Coltelleria Collini Coltelleria Collini  Coltelleria Collini Facebook  Coltelleria Collini Twitter  Coltelleria Collini Instagram  Coltelleria Collini Google  Coltelleria Collini Youtube     ExtremaRatio Ti Rock Benchmade knives Takeshi Saji knives
Chi c'è Online
In questo momento ci sono, 127 Visitatori(e) e 0 Utenti(e) nel sito.

Non ci conosciamo ancora? Registrati gratuitamente Qui


Moduli
· Home
· Cerca
· Messaggi Privati


Info Generali
Benvenuto, Anonimo
Login (Registrare)
Iscrizione:
più tardi: ulosug
News di oggi: 0
News di ieri: 0
Complessivo: 53328

Persone Online:
Visitatori: 127
Iscritti: 0
Totale: 127


Collini Steel


Benchmade


Hinderer Knives


Loyalty program


Forum coltelli, coltello, torce, spade: Forum

Coltelleria Collini :: Guarda l'argomento - MANGUSTA: lancia, buchi nel legno, scalino, coltello da lanc
Indice del forum » Test e Recensioni

Inserisci un nuovo argomento   Rispondi all'argomento
MANGUSTA: lancia, buchi nel legno, scalino, coltello da lanc
Argomento precedente :: Argomento successivo  
Autore Messaggio
martineden
Forgiatore di Lame
Forgiatore di Lame


Registrato: Mar 06, 2007
Messaggi: 1870
Località: Feltre (BL)

MessaggioInviato: Ven 09 Mag 2014-18:33 pm    Oggetto: MANGUSTA: lancia, buchi nel legno, scalino, coltello da lanc Rispondi con citazione

Ciao a tutti,

ieri ho continuato i test sul prototipo del Mangusta.

L'ho montato su un bastone e l'ho piantato in un tronco molte volte con la massima forza, come se mi dovessi difendere da un grosso animale, poi ho scagliato la lancia varie volte contro il tronco stesso. Nessun danno.

Ho smontato il coltello dal bastone e l'ho usato come un punteruolo, per levare la spessa corteccia dell'albero e praticare un grosso foro nel tronco. Ho fatto leve e torsioni con la massima forza possibile. Nessun danno.

Ho piantato il coltello trasversalmente in un tronco per circa 4 cm, ad un'altezza di circa 40 cm da terra, e ci sono salito sopra come se fosse uno scalino (il mio peso è 108 kg). Nessun danno.

Infine ho usato il Mangusta come coltello da lancio, tirandolo contro un tronco da circa 2 metri (solo poche volte sono riuscito ad infiggerlo, le altre volte il coltello non è arrivato di punta ed è rimbalzato sul tronco) Nessun danno.

Qui il video, spero che vi interessi.

Ciao,
Alfredo

Nota: gli alberi usati sono destinati all'abbattimento.


_________________
Se vi piace il bushcraft e le attività outdoor in generale, vi invito a visitare il mio blog http://adoricchi.blogspot.it/
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
olorìn
Esperto Forgiatore
Esperto Forgiatore


Registrato: Oct 20, 2012
Messaggi: 2142

MessaggioInviato: Ven 09 Mag 2014-22:46 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Alfredo salire sul coltello in quel modo, infilato su una pianta con tutto il peso del corpo, è un test veramente *** per la salute del tuo tricipite della sura; se disgraziatamente il coltello dovesse rompersi tu inevitabilmente cadi, e potresti aprirti una gamba sul coltello spezzato, perchè ci strisci cadendo magari. Per dimostrare poi cosa scusa??? il test ha zero validità scientifica, a malapena può essere indicativo.... per averne e farlo in sicurezza serve un laboratorio e una attrezzatura idonea, che misuri almeno la forza applicata, le resistenze e il punto esatto di applicazione. Inoltre il coltello va portato al punto di rottura per testarne il limite. Andrebbe fatto almeno tre volte, per la punta, per metà della lama e per la guardia/inizio lama. Tralasciando il metodo utilizzato, completamente errato, hai detto che pesi 108 kg, ma sono su una gamba e scarichi in parte sull'albero a cui ti aggrappi, quanto non è quantificabile, ma mettiamo anche che siano 108 kg di forza sul coltello al centro della lama, io che ne so se a 109 si rompe, se si rompe a 150 a 200 a 250 a quello che vuoi??? Qual'è il vero limite??? Ne hai uno da rompere per davvero in un laboratorio??? Capisci perchè hai rischiato per niente??? non ha nessuna validità così... prendila come una critica positiva ma è così. Sorrisino
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Riddick
Maestro di spade e coltelli
Maestro di spade e coltelli


Registrato: Mar 09, 2007
Messaggi: 5215
Località: Lido di Venezia

MessaggioInviato: Sab 10 Mag 2014-6:40 am    Oggetto: Rispondi con citazione

Ma farai test di distruzione? Perplesso
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato Invia email MSN Messenger
martineden
Forgiatore di Lame
Forgiatore di Lame


Registrato: Mar 06, 2007
Messaggi: 1870
Località: Feltre (BL)

MessaggioInviato: Sab 10 Mag 2014-8:32 am    Oggetto: Rispondi con citazione

Tutti i test fatti sui vari forum, da me e da altri, hanno "zero validità scientifica". Ho una formazione scientifica e lo so.

Questo non vuol dire che siano inutili: danno un'idea generale di quello che un coltello può fare, subire, sopportare.
Capisco la tua critica (costruttiva), ma o ci si accontenta di questo, o non si fa più niente.

Prendiamo il test dello scalino: certo anche ora non so se il Mangusta può sopportare il peso di una persona di 110, 115, 120 kg, ma so che può sopportare quello di una persona fino a 108 kg. Meglio questo che niente.

Per il momento non credo che faremo test distruttivi sul Mangusta.
_________________
Se vi piace il bushcraft e le attività outdoor in generale, vi invito a visitare il mio blog http://adoricchi.blogspot.it/
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
olorìn
Esperto Forgiatore
Esperto Forgiatore


Registrato: Oct 20, 2012
Messaggi: 2142

MessaggioInviato: Sab 10 Mag 2014-8:49 am    Oggetto: Rispondi con citazione

La mia critica non era rivolta ai test, è ovvio che test sul campo hanno sempre una certa validità, sono molto soggettivi, servono a farsi un'idea. I test di distruzione vanno bene sugli industriali, perchè lì ci sono strumenti, personale e un alto numero di coltelli da testare, su questo destinare anche un solo coltello ad un test distruttivo sarebbe molto problematico per te, e poco indicativo perchè potresti studiare solo una rottura. Quindi stai agendo bene, io critico il test dello scalino, prima o poi qualcuno ci finirà al pronto soccorso, considerando che è anche abbastanza inutile, se ci metti che è pericoloso capisci perchè non posso scrivere pubblicamente che è un test valido e da fare tutti a casa... Sorriso
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
martineden
Forgiatore di Lame
Forgiatore di Lame


Registrato: Mar 06, 2007
Messaggi: 1870
Località: Feltre (BL)

MessaggioInviato: Sab 10 Mag 2014-9:18 am    Oggetto: Rispondi con citazione

olorìn ha scritto:
La mia critica non era rivolta ai test, è ovvio che test sul campo hanno sempre una certa validità, sono molto soggettivi, servono a farsi un'idea. I test di distruzione vanno bene sugli industriali, perchè lì ci sono strumenti, personale e un alto numero di coltelli da testare, su questo destinare anche un solo coltello ad un test distruttivo sarebbe molto problematico per te, e poco indicativo perchè potresti studiare solo una rottura. Quindi stai agendo bene, io critico il test dello scalino, prima o poi qualcuno ci finirà al pronto soccorso, considerando che è anche abbastanza inutile, se ci metti che è pericoloso capisci perchè non posso scrivere pubblicamente che è un test valido e da fare tutti a casa... Sorriso


Si questo lo capisco, e fai bene a dirlo. Forse avrei dovuto farlo io. Un pericolo c'è, sono d'accordo.
_________________
Se vi piace il bushcraft e le attività outdoor in generale, vi invito a visitare il mio blog http://adoricchi.blogspot.it/
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Riddick
Maestro di spade e coltelli
Maestro di spade e coltelli


Registrato: Mar 09, 2007
Messaggi: 5215
Località: Lido di Venezia

MessaggioInviato: Sab 10 Mag 2014-18:24 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Concordo ,anch'io non sono per i test distruttivi ,anzi ,a dirla tutta non avrei neanche lanciato il coltello e nemmeno usato come lancia ,tuttalpiu' mi costruisco un bastone appuntito e con il fuoco indurisco la punta se proprio devo difendermi! Sorriso
Taglia cartoni ,procurati un pneumatico x vedere come taglia materiali gommosi ,batti il filo su del bamboo stagionato,taglia della corda di sisal ,o anche dei vecchi zerbini di quelli di fibra di cocco e allora vedi se il filo tiene e se l'impugnatura ti crea problemi o vesciche.
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato Invia email MSN Messenger
Bancomat85
Forgiatore di Lame
Forgiatore di Lame


Registrato: Gen 03, 2012
Messaggi: 1904
Località: Roma

MessaggioInviato: Dom 11 Mag 2014-11:55 am    Oggetto: Rispondi con citazione

complimenti di nuovo Alfredo, sia per il coltello che per la colonna sonora… Sorrisone Yo!
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
martineden
Forgiatore di Lame
Forgiatore di Lame


Registrato: Mar 06, 2007
Messaggi: 1870
Località: Feltre (BL)

MessaggioInviato: Lun 12 Mag 2014-8:56 am    Oggetto: Rispondi con citazione

L'impugnatura del Mangusta è una delle migliori se non la migliore che ho provato. Ormai ci ho tagliato tanto e per tanto tempo, posso dirlo con sicurezza. Niente vesciche, niente abrasioni, niente punti di contatto dolenti: l'ho progettata con la massima cura e Sinibaldi l'ha realizzata perfettamente. Forse risulto arrogante dicendo questo, ma se devo dire la verità questi sono i fatti.

Farò le prove che suggerisci o di simili. La durata del filo sembra ottima (fin'ora non ho mai sentito la necessità di ripristinare il filo) e il CPMS3V utilizzato, temprato a 60HRC, dovrebbe essere una garanzia; ma lo farò per vedere dov'è il limite di questo coltello.

Sul lanciare il coltello sono d'accordo, è un esercizio inutile. Tuttavia alcuni coltelli (es. ADRA di ER) si sono rotti proprio a seguito di lanci contro tavole di legno; io volevo provare la robustezza del Mangusta anche con questo test.

Non sono del tutto d'accordo sulla inutilità del coltello usato come punta di lancia. E' una cosa da evitare nel 99% dei casi, ma ci sono delle eccezioni. Mi spiego meglio: un pò di tempo fa ho letto un articolo legato alla psicologia del survival, nel quale si metteva in rilievo come, in alcuni ambienti frequentati da grossi predatori (es. savana africana), l'operatore era riuscito a rilassarsi e trovare un pò di riposo solo avendo costruito una lancia con il coltello come punta. Il fatto di poter (o illudersi di poter) tenere un animale pericoloso (iena, leone, leopardo, ecc.) a distanza tramite una lancia lunga un paio di metri, sembra che sia importante per creare nell'individuo in difficoltà la consapevolezza (o l'illusione, ma è lo stesso ai fini pratici) di avere una zona di sicurezza minima entro la quale l'ansia cala quel tanto che basta a dormire o almeno riposarsi un pò. Un bastone appuntito è meglio di niente, ma un coltello taglia pelle, carne, muscoli e tendini molto meglio, ovviamente, e da maggiore sicurezza.
Il discorso mi ha convinto, e so che qualche ora di riposo è importantissima per la sopravvivenza, allo stesso livello di mangiare o bere: ho voluto quindi "ricreare" la situazione nel mio test e vedere come se la cava il Mangusta.

Grazie a tutti per i commenti e le parole di elogio. Sorriso
_________________
Se vi piace il bushcraft e le attività outdoor in generale, vi invito a visitare il mio blog http://adoricchi.blogspot.it/
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
NICK
Addetto al Maglio
Addetto al Maglio


Registrato: Oct 03, 2013
Messaggi: 51

MessaggioInviato: Mar 13 Mag 2014-17:51 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Io sono d'accordo che alcuni test sono inutili ai fini pratici di utilizzo del coltello e anche pericolosi a volte... Ma concordo anche con Alfredo sulle motivazioni per cui li ha fatti.
Alla fine è rassicurante sapere che il proprio strumento di sopravvivenza principale può sopportare maltrattamenti che magari distruggerebbero altri coltelli...
Il Mangusta è un coltello rassicurante...
_________________
Non mi fu mai dato di vedere un animale in cordoglio di se...
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
stefanoventurelli
Forgiatore di Lame
Forgiatore di Lame


Registrato: Apr 29, 2008
Messaggi: 1564

MessaggioInviato: Mer 14 Mag 2014-10:04 am    Oggetto: Rispondi con citazione

Più che di coltello o di Mangusta rassicurante io parlerei di Intelligenza rassicurante. Se sei dotato di tale "kit" puoi avere qualunque coltello o fesseria in mano che te la cavi....altrimenti sono solo foto....
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
davide
Amministratore
Amministratore


Registrato: Sep 09, 2003
Messaggi: 7783

MessaggioInviato: Mer 14 Mag 2014-10:57 am    Oggetto: Rispondi con citazione

@stefano: ...ma dal momento che qui si sta testando uno strumento e la sua validità sul campo, non capisco particolarmente il senso del tuo intervento quindi evitiamo come altre volte di scadere in polemiche sterili ed inutili e cerchiamo di dare contributi seri alle discussioni, grazie Sorriso
_________________
** COLTELLERIA COLLINI **
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato Visita il sito dell'autore del messaggio
stefanoventurelli
Forgiatore di Lame
Forgiatore di Lame


Registrato: Apr 29, 2008
Messaggi: 1564

MessaggioInviato: Mer 14 Mag 2014-11:41 am    Oggetto: Rispondi con citazione

davide ha scritto:
@stefano: ...ma dal momento che qui si sta testando uno strumento e la sua validità sul campo, non capisco particolarmente il senso del tuo intervento quindi evitiamo come altre volte di scadere in polemiche sterili ed inutili e cerchiamo di dare contributi seri alle discussioni, grazie Sorriso


Visto che si menzionava il fatto che usare il coltello piantato nell'albero come scalino fosse pericoloso (e può esserlo), la mia considerazione verteva sul fatto che Alfredo non è un fesso che anela ad aprirsi un polpaccio e che il peso messo sul coltello è stato attentamente ponderato così come la sua posizione in sicurezza che si evince dal video...Una serie di risposte precedenti batteva inutilmente sul fatto che si dovesse quasi per forza amputare una gamba. Se sei scemo può capitare, ovviamente ma Alfredo non mi è parso,da quando lo conosco, scemo. Un po' matto magari. E poi,non c'era anche una pubblicità di ER che usava il coltello come scalino? Piantato in una roccia? Quindi il mio intervento ci stava. In fondo sono tests goliardici,tutti, che non dimostrano niente se non che ci si può divertire a tagliuzzare oggetti ma proprio per questo,forse, sarebbe meglio puntualizzare che se non ci metti la testa in quello che fai, giocando con i coltelli e pensando che sia "rassicurante", poi magari muori dissanguato davvero, dietro casa, dove stavi giocando con l'oggetto "rassicurante"... Sorriso
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
NICK
Addetto al Maglio
Addetto al Maglio


Registrato: Oct 03, 2013
Messaggi: 51

MessaggioInviato: Mer 14 Mag 2014-15:53 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Sì ok, è vero.
Ma il mio intervento sul coltello rassicurante intendeva riferirsi al fatto che rassicura il fatto che il coltello possa essere maltrattato senza troppe remore e che comunque risulta affidabile...
Ecco forse avrei dovuto dire "affidabile"...
Poi è vero anche che non è l'unico a dare prestazioni del genere ma qui si parla del Mangusta e non di altre lame.
Sul fatto che debba essere usato con intelligenza concordo pienamente come tutti credo... esattamente come l'auto più sicura al mondo non vale nulla se mi dirigo a 200Km/h contro una parete.........
_________________
Non mi fu mai dato di vedere un animale in cordoglio di se...
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Inserisci un nuovo argomento   Rispondi all'argomento    Indice del forum » Test e Recensioni Tutti i fusi orari sono EET (Europa)
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti in questo forum
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum

Powered by phpBB © 2001, 2002 phpBB Group