Coltelleria Collini Coltelleria Collini  Coltelleria Collini Facebook  Coltelleria Collini Twitter  Coltelleria Collini Instagram  Coltelleria Collini Google  Coltelleria Collini Youtube     ExtremaRatio Ti Rock Benchmade knives Takeshi Saji knives
Chi c'è Online
In questo momento ci sono, 128 Visitatori(e) e 0 Utenti(e) nel sito.

Non ci conosciamo ancora? Registrati gratuitamente Qui


Moduli
· Home
· Cerca
· Messaggi Privati


Info Generali
Benvenuto, Anonimo
Login (Registrare)
Iscrizione:
più tardi: ulosug
News di oggi: 0
News di ieri: 0
Complessivo: 53328

Persone Online:
Visitatori: 128
Iscritti: 0
Totale: 128


Collini Steel


Benchmade


Hinderer Knives


Loyalty program


Forum coltelli, coltello, torce, spade: Forum

Coltelleria Collini :: Guarda l'argomento - Il Termite di R. Kappeller
Indice del forum » Test e Recensioni

Inserisci un nuovo argomento   Rispondi all'argomento
Il Termite di R. Kappeller
Argomento precedente :: Argomento successivo  
Autore Messaggio
martineden
Forgiatore di Lame
Forgiatore di Lame


Registrato: Mar 06, 2007
Messaggi: 1870
Località: Feltre (BL)

MessaggioInviato: Mar 24 Giu 2014-21:56 pm    Oggetto: Il Termite di R. Kappeller Rispondi con citazione

Premessa
Poco tempo fa, in un thread da me aperto riguardante il coltello MuntjaX del maker inglese S. Mitchell, un membro del forum (Riddick) aveva portato alla mia attenzione, come termine di paragone con il coltello suddetto, i prodotti dell’austriaco R. Kappeller. Incuriosito dal modello Termite, mi sono messo in contatto con Kappeller e poco dopo ricevevo il coltello.
Ho passato quindi l'ultimo fine settimana nel Cadore (comprensorio delle Alpi bellunesi) facendo trekking e testando il Termite, realizzato dal coltellinaio R. Kappeller di Salisburgo


Il campo di prova
Mi trovo nel cuore delle Alpi bellunesi, per l'esattezza la nostra base di partenza è il Lago di Centro Cadore, una splendida area naturale circondata da alcune delle cime più belle delle Dolomiti, tra tutte il Pelmo e l'Antelao



Il coltello
Il Termite è un coltello compatto e robusto. Ho chiesto a R. Kappeller come mai avesse scelto il nome "Termite" e mi ha risposto che un suo collaboratore, esperto survivalist, dopo averlo provato gli ha detto che "mangia il legno come una termite": da qui il nome.

Le specifiche del Termite sono le seguenti:
Lunghezza totale 200mm
Lunghezza lama 95mm
Spessore lama 5,0mm
Acciaio N690Co
Impugnatura in legno (bocote)

Qui il link al site del coltellinaio R. Kappeller http://www.messermacher.at/messer/413

Prime impressioni (punteggio 7,0/10)
Il Termite è un coltello semplice ed essenziale, ha un design che mi piace fin dal primo momento






L'impugnatura è ben dimensionata e correttamente conformata, è comoda e non presenta spigoli né punti di contatto che facciano prevedere vesciche o abrasioni. Il coltello si impugna saldamente e in piena sicurezza


Ciò detto, non stiamo in ogni caso parlando di un coltello caratterizzato da un elevato livello di lavorazioni o finiture. Il Termite è un coltello robusto ed essenziale, che rientra nella categoria dei "tool knives".

Il fodero e le modalità di trasporto (punteggio 6,5/10)
Il coltello viene fornito con un fodero in cuoio del tipo "a tuffo" semplice, ben lavorato, che trattiene saldamente il coltello, e prevede solo l'attacco alla cintura ma non attacchi di tipo M.O.L.L.E.. Mi piacerebbe un passante più largo o, meglio ancora, un passante indipendente unito al fodero da una fibbia, in modo che il coltello stia più basso sul fianco e possa muoversi lateralmente quando ci si siede. Per questo assegno la sufficienza al fodero ed al sistema di trasporto, ma non vado oltre





Lavori di precisione (punteggio 7,5/10)
Per le mie attività outdoors, ho bisogno di un coltello affidabile e robusto, ma che sia anche adatto a fare lavori di precisione. Sono contento di poter dire che il Termite è un buon compromesso, e permette senza difficoltà di fare lavori di intaglio su legno, realizzare trucioli e tagli precisi. Questo perché la lama arriva già ben affilata, i biselli sono piuttosto alti ed acuti, l'impugnatura è comoda anche se usata a lungo














Tra gli altri lavori, con il Termite ho realizzato una trappola tipo "Figure 4", adatta alla cattura di piccoli mammiferi ed uccelli. Chi conosce questa trappola sa che per realizzarla è necessario praticare intagli precisi e di vario tipo, cosa che con il Termite ho fatto senza problemi in pochi minuti







Di seguito potete vedere la sequenza fotografica della trappola in azione




Nota: cacciare con le trappole è vietato in Italia. La trappola che ho mostrato è stata realizzata solo per testare il coltello Termite, non per cacciare. Una volta terminato il test, la trappola è stata distrutta.

Lavorare su materiali di origine umana (punteggio 7,5/10)
Quando si è in una situazione di sopravvivenza (o si simula di esserlo, come in questo caso), i rifiuti ed i materiali di scarto diventano spesso una miniera d'oro. Ho trovato nel bosco questo palo della luce abbattuto: il cavo contiene all'interno un robusto filo di rame, utile per molte cose, trappole, nodi, legature. Dopo averne tagliato un tratto di 2 metri circa, ho eliminato il rivestimento esterno in plastica servendomi del Termite, che ha svolto il lavoro di scorticatura senza problemi




Lavorare su materiali porosi (punteggio 7,5/10)
Il taglio di materiali porosi richiede una lama ben affilata, altrimenti le fibre tenderanno ad essere schiacciate piuttosto che separate. Ho trovato e tagliato pezzi di questo fungo del legno simil-Chaga, volevo vedere se si innescava con una semplice scintilla come il vero Chaga (ma non ha funzionato). Comunque, anche in questo caso il Termite si è ben comportato, confermando la sua efficienza nel taglio




Fare il fuoco e alcuni lavori "pesanti" (punteggio 8,0/10)
Fare un fuoco da campo comprende varie attività: fare i trucioli, fare del batoning, a volte fare del chopping, troncare trasversalmente le fibre del legno, attivare una barretta di ferrocerio. Con il Termite ho fatto tutto questo, ad eccezione del chopping, per ottenere un fuoco sul quale bollire e sterilizzare l'acqua del torrente e farmi una tisana. Molto buona la prestazione del coltello in esame, sia nei lavori più leggeri che in quelli un poco più pesanti, così in pochi minuti possiamo bere una bevanda calda e sicura dal punto di vista batteriologico











L'uso della barretta di ferrocerio è semplice perché, correttamente, il dorso del Termite è stato lasciato scabro e l'angolo con la lama è di 90°, quindi si ottengono molte scintille






In pochi minuti abbiamo la nostra bevanda bollente e batteriologicamente sicura










Ammissibilità nei confronti del pubblico (punteggio 7,5/10)
Questo è un aspetto che a mio parere diventerà sempre più importante, soprattutto qui in Europa dove la sensibilità del pubblico nei confronti degli oggetti taglienti è diventata molto elevata, e le norme di legge sono sempre più restrittive. Coltelli grandi e pesanti hanno ed avranno sicuramente il loro spazio, ma personalmente per il porto quotidiano, se possibile, privilegio coltelli piccoli e dall'aspetto non aggressivo, che evitino di farmi guardare come un killer o un pazzo quando li estraggo in pubblico. Il Termite è piccolo e compatto abbastanza per essere portato quasi ovunque, bé magari non per una passeggiata in centro città, ma sicuramente in un rifugio di montagna non attira sguardi allarmati da parte degli altri avventori e possiamo bere in pace la nostra birra




Conclusioni
Con un punteggio medio di 7,36/10 il Termite ha passato il suo test. Inizialmente avevo alcuni dubbi su questo coltello, dubbi legati soprattutto allo spessore non indifferente della lama, ma ho cambiato almeno parzialmente idea dopo aver iniziato le mie prove. Ci sono ancora delle cose che vorrei cambiare: il fodero, che non amo nella configurazione attuale, e un foro più largo per il cordino. Ma d'altra parte non ho ancora trovato il coltello "perfetto" che non abbia difetti (e spero che la ricerca duri ancora a lungo).
Il Termite è un coltello pratico per gente pratica, un attrezzo semplice e senza fronzoli ma ben realizzato, da usare senza remore nei boschi, per fare camping e per le uscite all'aperto.

Riguardo al paragone con il MuntjaX di S. Mitchell, paragone sollecitato dall’utente Riddick in una discussione precedente, prescindendo dalle prestazioni dei due coltelli che sono difficilmente paragonabili essendo gli stessi piuttosto diversi e comunque entrambe validi nel loro ambito d’uso, devo dire che a mio parere la differenza di prezzo tra il Termite (260 euro) e il MuntjaX (360 euro) ci sta tutta, sia perché le lavorazioni e le finiture del MuntjaX sono superiori (lama satinata, codolo rastremato, pins cavi svasati, ecc.), sia perché i materiali utilizzati (acciaio SF100 e G10 arancio) per il MuntjaX sono più costosi.


Alfredo Doricchi
_________________
Se vi piace il bushcraft e le attività outdoor in generale, vi invito a visitare il mio blog http://adoricchi.blogspot.it/
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Border Man
Maestro di spade e coltelli
Maestro di spade e coltelli


Registrato: Feb 15, 2010
Messaggi: 5645

MessaggioInviato: Mer 25 Giu 2014-16:40 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Bella recensione Alfredo. Hai una pazienza incredibile. Ne ho fatta qualcuna e so' che e' una bella rottura , scattare foto e fare test in contemporanea.
Chi non l'ha mai fatto non ci pensa, ma le problematiche sono varie. Il freddo, in certi casi, il caldo e le zanzare in altri, rendono tutto più difficoltoso. E poi le foto devono venire bene...e le tue sono venute piuttosto bene.
Il coltello sembra valido, ed e' anche gradevole da vedere. Magari un po' spesso, ma grazie alla tipologia di bisello non ne compromette le performance.
Almeno cosi sembra. Sorriso
_________________

Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Bancomat85
Forgiatore di Lame
Forgiatore di Lame


Registrato: Gen 03, 2012
Messaggi: 1904
Località: Roma

MessaggioInviato: Mer 25 Giu 2014-19:33 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

madonna che posti!!! alfredo, ad ogni recensione mi fai venir voglia di trasferirmi seduta stante... Pianto

P.S. Solita ottima recensione, bellino pure il coltello... Sorrisone
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
roby71
Fuciniere
Fuciniere


Registrato: May 06, 2012
Messaggi: 826
Località: Genova

MessaggioInviato: Gio 26 Giu 2014-19:02 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

A rischio di sembrare monotono e ripetitivo ti devo nuovamente fare i complimenti...hai una maestria nel fare le recensioni che è a dir poco meravigliosa...del coltello che dire mi piace parecchio piccolo compatto ma nello stesso tempo funzionale utile e bello tosto ma non aggressivo l'ideale per escursioni nel nostro territorio...concordo sul fodero si poteva fare di meglio...alla prossima...
_________________
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
roby71
Fuciniere
Fuciniere


Registrato: May 06, 2012
Messaggi: 826
Località: Genova

MessaggioInviato: Gio 26 Giu 2014-19:07 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

E poi la birretta a fine escursione ci stà da matti...è un classico... Sorrisone
_________________
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
martineden
Forgiatore di Lame
Forgiatore di Lame


Registrato: Mar 06, 2007
Messaggi: 1870
Località: Feltre (BL)

MessaggioInviato: Gio 26 Giu 2014-19:33 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Grazie a tutti Sorriso ...anche di non mandarmi a quel paese perché vi bombardo di recensioni Sorrisone
_________________
Se vi piace il bushcraft e le attività outdoor in generale, vi invito a visitare il mio blog http://adoricchi.blogspot.it/
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
The Tracker
Addetto ai Forni
Addetto ai Forni


Registrato: Aug 06, 2013
Messaggi: 103

MessaggioInviato: Sab 28 Giu 2014-6:53 am    Oggetto: Rispondi con citazione

martineden ha scritto:
Grazie a tutti Sorriso ...anche di non mandarmi a quel paese perché vi bombardo di recensioni Sorrisone


Al contrario, ti mandiamo a quel paese se smetti farle! Sorrisone

Molto bella anche questa.
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
davide
Amministratore
Amministratore


Registrato: Sep 09, 2003
Messaggi: 7783

MessaggioInviato: Sab 28 Giu 2014-12:10 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Bravo Alfredo, sempre bellissime foto ed ottime recensioni
_________________
** COLTELLERIA COLLINI **
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato Visita il sito dell'autore del messaggio
DavideTop
Fuciniere
Fuciniere


Registrato: Jun 06, 2006
Messaggi: 527

MessaggioInviato: Ven 18 Lug 2014-14:04 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Ciao Alfredo, perché 7,5/10 di ammissibilità per il porto in pubblico?
_________________
Davide
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
decimalegio
Esperto Forgiatore
Esperto Forgiatore


Registrato: Feb 16, 2005
Messaggi: 3023
Località: Cagliari

MessaggioInviato: Ven 18 Lug 2014-16:43 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

quando hai scritto prove su materiale di origine umana, per un attimo ho avuto dei dubbi su quale fosse il materiale.
tuttavia, perche' non provi mai dei coltelli da bushcraft piu' economici, tipo un muela kodiak.???
_________________
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
mrsurvival
Topo di Bottega
Topo di Bottega


Registrato: Jul 14, 2014
Messaggi: 9
Località: Ticino

MessaggioInviato: Ven 18 Lug 2014-17:01 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Lo ripeto anche qui, ottima recensione, veramente molto dettagliata, e completa, bravo!

@decimalegio

Ti rispondo io:

ognuno ha i suoi gusti e delle determinate esigenze su un coltello bushcraft, ma pur non avendo mai provato l'ottimo coltello di Alfredo posso solo dirti che non c'è paragone tra un Muela e un artigianale fatto bene. Inoltre (non so se un simile thread esiste sul forum), ti segnalo questo interessante thread che ha aperto su Avventurosamente qualche tempo fa:

http://www.avventurosamente.it/vb/121-utensili-da-taglio/22818-come-scegliere-un-vero-coltello-bushcraft.html[/url]
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
decimalegio
Esperto Forgiatore
Esperto Forgiatore


Registrato: Feb 16, 2005
Messaggi: 3023
Località: Cagliari

MessaggioInviato: Ven 18 Lug 2014-17:03 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

allora se preferite un bel eka w12, insomma non necessariamente prodotti artigianali.
_________________
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
mrsurvival
Topo di Bottega
Topo di Bottega


Registrato: Jul 14, 2014
Messaggi: 9
Località: Ticino

MessaggioInviato: Ven 18 Lug 2014-17:32 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

In ogni caso, un artigianale avrà più cura nei dettagli, nelle finiture e nelle lavorazioni rispetto ad un industriale, senza contare che con quest'ultimo non è possibile avere un coltello unico fatto su misura e con specifiche personali.
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
martineden
Forgiatore di Lame
Forgiatore di Lame


Registrato: Mar 06, 2007
Messaggi: 1870
Località: Feltre (BL)

MessaggioInviato: Lun 21 Lug 2014-8:39 am    Oggetto: Rispondi con citazione

DavideTop ha scritto:
Ciao Alfredo, perché 7,5/10 di ammissibilità per il porto in pubblico?


Ciao. Ho spiegato il perchè del mio voto nella recensione, ma lo ripeto qui con altre parole: il Termite è piccolo e compatto, non è un coltello appariscente e non ha un aspetto "tattico"; con il manico in legno, la superficie della lama non trattata, il fodero in cuoio, da l'idea di uno strumento da lavoro, non di un'arma. Ovviamente si tratta sempre di un coltello a lama fissa, affilato e robusto, quindi non lo porterei al fianco in una passeggiata per le vie del centro città, ma in escursione, nelle baite o di passaggio - zaino in spalla - per i piccoli borghi di montagna, nessuno ha mostrato segni di particolare curiosità o fastidio per questo coltello. Ecco il perchè del mio voto.
_________________
Se vi piace il bushcraft e le attività outdoor in generale, vi invito a visitare il mio blog http://adoricchi.blogspot.it/
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
martineden
Forgiatore di Lame
Forgiatore di Lame


Registrato: Mar 06, 2007
Messaggi: 1870
Località: Feltre (BL)

MessaggioInviato: Lun 21 Lug 2014-8:45 am    Oggetto: Rispondi con citazione

@decimalegio: avendoli a disposizione testo coltelli di qualsiasi genere, sono convinto che ci sia sempre da imparare, anche da un coltello da 10 euro. La prossima recensione ad esempio sarà su un coltellino che costa circa 40 euro al pubblico.
Detto questo, a me piacciono i coltelli belli e di buona fattura (grazie tante, dirai tu :-) quindi se possibile privilegio questi ultimi.

@mrsurvival: grazie per le precise puntualizzazioni Sorriso
_________________
Se vi piace il bushcraft e le attività outdoor in generale, vi invito a visitare il mio blog http://adoricchi.blogspot.it/
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
DavideTop
Fuciniere
Fuciniere


Registrato: Jun 06, 2006
Messaggi: 527

MessaggioInviato: Lun 21 Lug 2014-11:28 am    Oggetto: Rispondi con citazione

martineden ha scritto:
DavideTop ha scritto:
Ciao Alfredo, perché 7,5/10 di ammissibilità per il porto in pubblico?


Ciao. Ho spiegato il perchè del mio voto nella recensione, ma lo ripeto qui con altre parole: il Termite è piccolo e compatto, non è un coltello appariscente e non ha un aspetto "tattico"; con il manico in legno, la superficie della lama non trattata, il fodero in cuoio, da l'idea di uno strumento da lavoro, non di un'arma. Ovviamente si tratta sempre di un coltello a lama fissa, affilato e robusto, quindi non lo porterei al fianco in una passeggiata per le vie del centro città, ma in escursione, nelle baite o di passaggio - zaino in spalla - per i piccoli borghi di montagna, nessuno ha mostrato segni di particolare curiosità o fastidio per questo coltello. Ecco il perchè del mio voto.


Sì, avevo letto il tuo giudizio e mi sembra, anche dopo l'ulteriore spiegazione, un voto un po' basso nel senso che questo coltello, ai miei occhi, è praticamente inoffensivo. Ovviamente a passeggio in città non puoi portare nulla quindi non capisco ma era solo una curiosità.
_________________
Davide
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
baffone
Fuciniere
Fuciniere


Registrato: Oct 26, 2011
Messaggi: 892
Località: Mira - VE

MessaggioInviato: Lun 21 Lug 2014-22:02 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Grandissimo Alfredo, bravo!!! Evvai!!!!!
_________________
SI VIS PACEM, PARA BELLUM
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Inserisci un nuovo argomento   Rispondi all'argomento    Indice del forum » Test e Recensioni Tutti i fusi orari sono EET (Europa)
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti in questo forum
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum

Powered by phpBB © 2001, 2002 phpBB Group