Coltelleria Collini Coltelleria Collini  Coltelleria Collini Facebook  Coltelleria Collini Twitter  Coltelleria Collini Instagram  Coltelleria Collini Google  Coltelleria Collini Youtube     ExtremaRatio Ti Rock Benchmade knives Takeshi Saji knives
Chi c'è Online
In questo momento ci sono, 116 Visitatori(e) e 0 Utenti(e) nel sito.

Non ci conosciamo ancora? Registrati gratuitamente Qui


Moduli
· Home
· Cerca
· Messaggi Privati


Info Generali
Benvenuto, Anonimo
Login (Registrare)
Iscrizione:
più tardi: ulosug
News di oggi: 0
News di ieri: 0
Complessivo: 53328

Persone Online:
Visitatori: 116
Iscritti: 0
Totale: 116


Collini Steel


Benchmade


Hinderer Knives


Loyalty program


Forum coltelli, coltello, torce, spade: Forum

Coltelleria Collini :: Guarda l'argomento - Legni per manicature
Indice del forum » Guide ed Aiuti sulla Costruzione di Lame e Coltelli

Inserisci un nuovo argomento   Rispondi all'argomento
Legni per manicature
Argomento precedente :: Argomento successivo  
Autore Messaggio
Vega_78
Fabbro
Fabbro


Registrato: May 29, 2007
Messaggi: 454
Località: Provincia di Milano

MessaggioInviato: Mer 25 Set 2013-21:54 pm    Oggetto: Legni per manicature Rispondi con citazione

Ciao a tutti !!!
Ogni tanto riappaio e spammo come un folle...eheheh !!!
Legno,questo fantastico materiale: ovviamente conosco le essenze più diffuse per le manicature ma volevo fare un paio di domande e magari dare occasione a chi è alle prime armi di approfondire l'argomento.
A parte i famosi blocchetti che si vendono (naturali,stabilizzati etc..) quali tipi di legno "nostrano" sono indicati per creare manici?
(specificare zona d'italia...io non sono sardo e l'ulivo non lo trovo ad esempio! Sorrisino ).
Di recente sono passato da un falegname che fa mobili in massello e mi ha dato qualche pezzo per provare ..


Questo è noce...ha un colore bellissimo,tendente al viola..ma ha dei "pori" abbastanza larghi: potrebbe andare bene?


Un tronco di tasso stagionato (sopra) e un blocco di castagno (sotto).
Il tasso è FA-VO-LO-SO... ,durissimo,compatto,bellissimo colore e venature....ma ahimè piccolo come diametro.Forse per un piccolo Mora può bastare..
Il castagno mi ha stupito,è compatto e chiaro con venature regolari..buono per fare piccoli inserti?
Ho altre prove in corso... ma a Voi la parola,dite la vostra !!!
_________________
"La saggezza e' la ricompensa per una vita passata ad ascoltare quando si avrebbe voluto parlare"
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
olorìn
Esperto Forgiatore
Esperto Forgiatore


Registrato: Oct 20, 2012
Messaggi: 2142

MessaggioInviato: Mer 25 Set 2013-23:02 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Ci sono moltissimi legni, le radiche vanno stabilizzate, ti riporto la mia esperienza: per me l'ulivo, visto che da me ce n'è moltissimo, è uno dei legni migliori, poi il noce, anche il prugno è fantastico. Il tasso è un legno raro, nel senso che è una pianta rara, cresce isolata, mai a coppie, foreste ecc., perchè è velenosissima, nessun animale ci dorme o ci si avvicina, è chiamato l'albero della morte, l'essenza di tasso era una veleno molto in voga nel medioevo, tanto per dire era il veleno che usa shakespeare per l'assasinio del padre di amleto, anche i suoi fumi sono pericolosi, mai usarlo per il fuoco, inalarlo o cuocerci il cibo, è una pianta da evitare proprio se non ci sai fare, però il legno è molto duro è vero. Di altri legni posso dirti che il ciliegio è da evitare, non va bene per le manicature, anche il castagno lo eviterei. Tra le radiche vanno bene quelle del pero. Altre due piante con un legno durissimo sono l'olmo e il corbezzolo, il problema è che non sono bellissimi, affidabili e durissimi, ma non belli, il corbezzolo poi è una pianta piccola, un arbusto praticamente, io ci faccio bastoni e manici per attrezzi. Tra quelli belli ho trovato il ginepro, che profuma pure, ha un odore davvero particolare, molto gradevole, fresco, è anche bello, ma non è durissimo, sarebbe da far stabilizzare, su questo però non sono sicuro Sorrisino
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Vega_78
Fabbro
Fabbro


Registrato: May 29, 2007
Messaggi: 454
Località: Provincia di Milano

MessaggioInviato: Gio 26 Set 2013-21:16 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Ko ... pensare che il tasso che ho l'ho preso dalla legnaia del camino di mia zia...
Ho un bel ramo di pruno selvatico,mi ispirava il colore rossastro del legno...proverò a vedere come sono le venature,poi ti dirò.
Ho anche un pezzo di quercia bianca ma,come il noce della foto sopra,ha molti "pori" aperti... se volessi usarli esiste un modo per sigillarli? o vanno lasciati così?
E...grazie per la dritta sul ciliegio...domani avrei dovuto andare a prenderne dei ceppi da un amico che l'ha tagliato!!! Occhiolino Soddisfatto
_________________
"La saggezza e' la ricompensa per una vita passata ad ascoltare quando si avrebbe voluto parlare"
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
olorìn
Esperto Forgiatore
Esperto Forgiatore


Registrato: Oct 20, 2012
Messaggi: 2142

MessaggioInviato: Gio 26 Set 2013-22:11 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Vega_78 ha scritto:
Ko ... pensare che il tasso che ho l'ho preso dalla legnaia del camino di mia zia...
Ho un bel ramo di pruno selvatico,mi ispirava il colore rossastro del legno...proverò a vedere come sono le venature,poi ti dirò.
Ho anche un pezzo di quercia bianca ma,come il noce della foto sopra,ha molti "pori" aperti... se volessi usarli esiste un modo per sigillarli? o vanno lasciati così?
E...grazie per la dritta sul ciliegio...domani avrei dovuto andare a prenderne dei ceppi da un amico che l'ha tagliato!!! Occhiolino Soddisfatto


I pori possono essere sigillati, se lo fai devi usare prodotti adatti, adesso non ricordo il nome, ho usato una cosa simile anni fa. Ma per una manicatura sarebbe meglio trovare un pezzo poco poroso, perchè è più duro e pregiato. Il noce più duro è quello più costoso, lo stesso vale per la quercia, la kanetsune usa un tipo articolare di quercia bianca molto compatta, ah da loro è tradizione usare la magnolia per i foderi. Il ciliegio ti ho consigliato di evitare perchè tende moltissimo a crepare e non è durissimo, deve essere trattato molto bene e tagliato in modo adeguato, poi una volta lavorato va benissimo per i mobili, però richiede molto lavoro e una competenza che pochi hanno, lo stesso vale per una radica stabilizzata, alla fine per me il più semplice da lavorare e quello che richiede meno fronzoli è l'ulivo.... Occhiolino Soddisfatto
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Vega_78
Fabbro
Fabbro


Registrato: May 29, 2007
Messaggi: 454
Località: Provincia di Milano

MessaggioInviato: Mer 25 Giu 2014-21:31 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Rieccomi Sorrisone
Il noce con del castagno son diventati il manico di un Mora, ed ho manicato anche un EnZo in curly birch.
Domandina.. se anche dopo la carta vetrata 1000 lo sento ruvido il legno (stagionato e NON stabilizzato) cosa posso usare per levigare e lucidare?
Io pensavo a ruota di stracci più pasta bianca e poi olio paglierino e lana di roccia, ma ho il dubbio che la pasta mi "impregni" il legno,dato che è grassa..
Aspetto consigli dagli esperti e.. vi faccio i complimenti per il forum! vi leggo da ospite tutti i giorni ed avete sempre un sacco di belle lame e notizie succulente! Sbavo
_________________
"La saggezza e' la ricompensa per una vita passata ad ascoltare quando si avrebbe voluto parlare"
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Vega_78
Fabbro
Fabbro


Registrato: May 29, 2007
Messaggi: 454
Località: Provincia di Milano

MessaggioInviato: Mer 25 Giu 2014-21:33 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Sorrisino ...chiedo gentilmente ai moderatori di ridurre le dimensioni della foto del noce del primo post... non so perchè me l'ha fatta enorme Pianto
_________________
"La saggezza e' la ricompensa per una vita passata ad ascoltare quando si avrebbe voluto parlare"
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
ST
Moderatore di Sezione
Moderatore di Sezione


Registrato: Mar 10, 2007
Messaggi: 6120
Località: Lido di Venezia

MessaggioInviato: Gio 26 Giu 2014-7:50 am    Oggetto: Rispondi con citazione

Vega_78 ha scritto:
Sorrisino ...chiedo gentilmente ai moderatori di ridurre le dimensioni della foto del noce del primo post... non so perchè me l'ha fatta enorme Pianto


La foto è/era enorme perché non l' avevi compressa, era ancora a 3000 e passa pixels...
_________________
Costruire per crescere http://www.trentinistefano.it
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato Invia email Visita il sito dell'autore del messaggio
Vega_78
Fabbro
Fabbro


Registrato: May 29, 2007
Messaggi: 454
Località: Provincia di Milano

MessaggioInviato: Ven 27 Giu 2014-21:16 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Grazie Maestro per la foto ! Sorriso
..qualcuno ha suggerimenti per lucidare il legno? che tecniche usate voi?
_________________
"La saggezza e' la ricompensa per una vita passata ad ascoltare quando si avrebbe voluto parlare"
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
ST
Moderatore di Sezione
Moderatore di Sezione


Registrato: Mar 10, 2007
Messaggi: 6120
Località: Lido di Venezia

MessaggioInviato: Sab 28 Giu 2014-7:34 am    Oggetto: Rispondi con citazione

Vega_78 ha scritto:
Grazie Maestro per la foto ! Sorriso
..qualcuno ha suggerimenti per lucidare il legno? che tecniche usate voi?


Personalmente, cerco di usare legni/radiche stabilizzate che finisco a grane molto fini e poi con la lana d' acciaio dopo aver dato dell' olio per mobili; non uso strumentazioni elettriche.
_________________
Costruire per crescere http://www.trentinistefano.it
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato Invia email Visita il sito dell'autore del messaggio
Vega_78
Fabbro
Fabbro


Registrato: May 29, 2007
Messaggi: 454
Località: Provincia di Milano

MessaggioInviato: Dom 29 Giu 2014-16:20 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Grazie dei consigli Stefano... condividerò i risultati così magari sarò d'aiuto per qualche altro neofita come me ! Sorrisino
_________________
"La saggezza e' la ricompensa per una vita passata ad ascoltare quando si avrebbe voluto parlare"
Torna in cima
Guarda il profilo dell'utente Manda un messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Inserisci un nuovo argomento   Rispondi all'argomento    Indice del forum » Guide ed Aiuti sulla Costruzione di Lame e Coltelli Tutti i fusi orari sono EET (Europa)
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti in questo forum
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum

Powered by phpBB © 2001, 2002 phpBB Group