forum, coltelli, coltello, spade, vendita, knife, coltelleria collini

Coltelleria Collini   Coltelleria Collini Facebook  Coltelleria Collini Twitter  Coltelleria Collini Instagram  Coltelleria Collini Google  Coltelleria Collini Youtube     ExtremaRatio Ti Rock Benchmade knives Takeshi Saji knives
Chi c'è Online
In questo momento ci sono, 195 Visitatori(e) e 3 Utenti(e) nel sito.

Non ci conosciamo ancora? Registrati gratuitamente Qui


Moduli
· Home
· Cerca
· Il tuo Account
· Messaggi Privati


Info Generali
Benvenuto, Anonimo
Login (Registrare)
Iscrizione:
più tardi: yleqydu
News di oggi: 7
News di ieri: 21
Complessivo: 50866

Persone Online:
Visitatori: 195
Iscritti: 3
Totale: 198

Online ora:
01: ydasa
02: yleqydu
03: atypycuje


Collini Steel


Benchmade


Hinderer Knives


Loyalty program


Forum coltelli, coltello, torce, spade: Forum

Forum Coltelleria Collini :: Guarda l'argomento - tutorial forgia a gas
Indice del forum » Guide ed Aiuti sulla Costruzione di Lame e Coltelli

Inserisci un nuovo argomento   Rispondi all'argomento
tutorial forgia a gas Vai alla pagina 1, 2  Successivo
Argomento precedente :: Argomento successivo  
Autore Messaggio
Lupo72
Fuciniere
Fuciniere


Registrato: Nov 01, 2007
Messaggi: 965
Località: Lecce

MessaggioInviato: Mer 15 Ott 2008-21:47 pm    Oggetto: tutorial forgia a gas Rispondi con citazione

Vorrei iniziare con dei ringraziamenti... il primo a Francescone (Zanshin del forum tuttocoltelli) per avermi mandato l'articolo da cui ho preso spunto per i bruciatori, a Daniel per le dritte fondamentali per la messa a punto e a tutti quelli che mi hanno dato una mano.....Papi compreso! :lol:

Cominciamo con il materiale necessario:
- 12 mattoni refrattari per alte temperature
- malta refrattaria per alte temperature
- un contenitore metallico grande da contenere la costruzione di mattoni
- 2 rubinetti per il gas
- 4 tubi da 20cm, 2 curve e 2 tappi da 1'
- un pezzo di tubo da 1' 1/4
- tubo per il gas e una "T"
- regolatore di pressione gas





Cominciamo a costruire i nostri bruciatori:
Praticate dei fori di diametro 8 ad una estremità del tubo da 1' lungo tutta la circonferenza del tubo, vi consiglio di forare prima con punta da 4 e poi ripassare con punta da 8.



ora prendete un pezzo di tubo da 1' 1/4 lungo un dito più del necessario per coprire le due file di fori appena fatti e con il flex fategli un taglio per lungo abbastanza largo da farci passare la vite che servirà da bloccaggio.



Forate e filettate ad altezza giusta per fissare il bulloncino che funge da fermo per la regolazione d'areazione. In pratica il tubo scorrerà avanti e indietro coprendo più o meno i fori d'areazione, serrando il bulloncino fisserete la regolazione.





Forate il tappo da 1' e applicateci il rubinetto del gas, avvitate il tappo al tubo e inserite il regolatore del flusso d'aria, ecco pronto il bruciatore:



ed ora si prova il bruciatore, ovviamente abbiamo collegato il tubo del gas da una parte al bruciatore dall'altra al regolatore di pressione e quindi alla bombola gpl.



Fate le regolazioni giuste tra aria aspirata (tramite il regolatore chi ci siamo costruiti), quantità di gas immesso (tramite rubinetto del gas) e pressione (tramite il regolatore di pressione). La fiamma ideale è di colore blu, molto calorica.Per ottenera la giusta combinazione io ho usato un ugello da 0.40.

Passiamo alla costruzione della forgia. Io per avere un migliore isolamento termico ho costruito il tunnel di mattoni refrattari all'interno di un contenitore metallico (un vecchio vaso d'espanzione per termocamini) e poi ci ho colato la malta refrattaria tutto intorno.






Abbiate cura di inserire due tubi da 1' prima di gettare la volta in modo da avere già i fori guida per i bruciatori.







Estraete i tubi appena la malta si rapprende un po senza aspettare che si indurisca del tutto, sarà più facile estrarli.



Per poter fermare bene i bruciatori ho fissato due pezzi di tubo da 1' 1/4 con due dadi piatti (di bronzo) al coperchio del contenitore metallico, un foro filettato con avvitato un bulloncino ci permetterà il fissaggio del bruciatore.





Grazie ai suggerimenti di un amico forumita ho scoperto che i bruciatori è bene inserirli orizzontali per evitare l'effetto camino e quindi spiacevoli ritorni di fiamma.... ecco che entrano in gioco la curva ed il pezzo di tubo da 1'. Ecco la forgia finita, ho anche saldato un sistema che mi permette di far scorrere un mattone refrattario a mo di sportello per chiudere la bocca della forgia e farla andare su di temperatura più velocemente.





Ora è arrivato il momento delle prove, agite sulle varie regolazioni per ottenere una fiamma corta e di colore azzurra, questa rappresenta la massima capacità calorica. In foto la fiamma sembra gialla ma in realtà è azzurra (misteri della fotografia).







Due parole veloci sulla sicurezza: fate molta attenzione in tutti i passaggi, il gas è pericoloso, se non siete pratici fatevi aiutare da qualcuno pratico. L'uso della forgia è consigliato all'aperto o in un locale ben arieggiato per via dei fumi ed eventuale gas incombusto.....perciò ocio!!
_________________


Meglio tacere e dare l'impressione di essere stupidi, piuttosto che parlare e togliere ogni dubbio!


Ultima modifica di Lupo72 il Dom 15 Mar 2009-22:14 pm, modificato 1 volta in totale
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
ziozeb
Esperto Forgiatore
Esperto Forgiatore


Registrato: Aug 08, 2005
Messaggi: 3640
Località: Pisa

MessaggioInviato: Mer 15 Ott 2008-21:51 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Ottimo lavoro ed ottimo tutorial . Bravo Lupo!!!

Cinesino
_________________
www.denismura.com

Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato Visita il sito dell'autore del messaggio MSN Messenger
MiFo
Esperto Forgiatore
Esperto Forgiatore


Registrato: May 08, 2006
Messaggi: 2332
Località: Lombardia

MessaggioInviato: Mer 15 Ott 2008-22:02 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Ottimo, veramente un gran bel tutorial!!! :joy: :joy: :joy:

Bravissimo! :thumbup:
_________________
Il fu Moderatore Permaloso
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Riddick
Maestro di spade e coltelli
Maestro di spade e coltelli


Registrato: Mar 09, 2007
Messaggi: 5215
Località: Lido di Venezia

MessaggioInviato: Gio 16 Ott 2008-8:44 am    Oggetto: Rispondi con citazione

:clapping: :clapping: :clapping: :thumbup:
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato Invia email MSN Messenger
leomazzo
Moderatore di Sezione
Moderatore di Sezione


Registrato: Oct 13, 2005
Messaggi: 3382
Località: arezzo

MessaggioInviato: Gio 16 Ott 2008-12:23 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

caspita lupo ti sei fatto un "inferno" in miniatura Sorriso


complimenti
_________________
una lama è un pensiero espresso con l'acciaio



se volete vedere qualche mio coltello clikate su www
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato Invia email Visita il sito dell'autore del messaggio MSN Messenger
Sciaraball
Esperto Forgiatore
Esperto Forgiatore


Registrato: Jul 08, 2006
Messaggi: 3089
Località: Foggia

MessaggioInviato: Gio 16 Ott 2008-14:59 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

veramente complimenti vivissimi. questo è un tutorial , come direbbe Briatore (circa il sorpasso di Massa su Webber) è un tutorial da urlo con le palle. ottimo e molto semplice, in molti potrebbero rifarlo grazie alle tue indicazioni. io stesso lo farei subito, ma mi manca l'ingrediente principale. un locale arieggiato o lo spazio all'aperto...hihihih Sorriso
_________________
www.lbfknives.altervista.org
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Nolimits80
Moderatore di Sezione
Moderatore di Sezione


Registrato: Feb 03, 2004
Messaggi: 5967
Località: Milano(Arese)

MessaggioInviato: Gio 16 Ott 2008-15:59 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Veramente ottimo lavoro! :clapping:
_________________
MIO SITO http://sites.google.com/site/lu80ca/
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato Invia email Visita il sito dell'autore del messaggio MSN Messenger
Alessio84
Forgiatore di Lame
Forgiatore di Lame


Registrato: May 27, 2006
Messaggi: 1309
Località: Valmontone (Roma)

MessaggioInviato: Gio 16 Ott 2008-18:33 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

ottimo lupo complimenti! ( Occhiolino Soddisfatto ) Sorriso

edit
avevo messo una faccina non idonea sorry Cinesino Sorrisone
_________________

http://www.alessiozoffranieri.135.it


Ultima modifica di Alessio84 il Gio 16 Ott 2008-20:04 pm, modificato 2 volte in totale
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato Visita il sito dell'autore del messaggio
grattila
Fabbro
Fabbro


Registrato: Aug 11, 2008
Messaggi: 354
Località: tramutola

MessaggioInviato: Gio 16 Ott 2008-19:31 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

che tipo di gas si usa??e per la tempra che vantaggi ci da rispetto alla forgia?
_________________
In casi di emergenza alzare le mani e dire:FATT NIENT!!!!
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato MSN Messenger
Alessio84
Forgiatore di Lame
Forgiatore di Lame


Registrato: May 27, 2006
Messaggi: 1309
Località: Valmontone (Roma)

MessaggioInviato: Gio 16 Ott 2008-20:09 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

grattila ha scritto:
che tipo di gas si usa??e per la tempra che vantaggi ci da rispetto alla forgia?


ovviame non fai fumo nero e non sporchi, per il resto la forgia a carbone e sempre più affascinante. vantaggi nella tempra non ce ne sono, la tempra avvenie per riscaldamento ed e indipendente dal mezzo usato per raggiungere una certa T.
_________________

http://www.alessiozoffranieri.135.it
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato Visita il sito dell'autore del messaggio
Lupo72
Fuciniere
Fuciniere


Registrato: Nov 01, 2007
Messaggi: 965
Località: Lecce

MessaggioInviato: Ven 17 Ott 2008-1:21 am    Oggetto: Rispondi con citazione

grattila ha scritto:
che tipo di gas si usa??e per la tempra che vantaggi ci da rispetto alla forgia?



Ti ha gia risposto alessio il gas è del comune propano (gpl) ovvero le bombole per la cucina. Cinesino
_________________


Meglio tacere e dare l'impressione di essere stupidi, piuttosto che parlare e togliere ogni dubbio!
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
grattila
Fabbro
Fabbro


Registrato: Aug 11, 2008
Messaggi: 354
Località: tramutola

MessaggioInviato: Ven 17 Ott 2008-1:27 am    Oggetto: Rispondi con citazione

Lupo72 ha scritto:
grattila ha scritto:
che tipo di gas si usa??e per la tempra che vantaggi ci da rispetto alla forgia?



Ti ha gia risposto alessio il gas è del comune propano (gpl) ovvero le bombole per la cucina. Cinesino
ah,il gpl è propano??per me è una novità....mi piace,solo che ho una bella forgiona messa su da mio frato,sarebbero un po persi i soldi...posto per sfizio[img][/img]P.S.Lupo ma i mattoni che tipo sono?perchè ho avuto brutte esperienze con quelli refrattari comuni in forgia...CONSIGLIO A TUTTI:se avete una forgia molto potente conviene mettere nelle zone estremamente calde lastre metalliche molto spesse,tipo 3 cm in modo tale che non si fonda tutto...almeno è piu economico e facile dei mattoni refrattari adatti...
_________________
In casi di emergenza alzare le mani e dire:FATT NIENT!!!!
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato MSN Messenger
Lupo72
Fuciniere
Fuciniere


Registrato: Nov 01, 2007
Messaggi: 965
Località: Lecce

MessaggioInviato: Ven 17 Ott 2008-7:58 am    Oggetto: Re: tutorial forgia a gas Rispondi con citazione

Lupo72 ha scritto:

Cominciamo con il materiale necessario:
- 12 mattoni refrattari per alte temperature
....................
.........................


Non so se mi sono capito.... Indifferente
_________________


Meglio tacere e dare l'impressione di essere stupidi, piuttosto che parlare e togliere ogni dubbio!
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
xizzy
Fabbro
Fabbro


Registrato: Gen 22, 2007
Messaggi: 447

MessaggioInviato: Ven 17 Ott 2008-8:40 am    Oggetto: Rispondi con citazione

Va bene il gasbeton?
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
bartam
Maestro di spade e coltelli
Maestro di spade e coltelli


Registrato: Aug 24, 2005
Messaggi: 4237
Località: Lanciano

MessaggioInviato: Ven 17 Ott 2008-11:09 am    Oggetto: Rispondi con citazione

davvero un ottimo tutorial, sostanziale ed esplicativo.

dove è possibile reperire una scatola metallica del genere?
_________________
-non ti fidar di me se il cuor ti manca-

http://www.lpmetal.altervista.org


Ultima modifica di bartam il Ven 17 Ott 2008-11:57 am, modificato 1 volta in totale
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato Visita il sito dell'autore del messaggio MSN Messenger
grattila
Fabbro
Fabbro


Registrato: Aug 11, 2008
Messaggi: 354
Località: tramutola

MessaggioInviato: Ven 17 Ott 2008-11:35 am    Oggetto: Re: tutorial forgia a gas Rispondi con citazione

Lupo72 ha scritto:
Lupo72 ha scritto:

Cominciamo con il materiale necessario:
- 12 mattoni refrattari per alte temperature
....................
.........................


Non so se mi sono capito.... Indifferente
no,che ne so io per alte T cosa intendi tu....
_________________
In casi di emergenza alzare le mani e dire:FATT NIENT!!!!
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato MSN Messenger
Sciaraball
Esperto Forgiatore
Esperto Forgiatore


Registrato: Jul 08, 2006
Messaggi: 3089
Località: Foggia

MessaggioInviato: Ven 17 Ott 2008-13:49 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Lupo intende i mattoni per temperature attorno ai 1200 gradi, sono quelli all'ossido di alluminio e sono più bianchi degli altri normali che arrivano a 8-900 gradi.

Solo una cosa volevo dire. IL GPL non è Propano, ma significa Gas di Petrolio Liquefatto (ed è quello che si mette nelle auto). quello per la cucina non dovrebbe essere lo stesso. ciao!
_________________
www.lbfknives.altervista.org
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
MiFo
Esperto Forgiatore
Esperto Forgiatore


Registrato: May 08, 2006
Messaggi: 2332
Località: Lombardia

MessaggioInviato: Ven 17 Ott 2008-16:06 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

In linea di massima il GPL per autotrazione e quello per uso domestico sono analoghi; di sicuro in quello per autotrazione in base alla stagione vengono variate le percentuali dei componenti (sostanzialmente propano e butani vari) in modo da garantire una buona miscelazione del gas con l'aria, altrimenti impedita dal freddo invernale, o di evitare un'eccessiva evaporazione del GPL d'estate.

(Piccola curiosità: il GPL mediamente rende intorno ai 46,5 MJ/kg, contro i 42,5 del gasolio e i 43,5 della benzina.)
_________________
Il fu Moderatore Permaloso
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Lupo72
Fuciniere
Fuciniere


Registrato: Nov 01, 2007
Messaggi: 965
Località: Lecce

MessaggioInviato: Ven 17 Ott 2008-18:00 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

xizzy ha scritto:
Va bene il gasbeton?


Non ne ho idea ..... mi dispiace. Cinesino
_________________


Meglio tacere e dare l'impressione di essere stupidi, piuttosto che parlare e togliere ogni dubbio!
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Lupo72
Fuciniere
Fuciniere


Registrato: Nov 01, 2007
Messaggi: 965
Località: Lecce

MessaggioInviato: Ven 17 Ott 2008-18:03 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

bartam ha scritto:
d
dove è possibile reperire una scatola metallica del genere?


Quello era un vaso d'espansione di un termocamino, in alternativa trova qualsiasi altra cosa, se non vuoi coibentarlo come ho fatto io costruisci una gabbia di contenimento intorno al tunnel di mattoni usando degli angolari di ferro.
_________________


Meglio tacere e dare l'impressione di essere stupidi, piuttosto che parlare e togliere ogni dubbio!
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Lupo72
Fuciniere
Fuciniere


Registrato: Nov 01, 2007
Messaggi: 965
Località: Lecce

MessaggioInviato: Ven 17 Ott 2008-18:04 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Ero convinto che GPL significasse Gas Propano Liquido....
comunque parliamo delle bombole che si usano per la cucina, se non sbaglio è propano.
_________________


Meglio tacere e dare l'impressione di essere stupidi, piuttosto che parlare e togliere ogni dubbio!
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
MiFo
Esperto Forgiatore
Esperto Forgiatore


Registrato: May 08, 2006
Messaggi: 2332
Località: Lombardia

MessaggioInviato: Ven 17 Ott 2008-18:26 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Il propano è venduto proprio come "propano", specificatamente Sorriso Il GPL, salvo ulteriore precisazione, è sempre una miscela di gas contenente anche propano liquido.
_________________
Il fu Moderatore Permaloso
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
xizzy
Fabbro
Fabbro


Registrato: Gen 22, 2007
Messaggi: 447

MessaggioInviato: Ven 17 Ott 2008-19:31 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Vomitron ha scritto:
Il propano è venduto proprio come "propano", specificatamente Sorriso Il GPL, salvo ulteriore precisazione, è sempre una miscela di gas contenente anche propano liquido.


E non solo: chi vende il gas ci marcia parecchio su questa ambiguita'. Il propano e' in assoluto il combustibile gassoso migliore ma e' anche il piu' difficile da comprare senza incappare in fregature.
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
grattila
Fabbro
Fabbro


Registrato: Aug 11, 2008
Messaggi: 354
Località: tramutola

MessaggioInviato: Gio 30 Ott 2008-16:52 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Ma questo tipo di forno e' adatto per fare il damasco?
_________________
In casi di emergenza alzare le mani e dire:FATT NIENT!!!!
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato MSN Messenger
Lupo72
Fuciniere
Fuciniere


Registrato: Nov 01, 2007
Messaggi: 965
Località: Lecce

MessaggioInviato: Dom 02 Nov 2008-22:59 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Al momento non sono riuscito a superare il colore arancione chiaro...ma devo ancora fare delle prove. Video in funzione
http://www.youtube.com/watch?v=1cCLBSrbjJo
_________________


Meglio tacere e dare l'impressione di essere stupidi, piuttosto che parlare e togliere ogni dubbio!
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
grattila
Fabbro
Fabbro


Registrato: Aug 11, 2008
Messaggi: 354
Località: tramutola

MessaggioInviato: Lun 03 Nov 2008-18:10 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Lupo72 ha scritto:
Al momento non sono riuscito a superare il colore arancione chiaro...ma devo ancora fare delle prove. Video in funzione
http://www.youtube.com/watch?v=1cCLBSrbjJo
se usi solo propano dovrebbe andare meglio!
_________________
In casi di emergenza alzare le mani e dire:FATT NIENT!!!!
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato MSN Messenger
syzygy
Fuciniere
Fuciniere


Registrato: Nov 24, 2006
Messaggi: 902
Località: Biella

MessaggioInviato: Gio 20 Nov 2008-21:57 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

ciao
riprendo il topic...
dato che avevo un po di roba a casa ho deciso di sperimentare questa forgia,siccome il contenitore è più grande ho deciso di mettere 3 bruciatori anziche 2.
Però il risultato non è stato molto soddisfacente...
non riesco ad arrivare ad una temperatura superiore a circa 750 gradi con tutti e tre i bruciatori accesi....
ho notato che non riesco ad ottenere pressione alla fiamma...ho provato a cambiare ugelli di tutte le misure...o la fiamma si "stacca" dal bruciatore oppure rientra fermandosi sull'ugello.
sono riuscito ad ottenere un comproesso con un ugello da 1mm( Sguardo da duro ) ma la pressione non è per nulla soddisfacente e la fiamma non molto riducente..
avete qualche consiglio?
grazie
_________________
L'odore dell'acciaio.....
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Lupo72
Fuciniere
Fuciniere


Registrato: Nov 01, 2007
Messaggi: 965
Località: Lecce

MessaggioInviato: Sab 22 Nov 2008-19:58 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Posta qualche foto così ci rendiamo conto di come stanno le cose.
Sei certo che il regolatore di pressione funzioni a dovere?
_________________


Meglio tacere e dare l'impressione di essere stupidi, piuttosto che parlare e togliere ogni dubbio!
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
syzygy
Fuciniere
Fuciniere


Registrato: Nov 24, 2006
Messaggi: 902
Località: Biella

MessaggioInviato: Dom 23 Nov 2008-0:37 am    Oggetto: Rispondi con citazione

Lupo72 ha scritto:
Posta qualche foto così ci rendiamo conto di come stanno le cose.
Sei certo che il regolatore di pressione funzioni a dovere?

no credo ceh sia proprio quello il problema,potresti mettere una foto di quello che usi tu?
di pressione ce n'è davvero poca...
tu che risultati sei riuscito ad ottenere?
grazie ciao
_________________
L'odore dell'acciaio.....
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
syzygy
Fuciniere
Fuciniere


Registrato: Nov 24, 2006
Messaggi: 902
Località: Biella

MessaggioInviato: Dom 23 Nov 2008-14:44 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

ok ho risolto con un venturi..
ora con un bruciatore in 5 minuti ho raggiunto i 900 gradi circa :joy:
_________________
L'odore dell'acciaio.....
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Lupo72
Fuciniere
Fuciniere


Registrato: Nov 01, 2007
Messaggi: 965
Località: Lecce

MessaggioInviato: Lun 24 Nov 2008-19:10 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Ok, anch'io arrivo circa a quella temp, indicativamente è ovvio, regolandomi dal colore dell'acciaio (al buio Cinesino ).
_________________


Meglio tacere e dare l'impressione di essere stupidi, piuttosto che parlare e togliere ogni dubbio!
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
syzygy
Fuciniere
Fuciniere


Registrato: Nov 24, 2006
Messaggi: 902
Località: Biella

MessaggioInviato: Mar 25 Nov 2008-1:25 am    Oggetto: Rispondi con citazione

gia però ora che monterò il secondo bruciatore penso che aumenti ancora,ho la possibilità di montare anche il terzo però dovrò valutare bene,magari lo faccio mobile...
Perche per temprare uso i primi due bruciatori senza il terzo ed ultimo che si trova in fondo dove c'è il mattone che chiude la forgia posteriormente.
In quel punto il calore è più concentrato perche risulta più chiuso allora la temperatura sale di più.
Questo non va bene quando si tempra perche quella parte interessa la punta del coltello che è ovviamente più fine e si rischia di surriscaldarla.
Quindi userò magari due bruciatori per temprare e magari 3 per forgiare.
Spero di riuscire ad arrivare alla temperatura per il damasco.
C'è solo una cosa che non ho tenuto conto e che ho copiato,senza pensare, dal tuo progetto ovvero la posizione dei bruciatori.
La posizione scelta non è delle più sfruttabili,se guardi in rete si vede quasi sempre che i bruciatori sono messi di lato,anzi sarebbe meglio metterli addirittura sotto.
perche i fumi sono sempre più caldi della fiamma in se,con il posizionamento dall'alto non sfrutta l'effetto camino che porterebbe ad una temperatura maggiore.
Il calora tende ad andare in alto quindi con i bruciatori di fianco o addirittura sotto i fumi che più o meno sono circa 300 gradi più caldi scalderebbero parecchio la volta della forgia e distibuirebbero meglio il calore sulla superficie.
magari mi invento qualcosa più avanti...
_________________
L'odore dell'acciaio.....
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Lupo72
Fuciniere
Fuciniere


Registrato: Nov 01, 2007
Messaggi: 965
Località: Lecce

MessaggioInviato: Dom 15 Mar 2009-22:15 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Rieditate le foto che erano sparite....
_________________


Meglio tacere e dare l'impressione di essere stupidi, piuttosto che parlare e togliere ogni dubbio!
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Andrej
Apprendista Fabbro
Apprendista Fabbro


Registrato: Gen 03, 2009
Messaggi: 17

MessaggioInviato: Mar 17 Mar 2009-0:22 am    Oggetto: Rispondi con citazione

interessante questa cosa...potrei farvi un paio di domande sul lato del rendimento?

ossia: il consumo di gas com'è? ragionevole, basso o abbondante? chiaramente si parla a spanne...

all'incirca quanto si sta a mandare una barra d'acciaio in temperatura di austenizzazione?

scusate le domande forse banali...

Sorriso
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Lupo72
Fuciniere
Fuciniere


Registrato: Nov 01, 2007
Messaggi: 965
Località: Lecce

MessaggioInviato: Mar 17 Mar 2009-23:45 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Andrej ha scritto:
interessante questa cosa...potrei farvi un paio di domande sul lato del rendimento?

ossia: il consumo di gas com'è? ragionevole, basso o abbondante? chiaramente si parla a spanne...

all'incirca quanto si sta a mandare una barra d'acciaio in temperatura di austenizzazione?

scusate le domande forse banali...

Sorriso


Consumo direi ragionevole considerando i pro e contro della forgia a gas rispetto a quella a carbone. Il tempo per portare una barra all'arancio dipende ovviamente dalle dimensioni....diciamo che per uno spessore di 5mm ci vogliono dai 3 ai 5 minuti. Dipende da molti altri fattori ma il tempo è comunque molto breve....
_________________


Meglio tacere e dare l'impressione di essere stupidi, piuttosto che parlare e togliere ogni dubbio!
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Mostho
Fabbro
Fabbro


Registrato: Feb 29, 2008
Messaggi: 465

MessaggioInviato: Mer 18 Mar 2009-10:59 am    Oggetto: Rispondi con citazione

molto interessante, molto molto interessante...
Sorrisone
_________________
www.broworkshop.com/blades
- www.broworkshop.com
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
syzygy
Fuciniere
Fuciniere


Registrato: Nov 24, 2006
Messaggi: 902
Località: Biella

MessaggioInviato: Mer 18 Mar 2009-12:11 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

concordo con il consumo,secondo me è decisamente accettabile.....
diciamo che se accendi e lasci scaldare bene per diciamo 10 miuti,la temperatura giusta la reggiungi in pochi minuti dopo l'inserimento del pezzo.
Però io ho i venturi che è un po diverso
_________________
L'odore dell'acciaio.....
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Lupo72
Fuciniere
Fuciniere


Registrato: Nov 01, 2007
Messaggi: 965
Località: Lecce

MessaggioInviato: Mer 18 Mar 2009-23:14 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Mostho ha scritto:
molto interessante, molto molto interessante...
Sorrisone


E' con questo che ho temprato i tuoi due damasco...a proposito, ricevuti?
_________________


Meglio tacere e dare l'impressione di essere stupidi, piuttosto che parlare e togliere ogni dubbio!
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Mostho
Fabbro
Fabbro


Registrato: Feb 29, 2008
Messaggi: 465

MessaggioInviato: Gio 19 Mar 2009-11:34 am    Oggetto: Rispondi con citazione

ottimo a sapersi.
Non li ho ancora ricevuti ma solo per colpa mia che sto passando un periodaccio di quelli...

appena posso li prendo, li testo e li posto.

Ciaooooo!
_________________
www.broworkshop.com/blades
- www.broworkshop.com
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
cavallo99
Topo di Bottega
Topo di Bottega


Registrato: Nov 08, 2010
Messaggi: 1

MessaggioInviato: Mar 09 Nov 2010-0:21 am    Oggetto: Rispondi con citazione

scusa lupo sono nuovo del forum. vorrei costruirmi una forgia a gas, nelle foto non si capisce se utilizzi ugelli per i bruciatori.se li utilizzi mi sapresti dire di che diametro sono,oppure se non li usi mi spieghi come fai.
e comunque bel lavoro complimenti
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
^KAYO^
Addetto ai Forni
Addetto ai Forni


Registrato: Aug 28, 2010
Messaggi: 152
Località: schio(VI)

MessaggioInviato: Mar 09 Nov 2010-0:49 am    Oggetto: Rispondi con citazione

bravo lupo un bel lavoro e anche una bella spiegazione Ehhhh.. Ehhhh.. Ehhhh..
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
antica pattada
Addetto ai Forni
Addetto ai Forni


Registrato: Sep 11, 2010
Messaggi: 235
Località: località siniscola (nu)

MessaggioInviato: Mar 09 Nov 2010-21:09 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

La posizione scelta non è delle più sfruttabili,se guardi in rete si vede quasi sempre che i bruciatori sono messi di lato,anzi sarebbe meglio metterli addirittura sotto.
perche i fumi sono sempre più caldi della fiamma in se,con il posizionamento dall'alto non sfrutta l'effetto camino che porterebbe ad una temperatura maggiore

.
la cosa più sensata detta fino ad ora e quella di syzygy
ottimo topic ma e stato impostato un paio di anni fa e credo che la forgia sia stata modificata per ottenere temperature più alte sia per temprare sia per forgiare damasco
la forgia a gas per arrivare a temperatura di saldatura a bisogno di camera molto ampia e una determinata posizione del bruciatore e tipo di cannello adatto per sviluppare calore .
_________________
ONORARE I MAESTRI
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
krhone
Topo di Bottega
Topo di Bottega


Registrato: Sep 02, 2010
Messaggi: 2
Località: Felino (PR)

MessaggioInviato: Mar 23 Nov 2010-16:19 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Ciao a tutti, vorrei costruire anch'io una forgia a gas simile a questa, ma leggendo commenti vari su questo ed altri forum sia Italiani che stranieri, ho potuto constatare che esiste una forte problematica legata alla temperatura massima raggiunta, che non consentirebbe la bollitura e la realizzazione del damasco.
Vorrei pertanto fare il punto della situazione.
Mi è parso di capire che la problematica è dovuta ad alcuni fattori (spesso legati tra loro):
a) l'assorbimento di calore da parte del materiale refrattario;
b) il posizionalmento dei bruciatori;
c) la potenza dei bruciatori;
d) la presenza di un regolatore di pressione più o meno limitante;
e) l'utilizzo di gas con maggiore o minore potere calorifico;

A ben guardare, dalle indicazioni raccolte sui forum vi potrebbero essere diverse soluzioni già in parte sperimentate:

a) assorbimento del calore da parte del materiale refrattario -> soluzione: utilizzo di blocchi in cemento cellulare (gasbeton, Siporex, Ytong etc) e copertura del vano interno con lana ceramica da 2".
Questo consentirebbe di abbattere le dispersioni e di concentrare maggiormente il calore, e, se la lana ceramica venisse ricoperta con quella particolare vernice ceramica che in USA chiamano ItC-100
anche la resistenza nel tempo della copertura ne avrebbe forte giovamento con incrementi consistenti delle prestazioni del forno.

b) il posizionalmento dei bruciatori -> sebbene abbia visionato decine e decine di realizzazioni differenti, non mi pare di aver visto nessuno che abbia posizionato i bruciatori al di sotto del forno con la fiamma rivolta verso l'alto, tutti hanno optato per il posizionamento in alto o lateralmente, al più hanno inclinato con un angolo di circa 30° i bruciatori. Questa resta, pertanto una strada alternativa ancora da percorrere, a quanto mi risulta, anche se mi piacerebbe essere smentito.

c) la potenza dei bruciatori -> è legata soprattutto alla presenza o meno di ventilazione forzata. L'inserimento di ventilazione forzata all'interno di un bruciatore, aumenta la quantità di gas utilizzato per raggiungere la corretta miscela e, di conseguenza, dovrebbe aumentare notevolmente il potere calorifico della fiamma stessa a prescindere dal tipo di gas impiegato.
Strettamente legato a questa problematica è il punto (d)

d) la presenza di un regolatore di pressione più o meno limitante -> infatti, visto che per motivi di sicurezza (!!!!) è assolutamente consigliabile l'uso della valvola, che ha il compito principale di diminuire la pressione erogata e di evitare i ritorni di fiamma (= esplosione della bombola), questo limitatore assume una importanza fondamentale soprattutto per chi, come noi, ha bisogno delle "fiamme dell'inferno" per forgiare.
Ne esistono fondamentalmente di due tipi, uno per le normali bombole domestiche, individuabile dalla manopola cilindrica rigata verticalmente, ed uno, più adatto ai nostri scopi, che limita in modo inferiore la pressione e lo si trova dai ferramenta o dai rivenditori di materiale edile, individuabile per la foma della manopola ad ali di farfalla. Altra soluzione possibile è quella di utilizzare una vera e propria valvola "Venturi" che dovrebbe avere la sola funzione di "valvola di non ritorno" e non dovrebbe limitare il flusso del gas.

e) l'utilizzo di gas con maggiore o minore potere calorifico -> le normali bombole di gas domestico contengono GPL, una miscela di Propano e vari altri gas in percentuali variabili, evidentemente meno costosi e con minore potere calorifico, pertanto sarebbe sicuramente meglio utilizzare il propano, contenuto in bombole con una maggiore pressione per il quale, però, occorre una differente miscelazione aria gas.

Resto in attesa di vostre considerazioni che possano arricchire le informazioni finora disponibili.
Mi interesserebbe anche sapere se c'è qualcuno che è riuscito a realizzare il damasco con questo sistema e come ha configurato la forgia. :joy:

Devo comunque fare i complimenti a Lupo per il bel tutorial che ha realizzato e che ci permette, oggi, di basarci su realizzazioni pratiche e non su realizzazioni teoriche. :trampoline:

Krhone
_________________
<div>Nec in Somno Quies</div><br />
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
antica pattada
Addetto ai Forni
Addetto ai Forni


Registrato: Sep 11, 2010
Messaggi: 235
Località: località siniscola (nu)

MessaggioInviato: Gio 09 Dic 2010-22:13 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Resto in attesa di vostre considerazioni che possano arricchire le informazioni finora disponibili.
Mi interesserebbe anche sapere se c'è qualcuno che è riuscito a realizzare il damasco con questo sistema e come ha configurato la forgia. :joy:

salve
mi scuso per il ritardo ,io sono uno di quelli che forgia damasco con una forgia auto costruita mandando a temperatura di saldatura il pacchetto in 4 minuti
in totale assenza di borace di ferro per la chiusura del pacchetto .
non aggiungo altro parlano i fatti (o le forgiature )


Uploaded with ImageShack.us


Uploaded with ImageShack.us
_________________
ONORARE I MAESTRI
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
krhone
Topo di Bottega
Topo di Bottega


Registrato: Sep 02, 2010
Messaggi: 2
Località: Felino (PR)

MessaggioInviato: Ven 10 Dic 2010-12:27 pm    Oggetto: Forgia a gas Rispondi con citazione

Che spettacolo il tuo damasco! Sguardo da duro many many compliments! :bangin:
La tua forgia a gas che caratteristiche ha?
Stai usando bruciatori autocostruiti?

Krhone
_________________
<div>Nec in Somno Quies</div><br />
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Francesco 660
Fuciniere
Fuciniere


Registrato: Nov 29, 2010
Messaggi: 732

MessaggioInviato: Mer 16 Feb 2011-22:52 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

bellissimo lavoro complimenti !!!
mi piacerebbe farlo ma ho troppa paura di saltare in aria Sguardo da duro Sguardo da duro Sguardo da duro Indifferente ...
volendo non si potrebbe fare un tunnel di mattoni aperto in laterale e riscaldare il "coltello" con la fiamma ad ossigeno ???
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Sile86
Esperto Forgiatore
Esperto Forgiatore


Registrato: Jul 23, 2010
Messaggi: 3153
Località: Treviso - drio el Sil

MessaggioInviato: Gio 17 Feb 2011-1:36 am    Oggetto: Rispondi con citazione

Francesco 660 ha scritto:
bellissimo lavoro complimenti !!!
mi piacerebbe farlo ma ho troppa paura di saltare in aria Sguardo da duro Sguardo da duro Sguardo da duro Indifferente ...
volendo non si potrebbe fare un tunnel di mattoni aperto in laterale e riscaldare il "coltello" con la fiamma ad ossigeno ???


Se devi solo temprare lame corte basta anche una forgetta così:

http://digilander.libero.it/alogenurodargento/html/costruire_miniforgia.htm
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Francesco 660
Fuciniere
Fuciniere


Registrato: Nov 29, 2010
Messaggi: 732

MessaggioInviato: Gio 17 Feb 2011-2:04 am    Oggetto: Rispondi con citazione

Sile86 ha scritto:
Francesco 660 ha scritto:
bellissimo lavoro complimenti !!!
mi piacerebbe farlo ma ho troppa paura di saltare in aria Sguardo da duro Sguardo da duro Sguardo da duro Indifferente ...
volendo non si potrebbe fare un tunnel di mattoni aperto in laterale e riscaldare il "coltello" con la fiamma ad ossigeno ???


Se devi solo temprare lame corte basta anche una forgetta così:

http://digilander.libero.it/alogenurodargento/html/costruire_miniforgia.htm

credo che andrebbero meglio due bruciatori ... in modo che il calore sia più uniforme sulla lama (per intenderci fatta in quel modo sembra che il calore arrivi sopratutto al centro !!!... invece facendo due buchi e mettendo due bruciatori magari è più uniforme !!! ...piccola domanda ho visto nel video il bruciatore molto vicino alla "forgia" non è pericoloso con tutto quel calore ??? ... le punte (ugelli o come si chiamano il tubo da dove esce la fiamma) a stare molto accesi non c'è pericolo che si surriscaldano troppo ed esplode il bruciatore ???
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Sile86
Esperto Forgiatore
Esperto Forgiatore


Registrato: Jul 23, 2010
Messaggi: 3153
Località: Treviso - drio el Sil

MessaggioInviato: Gio 17 Feb 2011-14:52 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Francesco 660 ha scritto:
Sile86 ha scritto:
Francesco 660 ha scritto:
bellissimo lavoro complimenti !!!
mi piacerebbe farlo ma ho troppa paura di saltare in aria Sguardo da duro Sguardo da duro Sguardo da duro Indifferente ...
volendo non si potrebbe fare un tunnel di mattoni aperto in laterale e riscaldare il "coltello" con la fiamma ad ossigeno ???


Se devi solo temprare lame corte basta anche una forgetta così:

http://digilander.libero.it/alogenurodargento/html/costruire_miniforgia.htm

credo che andrebbero meglio due bruciatori ... in modo che il calore sia più uniforme sulla lama (per intenderci fatta in quel modo sembra che il calore arrivi sopratutto al centro !!!... invece facendo due buchi e mettendo due bruciatori magari è più uniforme !!! ...piccola domanda ho visto nel video il bruciatore molto vicino alla "forgia" non è pericoloso con tutto quel calore ??? ... le punte (ugelli o come si chiamano il tubo da dove esce la fiamma) a stare molto accesi non c'è pericolo che si surriscaldano troppo ed esplode il bruciatore ???


Beh per un barattolo un bruciatore basta, anche perchè devi muovere un pò la lama in modo che si scaldi in modo uniforme.
Se usi barattoli più grandi o più di un barattolo allora puoi mettere più bruciatori.

Tranquillo che non esplodono, anche perchè non è che li lasci accesi un'ora.
Nel giro di qualche minuto la lama diventa rossa e poi spegni tutto.
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
robert56
Addetto al Maglio
Addetto al Maglio


Registrato: Nov 18, 2011
Messaggi: 80
Località: nord Pavese

MessaggioInviato: Ven 20 Apr 2012-11:41 am    Oggetto: Rispondi con citazione

Ciao Ragazzi. E' passato tanto tempo dall'uscita del tutorial. Qualcuno di voi ha sperimentato la costruzione e l'uso di questa forgia? Mi farebbe piacere saperlo perchè avrei intenzione di costruirmela. Sorriso
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Inserisci un nuovo argomento   Rispondi all'argomento    Indice del forum » Guide ed Aiuti sulla Costruzione di Lame e Coltelli Tutti i fusi orari sono EET (Europa)
Vai alla pagina 1, 2  Successivo
Pagina 1 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti in questo forum
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum

Powered by phpBB © 2001, 2002 phpBB Group