forum, coltelli, coltello, spade, vendita, knife, coltelleria collini

Coltelleria Collini   Coltelleria Collini Facebook  Coltelleria Collini Twitter  Coltelleria Collini Instagram  Coltelleria Collini Google  Coltelleria Collini Youtube     ExtremaRatio Ti Rock Benchmade knives Takeshi Saji knives
Chi c'è Online
In questo momento ci sono, 110 Visitatori(e) e 0 Utenti(e) nel sito.

Non ci conosciamo ancora? Registrati gratuitamente Qui


Moduli
· Home
· Cerca
· Il tuo Account
· Messaggi Privati


Info Generali
Benvenuto, Anonimo
Login (Registrare)
Iscrizione:
più tardi: osegefago
News di oggi: 0
News di ieri: 3
Complessivo: 49814

Persone Online:
Visitatori: 110
Iscritti: 0
Totale: 110


Collini Steel


Benchmade


Hinderer Knives


Loyalty program


Forum coltelli, coltello, torce, spade: Forum

Forum Coltelleria Collini :: Guarda l'argomento - [ANTEPRIMA] Extrema Ratio Resolza
Indice del forum » Coltelli Chiudibili

Inserisci un nuovo argomento   Rispondi all'argomento
[ANTEPRIMA] Extrema Ratio Resolza
Argomento precedente :: Argomento successivo  
Autore Messaggio
davide
Amministratore
Amministratore


Registrato: Sep 09, 2003
Messaggi: 7785

MessaggioInviato: Ven 31 Ott 2014-18:04 pm    Oggetto: [ANTEPRIMA] Extrema Ratio Resolza Rispondi con citazione



La resolza, termine di origine antica, è oggi uno dei più famosi coltelli tradizionali del nostro paese. Il nome suggerisce non a caso il rasoio.

Nasce in Sardegna secoli fa ed ha accompagnato i suoi abitanti fino ad oggi nei lavori quotidiani di una vita contadina e pastorale, seguendoli anche quando i suoi uomini sono stati chiamati in guerra. Le cronache della Brigata Sassari durante la prima guerra mondiale citano tra l’equipaggiamento dei propri soldati anche questo coltello.

Noi abbiamo voluto renderne un tributo rivisitandolo secondo i nostri canoni, senza voler far torto a nessuno dei prestigiosi artigiani sardi che ancora oggi tramandano la tradizione e la sapienza dei loro avi.

Le dimensioni e proporzioni sono quelle originali di una lama da 12 cm, ma i materiali e le tecnologie sono quelli della nostra produzione. Il manico rivisto nel nostro stile, la lama più fedele alla tradizione.

In più rispetto all’originale ha il blocco della lama in apertura.

- PESO: 93g.
- LUNGHEZZA LAMA: 122mm.
- LUNGHEZZA TOTALE: 268mm.
- SPESSORE LAMA (PRINCIPALE): 3mm.
- MATERIALE LAMA: N690Co 58HRC
- MATERIALE IMPUGNATURA: Anticorodal Anodizzato
- DENTATURA PARZIALE:No
- ARROTATURA PRINCIPALE: Filo Piano
- FINITURA LAMA: Brunita / Stone Washed

Prezzi: 180/190.- euro
_________________
** COLTELLERIA COLLINI **
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato Visita il sito dell'autore del messaggio
Border Man
Maestro di spade e coltelli
Maestro di spade e coltelli


Registrato: Feb 15, 2010
Messaggi: 5645

MessaggioInviato: Sab 01 Nov 2014-11:32 am    Oggetto: Rispondi con citazione

Questo coltello, in un primo momento puo' sembrare una grossa presa in giro.
Ma se si apre un minimo la mente, ha un suo perché.
La punta, esce a fondo manico come nei tradizionali?
E' una cosa che odio e uno dei motivi per i quali non ho mai acquistato quella vera.
Io non la trovo affatto male.
Tradizione e modernita'
Sorrisino
_________________

Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Ghiottone
Fabbro
Fabbro


Registrato: Feb 27, 2014
Messaggi: 297

MessaggioInviato: Mer 05 Nov 2014-0:15 am    Oggetto: Rispondi con citazione

Sta volta ER mi ha lasciato senza parole è veramente l'ultima cosa che avrei pensato che facesse Ko
La Pattadesa è per me uno dei tradizionali più belli a livello mondiale e più di una volta ho fantasticato cercando di immaginarla in chiave moderna, qualche coltellinaio ha fatto dei bei passi avanti in questa direzione, specialmente per quanto riguarda i materiali.
Su questa creatura non mi esprimo ma la curiosità di vedererla dal vivo è tanta.
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
giannilion
Apprendista Fabbro
Apprendista Fabbro


Registrato: Jun 14, 2010
Messaggi: 45

MessaggioInviato: Mer 05 Nov 2014-13:18 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Complimenti ad ER. Bel prodotto. Non deve essere visto in concorrenza con gli artigiani Sardi ma come visione e versione moderna di una linea storica sarda.
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato Invia email
Ghiottone
Fabbro
Fabbro


Registrato: Feb 27, 2014
Messaggi: 297

MessaggioInviato: Mer 05 Nov 2014-15:31 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Tutto potrà essere tranne che concorrenza agli artigiani sardi, questo è poco ma sicuro.
Avendo visto altre foto, quello che non mi piace è l'eccessiva presenza di viti e pin che sporcano la linea del manico e la decisione di lasciare aperto lo spazio sul dorso. Un bel monoblocco di alluminio (ma anche micarta o altro) sarebbe stato decisamente più bello, certo bisognerebbe scervellarsi un pò per trovare un sistema di sicura adatto. Ma anche tipo slip joint, ovviamente senza impugnatura monoblocco, secondo me sarebbe stato interessante.
Quello che mi piace è l'idea in se, spero che altre aziende si cimentino nell'interpretazione di questo coltello.
Solo chi ne ha avuto una per molto tempo in tasca sa quanto sia versatile nella vita di tutti i giorni.
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
pantagruele
Apprendista Fabbro
Apprendista Fabbro


Registrato: Feb 14, 2012
Messaggi: 39

MessaggioInviato: Gio 06 Nov 2014-12:26 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Border Man ha scritto:
Questo coltello, in un primo momento puo' sembrare una grossa presa in giro.
Ma se si apre un minimo la mente, ha un suo perché.
La punta, esce a fondo manico come nei tradizionali?
E' una cosa che odio e uno dei motivi per i quali non ho mai acquistato quella vera.
Io non la trovo affatto male.
Tradizione e modernita'
Sorrisino


A mio parere coltello estremamente interessante.

Sempre a mio parere è essenziale la domanda fatta qui sopra. Non tollererei un coltello con una punta non protetta dal manico.
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
davide
Amministratore
Amministratore


Registrato: Sep 09, 2003
Messaggi: 7785

MessaggioInviato: Gio 06 Nov 2014-12:58 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Ero particolarmente scettico su questo nuovo Extrema ma.. una volta impugnato mi sono completamente ricreduto:

* E' leggerissimo
* Taglia più di un rasoio
* E' stilisticamente impeccabile
* Si apre e chiude con una facilità disarmante
* La punta non esce dal manico a coltello chiuso
* E' gigante

In ottica del rinnovamento avrei comunque studiato un sistema per dotarlo di clip o quantomeno fornirlo di un piccolo foderino.. peccato per queste due piccole mancanze.

Sicuramente promosso a pieni voti nonostante non mi sarei mai aspettato nulla di simile da ER


_________________
** COLTELLERIA COLLINI **
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato Visita il sito dell'autore del messaggio
Bancomat85
Forgiatore di Lame
Forgiatore di Lame


Registrato: Gen 03, 2012
Messaggi: 1904
Località: Roma

MessaggioInviato: Lun 10 Nov 2014-10:08 am    Oggetto: Rispondi con citazione

va che è davvero interessante!! mi associo a Davide nel dire che la clip ci sarebbe stata benone, e pure un Thumbstud io lo avrei gradito... però comunque mi piace, davvero una bella trovata da parte di ER!!
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Riddick
Maestro di spade e coltelli
Maestro di spade e coltelli


Registrato: Mar 09, 2007
Messaggi: 5215
Località: Lido di Venezia

MessaggioInviato: Lun 10 Nov 2014-12:55 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

vista e impugnata ieri ,che dire ,forse l'unico ER che mi piace veramente .Un pelo grandina ,ma si sorvola visto che è leggera.
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato Invia email MSN Messenger
Geronimo Apache
Fuciniere
Fuciniere


Registrato: Jul 06, 2013
Messaggi: 526

MessaggioInviato: Mer 12 Nov 2014-17:04 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Questioni di gusti.La pattada sarda è uno tra i più brutti coltelli da mè visti e impugnati,gusti personali,ma ha una sua storia e un suo perchè...questa,se pur tecnicamente fatta bene,era da evitare-Meglio proporre designe innovativi nel campo tattico militare,che è la firma da sempre di ER, e mantenere l'immagine.
_________________
<em><strong>CURTOR  </strong> <strong>    </strong></em>
<em>「アイ·アム·レジェンド」</em>
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato Invia email
Geronimo Apache
Fuciniere
Fuciniere


Registrato: Jul 06, 2013
Messaggi: 526

MessaggioInviato: Mer 12 Nov 2014-17:04 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Questioni di gusti.La pattada sarda è uno tra i più brutti coltelli da mè visti e impugnati,gusti personali,ma ha una sua storia e un suo perchè...questa,se pur tecnicamente fatta bene,era da evitare-Meglio proporre designe innovativi nel campo tattico militare,che è la firma da sempre di ER, e mantenere l'immagine.
_________________
<em><strong>CURTOR  </strong> <strong>    </strong></em>
<em>「アイ·アム·レジェンド」</em>
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato Invia email
PESTE
Apprendista Fabbro
Apprendista Fabbro


Registrato: Jan 21, 2014
Messaggi: 30

MessaggioInviato: Mar 02 Dic 2014-23:40 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

davide ha scritto:
Ero particolarmente scettico su questo nuovo Extrema ma.. una volta impugnato mi sono completamente ricreduto:

* E' leggerissimo
* Taglia più di un rasoio
* E' stilisticamente impeccabile
* Si apre e chiude con una facilità disarmante
* La punta non esce dal manico a coltello chiuso
* E' gigante

In ottica del rinnovamento avrei comunque studiato un sistema per dotarlo di clip o quantomeno fornirlo di un piccolo foderino.. peccato per queste due piccole mancanze.

Sicuramente promosso a pieni voti nonostante non mi sarei mai aspettato nulla di simile da ER



arrivato da poco black splendido per il resto totalmente d'accordo.
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
angeletto
Apprendista Fabbro
Apprendista Fabbro


Registrato: Feb 23, 2009
Messaggi: 36
Località: Roma

MessaggioInviato: Mer 03 Dic 2014-10:14 am    Oggetto: Rispondi con citazione

Ciao a tutti.
Ho acquistato questo coltello da appassionato di resolze sarde. Rispetto ad una resolza tradizionale c'è da dire ovviamente che il confronto non regge. Possiedo una resolza fatta interamente a mano da Davide Steri ed è un capolavoro sia per la bellezza del coltello sia per la robustezza. Se qualcuno ha detto che la resolza Extrema Ratio è gigante, la resolza Davide Steri (sempre lama da 12 cm) è ancora più grande, massiccia e robusta.
La resolza Extrema Ratio comunque è un bel coltello, leggero e facile da pulire.
Unico neo a mio giudizio è il prezzo: Extrema Ratio impone dei prezzi troppo elevati rispetto a quello che offre. Per un coltello così semplice realizzato in alluminio e acciaio, senza lavorazioni particolari (che invece richiede una resolza tradizionale) il prezzo dovrebbe essere molto più basso.
Ciao
Angelo
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Ghiottone
Fabbro
Fabbro


Registrato: Feb 27, 2014
Messaggi: 297

MessaggioInviato: Mer 03 Dic 2014-18:20 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

angeletto ha scritto:
Ciao a tutti.
Ho acquistato questo coltello da appassionato di resolze sarde. Rispetto ad una resolza tradizionale c'è da dire ovviamente che il confronto non regge. Possiedo una resolza fatta interamente a mano da Davide Steri ed è un capolavoro sia per la bellezza del coltello sia per la robustezza. Se qualcuno ha detto che la resolza Extrema Ratio è gigante, la resolza Davide Steri (sempre lama da 12 cm) è ancora più grande, massiccia e robusta.
La resolza Extrema Ratio comunque è un bel coltello, leggero e facile da pulire.
Unico neo a mio giudizio è il prezzo: Extrema Ratio impone dei prezzi troppo elevati rispetto a quello che offre. Per un coltello così semplice realizzato in alluminio e acciaio, senza lavorazioni particolari (che invece richiede una resolza tradizionale) il prezzo dovrebbe essere molto più basso.
Ciao
Angelo


Steri è, secondo me, uno dei migliori interpreti della pattadesa in un ottica moderna. Spero prima o poi di commissionargliene una, tante volte ci sono andato vicino poi, per una cosa o per un'altra, o dovuto desistere. Pianto
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
DavideTop
Fuciniere
Fuciniere


Registrato: Jun 06, 2006
Messaggi: 527

MessaggioInviato: Gio 04 Dic 2014-15:53 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Avevo visto una foto su internet, mi pare su FB, e pensavo fosse falsa, invece...

Penso sia difficile rendere in chiave moderna un coltello così particolare come la pattada e apprezzo che si facciano sforzi per farlo ma, personalmente, non mi piace questa realizzazione, sebbene quella tutta nera non è male, almeno visivamente.
Concordo con la necessità di una clip per un gentleman's knife come lo è questo coltello.
Comunque merita un'occhiata dal vivo.

Una nota: la punta della pattada sporge di un paio di millimetri per permettere l'apertura del coltello ad una mano facendo leva sul bordo della tasca dei pantaloni. All'epoca i pantaloni erano di fustagno pesante e non c'era preoccupazione di rovinarli, almeno così mi è stato spiegato.

PS.
Io sapevo che i militi della Sassari avevano la Guspinesa non la Pattada.
_________________
Davide
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Ghiottone
Fabbro
Fabbro


Registrato: Feb 27, 2014
Messaggi: 297

MessaggioInviato: Gio 04 Dic 2014-17:19 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Dubito fortemente che avessero più guspinese che pattadese, la guspinesa era un coltello fatto per i minatori, senza punta.
Poi che ci fossero anche guspinesi nella Brigata Sassari è molto probabile.
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
DavideTop
Fuciniere
Fuciniere


Registrato: Jun 06, 2006
Messaggi: 527

MessaggioInviato: Ven 05 Dic 2014-12:16 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Ghiottone ha scritto:
Dubito fortemente che avessero più guspinese che pattadese, la guspinesa era un coltello fatto per i minatori, senza punta.
Poi che ci fossero anche guspinesi nella Brigata Sassari è molto probabile.


Per quanto ne so io la guspinesa è sia a punta che a mozzetta.

Riporto da coltello-sardo.com

Un comandante militare della Sardegna, generale Emanuele Pugliese,
ricorda che durante la prima guerra mondiale i Sardi portavano negli
assalti, all’insaputa dei comandanti, un’arma assai temuta: la guspinesa
(dal libro “I sardi nella Grande Guerra” – Alberto Monteverde)
Dal canto suo, parlando della ” brigata Sassari” nel libro Battesimo di
fuoco, l’iglesiente Sardus Fontana racconta. “Poiché riesce difficile il
maneggio della baionetta, entra in azione sa guspinesa, facendo un vero
sterminio, tanto che le truppe avversarie, demoralizzate e impaurite,
abbandonano la posizione….Forza Paris è il grido dei nostri fanti che
subito compatti si lanciano con impeto travolgente: buttano il fucile per
brandire sa guspinesa con la quale nel corpo a corpo diventano
impareggiabili gladiatori”.

http://www.coltello-sardo.com/

Scusate l'OT.
_________________
Davide
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Ghiottone
Fabbro
Fabbro


Registrato: Feb 27, 2014
Messaggi: 297

MessaggioInviato: Mar 09 Dic 2014-11:19 am    Oggetto: Rispondi con citazione

Ho letto solo ora la tua risposta, effettivamente la guspinese esiste anche con la punta.
Non conoscevo le fonti da te citate, grazie!
Dato che al momento non ho altre fonti scritte non posso avvalorare la mia tesi, credo comunque che le due tipologie di coltello fossero entrambe presenti al fianco dei fanti della Brigata Sssari.
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Inserisci un nuovo argomento   Rispondi all'argomento    Indice del forum » Coltelli Chiudibili Tutti i fusi orari sono EET (Europa)
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti in questo forum
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum

Powered by phpBB © 2001, 2002 phpBB Group