Coltelleria Collini Coltelleria Collini  Coltelleria Collini Facebook  Coltelleria Collini Twitter  Coltelleria Collini Instagram  Coltelleria Collini Google  Coltelleria Collini Youtube     ExtremaRatio Ti Rock Benchmade knives Takeshi Saji knives
Chi c'è Online
In questo momento ci sono, 125 Visitatori(e) e 0 Utenti(e) nel sito.

Non ci conosciamo ancora? Registrati gratuitamente Qui


Moduli
· Home
· Cerca
· Messaggi Privati


Info Generali
Benvenuto, Anonimo
Login (Registrare)
Iscrizione:
più tardi: ulosug
News di oggi: 0
News di ieri: 0
Complessivo: 53328

Persone Online:
Visitatori: 125
Iscritti: 0
Totale: 125


Collini Steel


Benchmade


Hinderer Knives


Loyalty program


Forum coltelli, coltello, torce, spade: Forum

Coltelleria Collini :: Guarda l'argomento - Il prezzo dei coltelli (italiani) in Italia ed all'estero
Indice del forum » L'acciaio e i suoi segreti

Inserisci un nuovo argomento   Rispondi all'argomento
Il prezzo dei coltelli (italiani) in Italia ed all'estero
Argomento precedente :: Argomento successivo  
Autore Messaggio
Selous
Addetto ai Forni
Addetto ai Forni


Registrato: Apr 10, 2006
Messaggi: 154

MessaggioInviato: Ven 22 Ago 2014-0:58 am    Oggetto: Il prezzo dei coltelli (italiani) in Italia ed all'estero Rispondi con citazione

Reynard ha scritto:
... all'estero,perché in Italia spesso li fanno pagare a peso d'oro

Mi è tornata nell'orecchio una pulce...

Cercavo in giro delle recensioni del Lion Steel M3 ed ho trovato in Sud Africa un prezzo, tradotto in EURO, inferiore del 20% rispetto a quello praticato dal costruttore, italiano, in Italia...
Ho letto spesso su questo forum "compriamo italiano ecc. ecc." ma mi sono sentito preso per i fondelli a trovare un prodotto ITALIANO ad un prezzo notevolmente inferiore dall'altra parte del mondo...
Ok, l'IVA (o VAT) Sud Africana è del 10% inferiore (già questo dimostra la civiltà dell'Africa rispetto all'Italia...) e la differenza si riduce a "solo" il 10%, ma consideriamo che i coltelli in Sud Africa non ci arrivano con le cicogne, che dovranno pagare dei dazi doganali ecc. ecc. Mettiamoci il guadagno del rivenditore sud africano ecc. ecc. Salta sempre fuori un prezzo inferiore a quello praticato dal costruttore italiano sul suo sito...

Deprimente...

Si potrà obiettare che quello è un mercato "povero", la concorrenza ecc. ecc. mentre quello italiano è ricco e da "spennare"...

Ah! Il link. Non è concorrenza a Collini, perché tra spese di spedizione, dazi, dogana, IVA ecc. ecc. reimportarlo verrebbe a costare il doppio che in Italia...
http://www.gunsite.co.za/forums/showthread.php?32076-LIONSTEEL-M3-FIXED-BLADE
P.S.: A ben cercare i prodotti Lion Steel costano meno all'estero, anche se con le spese di spedizione, poi, non conviene... Ma per gli abitanti di quei paesi, il costo totale è inferiore che non in Italia...
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Nike
Apprendista Fabbro
Apprendista Fabbro


Registrato: Aug 01, 2014
Messaggi: 40

MessaggioInviato: Sab 23 Ago 2014-22:35 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

mmh, dal link che hai dato non vedo il prezzo... sono cieco io immagino..
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Ghiottone
Fabbro
Fabbro


Registrato: Feb 27, 2014
Messaggi: 297

MessaggioInviato: Dom 24 Ago 2014-12:38 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Nike ha scritto:
mmh, dal link che hai dato non vedo il prezzo... sono cieco io immagino..


R1720.00 including Vat and shipping in SA

Credo che il prezzo sia questo, proprio sopra il riquadro del video.

Il discorso costi e ampio e non credo che riguardi solo IVA etc...
Di sicuro sopravvivere in Italia vendendo solo coltelli la vedo dura!
Io proprio sui Lionsteel non ci vedo tanta differenza, anzi mi sembra che loro abbiano una politica dei prezzi molto costante, a tutti allo stesso prezzo, poi se uno vuole fare sconti sono affari suoi.
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Orcodeiboschi
Fabbro
Fabbro


Registrato: Mar 23, 2010
Messaggi: 334

MessaggioInviato: Dom 24 Ago 2014-23:51 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Come ho già detto altre volte l'errore è fare i conti in tasca altrui e pensare di avere ragione: chi sostiene di poter stabilire un prezzo per conto altrui fa solo una cosa: sbaglia.

i prezzi seguono una sola regola: il mercato: per te vale la cifra proposta: lo prendi, non sei disposto per tutta una serie di motivi a sganciare... lo lasci dov'è.

In Italia per XXX euro lo vendo? Perfetto.
Il prezzo è troppo per il sudafrica, anche se è un mercato che attira? Lo abbasso e cerco la penetrazione, punto! Non è così difficile.

I meccanici facciano i meccanici, i fabbri facciano i fabbri, i commerciali fanno i commerciali e decidono il prezzo. Non è difficile!!!!!
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Nike
Apprendista Fabbro
Apprendista Fabbro


Registrato: Aug 01, 2014
Messaggi: 40

MessaggioInviato: Mar 26 Ago 2014-13:42 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Orcodeiboschi ha scritto:

In Italia per XXX euro lo vendo? Perfetto.
Il prezzo è troppo per il sudafrica, anche se è un mercato che attira? Lo abbasso e cerco la penetrazione, punto! Non è così difficile.

Ecco perfettamente riassunta la legge del mercato. Per fare un esempio extra coltelleria, anche per direi i prodotti elettronici spesso hanno una conversione dollaro euro assolutamente non realistica. Ma finchè continueranno a vendere...
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Selous
Addetto ai Forni
Addetto ai Forni


Registrato: Apr 10, 2006
Messaggi: 154

MessaggioInviato: Mer 27 Ago 2014-16:46 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Nike ha scritto:
Per fare un esempio extra coltelleria, anche per direi i prodotti elettronici spesso hanno una conversione dollaro euro assolutamente non realistica. Ma finchè continueranno a vendere...

Questo è un esempio errato. Sono prodotti extra-europei, venduti in due mercati diversi da quello di origine, oppure prodotti americani con costi di trasporto verso l'Europa, sdoganamento ecc. ecc.

Qui, invece, abbiamo un prodotto ITALIANO "Made in Italy" che all'estero costa MENO che in Italia, acquistandolo dal produttore!!!
E' questo che non si spiega... Capirei se lo vendessero a 160 EUR in Sud Africa ed a 200 EUR a Dubai, spiegandomi che gli affitti e lo stipendio dei venditori a Dubai sono più alti che in Sud Africa...

E' come andare a comprare il latte fresco dal contadino e pagarlo DI PIU' che al supermercato... Non vi sentireste "fregati"? Sorrisone
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Inserisci un nuovo argomento   Rispondi all'argomento    Indice del forum » L'acciaio e i suoi segreti Tutti i fusi orari sono EET (Europa)
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti in questo forum
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum

Powered by phpBB © 2001, 2002 phpBB Group