'autore del messaggio MSN Messenger
thomas-83
Addetto al Maglio
Addetto al Maglio


Registrato: May 31, 2008
Messaggi: 86

MessaggioInviato: Gio 14 Mag 2009-23:14 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Vomitron ha scritto:
E dagli col fatto che non blocca! Amore

Intendevo l'esempio di zato, lo so che ci sono i buoni liner lock che bloccano.

Comunque ok, basta così, hai vinto tu Sorrisone

Tanto tu non riesci a capire quello che voglio dire io ed io probabilmente non capirò te
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
felix7
Forgiatore di Lame
Forgiatore di Lame


Registrato: May 14, 2007
Messaggi: 1849

MessaggioInviato: Gio 14 Mag 2009-23:43 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

zatoichi ha scritto:
Oltretutto, essendo il linerlock inferiore IN TUTTO rispetto a un back o front, non capisco perchè si ostinino a farli..


Vedi che ogni tanto siamo d' accordo su qualcosa Cinesino
Io riesco a capire che alcuni non si trovino bene con il front/back (di solito perche' non conoscono il metodo di chiusura a tallone della Spyderco Linguaccia , che ha anche risolto il problema dello sgancio accidentale della levetta ), ma non riesco a capire perche' non facciano tutti i liner-lock in frame-lock, che è piu' sicuro del liner-lock.
Dopo c'è anche chi fa a gara a inventarsi le sicure secondarie piu' fantasiose per i liner-lock, perche' si sa che premere con un dito la sicura secondaria, per poi usare un altro per chiudere il liner e un terzo per spostare la lama è di una comodità enorme...

In piu' in USA le aziende pongono particolare attenzione al post-vendita, se un cliente ha qualche problema, basta che si connetta a uno dei tanti forum, per avere lo staff dell' azienda (in alcuni casi addirittura il CEO in persona, che ha voglia di imparare a sua volta dalle esperienze dei clienti Shockato ) che è pronto a dare assistenza o suggerimenti; c'è anche la voglia di educare il cliente, un es. su tutti lo ha fatto Spyderco insegnando a chiudere con una sola mano i front-lock; qui in Italia invece: avete problemi a chiudere con una mano sola il front-lock, benissimo facciamo i folders in liner-lock... hmmm non siamo tanto sicuri dei nostri liner-lock... ma tanto ci pensa il LAWKS... poi per vendere un bel logo SF e via.
Feedback... a che ci serve?... siamo "leader nel settore"... poi la "critica" ci osanna.

Inoltre in USA non è che ci sia sto grande attaccamento al liner-lock, tutte le piu' grandi industrie di coltelli, propongono molti modelli con blocchi differenti e ci sono knifemaker che si sono specializzati nel convertire liner-lock in frame-lock.

Non capisco poi cosa c' entri il paragonare un coltello senza blocco con un chiudibile con il blocco, se c'è il blocco deve funzionare (it's not rocket science Linguaccia ), se no è come un airbag che non si gonfia durante un incidente o una barra anti-intrusione che collassa durante un incidente a bassa velocita', non serve a una mazza.
Poi io credo fermamente nelle comparazioni, se ci sono marche che riescono a fare folders sicuri e robusti, come ad es. Spyderco, Cold Steel e Benchmade, se le altre marche non ci riescono è peggio per loro, se non riescono a stare al passo con gli altri, vorra dire che perderanno clienti, alla fine della giostra il cliente civile, non ha nessun obbligo a restare con un' azienda, mica siamo militari, che fanno un "concorso" una tantum e dopo devono tenersi il trappolone, per anni; pero' ho notato che in USA ci sono diversi militari che frequentano i forum e guarda caso sono molto critici verso le marche tattiche e overpriced.

@Vomitron
vorrei farti riflettere su una cosa:
mi sembra che tu sia un grande fan dei KaBar fissi (se ben ricordo), ora il classico design del KaBar e la scelta dei suoi materiali, pensi che siano fatti per il taglio, o per essere usato pesantemente e continuamente abusato dal fante medio, visto che i vecchi KaBar sono coltelli militari VERI, poi si sa che tutti i militari sono appassionati di coltelli e che si guarderanno bene da abusare del coltello, soprattutto per salvarsi la pelle.
https://www.kabar.com/product_detail.jsp?productNumber=9156&mode=category&categoryId=1,3,7&categoryName=Military/Tactical
Andando ad analizzare il KaBar notiamo:
-bisellatura sabre grind, non certo finalizzata al taglio, ma alla robustezza
-accaio carbonioso, piu' incline al rolling che al chipping, ottima cosa per un coltello da uso pesante
-tempra morbida, il codolo tende anche a piegarsi piuttosto che a spezzarsi

...tra l' altro il KaBar è uscito orgogliosamente da diversi scenari bellici, al contrario di altre marche osannate e mitizzate ma scarsamente usate.

Quindi ben vengano i fissi da utilizzo pesante o i mega fissi da 6-8mm (tipo Busse), perche' devono spaccare in 2 il mondo, ma se un folder collassa alla prima bottarella... a be ma tanto è solo un folder.
Li avete visti poi i tests della CS, quelli sono abusi, quasi 300kg su un folder è un abuso, il table test in confronto è una carezza.
Senza contare che una buona parte di liner-lock fallisce gia' il semplice test della pressione con la mano, ma tra un po' anche quello sara' considerato abuso, per un coltello venduto come: "tattico", "militare", "marziale", "heavy duty", "tough"...
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
thomas-83
Addetto al Maglio
Addetto al Maglio


Registrato: May 31, 2008
Messaggi: 86

MessaggioInviato: Ven 15 Mag 2009-0:02 am    Oggetto: Rispondi con citazione

Felix :thumbsup:
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
felix7
Forgiatore di Lame
Forgiatore di Lame


Registrato: May 14, 2007
Messaggi: 1849

MessaggioInviato: Ven 15 Mag 2009-0:14 am    Oggetto: Rispondi con citazione

zatoichi ha scritto:
aggiungo che il chiudibile che ho rifiutato di recentire si chiude pure se me lo batto di dorso sul palmo della mano..


Scusa ma perchè ti sei rifiutato di recensirlo?
Non potevi dargli una insufficienza o almeno criticarlo?

Puoi darci qualche indizio sul folder in questione?
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Sibelius2
Fabbro
Fabbro


Registrato: Oct 15, 2008
Messaggi: 289
Località: sud brianza

MessaggioInviato: Ven 15 Mag 2009-0:17 am    Oggetto: Rispondi con citazione

zatoichi ha scritto:
aggiungo che il chiudibile che ho rifiutato di recentire si chiude pure se me lo batto di dorso sul palmo della mano..


avresti postuto fare una recenzione negativa Sorriso

riguardo agli sbocchi,è meglio averne di diversi tipi.Così ognuno si sceglie quello che più gli piace o gli è più congeniale.
L'importante è che abbia ben presente le caratteristiche e la bontà delle differenti meccaniche di chiusura,in modo che che ne faccia un uso più oculato possibile.
_________________
Un popolo senza storia è come un albero senza radici. E' destinato a morire. ...
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato Invia email
felix7
Forgiatore di Lame
Forgiatore di Lame


Registrato: May 14, 2007
Messaggi: 1849

MessaggioInviato: Ven 15 Mag 2009-0:20 am    Oggetto: Rispondi con citazione

thomas-83 ha scritto:
Felix :thumbsup:


Grazie 1000 del supporto :hug: :thumbsup:
http://images.google.it/imgres?imgurl=http://www.poyi.org/65/photos/18/ae02.jpg&imgrefurl=http://www.poyi.org/65/18/ae02.php&usg=__uenIrn_FeOkv14BPb_elJYnB93A=&h=333&w=500&sz=36&hl=it&start=79&um=1&tbnid=UIToJA0dWufuWM:&tbnh=87&tbnw=130&prev=/images%3Fq%3Dcomrade%2Bwounded%26ndsp%3D18%26hl%3Dit%26rlz%3D1T4HPEB_itIT309IT229%26sa%3DN%26start%3D72%26um%3D1
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Sibelius2
Fabbro
Fabbro


Registrato: Oct 15, 2008
Messaggi: 289
Località: sud brianza

MessaggioInviato: Ven 15 Mag 2009-0:21 am    Oggetto: Rispondi con citazione

felix7 ha scritto:


Scusa ma perchè ti sei rifiutato di recensirlo?
Non potevi dargli una insufficienza o almeno criticarlo?



mi hai anticipato. Sorriso
Credo che comunque sia più facile parlarne liberamente sui forum.
_________________
Un popolo senza storia è come un albero senza radici. E' destinato a morire. ...
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato Invia email
katsumoto
Maestro di spade e coltelli
Maestro di spade e coltelli


Registrato: Oct 27, 2004
Messaggi: 6558

MessaggioInviato: Ven 15 Mag 2009-0:47 am    Oggetto: Rispondi con citazione

felix7 ha scritto:
zatoichi ha scritto:
aggiungo che il chiudibile che ho rifiutato di recentire si chiude pure se me lo batto di dorso sul palmo della mano..


Scusa ma perchè ti sei rifiutato di recensirlo?
Non potevi dargli una insufficienza o almeno criticarlo?

Puoi darci qualche indizio sul folder in questione?


direi che la risposta viene da sola...
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
felix7
Forgiatore di Lame
Forgiatore di Lame


Registrato: May 14, 2007
Messaggi: 1849

MessaggioInviato: Ven 15 Mag 2009-1:07 am    Oggetto: Rispondi con citazione

Sibelius2 ha scritto:


riguardo agli sbocchi,è meglio averne di diversi tipi.Così ognuno si sceglie quello che più gli piace o gli è più congeniale.
L'importante è che abbia ben presente le caratteristiche e la bontà delle differenti meccaniche di chiusura,in modo che che ne faccia un uso più oculato possibile.


Questa è una buona osservazione, c'è anche da dire che in Italia l' N690 è stato venduto come un acciaio robusto, sui cui si puo' fare affidamento, anche in situazioni estreme e per me l' N690 è un buon acciaio da folder o al massimo fissi piccoli (lama max 10 cm), usarlo su maceti mi sembra follia allo stato puro (aspetto la prima spada italiana in N690, dovrebbe volerci poco).
In realta' l' N690 è un po' la risposta europea al VG-10, non è affatto male per alcune applicazioni, pero' il fatto che sia l' acciaio su cui sono nati castelli di bugie (...IN ITALIA, all' estero lo vendono come qualsiasi altro acciaio, senza nessuna "spinta"), me lo rende poco simpatico per principio, povera Bohler.
Cavolo in USA per vendere un coltello in VG-10, dicono solo che la lama è fatta in VG-10 (letteralmente: scheda coltello --> acciaio: VG-10 --> fine), mica si lanciano in autentiche sceneggiate, non c'è traccia di menate tipo affilatura al laser e se una azienda volesse terminare sciocchezze del genere basterebbe fare un "bau" ai propri rivenditori.
L' unico strumento valido che vedo in Italia, per farsi un' idea vera dei PRO e i CONTRO dei vari coltelli e scremare le aziende fumose da quelle buone, sono i forum e la tribù di appassionati.

Considerata la situazione io non farei nessun affidamento su considerazioni dei blocchi di sicurezza derivanti da fonti esterne italiane (aziende-riviste), salvo qualche rara eccezione, Fantoni promette bene :joy: ma spero che ci diano dentro con i tests scientifici (loro non sono Noss, possono spremersi in qualcosa di piu' elaborato) sui loro blocchi.
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
zatoichi
Signore delle Lame
Signore delle Lame


Registrato: Feb 09, 2004
Messaggi: 15874
Località: Treviso

MessaggioInviato: Ven 15 Mag 2009-1:33 am    Oggetto: Rispondi con citazione

felix7 ha scritto:
zatoichi ha scritto:
aggiungo che il chiudibile che ho rifiutato di recentire si chiude pure se me lo batto di dorso sul palmo della mano..


Scusa ma perchè ti sei rifiutato di recensirlo?
Non potevi dargli una insufficienza o almeno criticarlo?

Puoi darci qualche indizio sul folder in questione?


Dato il numero esiguo di articoli presenti sulla rivista, che oltretutto è bimestrale, preferisco recensire solo coltelli che siano sopra un certo standard. Inoltre i coltelli rifiutati verranno ridati alle aziende spiegando i motivi e dando modo a quelle in buona fede di rimediare modificando gli aspetti non validi.. Credo sia un approccio decisamente più costruttivo che andare al muro contro muro con le aziende. Così si raggiunge il doppio obiettivo di avere sempre un alto livello qualitativo nelle recensioni e al tempo stesso le aziende sono incentivate a collaborare perchè ricevono feedbacks migliorativi
_________________
Visitate la pagina facebook di Zatodesign!
http://www.facebook.com/pages/Zatodesign-knives/343892485696764
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato Visita il sito dell'autore del messaggio MSN Messenger
felix7
Forgiatore di Lame
Forgiatore di Lame


Registrato: May 14, 2007
Messaggi: 1849

MessaggioInviato: Ven 15 Mag 2009-2:37 am    Oggetto: Rispondi con citazione

Con questo sistema, chi vi assicura che un' azienda non vi mandi un folder preparato ad hoc per la recensione, diverso da quelli in produzione (basta anche che abbia un assemblaggio diverso)...

Inoltre cosi' non c'è pressione sulle aziende, se fanno cassate sanno gia' che la faranno franca, tanto non li publicate, finche' non fanno bella figura.
Posso capire come limite massimo un pezzo sfortunato, tipo ad es. un pezzo d' acciaio, che è stato tagliato male erroneamente su 1 coltello o la mancanza di una rondella, ma coltelli che sono stati progettati male (come non dimenticare le zone d' ingaggio teflonate, le lame verniciate o i fori nei manici tondi per codoli quadrati ad es....), NON si possono perdonare.

Poi le aziende straniere hanno lo stesso trattamento delle industrie italiane?

Non ho mai visto dare seconde chances da Noss, da Cliff Stamp o da Nutnfancy, su aspetti gravi come l' integrità strutturale di un fisso o il collassamento di un blocco di sicurezza.
Il fallimento di una delle 2 cose dovrebbe sempre essere documentato.
La Busse o la Spyderco non hanno mai temuto Noss o Cliff Stamp... che tra l' altro sono recensitori "a gratis" e non specialistici (eccezion fatta x Stamp, che è un mostro di conoscenza Linguaccia ).

Pensi che un militare in teatro possa permettersi di dare una seconda chances al proprio coltello... forse se resta vivo.
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
thomas-83
Addetto al Maglio
Addetto al Maglio


Registrato: May 31, 2008
Messaggi: 86

MessaggioInviato: Ven 15 Mag 2009-10:05 am    Oggetto: Rispondi con citazione

Comunque zato dovresti trovare un altro compromesso.
Se pubblichi solo i prodotti eccellenti dopo diventa come nelle riviste di auto, dove non c'è una e dico una macchina che viene criticata, per loro vanno tutte bene (anche se li è diverso in quanto parlano bene anche di quelle che vanno male).

Certo, capisco che se tu parli male di fox per esempio, poi ne ti darà altri coltelli da recensire, ne ti darà a te il compito di disegnarne uno per loro.

Perciò al posto tuo farei pure io così, oppure esalterei del coltello le altre buone doti che ha e sottolinerei il difetto.

Se non lo fai tu che puoi, poi non puoi lamentarti perchè le case non cambiano blocco.

Hai un potere, usalo
Sorriso
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
paper
Fuciniere
Fuciniere


Registrato: Nov 20, 2008
Messaggi: 867
Località: Torino

MessaggioInviato: Ven 15 Mag 2009-10:54 am    Oggetto: Rispondi con citazione

Finché non diventa il Raspelli delle lame dovrà pur scendere a qualche compromesso...
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
zatoichi
Signore delle Lame
Signore delle Lame


Registrato: Feb 09, 2004
Messaggi: 15874
Località: Treviso

MessaggioInviato: Ven 15 Mag 2009-11:13 am    Oggetto: Rispondi con citazione

thomas-83 ha scritto:
Certo, capisco che se tu parli male di fox per esempio, poi ne ti darà altri coltelli da recensire, ne ti darà a te il compito di disegnarne uno per loro.

Perciò al posto tuo farei pure io così, oppure esalterei del coltello le altre buone doti che ha e sottolinerei il difetto.


La mia attività di designer è una cosa a parte. Non voglio che sia confusa con quella di articolista e infatti cerco di tenere le cose divise.
Io recensisco tutto, dai prodotti degli inserzionisti a quelli che vedo in giro per le coltellerie (sul prossimo numero ad esempio troverete 3 coltelli che mi ha prestato Scintilla su mia richiesta, uno che mi ha prestato Ash...).
I difetti vengono chiaramente sottolineati, altrimenti sarebbe inutile scrivere. Sugli articoli passati non mi pare siano mancate le critiche e i tests sul campo sono aperti a chiunque voglia partecipare (di solito c'è Ash, una volta è venuto Riddick e chiunque abbia voglia è benvenuto) proprio per trasparenza.
La condizione che ho imposto all'inizio della collaborazione è stata appunto che un coltello buono esce come buono, e se ha dei difetti escono i difetti. Nel caso di coltelli sotto standard li rifiuto per dare spazio a quelli fatti bene.
L'alternativa è stroncare le case ma.. nel momento in cui smettono di collaborare e darmi i coltelli di cosa scrivo? Trovo più praticabile il non pubblicare e dare loro gli spunti su come risolvere i problemi.

Mi farebbe piacere avere un parere sugli articoli del prossimo numero in modo da capire se appaiono equilibrati
_________________
Visitate la pagina facebook di Zatodesign!
http://www.facebook.com/pages/Zatodesign-knives/343892485696764
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato Visita il sito dell'autore del messaggio MSN Messenger
katsumoto
Maestro di spade e coltelli
Maestro di spade e coltelli


Registrato: Oct 27, 2004
Messaggi: 6558

MessaggioInviato: Ven 15 Mag 2009-11:18 am    Oggetto: Rispondi con citazione

Coltelli campa grazie a quattro o cinque aziende, se si dovessero mettere a criticare ogni prodotto non valido (e purtroppo ce ne sarebbero molti) quanto pensate ci voglia prima che queste smettano di mandargli coltelli da recensire costringendo la redazione chiudere? Il compromesso migliore è quello di rifiutare alcuni prodotti e dire poi in privato alle aziende perché e per come fanno schifo.

Per quanto riguarda il fatto che un'azienda possa mandare un coltello fatto meglio apposta solo per la recensione mi sembra un tantino da teoria della cospirazione...
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
MiFo
Esperto Forgiatore
Esperto Forgiatore


Registrato: May 08, 2006
Messaggi: 2332
Località: Lombardia

MessaggioInviato: Ven 15 Mag 2009-11:28 am    Oggetto: Rispondi con citazione

@Felix, Thomas83: qualcuno di voi, anziché darmi ragione come ai pazzi o tirare in ballo coltelli-putrella (:-D), potrebbe provare ad utilizzare un coltello con liner-lock come userebbe nella vita di ogni giorno un coltello chiudibile?

Ci sono coltelli che si chiudono con la pressione della mano, ma allora ci sono anche coltelli con blocco a pompa che non bloccano (Zato ne aveva uno, mi sembra - ma a questo punto penso fosse un finto lockback) - polemiche a parte, se il coltello è fatto con il... deretano, c'è poco da fare.

Io comunque ho un Boker Magnum Bulldog ed un Ausonia con linerlock, due vere e proprie "cinesate": usandoli per le cose di tutti i giorni, e togliendomi lo sfizio di farne un uso un po' più "pesante" (tipo tagliare un ramo, fare riccioli di legno partendo da un ceppo, eccetera) non ho mai notato problemi, anzi.

Ripeto per la centesima volta, il linerlock blocca MA ENTRO CERTI LIMITI, come tutte le cose di codesto mondo - se si bagna e non blocca più, è come se si bagnasse il freno della bicicletta Linguaccia ma in tutti gli altri casi fa il suo lavoro dignitosamente.
Riassumendo:

- se uno vuole un coltello da usare in qualsiasi condizione non gli conviene un linerlock (che trovo sia un blocco per coltelli da taschino, non per tactical-military-utility-survival-cazzatedelgenere) perché di per sé è relativamente delicato, salvo eccezioni;

- se nonostante ciò il soggetto in questione prende un coltello con quel particolare blocco, allora deve prestare alcune attenzioni nell'uso.

Mi son spiegato? Amore

PS: Felix, il test della Cold Steel di cui parli consisteva nell'agganciare una massa. che applica quindi una forza STATICA (non uno strattone, per capirci), su un coltello con... un lockback, guarda un po' Sorriso e comunque, come diceva qualcuno tempo fa, per far sbloccare una lamiera spessa 5 mm (come quella del coltello provato) ce ne vuole...

A proposito, chi è poi che diceva che in USA non fanno tante storie nel reclamizzare i loro prodotti, inclusi l'acciaio? Guarda sempre il sito della Cold Steel... un esempio per tutti, l'immagine del proprietario è accompagnata dalla didascalia "Warrior Lifestile", manco fosse Rambo. Sussurro
_________________
Il fu Moderatore Permaloso


Ultima modifica di MiFo il Ven 15 Mag 2009-11:39 am, modificato 1 volta in totale
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
zatoichi
Signore delle Lame
Signore delle Lame


Registrato: Feb 09, 2004
Messaggi: 15874
Località: Treviso

MessaggioInviato: Ven 15 Mag 2009-11:39 am    Oggetto: Rispondi con citazione

Dopo quanto detto da Felix ho fatto alcuni tests.
Ebbene.. il Fox Profili, dopo aver bagnato il tallone della lama di abbondante olio Victorinox passa il table test senza alcun problema..e parliamo di un coltello che ha pure la sicura inseribile e quindi potrebbe affidarsi a quella..
_________________
Visitate la pagina facebook di Zatodesign!
http://www.facebook.com/pages/Zatodesign-knives/343892485696764
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato Visita il sito dell'autore del messaggio MSN Messenger
MiFo
Esperto Forgiatore
Esperto Forgiatore


Registrato: May 08, 2006
Messaggi: 2332
Località: Lombardia

MessaggioInviato: Ven 15 Mag 2009-11:40 am    Oggetto: Rispondi con citazione

Coltello brutto come un accidente ma dal blocco funzionale anche in condizioni proibitive Sorriso è già qualcosa...
_________________
Il fu Moderatore Permaloso
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
zatoichi
Signore delle Lame
Signore delle Lame


Registrato: Feb 09, 2004
Messaggi: 15874
Località: Treviso

MessaggioInviato: Ven 15 Mag 2009-11:42 am    Oggetto: Rispondi con citazione

Stesso destino anche per il Predator II che, pur avendo manifestato altri limiti come alcuni ricorderanno, oliato non cede..
Il Rat1 invece, purtroppo, risente dell'olio..
_________________
Visitate la pagina facebook di Zatodesign!
http://www.facebook.com/pages/Zatodesign-knives/343892485696764
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato Visita il sito dell'autore del messaggio MSN Messenger
strydog
Esperto Forgiatore
Esperto Forgiatore


Registrato: Oct 14, 2003
Messaggi: 2432

MessaggioInviato: Ven 15 Mag 2009-11:42 am    Oggetto: Rispondi con citazione

felix7 ha scritto:

@Strydog
Non si parlava dei back-lock/front-lock (anche nei link non si parlava di front-back), anche io sui miei front-lock metto una piccola goccia d' olio senza problemi Cinesino
Comunque noto con piacere che oltre ad essere diventato un cioppatore, ora stai cominciando anche a valutare i blocchi di sicurezza, tempo fa avresti detto: "il blocco non serve, tanto non taglio mai con il dorso del coltello e chi cerca un blocco sicuro merita una fine lenta e darwiniana" :joy: :laughing: :thumbsup:


Allora mi sa che anche tu, come tanti (senza offesa eh?) non hai mai capito il mio punto di vista. Io il chopping l'ho sempre fatto, e penso di cavarmela anche discretamente (dopo 30 anni di campeggio vorrei anche vedere), semplicemente ritengo che sia "necessario" talmente di rado da non giustificare minimamente quella frenesia choppatoria che sembra pervadere la stragrande maggioranza dei forumiti non appena prende in mano un coltello, fosse anche un kanekoma. Choppo se e' INDISPENSABILE, e se so che sara' indispensabile mi saro' portato appresso un attrezzo adatto allo scopo (leggi accetta), visto che i coltelloni fallici non mi sono mai piaciuti e nemmeno li ho mai trovati utili, choppo per divertimento se mi trovo a fare il pirla con due amici, ma sicuramente non choppo per valutare "la bonta'" di un coltello.

Stesso discorso vale per i blocchi, se il blocco c'e' bene, se non c'e' poco mi cambia, e se c'e' non ritengo necessario prenderlo a mazzate per vedere se tiene o meno, visto che usando il coltello non lo prendero' MAI a mazzate (e se dovessi farlo, e' ben valido il discorso della selezione darwiniana).

Riguardo al paragone spyderco-rockstead il tuo discorso e' perfettamente paragonabile a "mi fido di pi\ del centro ricerche e sviluppo FIAT che di quello lamborghini, alla fine in lamborghini vendono 4 macchine in croce che difficilmente verranno sfruttate, le FIAT invece fanno un sacco di strada quindi devono necessariamente essere meglio"
_________________
Io ho sempre ragione, e i fatti mi cosano.
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato MSN Messenger
MiFo
Esperto Forgiatore
Esperto Forgiatore


Registrato: May 08, 2006
Messaggi: 2332
Località: Lombardia

MessaggioInviato: Ven 15 Mag 2009-11:43 am    Oggetto: Rispondi con citazione

zatoichi ha scritto:
Stesso destino anche per il Predator II che, pur avendo manifestato altri limiti come alcuni ricorderanno, oliato non cede..
Il Rat1 invece, purtroppo, risente dell'olio..

Ohibò! Amore
I due FOX sbaglio o hanno cartella e lama completamente rivestiti dalla teflonatura?

Per il RAT1 si parla di acciaio nudo?
_________________
Il fu Moderatore Permaloso


Ultima modifica di MiFo il Ven 15 Mag 2009-11:44 am, modificato 1 volta in totale
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
zatoichi
Signore delle Lame
Signore delle Lame


Registrato: Feb 09, 2004
Messaggi: 15874
Località: Treviso

MessaggioInviato: Ven 15 Mag 2009-11:44 am    Oggetto: Rispondi con citazione

Mi spiace non avere coltelli di altre marche al momento per poter provare pure quelli ma.. gli unici altri liner o frame che ho sono il subcom o altre cose piccole come Cricket o Spin..
_________________
Visitate la pagina facebook di Zatodesign!
http://www.facebook.com/pages/Zatodesign-knives/343892485696764
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato Visita il sito dell'autore del messaggio MSN Messenger
thomas-83
Addetto al Maglio
Addetto al Maglio


Registrato: May 31, 2008
Messaggi: 86

MessaggioInviato: Ven 15 Mag 2009-12:00 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Bagnare con olio il liner non è condizione gravosa visto che io ne metto sempre sul pivot.

Come ho gia scritto anche nell'altro forum domani posto dei video per vedere come se la cavano frame lock, liner lock e axis lock (e mi dispiace che al momento ho solo questi disponibili)
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
MiFo
Esperto Forgiatore
Esperto Forgiatore


Registrato: May 08, 2006
Messaggi: 2332
Località: Lombardia

MessaggioInviato: Ven 15 Mag 2009-12:04 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

A parte che personalmente non ho mai messo una goccia d'olio che sia una in nessuno dei miei coltelli perché trovo sia inutile Sorriso mi sembrava si parlasse di mettere deliberatamente una spruzzata di lubrificante sul blocco...

A proposito, vorresti essere così gentile da segnalare anche qui i suddetti video?

(Sennò è come se uno andasse a comprare "Il Corriere della sera" e trovasse solo il titolo di un articolo con l'annotazione "il testo si trova su La Stampa" :-D)
_________________
Il fu Moderatore Permaloso
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
katsumoto
Maestro di spade e coltelli
Maestro di spade e coltelli


Registrato: Oct 27, 2004
Messaggi: 6558

MessaggioInviato: Ven 15 Mag 2009-12:10 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Vomitron ha scritto:
A parte che personalmente non ho mai messo una goccia d'olio che sia una in nessuno dei miei coltelli perché trovo sia inutile Sorriso


bhe mettere una goccia d'olio ogni tanto non è che sia proprio inutile, anzi...
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
MiFo
Esperto Forgiatore
Esperto Forgiatore


Registrato: May 08, 2006
Messaggi: 2332
Località: Lombardia

MessaggioInviato: Ven 15 Mag 2009-12:14 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Ho detto che lo è secondo me Sorriso non ne ho mai avuto bisogno, al massimo una lavata sotto l'acqua del rubinetto e via...
_________________
Il fu Moderatore Permaloso
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
thomas-83
Addetto al Maglio
Addetto al Maglio


Registrato: May 31, 2008
Messaggi: 86

MessaggioInviato: Ven 15 Mag 2009-12:27 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Si si, ovviamente li posterei anche qui
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
MiFo
Esperto Forgiatore
Esperto Forgiatore


Registrato: May 08, 2006
Messaggi: 2332
Località: Lombardia

MessaggioInviato: Ven 15 Mag 2009-12:27 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Ah bon Sorriso
_________________
Il fu Moderatore Permaloso
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
strydog
Esperto Forgiatore
Esperto Forgiatore


Registrato: Oct 14, 2003
Messaggi: 2432

MessaggioInviato: Ven 15 Mag 2009-12:34 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

beh, io in mancanza di olio ho usato ancora il grasso spray per la catena della moto senza nessun problema (se non le madonne per tirar via la parte in eccesso) e non mi ha mai ceduto un blocco, sara' un caso, sara' che tendo ad usare i coltelli come vanno usati, o sara' che la faccenda del grasso/olio sui blocchi e' una mezza fesseria?

Guardacaso a sostenere cose del genere sono SOLO americani, che hanno la spiccata tendenza a tutelarsi nei confronti dei clienti in una maniera folle (e' una conseguenza del sistema legislativo anglosassone).

In modo che se il pirla di turno si mozza il pollice usando uno dei loro coltelli -appunto- come un pirla, possono attaccarsi al fatto che non ha rispettato scrupolosamente le indicazioni d'uso, invece che pagargli dieci milioni di dollari per procurata invalidita'. Un po' come quando scrivono sui forni a microonde che non sono utilizzabili per asciugare animali, o che nessuna parte di un motociclo e' commestibile (tutto vero, non sono barzellette(
_________________
Io ho sempre ragione, e i fatti mi cosano.
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato MSN Messenger
thomas-83
Addetto al Maglio
Addetto al Maglio


Registrato: May 31, 2008
Messaggi: 86

MessaggioInviato: Ven 15 Mag 2009-12:43 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Beh, si tutelano perchè gli americani sono di denuncia facile.

Se comprano una torcia che dice impermeabile a 3 atmosfere e norme MIL souncazzoio III, 2 americani su 10 appena tornano a casa la prima cosa che fanno è accendere la torcia, riempire il lavandino di casa d'acqua e tenerla immersa dentro per 3 ore.

Se poi la torcia non funziona parte la denuncia alla casa madre.

Un pò come i processi vinti ai fabbricanti di tabacco
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
strydog
Esperto Forgiatore
Esperto Forgiatore


Registrato: Oct 14, 2003
Messaggi: 2432

MessaggioInviato: Ven 15 Mag 2009-12:52 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

esatto, quindi la stragrande maggioranza delle "avvertenze importanti" che danno servono solo per rendere il prodotto legalmente idiotproof, non perche' siano realmente necessarie Sorrisone
_________________
Io ho sempre ragione, e i fatti mi cosano.
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato MSN Messenger
MiFo
Esperto Forgiatore
Esperto Forgiatore


Registrato: May 08, 2006
Messaggi: 2332
Località: Lombardia

MessaggioInviato: Ven 15 Mag 2009-12:59 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

thomas-83 ha scritto:
Se comprano una torcia che dice impermeabile a 3 atmosfere e norme MIL souncazzoio III, 2 americani su 10 appena tornano a casa la prima cosa che fanno è accendere la torcia, riempire il lavandino di casa d'acqua e tenerla immersa dentro per 3 ore.

Se poi la torcia non funziona parte la denuncia alla casa madre.

Solo due? Ti vedo ottimista... Sorriso (anzi Risatina è una tendenza che sta arrivando anche da noi)
_________________
Il fu Moderatore Permaloso
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Inserisci un nuovo argomento   Rispondi all'argomento    Indice del forum » Test e Recensioni Tutti i fusi orari sono EET (Europa)
Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Successivo
Pagina 4 di 6

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti in questo forum
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum

Powered by phpBB © 2001, 2002 phpBB Group