Coltelleria Collini Coltelleria Collini  Coltelleria Collini Facebook  Coltelleria Collini Twitter  Coltelleria Collini Instagram  Coltelleria Collini Google  Coltelleria Collini Youtube     ExtremaRatio Ti Rock Benchmade knives Takeshi Saji knives
Chi c'è Online
In questo momento ci sono, 136 Visitatori(e) e 0 Utenti(e) nel sito.

Non ci conosciamo ancora? Registrati gratuitamente Qui


Moduli
· Home
· Cerca
· Messaggi Privati


Info Generali
Benvenuto, Anonimo
Login (Registrare)
Iscrizione:
più tardi: ulosug
News di oggi: 0
News di ieri: 0
Complessivo: 53328

Persone Online:
Visitatori: 136
Iscritti: 0
Totale: 136


Collini Steel


Benchmade


Hinderer Knives


Loyalty program


Forum coltelli, coltello, torce, spade: Forum

Coltelleria Collini :: Guarda l'argomento - Ebano
Indice del forum » L'acciaio e i suoi segreti

Inserisci un nuovo argomento   Rispondi all'argomento
Ebano
Argomento precedente :: Argomento successivo  
Autore Messaggio
Phendragon
Fuciniere
Fuciniere


Registrato: Oct 26, 2010
Messaggi: 609
Località: Borgomanero

MessaggioInviato: Sab 26 Apr 2014-10:33 am    Oggetto: Ebano Rispondi con citazione

Salve, volevo realizzare un'impugnatura in Ebano. Qualcuno di voi ne ha già realizzate?
Per dargli la forma iniziale devo per forza lavorarlo con il tornio?
Grazie
Fabrizio
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato MSN Messenger
olorìn
Esperto Forgiatore
Esperto Forgiatore


Registrato: Oct 20, 2012
Messaggi: 2142

MessaggioInviato: Dom 27 Apr 2014-19:21 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Io no ma Stefano di sicuro, sentiamo che dice!!!! Così ad occhio direi che il tornio serve!!! Sorrisone
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Phendragon
Fuciniere
Fuciniere


Registrato: Oct 26, 2010
Messaggi: 609
Località: Borgomanero

MessaggioInviato: Dom 27 Apr 2014-22:24 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Allora vediamo se risponde Stefano! Leggendo su internet alcuni dicono che serve assolutamente il tornio, altri no! Usano raspe, lime da legno, cartavetra, normali utensili da legno
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato MSN Messenger
olorìn
Esperto Forgiatore
Esperto Forgiatore


Registrato: Oct 20, 2012
Messaggi: 2142

MessaggioInviato: Dom 27 Apr 2014-22:36 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Phendragon ha scritto:
Allora vediamo se risponde Stefano! Leggendo su internet alcuni dicono che serve assolutamente il tornio, altri no! Usano raspe, lime da legno, cartavetra, normali utensili da legno


Ovviamente gli utensili bastano per delle guancette, ma per fare un manico rotondo serve un tornio, se lo vuoi ovale per esempio, ho visto che con un pò di mano si può fare, ma rotondo non credo. In genere si fissa il pezzo di legno al manico e poi si lavora, per farlo ovale, servono dei movimenti fluidi. Io l'ho visto fare ovale per dei pukki, è fattibile, ma comunque difficile e serve tempo. Il tornio permetterebbe di essere precisi e di risparmiare tempo, inoltre ha un costo contenuto, ha un piccolo motore elettrico, niente di che, poi la finitura finale la fai a mano. Ma aspettiamo Stefano che ha molta esperienza dalla sua!!!
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Phendragon
Fuciniere
Fuciniere


Registrato: Oct 26, 2010
Messaggi: 609
Località: Borgomanero

MessaggioInviato: Lun 28 Apr 2014-20:32 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Si, ovali ne ho già fatti alcuni, con legno di pino però, che non è poi così duro! Il tornio sarebbe comodo, ma, cercando su internet il meno costoso viene 160 euro, che è troppo per ora!
Forme cilindriche comunque ne farei davvero poche! maggiormente sarebbero ovali che col tornio non credo si possano fare! serve una fresatrice vero?
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato MSN Messenger
olorìn
Esperto Forgiatore
Esperto Forgiatore


Registrato: Oct 20, 2012
Messaggi: 2142

MessaggioInviato: Lun 28 Apr 2014-20:49 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Phendragon ha scritto:
Si, ovali ne ho già fatti alcuni, con legno di pino però, che non è poi così duro! Il tornio sarebbe comodo, ma, cercando su internet il meno costoso viene 160 euro, che è troppo per ora!
Forme cilindriche comunque ne farei davvero poche! maggiormente sarebbero ovali che col tornio non credo si possano fare! serve una fresatrice vero?


Si ma lì con il prezzo siamo proprio alti, molti falegnami ce l'hanno, ma è costosa, senti se qualcuno di loro potrebbe farti un lavoro del genere Sorriso
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
ST
Moderatore di Sezione
Moderatore di Sezione


Registrato: Mar 10, 2007
Messaggi: 6120
Località: Lido di Venezia

MessaggioInviato: Mer 30 Apr 2014-15:39 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Phendragon ha scritto:
Si, ovali ne ho già fatti alcuni, con legno di pino però, che non è poi così duro! Il tornio sarebbe comodo, ma, cercando su internet il meno costoso viene 160 euro, che è troppo per ora!
Forme cilindriche comunque ne farei davvero poche! maggiormente sarebbero ovali che col tornio non credo si possano fare! serve una fresatrice vero?


L' ebano è durotto ma non durissimo; lo lavori come gli altri legni.
Se hai un tornio, fai meglio e prima, ma non è indispensabile; puoi simularlo con il trapano, un pezzo di tondino inox (asta di fucile subacqueo), due scarti di due fori fatti su di una barra inox con una sega a tazza, otto puntine da grammofono (che sono in acciaio temprato), un dado e una rondella Occhiolino Soddisfatto



E si può anche usare come sostegno per lavorare o rifinire successivamente il manico tenendolo in morsa:





Per farli ovali, basta una raspa e della carta vetrata usata a mò di "sciarpa" (come quello che ho appena fatto per la "scultura in rwl" Sorriso
_________________
Costruire per crescere http://www.trentinistefano.it
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato Invia email Visita il sito dell'autore del messaggio
olorìn
Esperto Forgiatore
Esperto Forgiatore


Registrato: Oct 20, 2012
Messaggi: 2142

MessaggioInviato: Mer 30 Apr 2014-20:31 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Ecco perchè bisogna aspettare Stefano!!!! Esperienza ed Ottime idee!!! Bravo!!! Sorrisone
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
ST
Moderatore di Sezione
Moderatore di Sezione


Registrato: Mar 10, 2007
Messaggi: 6120
Località: Lido di Venezia

MessaggioInviato: Gio 01 Mag 2014-6:59 am    Oggetto: Rispondi con citazione

olorìn ha scritto:
Ecco perchè bisogna aspettare Stefano!!!! Esperienza ed Ottime idee!!! Bravo!!! Sorrisone


Grazie olorìn, ho letto tardi, ma accedere è sempre fastidioso e così... Sorriso
_________________
Costruire per crescere http://www.trentinistefano.it
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato Invia email Visita il sito dell'autore del messaggio
Phendragon
Fuciniere
Fuciniere


Registrato: Oct 26, 2010
Messaggi: 609
Località: Borgomanero

MessaggioInviato: Gio 01 Mag 2014-11:10 am    Oggetto: Rispondi con citazione

Grazie mille... Sbavo sei un genio!
Si, prima di tutto mi darò alla raspa e alla carta vetra! Solo un problemino sto incontrando, non riesco a trovare falegnamerie che hanno, o possono vendermi parti di legni pregiati, quali ebano mogano noce... devo per forza prenderli su internet... alla cieca? sigh!
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato MSN Messenger
ST
Moderatore di Sezione
Moderatore di Sezione


Registrato: Mar 10, 2007
Messaggi: 6120
Località: Lido di Venezia

MessaggioInviato: Gio 01 Mag 2014-11:35 am    Oggetto: Rispondi con citazione

Phendragon ha scritto:
Grazie mille... Sbavo sei un genio!
Si, prima di tutto mi darò alla raspa e alla carta vetra! Solo un problemino sto incontrando, non riesco a trovare falegnamerie che hanno, o possono vendermi parti di legni pregiati, quali ebano mogano noce... devo per forza prenderli su internet... alla cieca? sigh!


Di niente (la necessità aguzza l' ingegno Occhiolino Soddisfatto )
I falegnami, non usano di solito legni pregiati ma impiallacciature e così non hanno veri e propri pezzi di legni pregiati.
Però, se hai modo di andare da chi costruisce chitarre o robe del genere... Oppure ti suggerisco questo sito: http://www.jatagan.eu/vyrob-si-nuz/drevo/ hanno una buona varietà e ti mandano proprio i legni che si vedono nelle foto; io, ci ho già comprato qualcosa e devo dire che sono pure non troppo cari e piuttosto celeri. Sorriso
_________________
Costruire per crescere http://www.trentinistefano.it
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato Invia email Visita il sito dell'autore del messaggio
Phendragon
Fuciniere
Fuciniere


Registrato: Oct 26, 2010
Messaggi: 609
Località: Borgomanero

MessaggioInviato: Gio 01 Mag 2014-16:40 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

grazie mille allora! su questa questione ci siamo, ora sto cercando soluzioni per, fissare il futuro manico, senza utilizzo di chiodi! e senza forare il codolo!
Grazie ST
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato MSN Messenger
ST
Moderatore di Sezione
Moderatore di Sezione


Registrato: Mar 10, 2007
Messaggi: 6120
Località: Lido di Venezia

MessaggioInviato: Gio 01 Mag 2014-17:42 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Phendragon ha scritto:
grazie mille allora! su questa questione ci siamo, ora sto cercando soluzioni per, fissare il futuro manico, senza utilizzo di chiodi! e senza forare il codolo!
Grazie ST


Bè, potresti anche fare così: filetti un cm o due circa (cioè quel che ti serve) del codolo in modo che poi ci puoi avvitare un pomello col gambo (che è filettato all' interno)
E' un sistema un po laborioso, ma rende l' impugnatura molto solida (oltre alla epoxy, c' è la stretta del pomello) e senza "chiodi". Occhiolino Soddisfatto


_________________
Costruire per crescere http://www.trentinistefano.it
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato Invia email Visita il sito dell'autore del messaggio
Phendragon
Fuciniere
Fuciniere


Registrato: Oct 26, 2010
Messaggi: 609
Località: Borgomanero

MessaggioInviato: Gio 01 Mag 2014-21:26 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

e nu! niente filetto per le spade, è una cosa orrida! il pomo viene ribattuto a caldo sul codolo!
In pratica l'impugnatura lavorata viene divisa in due parti per la sua lunghezza, all'interno viene scavato l'alloggiamento per il codolo.
le due parti vengono poi incollate sul codolo d il manico così fissato viene immanicato con della pelle!
Vorrei far questo lavoro senza l'uso della colla e della pelle, un opzione consisterebbe nel non dividere il manico, forarlo nel centro con una punta spessa quanto lo è il codolo, scaldare il codolo ed infilarlo all'interno dell'impugnatura, il calore brucia il legno e crea la sede perfetta per accogliere il codolo. Però non ho per le mani punte di trapano lunghe 25 - 30 cm e non ho una fucina dove arroventare il codolo.
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato MSN Messenger
olorìn
Esperto Forgiatore
Esperto Forgiatore


Registrato: Oct 20, 2012
Messaggi: 2142

MessaggioInviato: Ven 02 Mag 2014-0:20 am    Oggetto: Rispondi con citazione

Già per le spade non va bene, ma tu non avevi specificato che fosse per una spada!!! Per me il metodo classico, taglia in due, scava incolla e metti il cuoio è migliore, perchè è più preciso, inoltre elimina eventuali giochi, con il foro sul manico rischi in primis di andare storto, se non stai usando un trapano a colonna fidati che è molto molto difficile fare un foro preciso se si superano anche solo i 9-10 cm. Se sbagli devi buttare il manico già semilavorato. E anche se il foro riuscisse potresti comunque sbagliare con le tolleranze e farlo troppo grande o troppo piccolo. Aggiungo anche che scaldare il codolo potrebbe rovinarne la tempra, il metallo poi quando si scalda si dilata, raffreddandosi ritorna alle dimensioni precedenti, ciò potrebbe crearti delle piccole tolleranze all'interno del manico. Insomma vedo la prima soluzione come più precisa, più semplice comoda e affidabile. Il secondo metodo o una sua variante si usa per i pukki ad esempio, ma parliamo di coltelli più piccoli, dove il gioco può essere bloccato da dei fondelli o da degli spessori e dove comunque incide molto meno a causa del peso e delle dimensioni della lama. Dei bravi coltellinai tuttavia riescono a farci delle lavorazioni molto precise, quindi è fattibile, solo non è facile Sorriso
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
ST
Moderatore di Sezione
Moderatore di Sezione


Registrato: Mar 10, 2007
Messaggi: 6120
Località: Lido di Venezia

MessaggioInviato: Ven 02 Mag 2014-7:41 am    Oggetto: Rispondi con citazione

Phendragon ha scritto:
e nu! niente filetto per le spade, è una cosa orrida! il pomo viene ribattuto a caldo sul codolo!
In pratica l'impugnatura lavorata viene divisa in due parti per la sua lunghezza, all'interno viene scavato l'alloggiamento per il codolo.
le due parti vengono poi incollate sul codolo d il manico così fissato viene immanicato con della pelle!
Vorrei far questo lavoro senza l'uso della colla e della pelle, un opzione consisterebbe nel non dividere il manico, forarlo nel centro con una punta spessa quanto lo è il codolo, scaldare il codolo ed infilarlo all'interno dell'impugnatura, il calore brucia il legno e crea la sede perfetta per accogliere il codolo. Però non ho per le mani punte di trapano lunghe 25 - 30 cm e non ho una fucina dove arroventare il codolo.


Si stava parlando di coltelli... A me, delle spade, non frega niente.
Comunque, il sistema di fare tutta l' impugnatura e poi di tagliarla, è una stronzata perchè, col manico tondeggiante, si fa un taglio approssimativo ed estremamente variabile; variabile al punto che si può anche rovinare e poi bisogna buttarla, l' impugnatura appena fatta...
Il sistema è diverso ed è quello che si usa, ad es., per tutte le giapponesi (katana, wakizashi, tanto, ecc. ecc.)
Cioè si prendono due pezzi di legno, li si lavora all' interno per farci la sede per il codolo e solo quando il codolo entra perfettamente si incollano i due pezzi e poi si sagoma il manico.
E così si fa anche per fare il fodero.





Arroventare il codolo per poi premerlo sul legno, è una cagata che si può tentare in caso di emergenza dato che il foro risultante sarebbe molto grande rispetto al codolo che poi ci "ballerebbe"!
Il legno, non si sa come e dove brucerebbe, una parte del legno diventerebbe carbone per poi ridursi in polvere e lasciare il vuoto al suo posto...
Secondariamente, così facendo e su di un' impugnatura già fatta, sarebbe molto facile andare fuori asse...
Inoltre, con fuoco, fori dei legni teneri ma non dei legni duri che resistono di più.
Si può forare il manico con una punta lunga (le vendono in ferramenta anche a meno di 10€) ma solo se si parte con un blocchetto di legno che si sagomerà poi, a foro fatto e mettendo già in conto che l' inizio del foro sarà nel centro superiore del blocchetto, ma dall' altra parte del blocchetto, il foro risulterà sicuramente non più in centro (per questo, si usa un blocchetto, per compensare il fuori asse e grattando il legno più da una parte e meno dall' altra alla fine si ottiene un manico in asse)
Per forare un' impugnatura già fatta ed essere sicuri di fare il foro in asse, si può fare, ma solo se si dispone di un tornio e si sa come fare.
Ma forare e basta, vale se il codolo è cilindrico (se non lo è, allora bisogna pur riempire lo spazio rimanente tra codolo e legno con qualcosa) ma se fosse rettangolare?...
Se il codolo è rettangolare, allora non basta più fare un solo foro passante per il manico, ma bisogna farne due o tre... E poi? E poi si fa il foro rettangolare come il codolo usando delle piccole raspette da legno (anche quelle in ferramenta) ma ci vuole una paziente determinazione...


_________________
Costruire per crescere http://www.trentinistefano.it
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato Invia email Visita il sito dell'autore del messaggio
Phendragon
Fuciniere
Fuciniere


Registrato: Oct 26, 2010
Messaggi: 609
Località: Borgomanero

MessaggioInviato: Ven 02 Mag 2014-22:18 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Sublime spiegazione, molti, moltissimi arroventano il codolo e poi lo infilano nel legno! ed è una tecnica che non mi è mai piaciuta molto.
Olorin il mio dubbio nel tagliare in due il manico e lavorarlo era sul come poterlo poi fissare al codolo! visto che l'impugnatura non la andrei a rivestire con della pelle e quindi... eventuali chiodini o rivetti resterebbero in vista! L'unica sembrerebbe utilizzar la colla!
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato MSN Messenger
olorìn
Esperto Forgiatore
Esperto Forgiatore


Registrato: Oct 20, 2012
Messaggi: 2142

MessaggioInviato: Ven 02 Mag 2014-23:19 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Phendragon ha scritto:
Sublime spiegazione, molti, moltissimi arroventano il codolo e poi lo infilano nel legno! ed è una tecnica che non mi è mai piaciuta molto.
Olorin il mio dubbio nel tagliare in due il manico e lavorarlo era sul come poterlo poi fissare al codolo! visto che l'impugnatura non la andrei a rivestire con della pelle e quindi... eventuali chiodini o rivetti resterebbero in vista! L'unica sembrerebbe utilizzar la colla!


Già, come spiegava stefano e dicevo anche io sopra scaldare il codolo non è una grande soluzione. Io direi: prendi il blocco lo tagli in due, fai l'incavo per il codolo, assembli e incolli, altrimenti puoi anche mettere un rivetto oltre ad incollare, anzi io ce lo metterei. Poi sagomi il manico, a questo punto lo provi, se per il peso o la lavorazione non perdi la presa ok, altrimenti per aumentare il grip ci metti il cuoio sopra!!!!! Sorriso
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Phendragon
Fuciniere
Fuciniere


Registrato: Oct 26, 2010
Messaggi: 609
Località: Borgomanero

MessaggioInviato: Sab 03 Mag 2014-9:36 am    Oggetto: Rispondi con citazione

si, mi sa che è la soluzione migliore! comunque, mi sa che proverò entrambi i metodi, mi incuriosisce comunque il lavoro con cannello e codolo scaldato, visto che lo fanno in molti!
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato MSN Messenger
Mostra prima i messaggi di:   
Inserisci un nuovo argomento   Rispondi all'argomento    Indice del forum » L'acciaio e i suoi segreti Tutti i fusi orari sono EET (Europa)
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti in questo forum
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum

Powered by phpBB © 2001, 2002 phpBB Group