Coltelleria Collini Coltelleria Collini  Coltelleria Collini Facebook  Coltelleria Collini Twitter  Coltelleria Collini Instagram  Coltelleria Collini Google  Coltelleria Collini Youtube     ExtremaRatio Ti Rock Benchmade knives Takeshi Saji knives
Chi c'è Online
In questo momento ci sono, 92 Visitatori(e) e 0 Utenti(e) nel sito.

Non ci conosciamo ancora? Registrati gratuitamente Qui


Moduli
· Home
· Cerca
· Messaggi Privati


Info Generali
Benvenuto, Anonimo
Login (Registrare)
Iscrizione:
più tardi: ulosug
News di oggi: 0
News di ieri: 0
Complessivo: 53328

Persone Online:
Visitatori: 92
Iscritti: 0
Totale: 92


Collini Steel


Benchmade


Hinderer Knives


Loyalty program


Forum coltelli, coltello, torce, spade: Forum

Coltelleria Collini :: Guarda l'argomento - ENCICLOPEDIA DEL COLTELLO - 2 - "Glossario"
Indice del forum » L'acciaio e i suoi segreti

Inserisci un nuovo argomento   Rispondi all'argomento
ENCICLOPEDIA DEL COLTELLO - 2 - "Glossario"
Argomento precedente :: Argomento successivo  
Autore Messaggio
zhurk
Maestro di spade e coltelli
Maestro di spade e coltelli


Registrato: Jul 10, 2008
Messaggi: 4026
Località: Anzio

MessaggioInviato: Lun 30 Ago 2010-0:02 am    Oggetto: ENCICLOPEDIA DEL COLTELLO - 2 - "Glossario" Rispondi con citazione

In questo topic vogliamo spiegare (e tradurre) i termini che vengono costantemente utilizzati quando si parla di coltelli, dai materiali ai trattamenti delle lame.


Legenda:

Materiali
Parti del coltello
Lavorazioni e Finiture



ACCIAIO= lega composta principalmente da Ferro e Carbonio (e altri alleganti), quest'ultimo in quantità non supeiore al 2.11% oltre il quale l'acciaio prende il nome di GHISA. (TABELLA ACCIAI ---> http://www.coltelleriacollini.it/acciaio.html)

APERTURA ASSISTITA= sistema per facilitare l'apertura di un chiudibile che consiste in una molla che spinge la lama nel momento in cui viene aperta. Non è considerato un meccanismo a scatto quindi non incorre in restrizioni legali.

ARKANSAS= pietra naturale di origine sedimentaria composta da cristalli di quarzo con grane da medio-grandi fino ad extra-fini (fino a 12000/15000) utilizzata per l'affilatura delle lame lubrificandola con acqua o olio.

BATONING= (da Baton, bastone) è l'azione che si compie nello spaccare un tronco in due o più parti nel senso longitudinale appoggiando il coltello sul legno e colpendolo con ciocco o un sasso.

BILANCIATURA= punto di equilibrio del coltello (lo divide in due parti dello stesso peso). Nei coltelli da combattimento si troverà in posizione più arretrata rispetto a coltelli da campo che richiedono una bilanciatura avanzata per facilitare lavori pesanti come il CHOPPING.

BISELLO*= parte lavorata che dal piatto della lama arriva fino al tagliente. Ne esistono vari tipi ed ognuna ha la sua caratteristica peculiare.

BLOCCO LAMA*= blocco di sicurezza che consente di tenere la lama aperta nei coltelli chiudibili senza incorrere in chiusure accindentali.

BOLSTER*= (appoggio), rifinitura metallica delle guancette della manicatura più vicina alla lama, ha scopo estetico, come protezione delle guancette stesse, per equilibrare il coltello e in certi casi per una migliore ritenzione del fodero.

BOOT KNIFE= coltello da stivale.

BOWIE*= robusto coltello da caccia di grosse dimensioni dalla caratteristica forma Clip-Point*, generlamente monta delle manicature in materiali naturali come legno e corno.

BRUT DE FORGE= (brutto di forgia) finitura della lama che viene lasciata grezza all'uscita dalla tempra, principalmente estetica, ma anche protettiva.

BUSHCRAFT= attività che ha come intento il procurarsi il necessario per la sopravvivenza in ambiente naturale. Riferito a coltelli creati per essere affidabili, con una buona teuta del filo, riaffilabilità e portabilità.

CERAMICA= nella produzione di coltelli si parla erroneamente di ceramica, ma si tratta di un metallo, lo zirconio, sotto forma di ossido di zirconio che viene poi sinterizzato (ridotto in polvere e compattato).

CHIPPING= (cippatura), riferito ad un coltello si intende di un danno riportato sulla lama, come un piccolo morso, dovuto all'impatto con un materiale duro.

CHOPPING= (dall'inglese to chop, spaccare), è il classico movimento che si compie, per esempio con un'accetta, per tagliare un pezzo di legno.

CLIP= molletta metallica o di altro materiale che consente di agganciare un coltello chiudibile ad una tasca, cintura, ecc.

CODOLO= vedi TANG.

COLASANGUE= vedi SGUSCIO.

COMBO EDGE= filo combinato, piano e seghettato

CONTROFILO= tagliente (affilato) presente anche nella parte superiore del coltello.

CORDURA= tessuto sintetico realizzato intrecciando fili di nylon in poliammide al 100%, resistente allo strappo e all'brasione è impiegato nella realizzazione di foderi.

CUSTOM= coltello creato su ordinazione di un committente.

DAGA= lama a forma triangolare con bisellature simmetriche. Di origini barbare, risulta particolarmente robusta con una penetrazione eccezionale tanto da essere classificata più come arma da punta che come arma da taglio.

DAMASCO= (acciaio a pacchetto), acciaio che viene lavorato ripiegandolo e battendolo per diverse volte fino ad ottenere una barra formata da molti strati.

DORSO*= parte di maggior spessore della lama opposta al tagliente.

DRAGONA= cordino che congiunge il pomolo e la guardia parallelamente all'impugnatura. Utile per impedire perdite accindentali del coltello in caso di lavori gravosi e/o difficoltosi.

EDC*= (every day carry, trasportare ogni giorno) coltello chiudibile o fisso di piccole dimensioni utile per un uso quotidiano.

FALSE EDGE= (falso CONTROFILO), bisellatura nella parte anteriore del dorso della lama senza tagliente.

FINGER GROOVE= incavo/i ricavato/i nella manicatura (o nella lama) per favorire l'appoggio delle dita.

FIGHTER KNIFE*= (coltello da combattimento), coltello pensato per essere utilizzato a scopo difensivo/offensivo, Deve avere certe peculiarità come la leggerezza, la comodità in più prese, una bilanciatura arretrata...Non richiede l'utilizzo di acciai particolarmente performanti non esendo pensato per usi gravosi.

FLICK KNIFE= (coltello a scatto), coltello chiudibile con una molla all'interno della manicatura che ne procura la fulminea uscita della lama generalmente tramite lo schiacciamento di un bottone sulla guancetta. Tipologia di coltello illegale in Italia.

FODERO= custodia portatile di un coltello realizzato in cuoio o materiali plastici.

FOLDER= coltello chiudibile.

FORPRENE= elastomero termoplastico, ha buona resistenza all'abrasione, al calore a agli agenti chimici. Economico e di facile lavorabilità. Utilizzato per produrre impugnature.

FRAME= (cartella), vedi LINERS.

FUZZ-STICKING= è l'azione che si compie per staccare con un coltello dei pezzetti di legno lunghi e sottili da un tronco o da un bastone.

G-10= resina caricata con fibra di vetro molto resistente, discretamente resistente ad acidi e alte temperature, utilizzata per lo più per fabbricare le guancette delle manicature.

GHISA= lega affine all'acciaio, ma con contenuto di carbonio superiore al 2.11%.

GLASS BREAKER*= vedi SKULL CRUSCHER.

GODRONATURA*= incisione di una parte metallica per creare una zigrinatura.

GRIVORY= termoplastica rinforzata al nylon, più resistente dello ZYTEL, è stabile alle basse e alte temperature e agli agenti acidi. Utilizzato per coltelli da allenamento che hanno un'ottima capacità di penetrazione.

GUANCETTA*= ciascuna delle due parti che compongono la manicatura dei coltelli chiudibili e dei fissi Full Tang*, indispensabili per un'impugnatura più confortevole e grippante.

GUARDIA*= (in inglese Hilt) appendice metallica e non che si trova tra l'impugnatura e lama, ha l'intento di evitare che la mano scivoli sul tagliente (nel caso di coltelli da combattimento anche utile a parare i fendenti dell'aversario). Può essere presente soltanto nella parte inferiore o anche in quella superiore del coltello.

GUTHOOK*= gancio per scuoiare.

HANDLE= impugnatura

HRC= unità di misura dei gradi ROCKWELL con i quali si determinano la durezza di una lama. Materialmente si stabilisce facendo penetrare un cono di diamante all'interno del materiale, più sarà la penetrazione e meno duro risulterà l'acciaio. La scala Rockwell ha come fondo la durezza del diamante (100 Hrc), nella coltelleria si spazia tra i 50 e i 70 Hrc.

HYTREL= elastomero termoplastico poliestere, restistente a strappi e abrasione, eccellente flessibilità. Utilizzato nella produzione di manicature.

INLAY*= (intarsio), inserto presente in alcune guancette per motivi estetici o per donare maggiore grip con materiali ruvidi.

INOX= acciaio (inossidabile) che non forma ossido a contatto con l'aria che ha una percentuale minima di Cromo pari al 13%.

KARAMBIT*= coltello di origine indonesiana, con la lama particolarmente ricurva, nato per il combattimento, viene utilizzato anche come utility.

KHUKURI*= (o KUKRI), coltello nepalese utilizzato sia come strumento di lavoro che come arma di difesa, di grandi dimensioni e con la lama leggermente curva.

KRATON= gomma sintetica ottima per impugnature molto grippanti e confortevoli.

KYDEX= fogli di materiale termoplastico molto resistente a urti, agenti chimici e graffi utilizzato come sostituto del cuoio nella produzione di foderi.

LANYARD HOLE*= foro per lacciolo

LINERS= (cartelle*), lamine di metallo a cui si agganciano le guancette nei colteli chiudibili, irrobustiscono la struttura del coltello e sono indispensabili per il blocco lama Liner Lock*.

MACHETE*= coltello di generose dimensioni pensato per un utilizzo selvatico per tagliare e sfrondare, richiede leggerezza (per non stancare la presa) ed una buona elasticità. Quasi esclusivamente costruito con acciai ad alto tenore di carbonio che hanno un'ottima RESILIENZA.

MICARTA= materiale composto da carta/cotone/lino stratificati e impregnati con resine, buona grippabilità ed esteticamente gradevole, utilizzato per la costruzione di guancette.

M.O.L.L.E., SISTEMA= sistema tattico per agganciare foderi/tasche in molteplici posizioni su gillet tattici.

MULTIUSO*= coltelli chiudibili composti da diversi utensili oltre la/e lama/e come cacciaviti, forbicine, pinze, cavatappi, ecc. Vengono spesso anche chiamati "coltellini svizzeri" conseiderando che l'azienda di riferimento del settore è l'elvetica Victorinox.

NECK KNIFE
*= (coltello da collo), piccolo coltello con il fodero che ha la possibilità di essere attaccato al collo con una catenella o un cordino. Nasce come coltello di emergenza per difesa, ma è ovviamente utilizzabile ocme EDC.

OSSIDO ATTIVO= ruggine

OSSIDO PASSIVO= ossido di ferro che si forma sulle lame di acciaio ad alto tenore di carbonio che si presenta come una leggera patina nera, non è dannoso e aiuta a preservare dall'OSSIDO ATTIVO (ruggine). Si può favorire il fiorire di questo ossido immergendo la lama in aceto o cola.

PARACORD= cordino di nylon altamente resistente utilizzato in coltelleria per laccioli e per intrecciare manicature su coltelli fissi.

PIN= vedi RIVETTI. Chiamati "Mosaic Pin" quando sono particolarmente lavorati.

PIVOT*= perno sul quale ruota la lama dei chiudibili.

PLAIN EDGE= filo piano

POCKET KNIFE= (coltello da tasca), vedi anche EDC.

PUGNALE= Arma Propria, si differenzia dal coltello (Arma Impropria) per la presenza del filo anche nella parte superiore della lama

RESCUE KNIFE*= (coltello da soccorso), coltello pensato per le forze dell'ordine per tagliare cinture e/o rompere vetri velocemente. Dotati di taglia cinghie e GLASS BREAKER, spesso hanno colori sgargianti per essere trovati facilmente e le lame sono scarsamente appuntite per evitare ferimenti accidentali.

RESILIENZA= in coltelleria, capacità dell'ACCIAIO di resistere a forze di rottura. Possiamo immaginarla come una sorta di elasticità che permette alla lama di assorbire colpi violenti senza spezzarsi. La sua unita di misura è il Joule (J).

RICASSO*= la parte non tagliente, che si trova fra il manico e il tagliente del coltello.

RINVENIMENTO= trattamento termico (si scalda la lama ad una certa temperatura per un certo lasso di tempo) eseguito appena terminata la TEMPRA per scegliere le caratteristiche finali del coltello (maggiore durezza e minore fragilità).
n.b. negli acciai inox, viene detto Distensione.

RIVESTIMENTO= finitura della lama, nera o grigia, ottenuta tramite procedimenti chimici che impedisce alle lame ad alto tenore di carbonio di produrre ossido a contatto con l'aria.

RIVETTI*= piccoli tondini di metallo che vengono tagliati e ribattuti per agganciare la manicatura al coltello.

SAN MAI= detto anche acciaio laminato, è una barra formata da tre strati di acciaio diversi, generalmente un centrale più duro e due guance più morbide.

SCRIMSHAW= incisione su avorio e materiali similari.

SERRATED EDGE= filo seghettato

SGUSCIO*= chiamato anche Colasangue perchè in passato si pensava potesse favorire l'uscita del sangue, ha la funzione di alleggerire la lama e dargli maggiore rigidità.

SKINNER*= (scuoiatore) coltello da caccia con una lama particolarmente "panciuta" per facilitare le operazioni di scuoio da parte dei cacciatori, spesso ha anche un gancio (GUTHOOK) per poter aprire facilmente le pelli. Costruiti quasi eslusivamente con ACCIAIO INOX trovandosi sempre a contatto con liquidi.

SKULL CRUSHER= chiamato pù giustamente Glass Breaker* è un'appendice appuntita presente sia in coltelli chiudibili che fissi alla fine della manicatura utilizzabile per rompere un vetro o altro.

SPAZIATORI= lamine di materiale metallico o plastico adottate a scopo estetico da interporre tra il codolo e le guancette o in altre posizioni della manicatura.

SPYDEREDGE= nome della seghettatura utilizzata da Spyderco.

SPYDERHOLE*= foro brevettato dalla Spyderco presente nella parte superiore della lama dei chiudibili per agevolarne l'apertura.

SUB-HILT= sottoguardia

SURVIVAL KNIFE= (coltello da sopravvivenza), lame robuste pensate per lavori pesanti in contesti selvaggi.

TALLONE*= porzione della lama più vicina all'impugnatura generalmente non affilata che spesso riporta incisioni o scritte.

TANG*= codolo, parte di acciaio nascosta dall'impugnatura.

TANTO= particolare forma di lama tipicamente giapponenese che ha una curvatura molto accentuata nella parte più vicina alla punta, donandogli un'ottima penetrazione.

TEMPRA= brusco raffreddamento della lama di acciaio dopo averla portata ad alta temperatura, processo eseguito per donargli maggiore durezza.

THICKNESS= spessore

THICK= spesso

THIN= sottile

THUMB STUD*= piolo per favorire l'apertura dei chiudibili.

UNGHIATURA= sistema di apertura formato da una profonda incisione presente nei FOLDER vicino al dorso della lama.

ZYTEL= poliammide rinforzato con fibra di vetro, resistente al calore, autoestinguente, ottimo materiale per guancette e foderi.


* per maggiori informazioni e materiale fotografico di riferimento a riguardo visitate la parte 1 - L'Anatomia"




Sezione in continuo aggiornamento.


Ultima modifica di zhurk il Lun 06 Giu 2011-14:17 pm, modificato 16 volte in totale
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
BughiMan
Topo di Bottega
Topo di Bottega


Registrato: Aug 21, 2010
Messaggi: 14

MessaggioInviato: Lun 30 Ago 2010-13:14 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

wow grazie mille sei grande
:clapping: :clapping: :thumbup: :thumbup1:
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
DavideTop
Fuciniere
Fuciniere


Registrato: Jun 06, 2006
Messaggi: 527

MessaggioInviato: Ven 18 Feb 2011-15:32 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Grazie mille anche da parte mia.
_________________
Davide
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
2652csom
Addetto al Maglio
Addetto al Maglio


Registrato: Jul 19, 2011
Messaggi: 53

MessaggioInviato: Gio 01 Set 2011-17:25 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

queste enciclopedie che sto leggendo ora mi piacciono molto sono semplici e chiare!
grazie ancora
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Pekko78
Topo di Bottega
Topo di Bottega


Registrato: Feb 17, 2018
Messaggi: 1

MessaggioInviato: Sab 17 Feb 2018-20:59 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Cari tutti buongiorno
mi sono appena iscritto al sito, che comunque seguo da tanto tempo, in quanto sono un appassionato di coltelli. Il mio nome è Francesco e non sono ne cacciatore ne li uso per lavoro, ma l'oggetto "coltello" mi ha sempre affascinato e ne colleziono da tempo. Ho deciso qualche mese fa di farmene uno artigianale e l'ho quasi finito. appena pronto pubblico qualche foto in modo da poter avere il vostro parere (le imprecisioni sono tante, ma che soddisfazione).
il mio desiderio è quello di cambiare mestiere (che mi ha un po' stancato) ed aprirmi una piccola coltelleria artigianale; vivo in un paese turistico e quindi venderli come artigianato di qualità. cosa ne dite? è realistico il mio pensiero o, considerato che ho 39 anni, sono troppo "vecchio" per iniziare adesso? fare lavori manuali mi gratifica un sacco; mi sto assuefacendo e già penso al prossimo da fare. Dice una canzone che "bisogna fare ciò che ti fa stare bene" e costruire coltelli mi fa sare bene. dovrei sicuramente attrezzarmi un po', ma questo non sarebbe un problema; imparare ad utilizzare tali attrezzi potrebbe esserlo. si può imparare da soli o c'è bisogno di qualche corso (che sicuramente non farebbe male)?
grazie per i consigli sinceri che mi potete dare e auguro a tutti una buona giornata
Francesco
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Inserisci un nuovo argomento   Rispondi all'argomento    Indice del forum » L'acciaio e i suoi segreti Tutti i fusi orari sono EET (Europa)
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti in questo forum
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum

Powered by phpBB © 2001, 2002 phpBB Group