forum, coltelli, coltello, spade, vendita, knife, coltelleria collini

Coltelleria Collini   Coltelleria Collini Facebook  Coltelleria Collini Twitter  Coltelleria Collini Instagram  Coltelleria Collini Google  Coltelleria Collini Youtube     ExtremaRatio Ti Rock Benchmade knives Takeshi Saji knives
Chi c'è Online
In questo momento ci sono, 163 Visitatori(e) e 1 Utenti(e) nel sito.

Non ci conosciamo ancora? Registrati gratuitamente Qui


Moduli
· Home
· Cerca
· Il tuo Account
· Messaggi Privati


Info Generali
Benvenuto, Anonimo
Login (Registrare)
Iscrizione:
più tardi: ekyqo
News di oggi: 2
News di ieri: 4
Complessivo: 49588

Persone Online:
Visitatori: 163
Iscritti: 1
Totale: 164

Online ora:
01: ekyqo


Collini Steel


Benchmade


Hinderer Knives


Loyalty program


Forum coltelli, coltello, torce, spade: Forum

Forum Coltelleria Collini :: Guarda l'argomento - Randall 14 Attack: il mito_prime impressioni
Indice del forum » Test e Recensioni

Inserisci un nuovo argomento   Questo argomento è bloccato. Non puoi modificare i messaggi o inserire una risposta
Randall 14 Attack: il mito_prime impressioni Vai alla pagina Precedente  1, 2
Argomento precedente :: Argomento successivo  
Autore Messaggio
davide
Amministratore
Amministratore


Registrato: Sep 09, 2003
Messaggi: 7785

MessaggioInviato: Sab 15 Mag 2010-19:34 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Le malelingue vogliono che i Randall moderni siano prodotti industrialmente da BlackJack knives e rifiniti poi artigianalmente dai dipendenti Randall.. la realtà dei fatti credo sia differente e credo dipenda da come uno interpreti il termine "artigianale".

Qualcuno percepisce come "artigianale" un coltello dove l'artigiano forgia direttamente l'acciaio, altri come un lavoro di asportazione e finitura costante di un singolo artigiano, altri credono che la definizione possa valere anche per una "catena di montaggio" di artigiani con compiti differenti tra di loro e aiutati comunque da macchinari.. i moderni Randall rientrano in quest'ultima categoria, decidete voi se siano artigianali o no Sorriso

Per quanto mi riguarda li reputo coltelli semi-artigianali, come i Chris Reeve o gli Strider.. nulla di particolarmente esclusivo quindi.
_________________
** COLTELLERIA COLLINI **
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato Visita il sito dell'autore del messaggio
bowieknife
Apprendista Fabbro
Apprendista Fabbro


Registrato: Aug 11, 2007
Messaggi: 49

MessaggioInviato: Dom 16 Mag 2010-8:44 am    Oggetto: Rispondi con citazione

[quote="davide"]
I Randall's sono artigianali per i motivi esposti in precedenza e poi quali sono i macchinari usati,forgia e incudine e il maglio ,le mole e le lime-La loro esclusività è la meravigliosa ed unica storia creata da migliaia di tasselli di umana storia.Narro una storiella, vera: un anziano paesano soleva prendere ogni giorno il caffè decaffeinato e lo ordinava con voce altisonante, un Hag!al barista stava sulle pa..e e gli faceva sempre il caffè con la posa del precedente-Un giorno il paesano si recò a Roma dove gustò per la prima volta un caffè Hag,al ritorno al paesello subito corse al bar per chiedere il suo solito caffè decaffeinato che gli venne come sempre fatto con la posa, dopo averlo bevuto disse al barista,ah questo sì che è buono no quello che ho bevuto a Roma,lì il caffè buono come il tuo non lo sanno fare!
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
staffy
Forgiatore di Lame
Forgiatore di Lame


Registrato: Gen 18, 2008
Messaggi: 1396
Località: como

MessaggioInviato: Dom 16 Mag 2010-11:40 am    Oggetto: Rispondi con citazione

bowieknife ha scritto:

I Randall's sono artigianali per i motivi esposti in precedenza e poi quali sono i macchinari usati,forgia e incudine e il maglio ,le mole e le lime-La loro esclusività è la meravigliosa ed unica storia creata da migliaia di tasselli di umana storia.Narro una storiella, vera: un anziano paesano soleva prendere ogni giorno il caffè decaffeinato e lo ordinava con voce altisonante, un Hag!al barista stava sulle pa..e e gli faceva sempre il caffè con la posa del precedente-Un giorno il paesano si recò a Roma dove gustò per la prima volta un caffè Hag,al ritorno al paesello subito corse al bar per chiedere il suo solito caffè decaffeinato che gli venne come sempre fatto con la posa, dopo averlo bevuto disse al barista,ah questo sì che è buono no quello che ho bevuto a Roma,lì il caffè buono come il tuo non lo sanno fare!


Sorrisone
_________________
improvvisare,adattarsi e raggiungere lo scopo (gunny)
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato Invia email
Riddick
Maestro di spade e coltelli
Maestro di spade e coltelli


Registrato: Mar 09, 2007
Messaggi: 5215
Località: Lido di Venezia

MessaggioInviato: Dom 16 Mag 2010-12:46 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Percui costicchiano x la storia che c'è dietro piu' che x la bontà del prodotto ?
E' una domanda che mi sorge anche xchè pochi li usano, ormai è un prodotto di nicchia e da vetrina,e e prove che ho visto in rete non giustificano minimamente il costo di un Randall.
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato Invia email MSN Messenger
battlemistress
Addetto al Maglio
Addetto al Maglio


Registrato: Apr 16, 2009
Messaggi: 88

MessaggioInviato: Dom 16 Mag 2010-13:38 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Per quello che può valere la mia parola: sono totalmente artigianali.

Lo dico senza problemi anche se a me non piacciono particolarmente.

Cosa differenzia un randall, che viene forgiato, molato e rifinito totalmente a mano libera da un pezzo di santino ballestra? (ok, a parte differenze ovvie che non centrano con l' esempio tipo che è piu bello o in damasco o altre ovvietà)

l' unica differenza è che i randall vengono prodotti secondo disegni prestabiliti, il che rende un randall modello 14 simile ad un altro randall moddello 14, ma che vuol dire? Se lo facessi a casa con la mia mola un coltello praticamente identico al modello 14 sarebbe industriale pure quello perchè la forma è uguale a migliaia di altri? Secondo me no. E il lavoro che può farsi uno a casa avendo magari una piccola forgia, mola, levigatrice e tanta pazienza, è lo stesso che possono fare alla Randall. Il disegno non può essere preso come metro di paragone per considerare un prodotto artigianale o meno secondo me,

Altra cosa fondamentale: i randall sono forgiati e grindati a mano e assemblati uno dopo l' altro ai manici (fatti a mano uno alla volta) da una ventina di artigiani che lavorano insieme e non da uno solo? E che differenza c' è? Se ogni passaggio è stato in sè artigianale, perchè unendoli il risultato finale è industriale?

Ciò che ha sempre differenziato l' industria dall' artigiano è stato che nell' industria l' uomo fà 2 cose: controllo che le macchine funzionino bene e successivamente assembla le varie componenti prototte da macchine.
Mentre l' artigiano non controlla l' operato di macchine e ne assembla i pezzi prodotti, ma produce in prima persona le varie componenti con le proprie mani e le assembla poi per avere il prodotto finale.

Se alla Randall c' è un artigiano che si occupa esclusivamente di forgiatura, uno che fà le molature, uno che fà la tempra, uno che affila, uno che fà i manici, per me tantomeglio, sarà più specializzato nel proprio settore e il prodotto finale sarà qualitativamente superiore Sorriso

Ci sono persone Artigiani universalmente riconosciuti come tali che per fissare i manici dei loro coltelli magari usano delle viti... Artigiani che magari han fatto il coltello su tuo disegno e specifiche (cioè un custom). Da quello che ho capito dal discorso dato che usano delle viti industriali il prodotto finale secondo alcuni sarebbe considerabile un semi- artigianale... Pure se il disegno uno se l' è fatto da se? Io lo considero cmq un pezzo custom artigianale anche se non tutto di quel coltello è stato prodotto dallo stesso uomo.

Ripeto... A me i Randall neanche piacciono particolarmente. Ne ho avuti 3 e ora ne ho solo uno, ma solo a scopo collezionistico. Dal punto di vista estetico eccetera mi attirano cose diverse. Ma nonostante il mio non apprezzarli fino in fondo ritengo quelli prodotti ora tanto artigianali quanto quelli prodotti dall' ormai fu Bo Randall e quanto qualsiasi altro coltello artigianale prodotto al giorno d' oggi.

In fondo la differenza fondamentale tra artigianale e non è che nel primo è fatto tutto a mano, mentre nel secondo caso la maggior parte dei passaggi (e più importanti) sono fatti tramite CNC.

Poi non vorrei che si stesse confondendo la definizione di CUSTOM con quella di artigianale. Un custom è prodotto su proprio disegno (e quindi per forza di cose artigianalmente) un prodotto artigianale è artigianale in quanto il processo prodittivo lo è.
Cioè il rapporto tra le due cose non è biunivoco: un custom è artigianale, ma un artigianale non è per forza un custom.

mi è sembrato non tanto che si volesse sparlare dei randall o altro, quanto che si avessero delle idee un pochino confuse su ciò che comunemente viene considerato artigianale, ciò che comunemente è considerato custom e cio che comunemente è considerato industriale.
Se poi uno ha una concezione di artigianale che differisce dall' ideale comune ok, ma l' ideale comune dovrebbe essere più o meno quello che ho scritto io.
Non lo dico per presunzione o perchè credo di sapere tutto io, ma perchè da quel che ho letto in un infinità di thread passati su forum italiani e stranieri questo è quello che la stragrande maggioranza degli utenti pensa.
Ora però per favore non massacratemi chiedendo i link dei vari post in cui vengono espresse queste idee, perchè è un pensiero diffuso, che non ho letto in post specifici, ma estrapolato da MOLTI post Letti in un arco di anni che parlavano di argomenti simili. Non saprei quindi dove ripescare link utili.
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Riddick
Maestro di spade e coltelli
Maestro di spade e coltelli


Registrato: Mar 09, 2007
Messaggi: 5215
Località: Lido di Venezia

MessaggioInviato: Dom 16 Mag 2010-16:36 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Perfetto ,xcui xchè costano piu' di altri coltelli artigianali?I materiali non dovrebbero incidere ,visto che anche altri artigiani li usano e hanno prezzi piu' bassi.Le lavorazioni ?Non credo sono uguali a quelli di altri artigiani .Le prestazioni?Non credo ,anche se molti dicono essere piu' performanti ,ma visto il costo dovrebbero esserlo per forza.Il "nome",forse questa è l'unica plausibile,ma secondo me un Randall fatto da Bo ha un prezzo ragionevole ,xchè ha un valore collezionistico ,mentre x gli altri non capisco visto che sono costruiti con finiture normali da un operaio-artigiano,trovate giusto il rapporto prezzo-qualità?
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato Invia email MSN Messenger
zatoichi
Signore delle Lame
Signore delle Lame


Registrato: Feb 09, 2004
Messaggi: 15875
Località: Treviso

MessaggioInviato: Dom 16 Mag 2010-17:09 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

costano di più perchè c'è una domanda talmente alta da richiedere 3 anni di attesa prima della consegna...il giorno in cui ne venderanno meno caleranno i prezzi (e questo è il solito discorso che vale per TUTTI i marchi con prezzi alti non giustificabili con materiali o lavorazioni).
Se i prezzi continuano il trend attuale tra un po' i Rockstead saranno "convenienti". Anzi, in effetti lo sono già rispetto a molti articoli di pari prezzo.
_________________
Visitate la pagina facebook di Zatodesign!
http://www.facebook.com/pages/Zatodesign-knives/343892485696764
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato Visita il sito dell'autore del messaggio MSN Messenger
battlemistress
Addetto al Maglio
Addetto al Maglio


Registrato: Apr 16, 2009
Messaggi: 88

MessaggioInviato: Dom 16 Mag 2010-17:09 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

bè ad essere sincero non sò davvero di che parli quando dici che hanno prezzi alti.
cioè, se si parla dell' aftermarket dei collezionisti, sì, i prezzi sono alti, si parla di 500 euro circa per un attack 14, ma i prezzi veri dei randall sono quelli che fanno pagare direttamente dalla fabbrica. cioè

http://www.randallknives.com/catalog.php?action=modeldetail&id=27

365$ per un coltello come un randall (che è un signor coltello con finiture eccellenti), col fodero di un randall (che è un signor fodero), è un prezzo estremamente ragionevole.

un sacco di gente però preferisce spendere anche il doppio ma avere il desiderio di averne uno appagato immediatamente piuttosto che spendere la metà ma dovere aspettare 5 anni Sorriso

questo comunque è il prezzo base, per le opzioni il prezzo sale ovviamente, come manico in avorio o cose del genere.

il fatto che costano tanto è determinato dal fatto appunto che i randall sono oggetti collezionabili e il nome influisce sul prezzo che si compra dai collezionisti.

la randall direttamente offre prezzi più che giusti.

se si và dall' artigiano più onesto che c'è per forgiarti un coltello, avere il livello di finiture di un randall e farti il fodero bello quanto quello di un randall non ho mai trovato nulla a meno di 450€.

365$ di base in euro sono 290 euro circa. in italia non conosco forgiatori che ti fanno un coltello da 7 pollici di lama per soli 300 euro.

vorrei sottolineare il fatto che sono coltelli che un sacco di gente in tutto il mondo compra per usare (cacciatori soprattutto) e i risultati che hanno sono sempre soddisfacenti. hanno ottime prestazioni in generale superiori a coltelli di simili dimensioni.

sono coltelli coi contro c........i, non solo per esposizione.

i collezionisti comunque non vogliono solo quelli di bo randall, infatti quelli fatti ora a livello qualitativo e perfezione nei dettagli sono in generale anche superiori.

chi vuole il coltello di Bo è solo e solamente perchè vuole un pezzo raro nella collezione, ma quelli prodotti attualmente sono tanto collezionabili quanto quelli del passato.
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
battlemistress
Addetto al Maglio
Addetto al Maglio


Registrato: Apr 16, 2009
Messaggi: 88

MessaggioInviato: Dom 16 Mag 2010-17:10 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

stavo rispondendo in contemporanea con Zato Sorriso evvai!
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Riddick
Maestro di spade e coltelli
Maestro di spade e coltelli


Registrato: Mar 09, 2007
Messaggi: 5215
Località: Lido di Venezia

MessaggioInviato: Dom 16 Mag 2010-17:50 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Finiture "eccellenti " mi pare esagerato .
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato Invia email MSN Messenger
battlemistress
Addetto al Maglio
Addetto al Maglio


Registrato: Apr 16, 2009
Messaggi: 88

MessaggioInviato: Dom 16 Mag 2010-18:13 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

c'è sempre di meglio, la perfezione non esiste ancora, è un traguardo perseguibile e mai raggiungibile, siamo tutti d' accordo su questo.

per ciò che riguarda me sono coltelli fatti molto bene. mi riesci a fare un esempio di coltello che secondo te ha finiture eccellenti? Sorriso sono curioso di vedere il tuo metro di paragone. Per me a livello di finiture i randall già sono fatti molto bene! se poi mi esci con un pezzo tipo di kiku matsuda allora tanto di cappello!! Sorriso

aspetto foto o link di un esempio di coltello che secondo te è fatto davvero bene.

ad esempio..... i coltelli di stefano trentini secondo te come sono?
di ballestra? milko di paco? steri? pizzi? puddu? questi sono un pò meglio di randall direi come finiture. però costano anche un pochino di più :crybaby:
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
stefanoventurelli
Forgiatore di Lame
Forgiatore di Lame


Registrato: Apr 29, 2008
Messaggi: 1564

MessaggioInviato: Dom 16 Mag 2010-19:37 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Stefano Trentini è attivamente presente in questo forum,potresti chiedere a lui direttamente.Anche Steri è presente.Hai una vaga idea di quanto possano costare i Randall? Ebbene,io posseggo sia un Trentini che uno Steri....e anche un Randall.....Trentini e Steri sono veri,veri,veri,veri,veri artigiani. Randall è un coltello industriale che non ha nulla a che vedere con le finiture dei su menzionati artigiani veri....poi,se si vuole credere che un'aziendina che,lavora benissimo e fa coltelli che mi piacciono,intendiamoci (e che costano ben ben benben di più (documentarsi prima di dire cose che non corrispondono alla realtà!) di quelli di tanti veri,veri,veri,artigiani),ma li fa IN SERIE,precisi,spaccati l'uno all'altro (cambiano i manici e qualche dettaglio),sia un'azienda di artigiani che fa coltelli artigianali,beh,contento lui contenti tutti. Comunque,un Bel Trentini,pezzo unico,costa meno di un brutto Busse fatto in serie......
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
battlemistress
Addetto al Maglio
Addetto al Maglio


Registrato: Apr 16, 2009
Messaggi: 88

MessaggioInviato: Dom 16 Mag 2010-20:00 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Sempre poco polemico eh ste? Dammi un' informazione... Tu che randall hai e quanto l' hai pagato? E invece questi altri coltelli artigianali veri fatti da artigiani veri di cui parli... Che coltelli sono e quanto li hai pagati?

Io non tolgo nulla ai bravissimi artigiani italiani e stranieri che fanno coltelli completamente artigianalmente.
Voglio solo difendere un minimo però i poveri randall, che sono sotto ogni aspetto ottimi coltelli, che li si consideri artigianali o meno.
(e che artigianali sono sotto ogni punto di vista comunque)

Cmq non ti sembra di essere un pochino troppo controcorrente? Hai già criticato i busse. Ora i randall, e ricordi giustamente il fatto che critichi anche busse.
L' unica cosa che dico è che critichi aspramente proprio le due marche di coltelli che sono considerate da tutti gli appassionati ed utilizzatori I migliori al mondo.

I busse sono piu recenti e se non si contemplano vabbè.
Ma i Randall sono i "mostri sacril" della coltelleria mondiale... Con una storia alle spalle e quasi un secolo di utilizzatori soddisfatti.

Questo non vuol dire che non ci sia di meglio. Ma da qui a dire che busse, randall e qualsiasi coltello che non sia di venturelli o di altri bravissimi artigiani Italiani e altri mi sembra un po' eccessivo, tutto qui.
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
bowieknife
Apprendista Fabbro
Apprendista Fabbro


Registrato: Aug 11, 2007
Messaggi: 49

MessaggioInviato: Dom 16 Mag 2010-20:03 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Riddick ha scritto:
Percui costicchiano x la storia che c'è dietro piu' che x la bontà del prodotto ?
E' una domanda che mi sorge anche xchè pochi li usano, ormai è un prodotto di nicchia e da vetrina,e e prove che ho visto in rete non giustificano minimamente il costo di un Randall.

La fama è nata dalla bontà del prodotto non dalle solite chiacchiere degli shows nazionali,moltissimi adoperano coltelli Randall's ecco perchè li collezionano e a ragione,costano molto meno di tanti infimi prodotti aspettando cinque anni e anche acquistando da commercianti sempre meno.Un mobile artigianale è artigianale solo se costruito a mano da un solo mobiliere?La Pietà di Michelangelo è industriale perchè si avvaleva degli apprendisti per sgrossare il marmo?Comunque un Randall è artigianale è di qualità e lo stesso non si può dire di altri prodotti sempre artigianali-Essendosi allargato il discorso potremmo fare anche delle prove,io metto un Randall chi ha altri di artigiani citati li metta -
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Riddick
Maestro di spade e coltelli
Maestro di spade e coltelli


Registrato: Mar 09, 2007
Messaggi: 5215
Località: Lido di Venezia

MessaggioInviato: Dom 16 Mag 2010-20:15 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Scusate ,ma x lo stesso ragionamento vostro anche i Ka bar sono andati in guerra ,e sono usati e abusati quanto i Randall,saranno anche piu' industriali ,ma costano un quinto se non anche di meno e ci si può fare le stesse cose anche piu' tranquillamente visto l'esiguo costo.
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato Invia email MSN Messenger
stefanoventurelli
Forgiatore di Lame
Forgiatore di Lame


Registrato: Apr 29, 2008
Messaggi: 1564

MessaggioInviato: Dom 16 Mag 2010-20:15 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

battlemistress ha scritto:
Sempre poco polemico eh ste? Dammi un' informazione... Tu che randall hai e quanto l' hai pagato? E invece questi altri coltelli artigianali veri fatti da artigiani veri di cui parli... Che coltelli sono e quanto li hai pagati?

Io non tolgo nulla ai bravissimi artigiani italiani e stranieri che fanno coltelli completamente artigianalmente.
Voglio solo difendere un minimo però i poveri randall, che sono sotto ogni aspetto ottimi coltelli, che li si consideri artigianali o meno.
(e che artigianali sono sotto ogni punto di vista comunque)

Cmq non ti sembra di essere un pochino troppo controcorrente? Hai già criticato i busse. Ora i randall, e ricordi giustamente il fatto che critichi anche busse.
L' unica cosa che dico è che critichi aspramente proprio le due marche di coltelli che sono considerate da tutti gli appassionati ed utilizzatori I migliori al mondo.

I busse sono piu recenti e se non si contemplano vabbè.
Ma i Randall sono i "mostri sacril" della coltelleria mondiale... Con una storia alle spalle e quasi un secolo di utilizzatori soddisfatti.

Questo non vuol dire che non ci sia di meglio. Ma da qui a dire che busse, randall e qualsiasi coltello che non sia di venturelli o di altri bravissimi artigiani Italiani e altri mi sembra un po' eccessivo, tutto qui.


Che c'entra la polemica? Io critico perchè li possiedo,punto. E ti dirò,di pippe sui super acciai e sulle presunte e miracolose capacità di questo o quel coltello,direi che ne ho abbastanza,anzi mi fanno sorridere.Io ho usato(per gioco)pesantemente un Randall,pesantemente un busse ecc. ecc e ti dico una cosa,lasciando da parte il fascino (ma capisci o no che a me i randall piacciono?) lasciando a parte la presunta maggggggggggia del super acciaio,io tutte ste grandi et mirabolanti qualità non ce le vedo.I randall sono super ma fatti in serie.Trentini mi fa un coltello e lo concertiamo insieme e un'altro uguale non lo farà mai.Dimenticavo,ho choppato anche con un Trentini,quindi,per favore....e poi la vuoi sapere tutta,un manaresso da 15 euro li batte tutti,quindi mi dici dove sta la superiorità? Busse,li fa in serie,sono brutti,tozzi e i più sono assurdi,tipo la battle mistress....dimenticavo ho anche quella e l'ho usata,perchè io la vetrinettuccia non ce l'ho!....e,ripeto,ai super acciai con le formule segrete non ci credo più....se poi si pensa che un 440 randall o uno 01 randall,anche se forgiato,eroghi prestazioni migliori di uno 01 e di un 440 ottenuto per asportazione,ri-beh,chiedete a Peppola e vi dirà: "certo,un po' meglio da un punto di vista chimico fisico,forgiando,si ottiene,ma per quanto riguarda la costruzione di un coltello o del suo uso,NON cambia nulla." Questo quello che ha risposto a me,che,pur "criticando" chiedo e mi documento......
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
stefanoventurelli
Forgiatore di Lame
Forgiatore di Lame


Registrato: Apr 29, 2008
Messaggi: 1564

MessaggioInviato: Dom 16 Mag 2010-20:19 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Riddick ha scritto:
Scusate ,ma x lo stesso ragionamento vostro anche i Ka bar sono andati in guerra ,e sono usati e abusati quanto i Randall,saranno anche piu' industriali ,ma costano un quinto se non anche di meno e ci si può fare le stesse cose anche piu' tranquillamente visto l'esiguo costo.


Sacrosante parole,aggiungiamo anche che il 99% dei Randall giace nella vetrinetta alimentando sogni onanistici e non va in azione.....ripeto A ME I RANDALL PIACCIONO TANTO.........
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Riddick
Maestro di spade e coltelli
Maestro di spade e coltelli


Registrato: Mar 09, 2007
Messaggi: 5215
Località: Lido di Venezia

MessaggioInviato: Dom 16 Mag 2010-20:24 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Anche a me i Randall piacciono ! Sorrisone
Ma non quanto Excalibur ,la spada in grado di tagliare l'acciaio! Sorriso
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato Invia email MSN Messenger
stefanoventurelli
Forgiatore di Lame
Forgiatore di Lame


Registrato: Apr 29, 2008
Messaggi: 1564

MessaggioInviato: Dom 16 Mag 2010-20:27 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Riddick ha scritto:
Anche a me i Randall piacciono ! Sorrisone
Ma non quanto Excalibur ,la spada in grado di tagliare l'acciaio! Sorriso


Si pure a me! E la Dama del Lago era decisamente un artigiano! pezzo unico Excalibur! Sorriso
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Riddick
Maestro di spade e coltelli
Maestro di spade e coltelli


Registrato: Mar 09, 2007
Messaggi: 5215
Località: Lido di Venezia

MessaggioInviato: Dom 16 Mag 2010-20:32 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

battlemistress ha scritto:
c'è sempre di meglio, la perfezione non esiste ancora, è un traguardo perseguibile e mai raggiungibile, siamo tutti d' accordo su questo.

per ciò che riguarda me sono coltelli fatti molto bene. mi riesci a fare un esempio di coltello che secondo te ha finiture eccellenti? Sorriso sono curioso di vedere il tuo metro di paragone. Per me a livello di finiture i randall già sono fatti molto bene! se poi mi esci con un pezzo tipo di kiku matsuda allora tanto di cappello!! Sorriso

aspetto foto o link di un esempio di coltello che secondo te è fatto davvero bene.

ad esempio..... i coltelli di stefano trentini secondo te come sono?
di ballestra? milko di paco? steri? pizzi? puddu? questi sono un pò meglio di randall direi come finiture. però costano anche un pochino di più :crybaby:

Finiture "eccellenti"non si possono avere su un coltello semi-arigianal-industriale come un Randall.
Eccellenza: Il più alto livello qualitativo raggiungibile
Quasi eccelente si narra ci sia questo maker.
http://www.kresslerknives.com/
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato Invia email MSN Messenger
staffy
Forgiatore di Lame
Forgiatore di Lame


Registrato: Gen 18, 2008
Messaggi: 1396
Località: como

MessaggioInviato: Dom 16 Mag 2010-20:33 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

a quindi sei un amante dei busse anche tu!!! Sorriso

http://www.knifetests.com/BussefFFBMtestpage2.html
_________________
improvvisare,adattarsi e raggiungere lo scopo (gunny)
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato Invia email
Riddick
Maestro di spade e coltelli
Maestro di spade e coltelli


Registrato: Mar 09, 2007
Messaggi: 5215
Località: Lido di Venezia

MessaggioInviato: Dom 16 Mag 2010-20:44 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Io ?
A me piace solo un modello in particolare ,questo.

E anche questo ! Sorrisone
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato Invia email MSN Messenger
katsumoto
Maestro di spade e coltelli
Maestro di spade e coltelli


Registrato: Oct 27, 2004
Messaggi: 6558

MessaggioInviato: Dom 16 Mag 2010-21:18 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

ragazzi, attaccate con la solita polemica e chiudo immediatamente...
_________________
IMPORTANTE: "Non ascoltate pharadin tanto e' leso"
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
staffy
Forgiatore di Lame
Forgiatore di Lame


Registrato: Gen 18, 2008
Messaggi: 1396
Località: como

MessaggioInviato: Dom 16 Mag 2010-21:38 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Riddick ha scritto:
Io ?
A me piace solo un modello in particolare ,questo.

E anche questo ! Sorrisone


il secondo mi piace molto ma il primo non mi garba tanto , naturalmente sto parlando del solo impatto visivo. al secondo forse si trova di meglio
_________________
improvvisare,adattarsi e raggiungere lo scopo (gunny)
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato Invia email
staffy
Forgiatore di Lame
Forgiatore di Lame


Registrato: Gen 18, 2008
Messaggi: 1396
Località: como

MessaggioInviato: Dom 16 Mag 2010-22:11 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Riddick ha scritto:
battlemistress ha scritto:
c'è sempre di meglio, la perfezione non esiste ancora, è un traguardo perseguibile e mai raggiungibile, siamo tutti d' accordo su questo.

per ciò che riguarda me sono coltelli fatti molto bene. mi riesci a fare un esempio di coltello che secondo te ha finiture eccellenti? Sorriso sono curioso di vedere il tuo metro di paragone. Per me a livello di finiture i randall già sono fatti molto bene! se poi mi esci con un pezzo tipo di kiku matsuda allora tanto di cappello!! Sorriso

aspetto foto o link di un esempio di coltello che secondo te è fatto davvero bene.

ad esempio..... i coltelli di stefano trentini secondo te come sono?
di ballestra? milko di paco? steri? pizzi? puddu? questi sono un pò meglio di randall direi come finiture. però costano anche un pochino di più :crybaby:

Finiture "eccellenti"non si possono avere su un coltello semi-arigianal-industriale come un Randall.
Eccellenza: Il più alto livello qualitativo raggiungibile
Quasi eccelente si narra ci sia questo maker.
http://www.kresslerknives.com/


purtroppo anche lui ha fatto alcuni pezzi semi-industriali in catena
_________________
improvvisare,adattarsi e raggiungere lo scopo (gunny)
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato Invia email
martineden
Forgiatore di Lame
Forgiatore di Lame


Registrato: Mar 06, 2007
Messaggi: 1870
Località: Feltre (BL)

MessaggioInviato: Lun 17 Mag 2010-0:02 am    Oggetto: Rispondi con citazione

Se non cadete nella trappola del noisissimo litigio, la discussione mi sembra interessante.

Intanto vorrei far notare una cosa: "artigianale" non vuol dire sempre "di qualità". Ci sono artigiani che fanno cose eccellenti ed altri che fanno schifezze. La stessa cosa si può dire per "industriale", e fare il ragionamento inverso.

Alla fine rimangono solo due cose: i coltelli buoni e quelli meno buoni. Che poi siano fatti parzialmente con un CNC, da uno o più artigiani, totalmente o parzialmente a mano, ecc., secondo me poco importa nel momento in cui li si usa. Anche perchè, come dice giustamente Stefano, una roncola da 20 euro all'atto pratico svolge lo stesso lavoro di un qualsiasi coltello da centinaia di euro.

Il coltello artigianale ha fascino nel momento stesso in cui trasmette qualcosa, bellezza, efficienza, cura dei dettagli, ecc., esattamente come un industriale. E viceversa.

Un'ultima considerazione sui cosiddetti (cosiddetti generalmente da chi li vende) coltelli fatti con "supermateriali": in pratica... ripeto, per evitare fraintendimenti: in pratica...un coltello in 420hc svolge un lavoro eccellente, pari a quello di un coltello uguale in qualsiasi altro acciaio disponibile sul mercato.
Certo, se prendo due coltelli identici, uno in 420hc e uno in - poniamo - INFI, e ci faccio leva per aprire una portiera o ci spacco i sassi, forse quello in INFI se la cava un pò, ripeto: un pò, meglio. Ma se uno è così sprovveduto da fare dei lavori simili con un coltello mica è colpa mia (e forse neanche sua). Ora non mi portate tabelle, durezze, resilienze ecc.: quello che conta è il "manico", la persona e la sua abilità, il coltello fa poco o nessuna differenza all'atto pratico.
Il problema è che negli ultimi anni ci si è riempiti la bocca parlando di materiali e quasi solo di quello, come se un coltello fosse solo una barra di metallo affilata...oddio guarda quello è in INFI che figo, l' S30V che bello, l'N690 stupendo, il 154CM grandissimo e così via, mentre un coltello è molto di più e molto più complesso: geometrie, ergonomia, spessori, altezze, equilibri, rapporto impugnatura/lama, forma ed altro ancora.

La ricerca deve progredire, ed è un bene quindi che si sperimentino e testino nuovi materiali, ma se volete sfido chiunque a fare una serie di lavori con un Buck 110 in 420hc e uno in S30V (io uso il 420hc) e vedere chi se la cava meglio.
_________________
Se vi piace il bushcraft e le attività outdoor in generale, vi invito a visitare il mio blog http://adoricchi.blogspot.it/
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
katsumoto
Maestro di spade e coltelli
Maestro di spade e coltelli


Registrato: Oct 27, 2004
Messaggi: 6558

MessaggioInviato: Lun 17 Mag 2010-0:13 am    Oggetto: Rispondi con citazione

Sono d'accordo, il mondo è pieno anche di artigiani che lavorano con i piedi quindi non è da prendere come sinonimo di qualità assoluta.
_________________
IMPORTANTE: "Non ascoltate pharadin tanto e' leso"
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
battlemistress
Addetto al Maglio
Addetto al Maglio


Registrato: Apr 16, 2009
Messaggi: 88

MessaggioInviato: Lun 17 Mag 2010-1:15 am    Oggetto: Rispondi con citazione

In generale sono d' accordo. Ma cosa centra? Non si stava parlando di materiali, ma dei randall, che secondo alcuni sono coltelli industriali ingiustificatamente costosi.

Non era un thread su materiali o cose del genere. Era un thread aperto per parlare del randall 14 attack appena acquistato. Poi si è come al solito scivolati in discorsi totalmente inutili in cui si cerca sempre di buttare benzina sul fuoco. Ma basta stare sereni e non farsi trascinare e i confronti di idee non sfociano in discussioni.

Il discorso era comunque incentrato sul fattore randall- artigianali o no?

L' aggettivo artigianale indica solo e solamente che il processo produttivo è di tipo artigianale. Non è proprietà intrinseca del prodotto artigianale essere per forza qualitativamente superiore. Anzi... In generale il prodotto artigianale presenta imperfezioni che lo rendono unico.
Come nel caso dei randall. Che non hanno nulla di fatto con cnc, e, prodotti in serie o meno, prodotti a migliaia o meno, costosi o economici, performanti o scadenti, rimangono coltelli prodotti in maniera ARTIGIANALE al 100%.

Che poi all' aggettivo artigianale si vogliano associare proprietà tipo "unico" (nel disegno) o fatto da un solo uomo o qualitativamente superiore, questo è un discorso di idee soggettive, ma il senso comune di artigianale non comprende tali proprietà.

Vorrei sottolineare solo un' altra cosa. Qui nessuno vuole discutere o addirittura litigare. Spero che ciò sia chiaro dal tono sempre pacifico ed educato tenuto finora.
Qui si scambiano solo idee e pareri. Se qualcuno la prende sul personale (e non sò perchè dovrebbe) è perchè ormai mi odia Sorriso e si vuole apposta guastare il clima sereno che dovrebbe esserci in un forum di gente che ha tutta la stessa passione in comune.
Invito tutti a stare più rilassati, dato che a me sembra tanto che si passi dal parlare di randall al parlare di altri argomenti sostenendo posizioni molto ambigue solo per il gusto di mettere zizagna nei pochi thread dove scrivo io.
Se ormai mi credete un borioso saccente mi spiace molto. Io vi assicuro che non sono così.
Non vorrei si stesse polemicizzando solo perchè ho iniziato a scrivere io.
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
curtor
Esperto Forgiatore
Esperto Forgiatore


Registrato: Jul 27, 2009
Messaggi: 3349
Località: VARESE[colline lago maggiore]

MessaggioInviato: Lun 17 Mag 2010-1:24 am    Oggetto: Rispondi con citazione

La differenza,nei prezzi e nella fama di una marca,la facciamo noi,e il marketing.Randall ha saputo sfruttare al massimo il fatto che esistevano al tempo dei caw boy,proponendoli sotto forma di mito,superiori e unici,causando la randellite tra gli appassionati,per poi randellare. Sorriso Ma,se pur belli,non valgono i prezzi.
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato Invia email Visita il sito dell'autore del messaggio
zatoichi
Signore delle Lame
Signore delle Lame


Registrato: Feb 09, 2004
Messaggi: 15875
Località: Treviso

MessaggioInviato: Lun 17 Mag 2010-1:40 am    Oggetto: Rispondi con citazione

curtor ha scritto:
La differenza,nei prezzi e nella fama di una marca,la facciamo noi,e il marketing.Randall ha saputo sfruttare al massimo il fatto che esistevano al tempo dei caw boy,proponendoli sotto forma di mito,superiori e unici,causando la randellite tra gli appassionati,per poi randellare. Sorriso Ma,se pur belli,non valgono i prezzi.


credo che tu non abbia ben presente QUANDO sono nati i Randall e QUANDO è finita la conquista del West con i cOw boys e gli indiani... Randall e Bowie sono due persone diverse Polemico
Randall il mito l'ha costruito in Vietnam
_________________
Visitate la pagina facebook di Zatodesign!
http://www.facebook.com/pages/Zatodesign-knives/343892485696764
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato Visita il sito dell'autore del messaggio MSN Messenger
battlemistress
Addetto al Maglio
Addetto al Maglio


Registrato: Apr 16, 2009
Messaggi: 88

MessaggioInviato: Lun 17 Mag 2010-2:09 am    Oggetto: Rispondi con citazione

zatoichi ha scritto:
curtor ha scritto:
La differenza,nei prezzi e nella fama di una marca,la facciamo noi,e il marketing.Randall ha saputo sfruttare al massimo il fatto che esistevano al tempo dei caw boy,proponendoli sotto forma di mito,superiori e unici,causando la randellite tra gli appassionati,per poi randellare. Sorriso Ma,se pur belli,non valgono i prezzi.


credo che tu non abbia ben presente QUANDO sono nati i Randall e QUANDO è finita la conquista del West con i cOw boys e gli indiani... Randall e Bowie sono due persone diverse Polemico
Randall il mito l'ha costruito in Vietnam


esattizzimo zato.

in più randall fà pochissima pubblicità.

direi niente. ci sono libri, rivisti, articoli scritti su di loro.

ci sono gasati che si fanno addirittura le magliette e le patch con i loghi della randall......

ma la randall in sè non si fà pubblicità tramite vie "ufficiali" tipo inserzioni su riviste o cose del genere, sono famosissimi per il passaparola globale che recentemente è passato a passaparola tramite internet.

se c'è una cosa che proprio non si può dire è che la fama se la siano cercata di creare facendosi pubblicità. sono più che altro rimasti vittime del loro stesso successo.

si sono fatti un nome rispettato nel corso dei vari scenari bellici in cui sono stati impiegati e soprattutto con le testimonianze di utilizzatori che giorno per giorno testimoniano che non sono coltelli da appendere al muro ma nati per essere usati.

da come parlo sembra che sia un adoratore dei randall... in realtà come ho già detto a me neanche piacciono particolarmente.
sono ben fatti, affascinanti e tutto, ma ne preferisco altri.
questo però nulla toglie al fatto che siano dei coltelli molto efficaci anche dal punto di vista delle prestazioni.

per quel poco che li ho usati infatti si sono comportati tutti bene, e dalle testimonianze di chi li usa davvero, sono coltelli a cui si può affidare la vita.
anche se dal punto di vista tecnologico ci sono stati enormi progressi rispetto a come venivano (e vengono) prodotti i randall, rimangono dei coltelli al top.
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
curtor
Esperto Forgiatore
Esperto Forgiatore


Registrato: Jul 27, 2009
Messaggi: 3349
Località: VARESE[colline lago maggiore]

MessaggioInviato: Lun 17 Mag 2010-2:43 am    Oggetto: Rispondi con citazione

zatoichi ha scritto:
curtor ha scritto:
La differenza,nei prezzi e nella fama di una marca,la facciamo noi,e il marketing.Randall ha saputo sfruttare al massimo il fatto che esistevano al tempo dei caw boy,proponendoli sotto forma di mito,superiori e unici,causando la randellite tra gli appassionati,per poi randellare. Sorriso Ma,se pur belli,non valgono i prezzi.


credo che tu non abbia ben presente QUANDO sono nati i Randall e QUANDO è finita la conquista del West con i cOw boys e gli indiani... Randall e Bowie sono due persone diverse Polemico
Randall il mito l'ha costruito in Vietnam
Opss,ero convinto che già esistessero fine 800,inizio 900.xbattlemistress:intendo marcheting intelligente,non pubblicità tipo riviste.Appunto,perchè ka-bar,sono coltelli da 100€,e randall no?estetica?e gli EK?I Gerber?Camillus?Anche di questi ce ne sono di cari,ma non tutti,e non ai livelli randall.Infatti basta il nome.Nel senso che possono costruire qualsiasi coltello,con qualsiasi materiale,basta il marchio randall,per venderlo a prezzi esorbitanti,e venderebbero cmq.Sbaglio?Come hanno fatto ad arrivare a questo risultato?
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato Invia email Visita il sito dell'autore del messaggio
zatoichi
Signore delle Lame
Signore delle Lame


Registrato: Feb 09, 2004
Messaggi: 15875
Località: Treviso

MessaggioInviato: Lun 17 Mag 2010-2:53 am    Oggetto: Rispondi con citazione

Hanno fatto prodotti al top..20 o 30 anni fa
_________________
Visitate la pagina facebook di Zatodesign!
http://www.facebook.com/pages/Zatodesign-knives/343892485696764
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato Visita il sito dell'autore del messaggio MSN Messenger
Riddick
Maestro di spade e coltelli
Maestro di spade e coltelli


Registrato: Mar 09, 2007
Messaggi: 5215
Località: Lido di Venezia

MessaggioInviato: Lun 17 Mag 2010-10:39 am    Oggetto: Rispondi con citazione

battlemistress ,nessuna polemica ,è che a me e penso anche a Stefano ,non piacciono i forum dove si scrive solo :"bello ,grande,stupendo ,quanto costa ?,lo voglio,....."Preferisco capire xchè ,cioè se è un coltello valido e se il suo valore è giustificato.Poi ognuno può decidere se comprare xchè è valido ,o anche solamente xchè piace esteticamente o xchè subisce il fascino della storia passata.
Ciao
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato Invia email MSN Messenger
katsumoto
Maestro di spade e coltelli
Maestro di spade e coltelli


Registrato: Oct 27, 2004
Messaggi: 6558

MessaggioInviato: Lun 17 Mag 2010-11:21 am    Oggetto: Rispondi con citazione

Comunque scommetto che se i randall si chiamassero, che ne so, ajeje bradzov, e non avessero tutta quella storia del vietnam, venderebbero molto ma molto di meno... (ovviamente parlo a parità di qualità)
_________________
IMPORTANTE: "Non ascoltate pharadin tanto e' leso"
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
GURZO77
Fuciniere
Fuciniere


Registrato: Apr 26, 2009
Messaggi: 900
Località: CAGLIARI

MessaggioInviato: Lun 17 Mag 2010-11:28 am    Oggetto: Rispondi con citazione

Riddick ha scritto:
battlemistress ,nessuna polemica ,è che a me e penso anche a Stefano ,non piacciono i forum dove si scrive solo :"bello ,grande,stupendo ,quanto costa ?,lo voglio,....."Preferisco capire xchè ,cioè se è un coltello valido e se il suo valore è giustificato.Poi ognuno può decidere se comprare xchè è valido ,o anche solamente xchè piace esteticamente o xchè subisce il fascino della storia passata.
Ciao


Riddik non ricordi la pubblicità???
per una grande vetrina ci vuole un grande coltello!! Sorrisone
faceva cosi piu o meno?? Linguaccia
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
bowieknife
Apprendista Fabbro
Apprendista Fabbro


Registrato: Aug 11, 2007
Messaggi: 49

MessaggioInviato: Lun 17 Mag 2010-11:45 am    Oggetto: Rispondi con citazione

Prodotti seri che danno ancora paga,la storia Randall nel militare è iniziata prima del Vietnam ed esattamente con la seconda guerra mondiale e la fama non è usurpata da pubblicità ad hoc, e ancor prima con quella della caccia ,il web era a da venire-è vero che non si devono fare per forza elogi ma fare paragoni con Kabar-Per capire la qualità di un prodotto bisogna provarlo e le chiacchiere stanno a zero,certo le prove hanno un costo mentre le parole non costano nulla e chiunque ne scrivere a iosa -
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
GURZO77
Fuciniere
Fuciniere


Registrato: Apr 26, 2009
Messaggi: 900
Località: CAGLIARI

MessaggioInviato: Lun 17 Mag 2010-11:50 am    Oggetto: Rispondi con citazione

bowieknife ha scritto:
Prodotti seri che danno ancora paga,la storia Randall nel militare è iniziata prima del Vietnam ed esattamente con la seconda guerra mondiale e la fama non è usurpata da pubblicità ad hoc, e ancor prima con quella della caccia ,il web era a da venire-è vero che non si devono fare per forza elogi ma fare paragoni con Kabar-Per capire la qualità di un prodotto bisogna provarlo e le chiacchiere stanno a zero,certo le prove hanno un costo mentre le parole non costano nulla e chiunque ne scrivere a iosa -


quali prove in particolare?(taglio-ciopping-tenuta filo-cipping-resilienza
-ossidazione-sapore amaro lasciato ai cibi- punta che non si spezza o cosa????)
E quale costo per farle?
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Riddick
Maestro di spade e coltelli
Maestro di spade e coltelli


Registrato: Mar 09, 2007
Messaggi: 5215
Località: Lido di Venezia

MessaggioInviato: Lun 17 Mag 2010-12:14 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Le chiacchere stanno a zero è una frase fatta ,Stefano di prove ne fa e ne ha fatte quante ne vuoi ,sia con i ka-bar che con coltelli piu' costosi,ne conosco pochi che giocano come fa lui con i suoi coltelli.
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato Invia email MSN Messenger
staffy
Forgiatore di Lame
Forgiatore di Lame


Registrato: Gen 18, 2008
Messaggi: 1396
Località: como

MessaggioInviato: Lun 17 Mag 2010-12:22 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

non vedo che prove si debbano fare visto che ci sono utilizzatori da anni che sono entusiasti dei loro coltelli. come stefano è entusiasto della sua mannaia. sicuramente non c'era bisogno visto che si usa da anni con ottimi risultati. poi che si voglia tagliare un salamino per far vedere che taglia è un'altra cosa Sorriso ( capisco che si faceva per ridere, non è una polemica).
_________________
improvvisare,adattarsi e raggiungere lo scopo (gunny)
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato Invia email
Riddick
Maestro di spade e coltelli
Maestro di spade e coltelli


Registrato: Mar 09, 2007
Messaggi: 5215
Località: Lido di Venezia

MessaggioInviato: Lun 17 Mag 2010-12:26 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Sempre ridendo ,cosa vuol dire "Prodotti seri che danno ancora paga"?
Tagliano meglio?
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato Invia email MSN Messenger
staffy
Forgiatore di Lame
Forgiatore di Lame


Registrato: Gen 18, 2008
Messaggi: 1396
Località: como

MessaggioInviato: Lun 17 Mag 2010-12:32 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Riddick ha scritto:
Le chiacchere stanno a zero è una frase fatta ,Stefano di prove ne fa e ne ha fatte quante ne vuoi ,sia con i ka-bar che con coltelli piu' costosi,ne conosco pochi che giocano come fa lui con i suoi coltelli.


è giusto così , fà delle prove normali di utilizzo normale. poi se volesse testare qualche cosa di diverso , magari mai provato potrebbe tranquillamente spingersi oltre per vedere i limiti di materiali diversi. naturalmente parlo di ipotetici prototipi. le prove che fà sono molto interessanti, fanno capire le varie differenze tra i prodotti. naturalmente rimane sempre il fatto che sono fatte per gioco. sono comunque prove che come si è già detto possono svolgere altri prodotti.
_________________
improvvisare,adattarsi e raggiungere lo scopo (gunny)
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato Invia email
Riddick
Maestro di spade e coltelli
Maestro di spade e coltelli


Registrato: Mar 09, 2007
Messaggi: 5215
Località: Lido di Venezia

MessaggioInviato: Lun 17 Mag 2010-12:46 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

staffy ha scritto:
Riddick ha scritto:
Le chiacchere stanno a zero è una frase fatta ,Stefano di prove ne fa e ne ha fatte quante ne vuoi ,sia con i ka-bar che con coltelli piu' costosi,ne conosco pochi che giocano come fa lui con i suoi coltelli.


è giusto così , fà delle prove normali di utilizzo normale. poi se volesse testare qualche cosa di diverso , magari mai provato potrebbe tranquillamente spingersi oltre per vedere i limiti di materiali diversi. naturalmente parlo di ipotetici prototipi. le prove che fà sono molto interessanti, fanno capire le varie differenze tra i prodotti. naturalmente rimane sempre il fatto che sono fatte per gioco. sono comunque prove che come si è già detto possono svolgere altri prodotti.

X fortuna sono fatte x gioco! Sorriso
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato Invia email MSN Messenger
bowieknife
Apprendista Fabbro
Apprendista Fabbro


Registrato: Aug 11, 2007
Messaggi: 49

MessaggioInviato: Lun 17 Mag 2010-14:33 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Riddick ha scritto:
Le chiacchere stanno a zero è una frase fatta ,Stefano di prove ne fa e ne ha fatte quante ne vuoi ,sia con i ka-bar che con coltelli piu' costosi,ne conosco pochi che giocano come fa lui con i suoi coltelli.

Invece le tue di frasi te le inventi volta per volta-C'è chi fà più prove di Stefano che oltretutto non sei tu-Sicuramente non li conosci tutti!
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Riddick
Maestro di spade e coltelli
Maestro di spade e coltelli


Registrato: Mar 09, 2007
Messaggi: 5215
Località: Lido di Venezia

MessaggioInviato: Lun 17 Mag 2010-14:38 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

bowieknife ha scritto:
Riddick ha scritto:
Le chiacchere stanno a zero è una frase fatta ,Stefano di prove ne fa e ne ha fatte quante ne vuoi ,sia con i ka-bar che con coltelli piu' costosi,ne conosco pochi che giocano come fa lui con i suoi coltelli.

Invece le tue di frasi te le inventi volta per volta-C'è chi fà più prove di Stefano che oltretutto non sei tu-Sicuramente non li conosci tutti!

Posta le tue come faccio io.
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato Invia email MSN Messenger
bowieknife
Apprendista Fabbro
Apprendista Fabbro


Registrato: Aug 11, 2007
Messaggi: 49

MessaggioInviato: Lun 17 Mag 2010-14:38 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

GURZO77 ha scritto:
bowieknife ha scritto:
Prodotti seri che danno ancora paga,la storia Randall nel militare è iniziata prima del Vietnam ed esattamente con la seconda guerra mondiale e la fama non è usurpata da pubblicità ad hoc, e ancor prima con quella della caccia ,il web era a da venire-è vero che non si devono fare per forza elogi ma fare paragoni con Kabar-Per capire la qualità di un prodotto bisogna provarlo e le chiacchiere stanno a zero,certo le prove hanno un costo mentre le parole non costano nulla e chiunque ne scrivere a iosa -


quali prove in particolare?(taglio-ciopping-tenuta filo-cipping-resilienza
-ossidazione-sapore amaro lasciato ai cibi- punta che non si spezza o cosa????)
E quale costo per farle?

Perchè non la smetti di fare lo spiritoso e scrivi qualche cosa di sensato-
Quando uno si vuole togliere uno sfizio si mette la mano in tasca e poi dice la sua-
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
bowieknife
Apprendista Fabbro
Apprendista Fabbro


Registrato: Aug 11, 2007
Messaggi: 49

MessaggioInviato: Lun 17 Mag 2010-14:41 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Riddick ha scritto:
bowieknife ha scritto:
Riddick ha scritto:
Le chiacchere stanno a zero è una frase fatta ,Stefano di prove ne fa e ne ha fatte quante ne vuoi ,sia con i ka-bar che con coltelli piu' costosi,ne conosco pochi che giocano come fa lui con i suoi coltelli.

Invece le tue di frasi te le inventi volta per volta-C'è chi fà più prove di Stefano che oltretutto non sei tu-Sicuramente non li conosci tutti!

Posta le tue come faccio io.

Sei talmente presuntuoso che non riesci a vedere più in là della punta del tuo naso!
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Riddick
Maestro di spade e coltelli
Maestro di spade e coltelli


Registrato: Mar 09, 2007
Messaggi: 5215
Località: Lido di Venezia

MessaggioInviato: Lun 17 Mag 2010-14:47 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Sarà xchè ce l'ho grande!! Sorrisone
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato Invia email MSN Messenger
katsumoto
Maestro di spade e coltelli
Maestro di spade e coltelli


Registrato: Oct 27, 2004
Messaggi: 6558

MessaggioInviato: Lun 17 Mag 2010-14:57 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Bene, visto che non siete capaci di discutere per più di mezza pagina senza mettervi a litigare, chiudo e non se ne parla più.
_________________
IMPORTANTE: "Non ascoltate pharadin tanto e' leso"
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
davide
Amministratore
Amministratore


Registrato: Sep 09, 2003
Messaggi: 7785

MessaggioInviato: Mar 18 Mag 2010-11:25 am    Oggetto: Rispondi con citazione

Ho letto solo ora di queste scaramucce sciocche.. trovo il tutto abbastanza inutile e triste, soprattutto perchè avvenuto dopo 3 richiami del moderatore.. spero non accada più nulla del genere, altrimenti prenderemo provvedimenti di altro tipo.

Nel frattempo mando un paio di richiami in PM che non fa mai male..
_________________
** COLTELLERIA COLLINI **
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato Visita il sito dell'autore del messaggio
Mostra prima i messaggi di:   
Inserisci un nuovo argomento   Questo argomento è bloccato. Non puoi modificare i messaggi o inserire una risposta    Indice del forum » Test e Recensioni Tutti i fusi orari sono EET (Europa)
Vai alla pagina Precedente  1, 2
Pagina 2 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti in questo forum
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum

Powered by phpBB © 2001, 2002 phpBB Group