Coltelleria Collini Coltelleria Collini  Coltelleria Collini Facebook  Coltelleria Collini Twitter  Coltelleria Collini Instagram  Coltelleria Collini Google  Coltelleria Collini Youtube     ExtremaRatio Ti Rock Benchmade knives Takeshi Saji knives
Chi c'è Online
In questo momento ci sono, 114 Visitatori(e) e 0 Utenti(e) nel sito.

Non ci conosciamo ancora? Registrati gratuitamente Qui


Moduli
· Home
· Cerca
· Messaggi Privati


Info Generali
Benvenuto, Anonimo
Login (Registrare)
Iscrizione:
più tardi: ulosug
News di oggi: 0
News di ieri: 0
Complessivo: 53328

Persone Online:
Visitatori: 114
Iscritti: 0
Totale: 114


Collini Steel


Benchmade


Hinderer Knives


Loyalty program


Forum coltelli, coltello, torce, spade: Forum

Coltelleria Collini :: Guarda l'argomento - se fossi un sopravvissuto....
Indice del forum » Sezione Off Topic

Inserisci un nuovo argomento   Rispondi all'argomento
se fossi un sopravvissuto.... Vai alla pagina 1, 2, 3  Successivo
Argomento precedente :: Argomento successivo  
Autore Messaggio
Bancomat85
Forgiatore di Lame
Forgiatore di Lame


Registrato: Gen 03, 2012
Messaggi: 1904
Località: Roma

MessaggioInviato: Dom 13 Gen 2013-21:52 pm    Oggetto: se fossi un sopravvissuto.... Rispondi con citazione

ciau bela gente! Sorrisone

Ultimamente sto seguendo una serie tv "ammeregana" che mi sta prendendo molto, tale "Revolution",che è arrivata attualmente al 10°episodio negli States. La trama si snoda attorno all'improvvisa e, sembra, definitiva scomparsa di ogni forma di elettricità in tutto il mondo, giunta tanto improvvisamente quanto inspiegabilmente. Dunque abbiamo,15 anni dopo il blackout, uno scenario in stile "simil post-apocalittico", in cui la totale assenza di energia elettrica ha comportato un salto all'indietro (in termini di stile di vita) di almeno 130/140anni. Questo si traduce in centri urbani semi-abbandonati, in cui la natura e il degrado stanno velocemente riprendendo il sopravvento sulle creazioni dell'uomo, ma soprattutto significa zero(o quasi) armi da fuoco (perchè rese illegali e confiscate dalle milizie che governano le varie "repubbliche", sorte come funghi in sostituzione del precedente governo degli Stati Uniti), nonchè possibilità di andare a caccia liberamente e, in fine, libertà totale (sia di porto che di uso e detenzione) per quanto riguarda armi da taglio (coltelli, spade, asce e tutto ciò che vi viene in mente), archi e balestre. Considerate che la legge praticamente non esiste (se non per riscuotere tributi) e che di banditi, predoni e figli di p... che vogliono rubarvi quanto avete ce n'è in abbondanza. Guardando la serie e seguendo le situazioni in cui si ritrovano i protagonisti, spesso ( in continuazione, a dire la verità! Occhiolino Soddisfatto ) mi sono ritrovato a chiedermi <<come mi comporterei io? come mi armerei?>> e cose simili...

E quindi,detto ciò, ora la mia domanda è: PER SOPRAVVIVERE QUOTIDIANAMENTE IN UNO SCENARIO DEL GENERE, VOI COME VI EQUIPAGGERESTE??Badate bene, non si parla di situazioni specifiche (tipo "se ti assalissero i predoni" oppure "se dovessi andare a caccia") ma di "giornata tipo", dunque potete e DOVETE considerare non solo le lame che vi portereste dietro, ma anche eventuali armi ed equipaggiamento che usereste nel caso vogliate andare a caccia o pesca, o cosa mettereste nello zaino di ogni giorno, o nelle tasche dei pantaloni o nella tracolla, o anche il tipo di vestiario usato, se preferite...insomma, nell'accezione del concetto più aperta che vi possa venire in mente, come vi equipaggereste in generale?? prego colleghi, scatenatevi pure! Occhiolino Soddisfatto unica raccomandazione che vi faccio: restiamo "in-topic" per quanto possibile... Sorrisone
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
roby71
Fuciniere
Fuciniere


Registrato: May 06, 2012
Messaggi: 826
Località: Genova

MessaggioInviato: Lun 14 Gen 2013-0:37 am    Oggetto: Rispondi con citazione

Post interessante.......dunque vediamo: l'abbigliamento sarebbe certamente quello che uso normalmente nelle mie escursioni( scarponi Asolo, pantaloni e pile Salewa, giacca militare in Gorotex ecc. ecc.) mentre, come equipaggiamento, porterei il mio zaino da montagna e quello tattico militare che tengo sempre pronti all'uso con tutto il necessario per escursioni e arrampicate, nel primo e per possibili situazioni come quella da te descritta ( kit di sopravvivenza, accessori militari vari ecc. ecc.) nel secondo..........per quello che riguarda le armi, porterei il mio Tracker, il Randal 19 e il Selvans, una balestra da caccia tipo la ghost 400 della barnet e una glock...
_________________
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Bancomat85
Forgiatore di Lame
Forgiatore di Lame


Registrato: Gen 03, 2012
Messaggi: 1904
Località: Roma

MessaggioInviato: Lun 14 Gen 2013-0:49 am    Oggetto: Rispondi con citazione

ti ricordo che se ti beccano con un arma da fuoco sei giustiziabile alla buona sul momento, e senza appello... Linguaccia e poi tu gireresti ogni giorno con 2 zaini sulle spalle? Sorriso
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
roby71
Fuciniere
Fuciniere


Registrato: May 06, 2012
Messaggi: 826
Località: Genova

MessaggioInviato: Lun 14 Gen 2013-0:56 am    Oggetto: Rispondi con citazione

Beh, allora speriamo che non mi becchino.............. Cinesino ho escogitato un sistema per il porto di due zaini contemporaneamente, non è molto comodo ma si possono portare entrambi, anche se comunque cercherei di trovare un posto dove accamparmi, decisamente ben mimetizzato, da usare come punto di riferimento............dimmi un pò, ma su che canale danno la serie in questione?...........
_________________
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Bancomat85
Forgiatore di Lame
Forgiatore di Lame


Registrato: Gen 03, 2012
Messaggi: 1904
Località: Roma

MessaggioInviato: Lun 14 Gen 2013-0:59 am    Oggetto: Rispondi con citazione

io l'ho scaricata sottotitolata da internet....se vuoi ti do indicazioni in PM... Linguaccia
e cmq le abitazioni sono fruibili, quindi a meno che tu non ti stia spostando per andare da qualche parte, non so se c'è proprio la necessità di accamparsi all'aperto...Sorrisone
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
roby71
Fuciniere
Fuciniere


Registrato: May 06, 2012
Messaggi: 826
Località: Genova

MessaggioInviato: Lun 14 Gen 2013-1:07 am    Oggetto: Rispondi con citazione

A scusa, non avevo capito che le abitazioni sono utilizzabili e comunque, cercherei un nascondiglio per le situazioni di estrema emergenza, senza escludere il fatto di potermi dare alla macchia.............
P.S. mandami pure un pm con le indicazioni....mi interessa grazie..........
_________________
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Border Man
Maestro di spade e coltelli
Maestro di spade e coltelli


Registrato: Feb 15, 2010
Messaggi: 5645

MessaggioInviato: Lun 14 Gen 2013-10:35 am    Oggetto: Rispondi con citazione

senza elettricita' niente forum Sorrisone
una condizione del genere sarebbe l'unico modo di farmi usare un coltello costoso Sorriso
apparte gli scherzi si tratterebbe anche in questo caso di sopravvivenza e non credo che potrei essermi attrezzato per tempo ad una situazione del genere.Quindi cercherei di attrezzarmi con quello che ho e senza portarmi dietro troppa roba e muovendomi a piedi( e pregherei molto).
Inutile pensare di avere chissa' che armi o altro se gia' non le si possiede ora.Tra l'altro piu cose interessanti ti porti dietro e prima ti ammazzano Sorriso
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Bancomat85
Forgiatore di Lame
Forgiatore di Lame


Registrato: Gen 03, 2012
Messaggi: 1904
Località: Roma

MessaggioInviato: Lun 14 Gen 2013-10:50 am    Oggetto: Rispondi con citazione

Border, calcola che tutto quello che avevi a casa lo puoi tranquillamente utilizzare, e nei 15anni successivi al blackout diciamo che le possibilità di rimediare un arma (chessò,una spada,un bel machete, una balestra ecc) certamente le avrai avute, magari scambiabdole con cose tue, ma anche perche i negozi senza elettricità non hanno sistemi di sicurezza, e in una situazione di m***a del genere l'istinto del razziatore viene a tutti, anche solo per puro istinto di sopravvivenza...Sorriso quindi, se solo volessi, la possibilità di equipaggiarti decentemente ce l'avresti...ora la domanda é: COME ti equipaggeresti?Linguaccia
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Border Man
Maestro di spade e coltelli
Maestro di spade e coltelli


Registrato: Feb 15, 2010
Messaggi: 5645

MessaggioInviato: Lun 14 Gen 2013-10:58 am    Oggetto: Rispondi con citazione

come dovessi fare un escursione e il tutto dovrebbe stare in uno zaino non troppo grande,per i motivi elencati prima.Inutile eccedere sia nell'equipaggiamento che nelle armi.Una sola arma da fuoco ben occultata addosso.
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Sile86
Esperto Forgiatore
Esperto Forgiatore


Registrato: Jul 23, 2010
Messaggi: 3153
Località: Treviso - drio el Sil

MessaggioInviato: Lun 14 Gen 2013-11:10 am    Oggetto: Rispondi con citazione

In pratica vorrebbe dire tornare indietro di cent'anni epoca nel quale mi pare l'uomo vivesse e prosperasse discretamente senza troppi scenari catastrofici o spade alla cintura.

I primi momenti ovviamente sarebbero i più drammatici, l'economia, il sistema produttivo e la distribuzione finirebbero gambe all'aria, gli ospedali pure, morirebbe molta gente.

Chi vive al di fuori dei centri urbani sarebbe sicuramente molto avvantaggiato, come sarebbe molto avvantaggiato chi conosce il lavoro artigianale, le basi dell'agricoltura e dell'allevamento.

I primi tempi sarebbero caratterizzati da violenze e ruberie per accaparrarsi i beni di prima necessità che ancora si trovano nei supermercati poi un pò alla volta il cibo comincerà a scarseggiare e ci si dovrà dar da fare in primis con l'agricoltura e poi con l'allevamento.

Si tornerebbe al tempo dei nostri nonni e bisnonni quando l'agricoltura era di sussistenza e non intensiva, cambierebbe il sistema economico a favore dell'economia locale al posto di quella globalizzata, baratto invece della moneta; per capirci io ti aggiusto la ruota del carretto e tu mi dai una gallina.

Contadini, allevatori e artigiani, in quanto detentori del saper fare e del saper vivere, diventerebbero le persone più importanti, detentori del sapere fondamentale in barba a professoroni, politicanti ecc...

Si dovrà zappare per vivere e dovranno farlo quasi tutti (proprio come una volta), chi non lo sa fare imparerà. Per questo più che armi e coltelli gli attrezzi fondamentali saranno vanghe, zappe, rastrelli, roncole, aratri ecc....

Nel lungo termine la situazione si stabilizzerebbe e non si starebbe poi così male. Certo si dovrà vangare l'orto al posto di cazzeggiare su fb o stressarci in un buco di ufficio però tutto ciò gioverebbe ai rapporti umani e forse anche alla felicità dell'uomo.

In ultimo ricordate che l'uomo è un "animale sociale" quindi molto più probabile sarà vivere in stile "amish" piuttosto che in stile "rambo".
_________________
Sono un viandante, un valicatore di monti...
Non amo le pianure e sembra che
non possa stare a lungo in un luogo.
Qualunque cosa mi riservi il fato o l'esperienza,
sempre dovrò camminare ed ascendere monti.
Non si può vivere che da come si è.
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Border Man
Maestro di spade e coltelli
Maestro di spade e coltelli


Registrato: Feb 15, 2010
Messaggi: 5645

MessaggioInviato: Lun 14 Gen 2013-11:50 am    Oggetto: Rispondi con citazione

secondo me sarebbe una strage il mondo attuale non puo' tornare a cento anni fa',piuttosto implode.Mio modestissimo parere.
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Border Man
Maestro di spade e coltelli
Maestro di spade e coltelli


Registrato: Feb 15, 2010
Messaggi: 5645

MessaggioInviato: Lun 14 Gen 2013-11:52 am    Oggetto: Rispondi con citazione

l'uomo non e' mai vissuto in pace e non inizierebbe a farlo di certo in seguito ad una condizione del genere.Credo di essere di nuovo OT
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Bancomat85
Forgiatore di Lame
Forgiatore di Lame


Registrato: Gen 03, 2012
Messaggi: 1904
Località: Roma

MessaggioInviato: Lun 14 Gen 2013-11:54 am    Oggetto: Rispondi con citazione

ma infatti, se ben ricordo, non ho scritto "armatevi in stile rambo" ma "come vi equipaggereste nella vita di ogni giorno"... Linguaccia si calcoli che allontanarsi dalle città e riunirsi in piccole comunità di poche famiglie, in stile amish come dice Sile, in cui ci si guarda le spalle a vicenda é più che saggio... si calcoli anche, come ho detto, che la legge non c'é, e quindi se stai raccogliendo frutta, o magari fai scorta d'acqua poco lontano da casa e passa un balordo armato e con l'intenzione di rubarti quanto hai addosso, di certo se punti a difenderti solo col cesto della frutta o con una bottiglia di plastica ti ritroveranno faccia a terra e coperto di mosche... concordo assolutamente sul discorso di vanghe e zappe, ma se si vive in un piccolo gruppo di persone e famiglie, in cui hai la tua abitazione, si presume anche che, se sei sopravvissuto per 15anni in quella piccola comunità, gli strumenti agricoli ce li hai e probabilmente sono al sicuro dentro casa.. quindi lo scopo del mio post non é sapere come zappereste l'orto, oppure se preferireste la caccia o la coltivazione intensiva, ma semplicemente sapere questo:" IN UNA GIORNATA TIPO, PARTENDO DAL PRESUPPOSTO CHE HAI AVUTO 15ANNI PER ABITUARTI A CAMPARE SENZA ELETTRICITÀ E CHE QUINDI, QUASI CERTAMENTE, HAI UNO STILE DI VITA SEMPLICE MA STABILE ALL'INTERNO DELLA TUA PICCOLA "COMUNITÀ AMISH"; CALCOLANDO CHE SE VUOI CARNE DA MANGIARE PROBABILMENTE TI TOCCA ANDARE A CACCIA O PESCA, ALLONTANANDOTI DA CASA; SAPENDO CHE OGNI VOLTA CHE TI MUOVI O TI SPOSTI DALLA TUA PICCOLA COMUNITÀ POTRESTI TROVARTI ANCHE IN SITUAZIONI SPIACEVOLI, PERCHE GIRA GENTE CHE PER RUBARTI LA GIACCA OPPURE LA PREDA CHE HAI APPENA CACCIATO TI TAGLIEREBBE LA GOLA; CONSIDERANDO TUTTO CIÒ, COME TI EQUIPAGGERESTI NELLA VITA DI OGNI GIORNO? quindi non si parla di microeconomia o di strutture sociali, ma semplicemente di cosa di porteresti addosso per sentirti pronto ad affrontare la giornata e tutto quello che riserva, che sia dover andare a caccia, oppure andare a raccogliere acqua, o a pesca, oppure a girovagare nei dintorni in cerca di qualcosa di utile, magari in qualche struttura abbandonata o simili... non so se ho reso il concetto, ma la mia idea era solo quella di creare un post in stile "se fossi un soldato" o "su un isola deserta, come molti altri ce ne sono sul nostro forum... Linguaccia
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Sile86
Esperto Forgiatore
Esperto Forgiatore


Registrato: Jul 23, 2010
Messaggi: 3153
Località: Treviso - drio el Sil

MessaggioInviato: Lun 14 Gen 2013-12:02 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Allora si tornerebbe in una sorta di "vecchio west" o di italia pre-unione senza però la disponibilità di armi

Diciamo allora che le opzioni sono 2: o voglio fare l'ammerregano e mi porto un bel bowie oppure faccio l'italiano e attingo alla ricca tradizione "lamesca" italiana. Se funzionavano allora funzioneranno anche adesso.

@Border:
che disfattista che sei, certo è impensabile che continuino a prosperare 7 miliardi di persone, ne resteranno moooolte meno sulla terra ma alla fine si arriverebbe sempre allo sviluppo di comunità e ad una situazione nuovamente stabile anche se ad un livello tecnologico arretrato.
_________________
Sono un viandante, un valicatore di monti...
Non amo le pianure e sembra che
non possa stare a lungo in un luogo.
Qualunque cosa mi riservi il fato o l'esperienza,
sempre dovrò camminare ed ascendere monti.
Non si può vivere che da come si è.
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Bancomat85
Forgiatore di Lame
Forgiatore di Lame


Registrato: Gen 03, 2012
Messaggi: 1904
Località: Roma

MessaggioInviato: Lun 14 Gen 2013-12:03 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Border Man ha scritto:
l'uomo non e' mai vissuto in pace e non inizierebbe a farlo di certo in seguito ad una condizione del genere.Credo di essere di nuovo OT


tranquillo Border, nessun problema di Off-topic, la tua é una riflessione piu che pertinente... anche secondo me, una volta che ci si é abituati a servirsi e farsi servire in tutto e per tutto dall'elettricità, tornare indietro cosi radicalmente farebbe "sbroccare" moooolta gente, ed é per quello che sottolineo il fatto di non sottovalutare l'aspetto della difesa, sebbene si viva in comunità e non infrattato nei boschi... c'é anche da considerare che il possesso di armi da fuoco comporta l'esecuzione sul posto, se e quando ti beccano,... e c'é anche da considerare che la milizia, per un motivo o per un altro, é una presenza quasi costante nella vita delle piccole comunità... quindi, calcolando che se mi perquisiscono, anche solo perche non hanno una mazza da fare, e mi beccano con un'arma da fuoco mi ritrovo giustiziato li sul posto, io opterei per qualcosa di diverso da una pistola o un fucile... Sorrisone
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Bancomat85
Forgiatore di Lame
Forgiatore di Lame


Registrato: Gen 03, 2012
Messaggi: 1904
Località: Roma

MessaggioInviato: Lun 14 Gen 2013-12:05 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Border Man ha scritto:
l'uomo non e' mai vissuto in pace e non inizierebbe a farlo di certo in seguito ad una condizione del genere.Credo di essere di nuovo OT


tranquillo Border, nessun problema di Off-topic, la tua é una riflessione piu che pertinente... anche secondo me, una volta che ci si é abituati a servirsi e farsi servire in tutto e per tutto dall'elettricità, tornare indietro cosi radicalmente farebbe "sbroccare" moooolta gente, ed é per quello che sottolineo il fatto di non sottovalutare l'aspetto della difesa, sebbene si viva in comunità e non infrattato nei boschi... c'é anche da considerare che il possesso di armi da fuoco comporta l'esecuzione sul posto, se e quando ti beccano,... e c'é anche da considerare che la milizia, per un motivo o per un altro, é una presenza quasi costante nella vita delle piccole comunità... quindi, calcolando che se mi perquisiscono, anche solo perche non hanno una mazza da fare, e mi beccano con un'arma da fuoco mi ritrovo giustiziato li sul posto, io opterei per qualcosa di diverso da una pistola o un fucile... Sorrisone
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
roby71
Fuciniere
Fuciniere


Registrato: May 06, 2012
Messaggi: 826
Località: Genova

MessaggioInviato: Lun 14 Gen 2013-12:37 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

A queste condizioni non so se riuscirei a restare bravo e buono, aspettando che magari un miliziano, con una giornata storta, mi spari in faccia..........a mio parere ci sarebbero gli estremi per una guerriglia ed è per questo che preferirei rischiare, possedendo armi da fuoco e non solo, piuttosto che aspettare in maniera passiva che qualcuno decida della mia vita e quella dei miei cari...........considerate che io sono contro ogni forma di violenza ma "se mi cerchi, mi trovi".............. Cinesino
_________________
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Bancomat85
Forgiatore di Lame
Forgiatore di Lame


Registrato: Gen 03, 2012
Messaggi: 1904
Località: Roma

MessaggioInviato: Lun 14 Gen 2013-13:02 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Innanzitutto mi scuso con tutti per i post doppi, che non so perche vengano doppi ma suppongo sia colpa del mio smartphone... Linguaccia

cmq si, Sile, sarebbe più o meno come una specie di vecchio west in cui se ti impegni e, all'occorrenza, chini la testa riesci a vivere tranquillo, ma in cui ci sono anche mooolte occasioni per accantonare la vita tranquilla... Sorrisone

Roby, io sono perfettamente d'accordo con te, ma (come ho già detto) proprio per seguire la logica del "se mi cerchi, mi trovi" non porterei armi da fuoco, giusto per non "farmi trovare" e non rischiare la pubblica esecuzione....anche perche se ti trovi in mezzo a una squadra della milizia, armata e tu sei uno, sebbene sia armato anche tu la vedo dura obiettivamente, a meno che tu non sia un moderno Wyatt Earp.... Sorriso
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Sile86
Esperto Forgiatore
Esperto Forgiatore


Registrato: Jul 23, 2010
Messaggi: 3153
Località: Treviso - drio el Sil

MessaggioInviato: Lun 14 Gen 2013-13:09 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Comunque non capisco questa presunta atmosfera da "caccia all'uomo"....in 15 anni si dovrebbe aver raggiunto un certo equilibrio e anche sistema economico/produttivo arretrato ma stabile.

Sarebbe impensabile che dopo 15 anni ancora ci fosse la sopravvivenza basata su violenze e ruberie....per carità ci sarebbero ma non in misura molto maggiore di adesso.

Anche perchè si creerebbero comunità locali con uno spirito di comunità molto forte. Nel senso che si vivrebbe sempre con lo stesso pugno di persone dato che i grossi spostamenti di persone non sarebbero possibili.
E vivendo sempre con le stesse persone è impensabile che ti ci metti a fare la guerra.....dopo 15 anni poi!!
_________________
Sono un viandante, un valicatore di monti...
Non amo le pianure e sembra che
non possa stare a lungo in un luogo.
Qualunque cosa mi riservi il fato o l'esperienza,
sempre dovrò camminare ed ascendere monti.
Non si può vivere che da come si è.
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
roby71
Fuciniere
Fuciniere


Registrato: May 06, 2012
Messaggi: 826
Località: Genova

MessaggioInviato: Lun 14 Gen 2013-13:13 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Scusa l'ignoranza ma sono dovuto andare a vedere chi era Wyatt Earp ..........no, decisamente non sono così ma, nonostante tutto, con una pistola mi sentirei più tranquillo, prendendomi i rischi che, comunque, in un contesto del genere da l'idea ce ne siano e anche tanti, al di la dell'arma da fuoco............ Sorriso
_________________
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Sile86
Esperto Forgiatore
Esperto Forgiatore


Registrato: Jul 23, 2010
Messaggi: 3153
Località: Treviso - drio el Sil

MessaggioInviato: Lun 14 Gen 2013-13:35 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Considera che non esisterà più una società urbana con gente che va, gente che viene ecc.....la vita sarà basata su piccole comunità chiuse di persone che "si conoscono".

Immagina l'italia del 1800....paesini e piccolissimi centri urbani immersi nella campagna e nei boschi dai quali non ci si sposta mai o quasi.
_________________
Sono un viandante, un valicatore di monti...
Non amo le pianure e sembra che
non possa stare a lungo in un luogo.
Qualunque cosa mi riservi il fato o l'esperienza,
sempre dovrò camminare ed ascendere monti.
Non si può vivere che da come si è.
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Bancomat85
Forgiatore di Lame
Forgiatore di Lame


Registrato: Gen 03, 2012
Messaggi: 1904
Località: Roma

MessaggioInviato: Lun 14 Gen 2013-13:36 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Sile86 ha scritto:
Comunque non capisco questa presunta atmosfera da "caccia all'uomo"....in 15 anni si dovrebbe aver raggiunto un certo equilibrio e anche sistema economico/produttivo arretrato ma stabile.

Sarebbe impensabile che dopo 15 anni ancora ci fosse la sopravvivenza basata su violenze e ruberie....per carità ci sarebbero ma non in misura molto maggiore di adesso.

Anche perchè si creerebbero comunità locali con uno spirito di comunità molto forte. Nel senso che si vivrebbe sempre con lo stesso pugno di persone dato che i grossi spostamenti di persone non sarebbero possibili.
E vivendo sempre con le stesse persone è impensabile che ti ci metti a fare la guerra.....dopo 15 anni poi!!


certo, l'equilibrio ci sarebbe ma solo a livello microcellulare, come ad esempio la piccola comunità amish-style di cui sopra... calcola soprattutto che senza governo centrale, le pseudo-repubbliche (e relative milizie) sono solo a base militare, ovviamente in perenne conflitto tra loro per questioni di dominio del territorio e delle risorse, e quindi non ci sarebbe proprio un'atmosfera alla "volemose bene"... Sorrisone e riguardo al "fare la guerra alle persone con cui vivi da 15 anni" io non intendevo quello, ma stavo solo considerando che ok, vivi in una piccola comunità e va bene, ma "in zona" (proprio per essere riduttivo al massimo) non c'è solo la tua piccola comunità sicura, ma c'è anche altro territorio in cui ci sono altre persone, che magari hanno buone intenzioni e si fanno i fatti loro, ma magari può essere pure l'opposto, no? non sarà proprio una caccia all'uomo, come dici tu, ma io preferirei comunque avere il c**o parato, se serve...sai com'è... Linguaccia
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Sile86
Esperto Forgiatore
Esperto Forgiatore


Registrato: Jul 23, 2010
Messaggi: 3153
Località: Treviso - drio el Sil

MessaggioInviato: Lun 14 Gen 2013-13:44 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

bancomat85 ha scritto:
Sile86 ha scritto:
Comunque non capisco questa presunta atmosfera da "caccia all'uomo"....in 15 anni si dovrebbe aver raggiunto un certo equilibrio e anche sistema economico/produttivo arretrato ma stabile.

Sarebbe impensabile che dopo 15 anni ancora ci fosse la sopravvivenza basata su violenze e ruberie....per carità ci sarebbero ma non in misura molto maggiore di adesso.

Anche perchè si creerebbero comunità locali con uno spirito di comunità molto forte. Nel senso che si vivrebbe sempre con lo stesso pugno di persone dato che i grossi spostamenti di persone non sarebbero possibili.
E vivendo sempre con le stesse persone è impensabile che ti ci metti a fare la guerra.....dopo 15 anni poi!!


certo, l'equilibrio ci sarebbe ma solo a livello microcellulare, come ad esempio la piccola comunità amish-style di cui sopra... calcola soprattutto che senza governo centrale, le pseudo-repubbliche (e relative milizie) sono solo a base militare, ovviamente in perenne conflitto tra loro per questioni di dominio del territorio e delle risorse, e quindi non ci sarebbe proprio un'atmosfera alla "volemose bene"... Sorrisone e riguardo al "fare la guerra alle persone con cui vivi da 15 anni" io non intendevo quello, ma stavo solo considerando che ok, vivi in una piccola comunità e va bene, ma "in zona" (proprio per essere riduttivo al massimo) non c'è solo la tua piccola comunità sicura, ma c'è anche altro territorio in cui ci sono altre persone, che magari hanno buone intenzioni e si fanno i fatti loro, ma magari può essere pure l'opposto, no? non sarà proprio una caccia all'uomo, come dici tu, ma io preferirei comunque avere il c**o parato, se serve...sai com'è... Linguaccia


Non è una atmosfera alla volemose bene ma neppure una atmosfera di "guerra totale".

Pensa alla vita nell'italia del passato, c'era il fenomeno del brigantaggio ma i briganti erano una piccola parte della popolazione un pò come i ladri di adesso. Inoltre non è che i vari paesi fossero in guerra continua per il "dominio del territorio".
_________________
Sono un viandante, un valicatore di monti...
Non amo le pianure e sembra che
non possa stare a lungo in un luogo.
Qualunque cosa mi riservi il fato o l'esperienza,
sempre dovrò camminare ed ascendere monti.
Non si può vivere che da come si è.
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
roby71
Fuciniere
Fuciniere


Registrato: May 06, 2012
Messaggi: 826
Località: Genova

MessaggioInviato: Lun 14 Gen 2013-13:57 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Io la vedo più come un'atmosfera da guerra totale...........considera che in passato, i nostri bisnonni, erano figli della loro epoca, c'era poco e niente e quello che avevano se lo facevano bastare.....nel caso in questione, noi torneremo in dietro e abituati come siamo a tutte le comodità, a tutta la tecnologia, ad avere tutto o quasi, si scatenerebbe un clima a dir poco preistorico............questo, ovviamente, è il mio pensiero............ Cinesino
_________________
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Sile86
Esperto Forgiatore
Esperto Forgiatore


Registrato: Jul 23, 2010
Messaggi: 3153
Località: Treviso - drio el Sil

MessaggioInviato: Lun 14 Gen 2013-14:08 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Un clima del genere sarebbe plausibile appena dopo il "disastro" quando saltano tutte le istituzioni convenzionali.....dopo 15 anni invece si arriva ad avere una certa "stabilità". Se ci pensi è quasi una generazione.
_________________
Sono un viandante, un valicatore di monti...
Non amo le pianure e sembra che
non possa stare a lungo in un luogo.
Qualunque cosa mi riservi il fato o l'esperienza,
sempre dovrò camminare ed ascendere monti.
Non si può vivere che da come si è.
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Hank
Fuciniere
Fuciniere


Registrato: Dec 18, 2009
Messaggi: 835

MessaggioInviato: Lun 14 Gen 2013-14:11 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

...

Ultima modifica di Hank il Lun 22 Lug 2013-19:01 pm, modificato 1 volta in totale
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Sile86
Esperto Forgiatore
Esperto Forgiatore


Registrato: Jul 23, 2010
Messaggi: 3153
Località: Treviso - drio el Sil

MessaggioInviato: Lun 14 Gen 2013-14:17 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Ah beh in italia abbondano queste risorse Sorrisone
_________________
Sono un viandante, un valicatore di monti...
Non amo le pianure e sembra che
non possa stare a lungo in un luogo.
Qualunque cosa mi riservi il fato o l'esperienza,
sempre dovrò camminare ed ascendere monti.
Non si può vivere che da come si è.
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Border Man
Maestro di spade e coltelli
Maestro di spade e coltelli


Registrato: Feb 15, 2010
Messaggi: 5645

MessaggioInviato: Lun 14 Gen 2013-16:11 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

non parlatemi di amish che non li posso vedere.
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Bancomat85
Forgiatore di Lame
Forgiatore di Lame


Registrato: Gen 03, 2012
Messaggi: 1904
Località: Roma

MessaggioInviato: Lun 14 Gen 2013-16:11 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

@Sile: ok, ho capito e infatti io non parlo di guerra totale, ma prova a ragionare in questi termini: ok, non ci sono mezzi e mi sposto a cavallo o a piedi, per fare qualsiasi cosa. Non c'è legge, quindi se per caso qualcuno viene a rompermi le scatole di certo non posso chiamare la polizia, ma devo cavarmela da solo come meglio posso. Non essendoci legge e non essendoci uno stato organizzato, non ci sono punizioni per chi ti aggredisce, o deruba, o qualsiasi altro reato ti venga in mente, tranne le punizioni legate alla tua autodifesa e alla tua reazione. Ed è vero pure che se vivi in una piccola comunità il tuo nucleo centrale è li,tutti ti guardano le spalle e non passi la vita a vagabondare per il mondo vivendo per strada o nei boschi...ma è vero pure che non credo starai per tutta la vita sigillato all'interno della tua comunità (che comunque si parla di poche famiglie, un piccolo centro, e non proprio una metropoli) senza spostarti o avere la voglia di guardare cosa hai intorno, no? per quello io dico che, sebbene un minimo di stabilità ci sia, non c'è più tutto il sistema che prima ti dava la sicurezza di poter girare disarmato e senza troppe preoccupazioni...

@Roby: io sono pienamente d'accordo con te...prima si era abituati a un certo tipo di vita e quindi cacciare e coltivare era la norma, mentre se noi dovessimo ritrovarci di botto a passare dall'iphone alla vanga,e se non coltivi non mangi, penso che reazioni della gente sarebbero più orientate verso "ok, mi serve qualcosa, me lo prendo con la forza perche non so farlo da me" piuttosto che "me ne sto qui buono buono, senza dar fastidio a nessuno, rischio di fare la fame ma provo a imparare a farlo da me, anche se ci vorrà parecchio tempo"... con un cambio di stile di vita cosi repentino lo shock sarebbe enorme, e le reazioni sarebbero esagerate, amplificate e di certo proporzionate alla grandezza dello shock subito.... Sorriso
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Bancomat85
Forgiatore di Lame
Forgiatore di Lame


Registrato: Gen 03, 2012
Messaggi: 1904
Località: Roma

MessaggioInviato: Lun 14 Gen 2013-16:22 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

plcgrl ha scritto:
Dipende tutto dalle risorse presenti nel territorio: se c'è petrolio, oro,diamanti...ci saranno le milizie che vorranno controllarle e magari si faranno gli schiavi per l'estrazione.


non è solo per queste risorse che si mobiliterebbero le milizie e chi le comanda...scorte alimentari, armi, beni di prima e seconda necessità...qualsiasi cosa possa essere utile, chi ha la possibilità di prendersela se la prende...e chi ha più possibilità di prendersi quello che vuole, come e quando vuole, se non chi detiene il potere con la forza delle armi?? è per quello che io dico "equipaggiarsi per ogni tipo di situazione".... Sorriso
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Sile86
Esperto Forgiatore
Esperto Forgiatore


Registrato: Jul 23, 2010
Messaggi: 3153
Località: Treviso - drio el Sil

MessaggioInviato: Lun 14 Gen 2013-16:35 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

bancomat85 ha scritto:
@Sile: ok, ho capito e infatti io non parlo di guerra totale, ma prova a ragionare in questi termini: ok, non ci sono mezzi e mi sposto a cavallo o a piedi, per fare qualsiasi cosa. Non c'è legge, quindi se per caso qualcuno viene a rompermi le scatole di certo non posso chiamare la polizia, ma devo cavarmela da solo come meglio posso. Non essendoci legge e non essendoci uno stato organizzato, non ci sono punizioni per chi ti aggredisce, o deruba, o qualsiasi altro reato ti venga in mente, tranne le punizioni legate alla tua autodifesa e alla tua reazione. Ed è vero pure che se vivi in una piccola comunità il tuo nucleo centrale è li,tutti ti guardano le spalle e non passi la vita a vagabondare per il mondo vivendo per strada o nei boschi...ma è vero pure che non credo starai per tutta la vita sigillato all'interno della tua comunità (che comunque si parla di poche famiglie, un piccolo centro, e non proprio una metropoli) senza spostarti o avere la voglia di guardare cosa hai intorno, no? per quello io dico che, sebbene un minimo di stabilità ci sia, non c'è più tutto il sistema che prima ti dava la sicurezza di poter girare disarmato e senza troppe preoccupazioni...


Ma una eventuale "milizia" non dovrebbe occuparsi di far rispettare una seppur spartana legge?

Per il resto se piombi in un periodo storico paragonabile al 1800 o anche prima devi imparare lo "stile di vita" dell'epoca. E all'epoca, specie nelle campagne, si viveva in comunità abbastanza chiuse dove ci si aiutava tra concittadini. I viaggi poi erano limitatissimi.

bancomat85 ha scritto:
@Roby: io sono pienamente d'accordo con te...prima si era abituati a un certo tipo di vita e quindi cacciare e coltivare era la norma, mentre se noi dovessimo ritrovarci di botto a passare dall'iphone alla vanga,e se non coltivi non mangi, penso che reazioni della gente sarebbero più orientate verso "ok, mi serve qualcosa, me lo prendo con la forza perche non so farlo da me" piuttosto che "me ne sto qui buono buono, senza dar fastidio a nessuno, rischio di fare la fame ma provo a imparare a farlo da me, anche se ci vorrà parecchio tempo"... con un cambio di stile di vita cosi repentino lo shock sarebbe enorme, e le reazioni sarebbero esagerate, amplificate e di certo proporzionate alla grandezza dello shock subito.... Sorriso


Questa reazione e le razzie durerebbero i primi momenti dopo il disastro non per 15 anni.
Dopo un periodo così lungo la situazione si stabilizza con nuove dinamiche.
_________________
Sono un viandante, un valicatore di monti...
Non amo le pianure e sembra che
non possa stare a lungo in un luogo.
Qualunque cosa mi riservi il fato o l'esperienza,
sempre dovrò camminare ed ascendere monti.
Non si può vivere che da come si è.
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Bancomat85
Forgiatore di Lame
Forgiatore di Lame


Registrato: Gen 03, 2012
Messaggi: 1904
Località: Roma

MessaggioInviato: Lun 14 Gen 2013-16:57 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Sile86 ha scritto:
Ma una eventuale "milizia" non dovrebbe occuparsi di far rispettare una seppur spartana legge?


la milizia si occupa solo di riscuotere tributi, alla fine, e sommariamente nei crimini in cui si imbatte, che sono davvero quasi pari a 0..

Sile86 ha scritto:
bancomat85 ha scritto:
@Roby: io sono pienamente d'accordo con te...prima si era abituati a un certo tipo di vita e quindi cacciare e coltivare era la norma, mentre se noi dovessimo ritrovarci di botto a passare dall'iphone alla vanga,e se non coltivi non mangi, penso che reazioni della gente sarebbero più orientate verso "ok, mi serve qualcosa, me lo prendo con la forza perche non so farlo da me" piuttosto che "me ne sto qui buono buono, senza dar fastidio a nessuno, rischio di fare la fame ma provo a imparare a farlo da me, anche se ci vorrà parecchio tempo"... con un cambio di stile di vita cosi repentino lo shock sarebbe enorme, e le reazioni sarebbero esagerate, amplificate e di certo proporzionate alla grandezza dello shock subito.... Sorriso


Questa reazione e le razzie durerebbero i primi momenti dopo il disastro non per 15 anni.
Dopo un periodo così lungo la situazione si stabilizza con nuove dinamiche.


si, ma se non c'è nessuno che fa le leggi l'unica legge da seguire è la moralità, e se in una situazione del genere la moralità dei più perde la bussola, in favore dell'istinto di sopravvivenza e della tendenza a prevalicare gli altri per salvare il proprio c**o, allora c'è poco da stabilizzarsi... Sorriso cmq credo che stiamo divagando un pochino, perche se non ricordo male all'inizio chiedevo solo come vi saresti equipaggiati in una situazione del genere... Sorrisone in realtà ammetto che il post sta prendendo una piega molto interessante, ma per ora preferirei che ci si attenesse alle linee guida... Sorriso[/quote]
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Sile86
Esperto Forgiatore
Esperto Forgiatore


Registrato: Jul 23, 2010
Messaggi: 3153
Località: Treviso - drio el Sil

MessaggioInviato: Lun 14 Gen 2013-17:29 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Quella che tu descrivi è una situazione immediatamente post-disastro però non una situazione dopo 15 anni.

Se vogliamo dare una parvenza di logica ad una cosa del genere non bisogna dimenticare che l'uomo nell'emergenza "perde la testa" poi però scattano meccanismi di cooperazione che lo spingono a creare una comunità a dotarsi di leggi più o meno democratiche ecc...
_________________
Sono un viandante, un valicatore di monti...
Non amo le pianure e sembra che
non possa stare a lungo in un luogo.
Qualunque cosa mi riservi il fato o l'esperienza,
sempre dovrò camminare ed ascendere monti.
Non si può vivere che da come si è.
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
zhurk
Maestro di spade e coltelli
Maestro di spade e coltelli


Registrato: Jul 10, 2008
Messaggi: 4026
Località: Anzio

MessaggioInviato: Lun 14 Gen 2013-17:42 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Bè io andrei nella mia casa in mezzo alla montagna e vivrei beatamente senza troppi problemi Carino! riscaldamento gratis, acqua gratis, si vive con la luce e si dorme di notte, lo hanno fatto migliaia di anni non vedo perchè non si può fare dopo Occhiolino Soddisfatto
Il caos ci sarebbe solo nell'immediato semplicemente perchè la maggior parte delle persone non sono pronte per una vita rurale (immaginate solo di spegnere tutte le antenne telefoniche per una settimana e vediamo che succede)...
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
zhurk
Maestro di spade e coltelli
Maestro di spade e coltelli


Registrato: Jul 10, 2008
Messaggi: 4026
Località: Anzio

MessaggioInviato: Lun 14 Gen 2013-17:44 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Equipaggiamento...non saprei visto che starei dentro casa mia, mica devo fare il nomade Linguaccia
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Bancomat85
Forgiatore di Lame
Forgiatore di Lame


Registrato: Gen 03, 2012
Messaggi: 1904
Località: Roma

MessaggioInviato: Lun 14 Gen 2013-17:49 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

io sto solo descrivendo la situazione che si presenta nella serie tv, tutto qui, niente di mio pugno...la mia unica domanda era quella che ho fatto originariamente nel post, e non un interrogativo generale sulla pertinenza logica delle situazioni descritte nella serie...per rimostranze in merito si prega di contattare il produttore della serie, mr. J.J.Abrams... Sorriso
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Sile86
Esperto Forgiatore
Esperto Forgiatore


Registrato: Jul 23, 2010
Messaggi: 3153
Località: Treviso - drio el Sil

MessaggioInviato: Lun 14 Gen 2013-17:53 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

zhurk ha scritto:
Bè io andrei nella mia casa in mezzo alla montagna e vivrei beatamente senza troppi problemi Carino! riscaldamento gratis, acqua gratis, si vive con la luce e si dorme di notte, lo hanno fatto migliaia di anni non vedo perchè non si può fare dopo Occhiolino Soddisfatto
Il caos ci sarebbe solo nell'immediato semplicemente perchè la maggior parte delle persone non sono pronte per una vita rurale (immaginate solo di spegnere tutte le antenne telefoniche per una settimana e vediamo che succede)...


Una vita da completo "isolato" è un pò impensabile, per non dire impossibile.
_________________
Sono un viandante, un valicatore di monti...
Non amo le pianure e sembra che
non possa stare a lungo in un luogo.
Qualunque cosa mi riservi il fato o l'esperienza,
sempre dovrò camminare ed ascendere monti.
Non si può vivere che da come si è.
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
zhurk
Maestro di spade e coltelli
Maestro di spade e coltelli


Registrato: Jul 10, 2008
Messaggi: 4026
Località: Anzio

MessaggioInviato: Lun 14 Gen 2013-18:25 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Sile86 ha scritto:
zhurk ha scritto:
Bè io andrei nella mia casa in mezzo alla montagna e vivrei beatamente senza troppi problemi Carino! riscaldamento gratis, acqua gratis, si vive con la luce e si dorme di notte, lo hanno fatto migliaia di anni non vedo perchè non si può fare dopo Occhiolino Soddisfatto
Il caos ci sarebbe solo nell'immediato semplicemente perchè la maggior parte delle persone non sono pronte per una vita rurale (immaginate solo di spegnere tutte le antenne telefoniche per una settimana e vediamo che succede)...


Una vita da completo "isolato" è un pò impensabile, per non dire impossibile.


Secondo me se hai acqua e legname già hai una buona base di partenza, ovvio che devi adattarti molto, ma "basterebbe" già coltivare qualche ortaggio ed allevare delle galline per poter sopravvivere...
Difficile si, impossibile no.
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Sile86
Esperto Forgiatore
Esperto Forgiatore


Registrato: Jul 23, 2010
Messaggi: 3153
Località: Treviso - drio el Sil

MessaggioInviato: Lun 14 Gen 2013-18:34 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

zhurk ha scritto:
Sile86 ha scritto:
zhurk ha scritto:
Bè io andrei nella mia casa in mezzo alla montagna e vivrei beatamente senza troppi problemi Carino! riscaldamento gratis, acqua gratis, si vive con la luce e si dorme di notte, lo hanno fatto migliaia di anni non vedo perchè non si può fare dopo Occhiolino Soddisfatto
Il caos ci sarebbe solo nell'immediato semplicemente perchè la maggior parte delle persone non sono pronte per una vita rurale (immaginate solo di spegnere tutte le antenne telefoniche per una settimana e vediamo che succede)...


Una vita da completo "isolato" è un pò impensabile, per non dire impossibile.


Secondo me se hai acqua e legname già hai una buona base di partenza, ovvio che devi adattarti molto, ma "basterebbe" già coltivare qualche ortaggio ed allevare delle galline per poter sopravvivere...
Difficile si, impossibile no.


Mi sa che la fai troppo facile....per fare un esempio, d'inverno che mangi? senza contare che non basta mangiare.

Servono vestiti, un minimo di medicinali, coperte e utensili utili alla vita quotidiana.

A meno che non immagini una vita tipo neanderthal....vita che onestamente mi sembrerebbe piuttosto di mer@a Sorrisone
_________________
Sono un viandante, un valicatore di monti...
Non amo le pianure e sembra che
non possa stare a lungo in un luogo.
Qualunque cosa mi riservi il fato o l'esperienza,
sempre dovrò camminare ed ascendere monti.
Non si può vivere che da come si è.
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Border Man
Maestro di spade e coltelli
Maestro di spade e coltelli


Registrato: Feb 15, 2010
Messaggi: 5645

MessaggioInviato: Lun 14 Gen 2013-18:51 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

vivere isolato non e' impossibile,ma non in montagna e poi molto dipende da quante persona ci sono con te.Dubito che stareste a casa vostra dato che con l'anarchia che ci sarebbe le case verrebbero tutte saccheggiate e dopo 15 anni ci abiterebbe gia' qualcuno da un pezzo.Basta guardare cosa accade nelle citta' affollate dopo un black out di qualche ora.
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
zhurk
Maestro di spade e coltelli
Maestro di spade e coltelli


Registrato: Jul 10, 2008
Messaggi: 4026
Località: Anzio

MessaggioInviato: Lun 14 Gen 2013-18:53 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Sile86 ha scritto:


Mi sa che la fai troppo facile....per fare un esempio, d'inverno che mangi? senza contare che non basta mangiare.

Servono vestiti, un minimo di medicinali, coperte e utensili utili alla vita quotidiana.

A meno che non immagini una vita tipo neanderthal....vita che onestamente mi sembrerebbe piuttosto di mer@a Sorrisone


Scusa, ma si parlava di un mondo dove non c'è più elettricità, quindi presumo che comunque continui la produzione di oggetti e materiali o no? C'è modo di rifornirsi di beni primari immagino.
Poi d'inverno per il cibo non cambia poi così molto, puoi sempre coltivare e allevare anche con il freddo, ci sono ortaggi e non solo che puoi seccare e conservare come i legumi, i pomodori e le castagne per esempio.
Ribadisco che è molto complesso, ma se sono campati migliaia di anni senza corrente ci potremmo riuscire anche noi, d'altra parte se devi sopravvivere ti inventi di tutto.
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
zhurk
Maestro di spade e coltelli
Maestro di spade e coltelli


Registrato: Jul 10, 2008
Messaggi: 4026
Località: Anzio

MessaggioInviato: Lun 14 Gen 2013-18:59 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Border Man ha scritto:
vivere isolato non e' impossibile,ma non in montagna e poi molto dipende da quante persona ci sono con te.Dubito che stareste a casa vostra dato che con l'anarchia che ci sarebbe le case verrebbero tutte saccheggiate e dopo 15 anni ci abiterebbe gia' qualcuno da un pezzo.Basta guardare cosa accade nelle citta' affollate dopo un black out di qualche ora.


se ho casa la che devo fare Linguaccia comunque la montagna può darti l'acqua, il legname, piante commestibili e se hai fortuna anche della selvaggina, considerando che saresti più protetto da eventuali malintenzionati...

Stiamo andando OT, ma chi se ne frega tanto siamo già in Off Topic Sorrisone
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Sile86
Esperto Forgiatore
Esperto Forgiatore


Registrato: Jul 23, 2010
Messaggi: 3153
Località: Treviso - drio el Sil

MessaggioInviato: Lun 14 Gen 2013-19:05 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

zhurk ha scritto:
Sile86 ha scritto:


Mi sa che la fai troppo facile....per fare un esempio, d'inverno che mangi? senza contare che non basta mangiare.

Servono vestiti, un minimo di medicinali, coperte e utensili utili alla vita quotidiana.

A meno che non immagini una vita tipo neanderthal....vita che onestamente mi sembrerebbe piuttosto di mer@a Sorrisone


Scusa, ma si parlava di un mondo dove non c'è più elettricità, quindi presumo che comunque continui la produzione di oggetti e materiali o no? C'è modo di rifornirsi di beni primari immagino.
Poi d'inverno per il cibo non cambia poi così molto, puoi sempre coltivare e allevare anche con il freddo, ci sono ortaggi e non solo che puoi seccare e conservare come i legumi, i pomodori e le castagne per esempio.
Ribadisco che è molto complesso, ma se sono campati migliaia di anni senza corrente ci potremmo riuscire anche noi, d'altra parte se devi sopravvivere ti inventi di tutto.


Vivevano isolati, senza corrente ma in comunità....per farti un esempio:

Un paesello con molti campi attorno, la maggioranza delle persone impiegate in agricoltura il resto un falegname, un fabbro, dei muratori, un medico, un fornaio, un sarto.....insomma una comunità basata su agricoltura e allevamento nella quale siano raccolti i vari "saperi manuali" e nella quale si possa contare sul "mutuo sostentamento".
_________________
Sono un viandante, un valicatore di monti...
Non amo le pianure e sembra che
non possa stare a lungo in un luogo.
Qualunque cosa mi riservi il fato o l'esperienza,
sempre dovrò camminare ed ascendere monti.
Non si può vivere che da come si è.
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
roby71
Fuciniere
Fuciniere


Registrato: May 06, 2012
Messaggi: 826
Località: Genova

MessaggioInviato: Lun 14 Gen 2013-19:59 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Secondo me, abbiamo perso di vista la domanda che Domenico ci faceva all'inizio del post...........come vi equipaggereste voi in una giornata "tipo" in un contesto del genere?............. Cinesino
_________________
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Sile86
Esperto Forgiatore
Esperto Forgiatore


Registrato: Jul 23, 2010
Messaggi: 3153
Località: Treviso - drio el Sil

MessaggioInviato: Lun 14 Gen 2013-20:05 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Ma per difesa o "lavoro"?
_________________
Sono un viandante, un valicatore di monti...
Non amo le pianure e sembra che
non possa stare a lungo in un luogo.
Qualunque cosa mi riservi il fato o l'esperienza,
sempre dovrò camminare ed ascendere monti.
Non si può vivere che da come si è.
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
decimalegio
Esperto Forgiatore
Esperto Forgiatore


Registrato: Feb 16, 2005
Messaggi: 3023
Località: Cagliari

MessaggioInviato: Lun 14 Gen 2013-20:11 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

topic interessante, non l' avevo mai notato, il problema andrebbe affrontato sotto un aspetto particolare ed uno di carattere genenrale

venendo al particolare, ovvero cosa vorrei, premesso che cercherei di fare man bassa il piu' possibile di tutto e non necessariamente nell' ordine.
1 armi ( milizia o non milizia prima che qualcuno si organizzi per far rispettare una parvenza di ordine passera' del tempo,
2 attrezzi (coltelli, asce, picconi, vanghe, zappe, seghe, martelli, candele, lampade, contenitori e cosi via insomma tutto quello che mi viene in mente)
3) ovviamente cibo (lunga conservazione
4) libri ( di ogni tipo dalla semplice lettura ai manuali specialistici, agricoltura, falegnameria, allevamento, testi medici e di pronto soccorso
5) medicinali,
6) sementi di ogni tipo.

inoltre si deve considerare che non tutti potranno continuare a vivere nelle proprie abitazioni.
Molte citta e paesi si sono espansi grazie alla esistenza dell' acqua corrente, ma in mancanza di manutenzione e di eletricita', l' acqua verrebbe a mancare.
Io considero la mia situazione attuale, che penso sia la situazione di molti, appartamento 3° piano riscaldamento a gasolio, non avrei l' acqua e dovrei andare a prenderla alle sorgenti vicine, ma sono vicine adesso che ho la macchina, senza, la possibilita' di approvigionarmi d' acqua diminuisce.
inoltre dovrei riscaldare la casa, e qui dovrei costruire un camino a caz........di cane, ove, perdonate la mia poca sensibilita' ecologica, ci finirebbero i pneumatici delle autovetture Sorriso Sorriso Sorriso Sorriso Sorriso
Penso anche io che i piccoli paesi sarebbero avvantaggiati. infatti cercherei di raggiungere casa dei miei genitori.
Villetta unifamiliare con ampi spazzi, pozzo, camino, vicini di casa che conosci e con i quali ti potresti organizzare.
Tuttavia, ritengo anche io che 15 anni siano un tempo sufficiente a ricostituire una parvenza di societa' civile, forse basata sulla legge del piu' forte e\o dei piu' organizzati.
_________________


Ultima modifica di decimalegio il Lun 14 Gen 2013-20:26 pm, modificato 1 volta in totale
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
roby71
Fuciniere
Fuciniere


Registrato: May 06, 2012
Messaggi: 826
Località: Genova

MessaggioInviato: Lun 14 Gen 2013-20:18 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Gran bella risposta: semplice e concisa...............dimmi dove sei che se dovesse succedere qualcosa del genere ti raggiungo immediatamente.......... Cinesino
_________________
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
roby71
Fuciniere
Fuciniere


Registrato: May 06, 2012
Messaggi: 826
Località: Genova

MessaggioInviato: Lun 14 Gen 2013-20:21 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Sile86 ha scritto:
Ma per difesa o "lavoro"?
Se per lavoro, intendi andare a fare legna, procurarsi del cibo (caccia/pesca), dell'acqua e tutto ciò che serve per sopravvivere in un contesto del genere, allora presumo entrambe..........
_________________
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
decimalegio
Esperto Forgiatore
Esperto Forgiatore


Registrato: Feb 16, 2005
Messaggi: 3023
Località: Cagliari

MessaggioInviato: Lun 14 Gen 2013-20:23 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

per quanto riguarda l' uscita per cercare qualcosa, non penso che mi porterei nulla di piu' rispetto a quello che porto in una escursione, eccetto le armi e contenitori per riportare quello che ho trovato.
_________________
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Bancomat85
Forgiatore di Lame
Forgiatore di Lame


Registrato: Gen 03, 2012
Messaggi: 1904
Località: Roma

MessaggioInviato: Lun 14 Gen 2013-21:06 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

oh, esco un paio d'ore di casa e voi animate il post senza di me?? Sorriso

zhurk ha scritto:
Stiamo andando OT, ma chi se ne frega tanto siamo già in Off Topic

si, immaginavo che si sarebbe finiti un po in OT e per questo ho postato la domanda in Off Topic, ma restare un po più accostati alla domanda iniziale non farebbe certo male... Linguaccia

Sile86 ha scritto:
Ma per difesa o "lavoro"?

se per lavoro intendi spaccar legna o coltivare la terra no, non è per lavoro perche gli attrezzi specifici ce li hai a casa...io intendevo cosa ti porteresti dietro nei tuoi spostamenti per ogni eventualità, per uscire fuori dal tuo piccolo villaggio in caso dovessi andare a caccia, o pesca, o girovagare...un po un equipaggiamento standard per affrontare varie situazioni, insomma...esempio:esci per andare a prendere l'acqua e vedi che li in zona c'è selvaggina, o magari un fiume con dei pesci...se fossi uscito solo con la bottiglia d'acqua avresti perso un'occasione preziosa per avere carne fresca, no?dunque quello che intendo io è un equipaggiamento base per fronteggiare le varie situazioni possibili che ti si possono presentare una volta messo piede fuori dal villaggio..situazioni che possono variare dalla caccia, alla pesca, alla raccolta d'acqua o di erbe o di frutta, alla difesa personale o quant'altro vi venga in mente in un ambiente e con una situazione del genere... Sorrisone

decimalegio ha scritto:
venendo al particolare, ovvero cosa vorrei, premesso che cercherei di fare man bassa il piu' possibile di tutto e non necessariamente nell' ordine.
1 armi ( milizia o non milizia prima che qualcuno si organizzi per far rispettare una parvenza di ordine passera' del tempo,
2 attrezzi (coltelli, asce, picconi, vanghe, zappe, seghe, martelli, candele, lampade, contenitori e cosi via insomma tutto quello che mi viene in mente)
3) ovviamente cibo (lunga conservazione
4) libri ( di ogni tipo dalla semplice lettura ai manuali specialistici, agricoltura, falegnameria, allevamento, testi medici e di pronto soccorso
5) medicinali,
6) sementi di ogni tipo.

inoltre si deve considerare che non tutti potranno continuare a vivere nelle proprie abitazioni.
Molte citta e paesi si sono espansi grazie alla esistenza dell' acqua corrente, ma in mancanza di manutenzione e di eletricita', l' acqua verrebbe a mancare.


grazie della risposta, decima, è esattamente quello che farei anch'io appena arrivato il blackout... ma nella vita di tutti i giorni, come ho appena spiegato a sile, come ti equipaggeresti? una giornata tipo fuori dal villaggio, diciamo... Sorrisone
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Inserisci un nuovo argomento   Rispondi all'argomento    Indice del forum » Sezione Off Topic Tutti i fusi orari sono EET (Europa)
Vai alla pagina 1, 2, 3  Successivo
Pagina 1 di 3

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti in questo forum
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum

Powered by phpBB © 2001, 2002 phpBB Group